Surface Neo arriverà in ritardo: ora è ufficiale

Il computer dual screen di Microsoft con Windows 10X non arriverà entro l'anno come promesso inizialmente: lancio rimandato, almeno fino al 2021.
Il computer dual screen di Microsoft con Windows 10X non arriverà entro l'anno come promesso inizialmente: lancio rimandato, almeno fino al 2021.
Guarda 9 foto Guarda 9 foto

Rimuovendo la frase “In arrivo nelle festività 2020” dalla pagina ufficiale del prodotto (link a fondo articolo), di fatto Microsoft conferma lo slittamento del lancio di Surface Neo. L’ipotesi del ritardo era stata formulata già mesi fa per ragioni secondo alcuni da ricondurre a problemi insorti nella catena di fornitura delle componenti legati alla crisi sanitaria globale.

Microsoft rimanda il lancio di Surface Neo

Basato sull’edizione X del sistema operativo Windows 10, affiancherà due display da 9 pollici tenendoli uniti da una cerniera centrale, senza ricorrere a metodi che richiedono l’impiego di superfici pieghevoli fin qui dimostratesi poco efficienti e scarsamente resistenti alle sollecitazioni sul lungo periodo. I pannelli saranno di tipo LCD e in accoppiata daranno vita a un form factor da 13 pollici in modalità full screen, del tutto simile a quello dei laptop più compatti in circolazione.

Surface Neo

Presentato nell’ottobre scorso, Neo sarà mosso da un processore Intel e potrà contare sul supporto ad alcuni accessori creati ad hoc: dal pennino per scrivere o disegnare a mano libera fino a una tastiera fisica da sovrapporre a uno dei due schermi (come nell’immagine qui sopra) per rendere più semplice, comoda e intuitiva la stesura e l’elaborazione dei testi. Ancora nessuna conferma in merito al prezzo di vendita che comunque immaginiamo non sarà contenuto.

Restando in tema Surface, il modello Duo con piattaforma Android che andrà a competere con altri smartphone dual screen sembra invece non aver risentito di variazioni alla roadmap. È di questi giorni la voce di corridoio in merito all’avvio della fase di produzione: potrebbe arrivare sugli scaffali a breve, forse già entro la fine di agosto.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti