Un restyling delle icone anche per Windows 10?

Dopo aver rinnovato le icone che identificano i software del pacchetto Office, Microsoft ha intenzione di ridisegnare anche quelle di Windows 10.

La scorsa settimana Microsoft ha annunciato un restyling per le icone che contraddistinguono i software del pacchetto Office. È il primo cambio di look in cinque anni per la suite dedicata alla produttività, introdotto per meglio riflettere la natura in continua evoluzione dell’offerta, chiamata ad adattarsi a più tipologie di dispositivi: dai computer ai tablet, dagli smartphone agli ibridi. A quanto pare, anche Windows 10 potrebbe ricevere lo stesso trattamento.

Windows 10: un restyling per le icone

L’indiscrezione arriva dalle pagine del sito Thurrott e fa riferimento a un passaggio del filmato (da 00:40 circa) condiviso dal gruppo di Redmond, che all’interno del menu Start mostra un aspetto differente anche per le icone del sistema operativo. Le applicazioni Foto, Posta, Calcolatrice, Calendario, Esplora File e News sono identificate da nuovi simboli, come si può vedere nell’immagine che apre questo articolo e nello screenshot di seguito. Va precisato che al momento si tratta di concept e che il loro effettivo impiego all’interno della piattaforma non è certo. In ogni caso, una rinfrescata sembra essere in cantiere, come confermato da Jon Friedman, Head of Office Design del gruppo.

È una grande impresa definire un sistema comune e disegnare dieci icone al tempo stesso, ma ora che il sistema è stato stabilito inizieremo a scalarlo in tutto ciò che riguarda Microsoft.

Le nuove icone di Windows 10, al momento dei concept

Il nuovo look con Windows 10 19H1?

In altre parole, il restyling che sta interessando il pacchetto Office arriverà prima o poi a interessare anche l’ecosistema Windows, ma in questo momento non ci sono indicazioni precise sulle tempistiche. In un altro suo intervento in risposta a un utente, Friedman conferma l’intenzione di adottare uno stile e un linguaggio comune per tutti i prodotti e servizi di Microsoft.

È l’inizio di uno sforzo che si estenderà a tutta la compagnia, al fine di aggiornare le icone con lo stesso stile.

Office è già entrato nell’era del Fluent Design e Windows 10 sembra destinato a seguirlo a breve. Non è da escludere l’intenzione di compiere il grande passo con l’arrivo della versione 19H1 già in fase di test presso gli Insider, il prossimo corposo aggiornamento che interesserà il sistema operativo nella primavera 2019, dopo il tribolato October 2018 Update.

Fonte: Thurrott

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti