Yahoo! si salva a natale

La trimestrale del secondo search engine sul mercato non è poi così tremenda. Ma resta il più assoluto riserbo sulle prossime mosse del nuovo CEO

La domanda più ricorrente per Carol Bartz è stata, secondo quanto riferisce il New York Times , quella sul possibile accordo con Microsoft per la vendita del ramo search . Una domanda che il nuovo CEO , con tutta l’esperienza maturata in tanti anni al vertice delle aziende di Silicon Valley, ha dribblato con eleganza preferendo concentrarsi sui dati che aveva appena comunicato. Dati che, tutto sommato, hanno sollevato il morale ai dipendenti e investitori dello storico portale.

Secondo quanto comunicato, i 18 mesi che hanno visto il fondatore Jerry Yang alla guida della sua creatura si chiudono con un profitto di 238 milioni di dollari , pari a un dividendo di 17 centesimi per azione. Un valore superiore sia a quanto pagato lo scorso anno, 13 centesimi, e superiore anche se di poco a quanto atteso dagli analisti (12 centesimi).

In realtà le attività si sono chiuse con una perdita netta di 303 milioni di dollari (22 centesimi ad azione), in calo di circa 500 milioni rispetto a un anno fa. A pesare sui conti alcuni costi legati al personale e alla riduzione del valore di alcuni degli asset europei dell’azienda: in ogni caso il fatturato complessivo si assesta sulla rispettabile cifra di 1,8 miliardi di dollari , in calo di appena l’1 per cento rispetto al 2007.

Nonostante Google, principale concorrente di Yahoo!, abbia comunque fatto segnare una crescita a due cifre nello stesso periodo, la situazione è meno preoccupante di quanto ci si attendesse. Quanto basta a Bartz per ottenere quello spazio di manovra che desiderava , e quanto basta al titolo del search engine per riguadagnare un po’ di terreno perduto in Borsa : a Wall Street, in una giornata positiva per tutto il listino, le azioni di Sunnyvale viaggiano sulle ali di un rassicurante +7 per cento e sopra la soglia psicologica dei 12 dollari. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Affermazion i scrive:
    Civilta' significa
    Avere una memoria da salvaguardare.Bene fanno i figli di albione.Noi, invece? A parte techerai e arcoris (che non sono per tutti i palati)Che facciamo?RAI, Sveglia. La BBC del Galles (20.779 km² e la popolazione supera i 3 milioni di abitanti.) ha prodotto e venduto IN TUTTO IL MONDOprodotti televisivi come tourchwood.Il mercato del digitale e' enorme.Ma IMHO nessuno degli attuali attori ha capito di cosa si tratta.Ne molti Stati, ne molte aziende.L'economia sta cambiando.Come? Secondo me con la divisione tra chi usa la rete e chi no.Solo che in questo momento, temo che il vincitore sia...Kiusa La Rete!(detto con l'accento da SS)
    • Affermazion i scrive:
      Re: Civilta' significa
      Che sarebbe come se la RAI della Lombardia avesse l'intelligenza di produrre una serie TV di quella portata di mercatoLa Lombardia e' piu grande e ha piu abitanti, e piu aziende del Galles...Ma allora perche' non ha realizzato un prodotto cosi?SempliceNon ci hanno pensato.Non parliamo poi di teche pubblicheVa dato atto alla RAI di averci provato,ma francamente siamo ancora anni luce dal "buono".Il problema e' che anche nei piani alti di grandi aziendec'e' una assoluta incomprensione del digitale.Concepito tutt'al piu' come "controllo".Che non esattamente il comportamento che mi aspettodal mio verduraio, no?
      • Discolo scrive:
        Re: Civilta' significa
        La rai della Lombardia, bella battuta!Ti pare che in Lombardia o ovunque al Nord esista una rai in grado di decidere autonomamente e di gestire in proprio budget di spesa?Ma per piacere.La rai è visibilmente una azienda romanocentrica che vive solo grazie al parassitismo succhiando soldi dalle casse dello stato e quindi dalle tasche dei cittadini contribuenti.Non è ammessa nessuna libertà ai gangli periferici che come sappiamo sono sempre più ridotti al lumicino, buoni solo per dire "ci siamo" ma che in realtà non fanno assolutamente niente e non possono decidere niente.Non c'era esempio più sbagliato della rai al Nord.
Chiudi i commenti