Apple: al lavoro sul visore AR/VR e un mondo 3D proprietario

Apple: al lavoro sul visore AR/VR e un mondo 3D proprietario

Apple ha pubblicato un annuncio di lavoro in base al quale starebbe lavorando a un mondo 3D in stile Metaverso per il suo visore AR/VR.
Apple ha pubblicato un annuncio di lavoro in base al quale starebbe lavorando a un mondo 3D in stile Metaverso per il suo visore AR/VR.

Da tempo si vocifera delle intenzioni di Apple di rendere disponibile un proprio visore AR/VR, ma sino a questo momento non è stato ancora presentato alcun prodotto parte della categoria. Nell’attesa che ciò accada, giungono nuove informazioni al riguardo da parte di Mark Gurman di Bloomberg, che con la sua ultima newsletter Power On ha fatto sapere che il gruppo di Cupertino non solo intende lanciare sul mercato questo tanto atteso dispositivo, ma che sta pure strutturando un vero e proprio mondo 3D, una sorta di Metaverso proprietario.

Apple lavora a un Metaverso proprietario

Andando più nello specifico, il giornalista sostiene che il software del dispositivo avrà delle versioni AR delle principali app di Apple, come Messaggi, FaceTime e Mappe. Inoltre, la prima relase di RealityOS, il sistema operativo del visore, il cui nome in codice pare essere Oak, sarebbe in fase di completamento presso gli sviluppatori della “mela morsicata” e dovrebbe essere definitivamente pronta già per inizio anno.

Le informazioni derivano dall’analisi del contenuto di un’offerta di lavoro pubblicata da Apple legata all’AR, comparsa online negli ultimi giorni e focalizzata sul software del visore. L’azienda starebbe per l’appunto cercando un ingegnere software per il TDG (Technology Development Group), il team al lavoro sul visore per la realtà aumentata.

Nell’offerta di lavoro viene spiegato che la persona assunta dovrà costruire strumenti e framework per permettere delle esperienze connesse in un mondo 3D in realtà mista. Lavorerai direttamente con i framework Apple UI, con i design delle interfacce e con gli ingegneri di sistema, che ti spingeranno a pensare fuori dagli schemi e a risolvere problemi incredibilmente complessi e interessanti nel mondo delle applicazioni in 3D.

Unitamente alle informazioni in questione, Gurman si è detto certo che il visore di Apple arriverà sul mercato nel 2023, confermando precedenti indiscrezioni, e che avrà un costo compreso tra i 2.000 e i 3.00 0 dollari e che porterà in dote il chip M2 di Apple Silicon.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: iMore
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 nov 2022
Link copiato negli appunti