Windows 10 e il supporto a DNS over HTTPS

Con la pubblicazione della nuova Insider Preview Build 19628 di Windows 10 prende il via il test per l'integrazione della funzionalità DNS over HTTPS.
Con la pubblicazione della nuova Insider Preview Build 19628 di Windows 10 prende il via il test per l'integrazione della funzionalità DNS over HTTPS.
Guarda 12 foto Guarda 12 foto

Microsoft ha dato il via all’interno del Fast Ring alla distribuzione della Insider Preview Build 19628 di Windows 10. Tra le nuove funzionalità accessibili in anteprima dagli Insider merita attenzione quella che riguarda l’integrazione nel sistema operativo della funzionalità DNS over HTTPS il cui obiettivo è aumentare il livello di tutela della privacy durante la navigazione. Online le istruzioni per attivarla.

Windows 10: DNS over HTTPS in test

La tecnologia permette di celare agli ISP e ad altri soggetti (ad esempio quelli connessi alla stessa rete locale) le informazioni scambiate tra server e client, effettuando la crittografia delle richieste anziché inviarle come testo normale. Così facendo, quando si visita un sito o si trasmettono informazioni ad esso il provider non è in grado di intercettare l’attività.

Si tratta della novità più importante tra quelle introdotte dalla Insider Preview Build 19628 di Windows 10. Ricordiamo che entro fine mese, presumibilmente tra il 26 e il 28 maggio, prenderà il via la distribuzione del pacchetto May 2020 Update.

Microsoft dichiara che l’integrazione di DNS over HTTPS nella piattaforma sarà messa a disposizione di tutti gli utenti nella sua forma definitiva prima di fine anno o all’inizio del 2021, forse già con l’arrivo dell’aggiornamento 20H2 che dovrebbe esordire in autunno.

Alcuni browser consentono già oggi la fruizione della caratteristica: è il caso di Firefox (solo negli Stati Uniti), Chrome e della nuova versione di Edge basata su Chromium.

Fonte: Windows
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti