Windows 11, in arrivo i promemoria Teams nel menu Start

Windows 11, arrivano i promemoria di Teams nel menu Start

Microsoft sta testando l'integrazione dei promemoria di Teams nel menu Start di Windows 11 per un rapido accesso agli eventi del calendario.
Windows 11, arrivano i promemoria di Teams nel menu Start
Microsoft sta testando l'integrazione dei promemoria di Teams nel menu Start di Windows 11 per un rapido accesso agli eventi del calendario.

Windows 11 sta introducendo alcune interessanti novità per gli utenti che usano Teams e i dispositivi Android. Microsoft, infatti, sta testando due nuove funzioni che potrebbero rendere più facile e veloce la comunicazione e la condivisione di contenuti.

Partecipare alle riunioni di Teams dal menu Start

Una delle nuove funzioni riguarda le riunioni di Teams, la piattaforma di collaborazione online di Microsoft. Gli utenti che hanno un account Microsoft Entra ID e usano Windows 11 Pro o Enterprise potranno visualizzare e partecipare alle prossime riunioni di Teams direttamente dal menu Start. Basterà cliccare sull’elemento consigliato che apparirà nella sezione dedicata 5 minuti prima dell’inizio della riunione. In questo modo, si potrà accedere al flusso di partecipazione alla riunione in Teams senza dover aprire l’applicazione. Un modo semplice per non perdere nessun meeting.

Questa funzione è pensata per gli utenti business che usano Teams per il lavoro o lo studio. Gli utenti non aziendali di Windows 11 non vedranno i promemoria per le riunioni di Teams nel menu Start, ma solo i file usati di recente e consigliati.

Accedere alle foto e agli screenshot da Android

L’altra novità riguarda l’integrazione tra Windows 11 e i dispositivi Android. Microsoft sta migliorando la funzione che permette di accedere istantaneamente alle foto e agli screenshot scattati sul telefono Android dal PC. Se si usa l’app Phone Link, si riceverà una notifica sul PC ogni volta che si fa una foto o uno screenshot sullo smartphone. Cliccando sulla notifica, si potrà visualizzare, modificare o condividere la foto direttamente dal PC, senza dover trasferire il file manualmente.

Questa funzione renderà più semplice e rapido ottenere le foto dal dispositivo Android, senza dover usare cavi o servizi cloud. Si tratta di un miglioramento della funzione acquisizione remota, annunciata da Microsoft lo scorso anno per Windows 11.

Quando saranno disponibili le nuove funzioni?

Le due nuove funzioni di Windows 11 sono attualmente in fase di test con i tester del Dev Channel, un gruppo di utenti che riceve le versioni preliminari del sistema operativo. Non è ancora chiaro quando saranno disponibili per tutti gli utenti di Windows 11, ma probabilmente ci vorranno ancora settimane o mesi prima che siano rilasciate ufficialmente. Nel frattempo, Microsoft continuerà a testare e migliorare le funzioni, ascoltando i feedback dei tester.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 gen 2024
Link copiato negli appunti