Lo smart display di Xiaomi ci ricorda qualcosa

Mi AI Touchscreen Speaker Pro 8 è lo smart display di Xiaomi: impossibile non notare la somiglianza con ilmodello Nest Hub di Google.
Mi AI Touchscreen Speaker Pro 8 è lo smart display di Xiaomi: impossibile non notare la somiglianza con ilmodello Nest Hub di Google.

Un nuovo smart display si affaccia oggi su un mercato sempre più ricco di alternative: è Mi AI Touchscreen Speaker Pro 8, modello come si può intuire già dal nome realizzato e commercializzato da Xiaomi, destinato in un primo momento al solo mercato cinese, ma che immaginiamo possa arrivare in futuro anche in altri paesi.

Xiaomi Mi AI Touchscreen Speaker Pro 8

È sufficiente un’occhiata al design per notare la somiglianza con Nest Hub. La diagonale dello schermo è in ogni caso più ampia (8 pollici, risoluzione al momento ignota) e la superficie è lavorata in modo da ridurre i riflessi e non mostrare le poco estetiche impronte delle dita. Sul retro trovano posto i pulsanti per la regolazione del volume, mentre il foro che si nota sopra il pannello è una videocamera utile per le chiamate (caratteristica assente sul modello di Google).

Lo smart display Mi AI Touchscreen Speaker Pro 8 di Xiaomi

Per quanto riguarda il comparto audio sono integrati tre subwoofer (ognuno da 50,8 mm) con magneti in neodimio-ferro-boro e altoparlanti con certificazione DTS. Lato smart home è garantita la compatibilità con i dispositivi dei marchi Philips, Viomi, Yellight, Smartmi, Konke e Roborock. Non mancano nemmeno partnership siglate ad hoc per i contenuti multimediali: a bordo iQIYI, Youku, Bilibili e TikTok.

Lo smart display Mi AI Touchscreen Speaker Pro 8 di Xiaomi

Altre funzionalità incluse sono quelle che consentono di utilizzare il prodotto come orologio, sveglia, cornice digitale e speaker Bluetooth per l’ascolto della musica in streaming. Il prezzo fissato da Xiaomi per Mi AI Touchscreen Speaker Pro 8, al debutto in Cina nella giornata del 18 dicembre, è 599 yuan (circa 77 euro al cambio). Per chi effettua il pre-ordine la spesa si riduce a 499 yuan (64 euro).

Fonte: Gizmochina
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti