Windows 10 21H1 (Spring 2021): lavori in corso sull'aggiornamento

Windows 10 21H1 non sarà un major update

Niente di rivoluzionario con l'aggiornamento: per il restyling dell'interfaccia (Sun Valley) sarà necessario attendere fino all'autunno.
Niente di rivoluzionario con l'aggiornamento: per il restyling dell'interfaccia (Sun Valley) sarà necessario attendere fino all'autunno.

Il primo update semestrale di quest'anno per Windows 10 arriverà come da tradizione in primavera: i lavori sulla preparazione del pacchetto 21H1 sono iniziati ormai da tempo in casa Microsoft e stando alle ultime indiscrezioni procedono a ritmo spedito, come da programma.

Lavori in corso per Windows 10 21H1

Secondo il portale Windows Latest alcuni riferimenti scovati nell'aggiornamento KB4598291 confermano il via alle operazioni preliminari necessarie per il rilascio dell'update, noto anche come Spring 2021. Più nel dettaglio 21H1 dovrebbe limitarsi ad abilitare caratteristiche in realtà già presenti negli aggiornamenti cumulativi rilasciati per la versione 20H2 (October 2020 Update).

Nulla di rivoluzionario sarà introdotto nel sistema operativo: per assistere al restyling dell'interfaccia con l'arrivo di Sun Valley servirà pazientare fino all'autunno con il rollout del pacchetto 21H2.

Per chi ha installata la 20H1 o la 20H2 di Windows 10 il passaggio alla 21H1 dovrebbe comportare un download inferiore ai 500 MB, mentre per chi è fermo alle release precedenti il peso potrebbe salire oltre i 3 GB. La finestra di lancio è indicativamente aprile-maggio con i prossimi mesi destinati ai test coinvolgendo gli Insider presenti nel Release Preview Ring.

Windows 10X è un'altra cosa

Ricordiamo infine che bisogna non far confusione tra i prossimi aggiornamenti destinati a Windows 10 e Windows 10X. Quest'ultima è un'incarnazione differente della piattaforma, pensata in un primo momento da Microsoft per i prodotti con display pieghevole e per i dual screen come Surface Neo, ma che ha mutato la propria destinazione in corso d'opera puntando al segmento laptop e andando così a costituire una sorta di concorrente per Chrome OS di Google. L'esordio è previsto entro la prima metà dell'anno.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti