Windows 11: molte novità nella build 22610

Windows 11: molte novità nella build 22610

Molte novità nella build 22610 di Windows 11, tra cui policy di gruppo, aggiornamento del widget Family Safety e colori per il Task Manager.
Molte novità nella build 22610 di Windows 11, tra cui policy di gruppo, aggiornamento del widget Family Safety e colori per il Task Manager.
Guarda 22 foto Guarda 22 foto

Microsoft ha annunciato la disponibilità della build 22610 di Windows 11 per gli iscritti ai canali Dev e Beta del programma Insider. Oltre alla correzione di vari bug, l’azienda di Redmond ha aggiunto alcune policy di gruppo per gli amministratori IT, aggiornato il widget Family Safety e apportato modifiche estetiche a Task Manager ed Esplora file.

Windows 11 build 22610: principali novità

Windows 11 è un sistema operativo in continua evoluzione. Nonostante sia prevista solo una major release all’anno, Microsoft può introdurre miglioramenti e funzionalità senza attendere il rilascio dell’aggiornamento più corposo. Prima della distribuzione ufficiale vengono fornite le build preliminari agli utenti iscritti al programma Insider. L’ultima, disponibile da ieri sera, include interessanti novità.

La prima riguarda gli amministratori IT. È possibile utilizzare nuove policy di gruppo per disattivare i flyout di impostazioni rapide, centro notifiche e calendario, tutte le impostazioni della taskbar, la ricerca e i menu contestuali di Start, bloccare la personalizzazione degli elementi pinnati in Start, nascondere tutte le app in Start, i suggerimenti in Start e Task View (Visualizzazione attività) nella taskbar.

Microsoft ha inoltre aggiornato il widget Family Safety per mostrare in modo più chiaro la posizione dei membri della famiglia, l’uso dei dispositivi e l’uso delle app. Ci sono anche alcune novità estetiche: il Task Manager (Gestione attività) utilizza i colori scelti dall’utente per il sistema operativo, mentre nel menu contestuale di Esplora file sono state cambiate le icone per le opzioni Rinomina e Proprietà.

L’azienda di Redmond ha infine eliminato da Windows 11 Home il supporto per il protocollo SMBv1 e temporaneamente disattivato la barra delle applicazioni ottimizzata per i tablet (introdotta con la build 22563).

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 30 apr 2022
Link copiato negli appunti