Windows 10: ufficiale Meet Now (Riunione Immediata)

Al via ufficialmente i test sulla nuova funzionalità Meet Now (Riunione Immediata) per Windows 10: riunioni senza download né registrazioni.
Al via ufficialmente i test sulla nuova funzionalità Meet Now (Riunione Immediata) per Windows 10: riunioni senza download né registrazioni.
Guarda 12 foto Guarda 12 foto

Microsoft ha dato il via al rilascio nel Dev Channel della Insider Preview Build 20221 di Windows 10 che porta con sé una novità legata a doppio filo all’ambito dello smart working e più in generale della comunicazione da remoto: Meet Now, nota in italiano come Riunione Immediata, è già stata avvistata alcuni mesi fa in Skype. La feature è inoltre stata oggetto di un’anticipazione pochi giorni fa.

Meet Now (Riunione Immediata) arriva su Windows 10

Per avviare un meeting non bisogna far altro che un click sull’icona di Meet Now presente nella systray del sistema operativo e successivamente sul pulsante “Create a meeting” come visibile nell’animazione di seguito. Non serve l’autenticazione ad alcun account né l’installazione di componenti aggiuntive.

Quest’anno abbiamo introdotto Meet Now in Skype. Meet Now rende semplice connettersi a chiunque in soli due click e gratuitamente, con chiamate che possono durare fino a 24 ore. Oggi siamo entusiasti di condividere che stiamo estendendo questa caratteristica in Windows 10 portando Meet Now nella barra delle applicazioni. Potete facilmente avviare una videochiamata per raggiungere amici e familiari in un istante, facendo click sull’icona di Meet Now nell’area delle notifiche (system tray) presente nella barra delle applicazioni di Windows 10. Non sono richiesti download o registrazioni.

Windows 10: Meet Now (Riunione Immediata)

Per unirsi a una riunione organizzata da altri c’è invece il tasto “Join a meeting” che chiederà poi l’inserimento del link o del codice ricevuto con l’invito a partecipare.

Windows 10: Meet Now (Riunione Immediata)

Il rollout interessa in un primo momento solo alcuni Insider. Dopo aver raccolto un numero sufficiente di feedback e aver corretto eventuali problemi emersi, Microsoft renderà la feature disponibile ad altri.

Un’altra novità introdotta dalla nuova build di anteprima per Windows 10 riguarda la modalità di gestione delle notifiche generate dall’applicazione Il Tuo Telefono utile per interfacciare il PC e lo smartphone.

Fonte: Windows
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti