Windows 11 24H2: minimo 16 GB di RAM e OS swap?

Windows 11 24H2: minimo 16 GB di RAM e OS swap?

Windows 11 24H2 potrebbe richiedere 16 GB di RAM per sfruttare le funzionalità di IA generativa e la completa sostituzione del sistema operativo.
Windows 11 24H2: minimo 16 GB di RAM e OS swap?
Windows 11 24H2 potrebbe richiedere 16 GB di RAM per sfruttare le funzionalità di IA generativa e la completa sostituzione del sistema operativo.

Windows 11 24H2 (difficilmente si chiamerà Windows 12) sarà il primo sistema operativo di Microsoft che sfrutterà al massimo l’intelligenza artificiale generativa. In base ad alcune indiscrezioni, il requisito minimo per la RAM aumenterà a 16 GB. Quasi certa invece la procedura “OS swap” per l’installazione dell’aggiornamento.

AI PC solo con 16 GB di RAM?

Windows 11 può essere installato su computer con almeno 4 GB di RAM. Secondo TrendForce, Microsoft incrementerà a 16 GB la minima quantità di RAM per i cosiddetti AI PC. Le funzionalità di intelligenza artificiale generativa richiederanno invece un processore con una potenza di almeno 40 TOPS. Entrambe le specifiche sembrano però inverosimili.

Come evidenzia Windows Central, i recenti Dell XPS 13 con processori Intel Core Ultra saranno disponibili anche con 8 GB di RAM. Quindi i 16 GB di RAM potrebbero essere solo un requisito consigliato per alcune funzionalità, come la generazione di video, non per usare Copilot.

I recenti processori Intel Core Ultra, basati sull’architettura Meteor Lake, offrono una potenza massima di 34 TOPS, quindi inferiore ai 40 TOPS che dovrebbe essere il requisito minimo. La soglia verrà superata sicuramente dalla prossima architettura (Lunar Lake), ma i primi prodotti arriveranno sul mercato a fine 2024 o inizio 2025. Anche in questo caso potrebbe essere un requisito consigliato.

Windows 11 24H2 con OS swap

Windows 11 24H2, atteso entro il mese di settembre, sarà un aggiornamento più “corposo” di Windows 11 23H2, in quanto includerà molte novità. Per questa versione (nome in codice Hudson Valley) verrà utilizzata la nuova piattaforma Germanium, pertanto cambierà la procedura di installazione.

Fino a Windows 11 23H2 è stato utilizzato il cosiddetto “enablement package”, un piccolo pacchetto che attiva l’aggiornamento. Tutti i file necessari sono stati scaricati in precedenza, quindi la procedura è piuttosto veloce. Il cambio di piattaforma richiederà invece un “OS swap”, ovvero la sostituzione completa del sistema operativo con un ovvio aumento dei tempi. Probabilmente, tale modifica impedirà l’installazione di Windows 11 24H2 sui computer non compatibili, rendendo inutili gli attuali “trucchi”.

L’offerta per te oggi è…

Il tuo Wi-fi è lento? Non giochi mai a 60 FPS? Paghi ogni mese un prezzo diverso per la tua rete internet?

Scopri Virgin Fibra! La Fibra più veloce, senza telefono fisso, oggi è a un prezzo SPECIALE (e bloccato!)Scoprila qui!

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 gen 2024
Link copiato negli appunti