Xbox 360, HD DVD e le altre novità

Microsoft ha lanciato anche in Italia l'atteso player HD DVD esterno per Xbox 360, con cui è possibile guardare i film in alta definizione. Annunciata anche una più capiente memoria flash esterna e novità relative a Xbox Live Arcade
Microsoft ha lanciato anche in Italia l'atteso player HD DVD esterno per Xbox 360, con cui è possibile guardare i film in alta definizione. Annunciata anche una più capiente memoria flash esterna e novità relative a Xbox Live Arcade

Nei giorni scorsi è sbarcato anche in Italia il tanto atteso player HD DVD esterno per Xbox 360, annunciato ufficialmente nel maggio dello scorso anno. Microsoft ha anche presentato una nuova unità di memoria per Xbox 360 con capacità di 512 MB e l’incremento della dimensione massima dei giochi Xbox Live Arcade, che passerà da 50 a 150 MB.

Il lettore HD DVD è nei negozi dallo scorso sabato con un prezzo al pubblico di 200 euro , prezzo che comprende anche un telecomando Universal Media Remote. Il player permette finalmente ai possessori di Xbox 360 di sfruttare l’hardware della propria console per riprodurre film in alta risoluzione in formato HD DVD.

“Recensioni, passaparola e reazioni dei consumatori hanno avuto esito unanime: HD DVD è il formato preferito dal pubblico”, ha detto Richard Teversham, EMEA director of Marketing and Platform per Xbox. “Non vogliamo costringere gli appassionati di videogiochi ad adottare una determinata tecnologia; piuttosto, permettiamo loro di scegliere come personalizzare le proprie esperienze. Chi desidera HD DVD non troverà offerta migliore sul mercato”.

La nuova unità di memoria flash, otto volte più capiente di quella attualmente in commercio, è indirizzata soprattutto a chi possiede l’edizione Core di Xbox 360 , notoriamente priva di hard disk. Sulla memoria esterna è possibile archiviare non soltanto profili e dati di gioco (punteggi, salvataggi delle partite ecc.), per i quali 64 MB sarebbero più che sufficienti, ma anche giochi Xbox Live Arcade e contenuti scaricati da Xbox Live Marketplace.

La nuova memoria da 512 MB sarà introdotta sui mercati internazionali il prossimo 3 aprile ad un prezzo che, in Nord America, sarà di 50 dollari : in omaggio vi sarà il gioco arcade Geometry Wars: Retro Evolved . In questo stesso periodo il prezzo della memoria da 64 MB scenderà da 40 a 30 dollari.

L’alternativa a questo upgrade è dato dall’ hard disk esterno da 20 GB , che però ha un costo più elevato (circa 99 euro) ed è poco adatto per portarsi appresso i propri dati di gioco. A chi necessita però esclusivamente di una memoria su cui archiviare i contenuti scaricati da Xbox Live, il disco esterno offre un prezzo per megabyte decisamente più conveniente . Fra l’altro si vocifera da tempo di un hard disk da 100 GB che, se arriverà effettivamente sul mercato, potrebbe far crollare il prezzo della versione da 20 GB.

Come si è detto, Microsoft ha anche triplicato la dimensione massima che possono avere i giochi di Xbox Live Arcade , portandola a 150 MB. Ciò significa che gli sviluppatori potranno creare giochi arcade più complessi e contenenti una maggiore quantità di elementi grafici e multimediali. Ovviamente, per scaricare i giochi con dimensione superiore ai 64 MB sarà necessario possedere un hard disk o la nuova unità di memoria da 512 MB.

Questa mossa dimostra come Xbox Live Arcade stia diventando una fonte di reddito sempre più importante per la divisione videogiochi di Microsoft, ed in futuro potrebbe persino trasformarsi, anche grazie alla crescente popolarità del retrogaming, in una vera e propria killer application.

Per incentivare lo sviluppo di titoli arcade, Microsoft ha lanciato un contest internazionale denominato Dream-Build-Play che premia i primi 20 classificati con somme in denaro e contratti per la pubblicazione dei giochi su Xbox Live Arcade: la posta in palio complessiva è di 40mila dollari. Il contest terminerà il 2 luglio, mentre i vincitori saranno annunciati il 13 agosto, in occasione della Gamefest 2007 di Seattle.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 03 2007
Link copiato negli appunti