Windows 10 build 21359: addio alla Timeline?

Windows 10 build 21359: addio alla Timeline?

Microsoft ha eliminato dalla build 21359 di Windows 10 la possibilità di sincronizzare la cronologia delle attività tramite la funzionalità Timeline.
Microsoft ha eliminato dalla build 21359 di Windows 10 la possibilità di sincronizzare la cronologia delle attività tramite la funzionalità Timeline.

Microsoft ha annunciato la disponibilità di una nuova versione preliminare del sistema operativo. Si tratta in dettaglio della build 21359 per gli iscritti al canale Dev del programma Insider. Due le novità principali che verranno probabilmente incluse in Windows 10 21H2: un'opzione per riavviare le app dopo l'accesso e l'eliminazione della sincronizzazione tramite Timeline.

Windows 21H1: addio alla Timeline?

La Timeline era stata annunciata da Microsoft alla Build 2017 e inclusa in Windows 10 April 2018 Update (1803). Si tratta di una versione potenziata della funzionalità Visualizzazione attività. Oltre alle finestre vengono mostrate le applicazioni utilizzate negli ultimi 30 giorni (se nelle impostazioni della privacy è selezionata la voce “Archivia la cronologia delle attività in questo dispositivo“). Ciò permette ad esempio di recuperare una versione precedente di un documento. Questa opzione sarà ancora disponibile.

In Windows 10 build 21359 è stata invece eliminata la possibilità di sincronizzare la cronologia delle attività con altri dispositivi (anche Android) associati allo stesso account Microsoft (se nelle impostazioni della privacy è selezionata la voce “Invia la mia cronologia delle attività a Microsoft“). Non sarà quindi più possibile ritornare al punto desiderato passando da un dispositivo all'altro.

Windows 10 Timeline

La sezione Timeline era stata già eliminata dal launcher per Android. La funzionalità sfruttava anche Cortana, ma l'assistente personale non è più presente su Android, quindi la sincronizzazione è diventata inutile. Questo “ridimensionamento” potrebbe essere un indizio dell'eliminazione completa della Timeline.

La seconda novità semplifica l'uso di una funzionalità introdotta in Windows 10 20H1 e presente in Impostazioni PC > Account > Opzioni di accesso. Nel menu Start è stata aggiunta l'opzione per riavviare le app dopo l'accesso al sistema operativo. Lo stato di alcune app può essere salvato in modo da ripristinarlo al successivo riavvio.

Windows 10 build 21359 restart apps

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 04 2021
Link copiato negli appunti