Windows 11 2022 Update: installazione più veloce

Windows 11 2022 Update: installazione più veloce

La dimensione di Windows 11 2022 Update è stata ridotta rispetto a Windows 11 21H1, quindi la procedura di installazione è più veloce.
La dimensione di Windows 11 2022 Update è stata ridotta rispetto a Windows 11 21H1, quindi la procedura di installazione è più veloce.
Guarda 25 foto Guarda 25 foto

Da ieri sera è disponibile Windows 11 2022 Update (22H2) per tutti i dispositivi compatibili. Come avvenuto in passato, anche stavolta il rollout sarà graduale e, in alcuni casi, verrà applicato un “blocco di salvaguardia”. Microsoft ha illustrato i miglioramenti che consentiranno di velocizzare l’installazione dell’aggiornamento.

Dimensioni inferiori, installazione rapida

Windows 11 2022 Update può essere scaricato tramite Windows Update sia da Windows 11 21H1 che da Windows 10 (se il dispositivo rispetta i requisiti minimi). È possibile anche creare un’immagine con il Media Creation Tool o scaricare la ISO dal sito Microsoft per un’installazione pulita. Gli utenti possono inoltre usare il tool Rufus per aggirare l’obbligo del TPM 2.0 e dell’account Microsoft.

L’azienda di Redmond ha apportato diversi miglioramenti per ridurre le dimensioni del “feature update”, incrementando la velocità di installazione. La riduzione è di circa 450 MB, ovvero il 14% rispetto a Windows 11 21H1. Questo risultato è stato ottenuto attraverso l’update condizionale della “inbox app”.

Alcune di esse, come Impostazioni ed Esplora File, sono aggiornate con Windows 11 2022 Update. Altre, come Mail, Calendar e Notepad, sono aggiornate solo tramite Microsoft Store. Durante la procedura di aggiornamento viene verificata la versione delle app inclusa in Windows 11 2022 Update e installata solo se successiva a quella già presente sul computer. In Windows 11 2022 Update è stata inclusa anche l’ultima versione del .NET Framework, quindi ci sarà un riavvio in meno.

Microsoft ha inoltre eliminato 22 language pack in quanto poco utilizzati. Infine è stata ridotta anche la dimensione degli aggiornamento cumulativi. La cadenza delle major release rimane annuale, ma è previsto il rilascio di nuove funzionalità con aggiornamenti successivi (il primo sarà ad ottobre). A partire da Windows 11 2022 Update, il download terrà conto delle emissioni di carbonio. L’operazione verrà eseguita quando è maggiore l’uso delle fonti rinnovabili (se il gestore ha fornito i dati).

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 set 2022
Link copiato negli appunti