Windows 11 build 22000.346: numerosi bug fix e BSoD

Windows 11 build 22000.346: numerosi bug fix e BSoD

La build 22000.346 di Windows 11, disponibile per gli Insider, risolve numerosi bug e reintroduce lo sfondo blu per la famigerata schermata di errore.
La build 22000.346 di Windows 11, disponibile per gli Insider, risolve numerosi bug e reintroduce lo sfondo blu per la famigerata schermata di errore.
Guarda 22 foto Guarda 22 foto

Microsoft ha rilasciato la build 22000.346 di Windows 11 per gli iscritti ai canali Dev e Release Preview del programma Insider. Le novità sono poche, ma questa versione risolve numerosi bug, tra cui quello relativo alla stampanti di rete individuato a fine ottobre. Nel lungo elenco spunta un'inattesa modifica: la schermata di errore ridiventa blu.

Ritorna la Blue Screen of Death

La famigerata “schermata della morte” è presente nei sistemi operativi di Microsoft fin da Windows 1.0. Inizialmente mostrava solo una sequenza di simboli e caratteri incomprensibili, ma nelle versioni successive sono state inserite informazioni più chiare sul problema. A partire da Windows 8 è stata aggiunta anche una faccina triste. Fino a Windows 10, lo sfondo della BSoD era di colore blu. Microsoft ha invece scelto uno sfondo nero per Windows 11.

Con la build 22000.346 si torna alle “vecchie abitudini”: la schermata è di nuovo blu, come nelle precedenti versioni di Windows. Non è noto il motivo di questo dietrofront. Forse l'azienda di Redmond ritiene che il colore blu sia meno minaccioso. Purtroppo non cambia il suo significato. La sua apparizione significa che si è verificato un errore di sistema fatale e il computer deve essere riavviato.

Tra i numerosi bug risolti con la build 22000.346 c'è quello che impedisce il collegamento alla stampante remota condivisa.

Lo sviluppatore di Edge Deflector aveva segnalato che il tool non funziona più. Nel post relativo alla build 22000.346 viene specificato che la possibilità di aprire i link microsoft-edge: con altri browser era in realtà un bug.

Tutti i fix verranno quasi certamente inclusi nell'aggiornamento cumulativo che Microsoft distribuirà il 14 dicembre.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 11 2021
Link copiato negli appunti