Windows 10: nuovi dettagli sull'interfaccia Sun Valley

Windows 10: nuovi dettagli sull'interfaccia Sun Valley

Queste sono le informazioni più recenti sul progetto Sun Valley di Microsoft che porterà su Windows 10 alcune novità estetiche di Windows 10X.
Queste sono le informazioni più recenti sul progetto Sun Valley di Microsoft che porterà su Windows 10 alcune novità estetiche di Windows 10X.

Parallelamente alla distribuzione delle patch di sicurezza, Microsoft è al lavoro sul restyling dell’interfaccia di Windows 10, noto come progetto Sun Valley. La conferma è arrivata da un recente annuncio di lavoro che conteneva il riferimento al “radicale ringiovanimento visuale“. Windows Central ha ora pubblicato nuovi dettagli sulle novità in arrivo.

Windows 10 cambierà pelle in autunno

L’interfaccia di Windows 10 è rimasta praticamente invariata dal 2015, anno del suo esordio. Dopo sei anni, Microsoft ha finalmente deciso di apportare importanti aggiornamenti estetici. Con Sun Valley verrà introdotto un nuovo design per varie parti del sistema operativo, come gli angoli arrotondati per menu Start, Live Tile e finestre delle app. Il restyling grafico riguarderà anche Esplora File, Impostazioni PC e le app preinstallate.

Windows 10 Sun Valley menu Start

Come si può vedere nell’immagine, il menu Start è stato staccato dalla taskbar e dal bordo sinistro dello schermo (lo stesso accadrà per Action Center e Jump List). Le fonti di Windows Central affermano che verrà creata una barra delle applicazioni “semplificata”, spostando molte icone nell’Action Center. Quest’ultimo avrà sezioni separate per notifiche, controlli multimediali e impostazioni rapide, come su Windows 10X (visibile nella seguente immagine).

Windows 10X Action Center

Oltre alla nuova interfaccia verranno introdotte nuove funzionalità, una delle quali è il news feed nella barra delle applicazioni. Sun Valley dovrebbe essere distribuito con Windows 10 21H2 (alias Windows 10 October 2021 Update).

Come detto, alcune novità estetiche di Windows 10 saranno in comune con la versione del sistema operativo che dovrebbe fare concorrenza a Chrome OS. Windows 10X avrà però un pulsante Start al centro della taskbar che aprirà un launcher con un elenco di app e documenti recenti.

In Windows 10X non sarà possibile ridimensionare le finestre (il pulsante centrale in alto a destra è stato rimosso) e accedere ai file locali. La nuova versione di Esplora File servirà principalmente per accedere ai file su OneDrive. Inoltre non è previsto il supporto per le tradizionali app Win32. Windows 10X dovrebbe essere annunciato in primavera. Nel video si può vedere una versione quasi definitiva.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 01 2021
Link copiato negli appunti