Surface Neo è il nuovo Microsoft Courier?

Nuovi rumor su un possibile ulteriore ritardo o addirittura sull'abbandono per il dual screen di casa Microsoft non fanno ben sperare.
Nuovi rumor su un possibile ulteriore ritardo o addirittura sull'abbandono per il dual screen di casa Microsoft non fanno ben sperare.
Guarda 9 foto Guarda 9 foto

Poco più di un anno fa Microsoft ha presentato in via ufficiale i dispositivi della linea Surface che di lì a poco avrebbero fatto il loro debutto sul mercato. Tra questi anche due modelli a doppio schermo battezzati rispettivamente Surface Neo e Surface Duo: quest’ultimo, con piattaforma Android e form factor da smartphone, è già acquistabile negli Stati Uniti, mentre del primo si sono perse le tracce. Oggi si ipotizza un ulteriore ritardo, nel migliore dei casi: arriverà (forse) nel 2022 e non più nel 2021 come ipotizzato nei mesi scorsi.

Surface Neo cancellato o non prima del 2022?

Non è chiaro quali siano le cause di questo possibile ennesimo slittamento. Forse problematiche legate alla catena di fornitura delle componenti, in qualche modo innescate dalla crisi sanitaria ed economica di quest’anno. Forse per intoppi emersi nella preparazione di Windows 10X, sistema operativo annunciato inizialmente come piattaforma software ottimizzata per dual screen e pieghevoli, ma che con tutta probabilità esordirà prima nella sua forma per laptop tradizionali andando a costituire una sorta di concorrente per Chrome OS di Google.

La voce di corridoio di oggi lascia pensare a un qualcosa non andato esattamente come nei piani del gruppo di Redmond. Siamo dinnanzi a un nuovo Courier? Chi segue questo ambito ricorderà il dual screen che Microsoft propose ormai più di un decennio fa, un dispositivo forse troppo avanti per l’epoca, abbandonato ancor prima di vedere la luce. Il fatto che la pagina ufficiale di Surface Neo si stata rimossa (ora rimanda al catalogo di tutti i prodotti Surface) non fa ben sperare.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti