Windows 10 Insider Preview build 19559: solo bugfix

Nessuna nuova funzionalità, ma solo correzioni per i bug riscontrati, nella nuova build 19559 di Windows 10 da oggi nelle mani degli Insider.
Nessuna nuova funzionalità, ma solo correzioni per i bug riscontrati, nella nuova build 19559 di Windows 10 da oggi nelle mani degli Insider.

Mentre prosegue la marcia di avvicinamento al rilascio della 20H1, il team al lavoro su Windows 10 continua a sfornare build destinate alla community di Insider. In questi giorni tocca alla 19559, pubblicata dal gruppo di Redmond nel Fast Ring. Come già visto per la 19555 della scorsa settimana non ci sono novità da segnalare in termini di feature né altre modifiche eclatanti.

Windows 10 Insider Preview build 19559

Il changelog condiviso da Microsoft sulle pagine del blog ufficiale parla esclusivamente di bugfix. Risolti alcuni problemi di explorer.exe legati alla non corretta gestione di cartelle contenenti file .heic o RAW e alla cancellazione random di immagini .tif di grandi dimensioni. Corretti malfunzionamenti del comando Snap (tasto Win+freccia direzionale) per agganciare le finestre ai bordi dello schermo, quelli riscontrati durante la visualizzazione degli eventi inseriti nel calendario e relativi agli input per lingue come cinese e giapponese. Resa inoltre possibile l’installazione di Hyper-V su dispositivi ARM  64 (come il nuovo Surface Pro X) con le versioni Pro o Enterprise di Windows 10. L’ultima criticità presa in carico è quella che ha portato diversi utenti a veder comparire improvvisamente la schermata di errore “Kmode xception not handled”.

Come sempre, trattandosi di una build di anteprima, se ne sconsiglia l’utilizzo su PC impiegati quotidianamente per lo studio o il lavoro. Meglio attendere una release definitiva, anche se come abbiamo visto in diverse occasioni anche quelle non sono del tutto prive di problemi.

Fonte: Windows
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti