Perché Binance ha bloccato il ritiro di alcuni asset

Perché Binance ha bloccato il ritiro di alcuni asset

Cosa sta succedendo nel mondo delle criptovalute? In questi giorni Binance ha sospeso il ritiro di alcuni asset digitali, scopriamo perché.
Cosa sta succedendo nel mondo delle criptovalute? In questi giorni Binance ha sospeso il ritiro di alcuni asset digitali, scopriamo perché.

Il mercato delle criptovalute in questo periodo sta affrontando situazioni molto particolari. Alcune più difficili delle altre. Ultimamente tutti ci siamo concentrati sul crollo di FTX, noto exchange che ha lasciato i suoi utenti a secco dopo aver dichiarato fallimento. In questi giorni, invece, Binance ha deciso di sospendere il ritiro di alcuni asset digitali.

La causa è stata una volatilità anomala di alcuni token che ha insospettito il team d’indagine della società. Il CEO Changpeng CZ Zhao ha rassicurato gli utenti che tutto sarà esaminato con particolare cura e attenzione, nei migliori interessi di ambedue le parti. Ma quali sono le criptovalute protagoniste di questo esilarante episodio?

Binance, in un comunicato ufficiale, le ha elencate. Si tratta di SUN, ARDR, OSMO, FUN e GLM. Tramite un tweet postato sull’account ufficiale dell’exchange la società ha spiegato le sue decisioni in merito, evidenziando che fornirà aggiornamenti qualora saranno disponibili ulteriori informazioni sulla vicenda, lasciando così molti utenti in sospeso:

Siamo a conoscenza dei movimenti di prezzo anomali per alcune coppie di trading su Binance, che coinvolgono asset come $SUN , $ARDR , $OSMO , $FUN e $GLM. Il nostro team sta indagando e intraprendendo le azioni appropriate in merito agli account sospetti.

Binance affronta un caso di volatilità anomala: quali sono le cause?

La conseguenza alla momentanea sospensione del ritiro di alcuni asset è arrivata dopo la segnalazione di una volatilità anomala degli stessi. In pratica, su Binance i prezzi di Cosmo (OSMO), ad esempio, sono aumentati all’istante del 460% per poi ripiombare ai livelli precedenti poco tempo dopo.

Quali possono essere le cause di questo e degli altri episodi? La prima ipotesi che in molti hanno pensato è un possibile attacco hacker. Tuttavia, secondo quanto dichiarato dalla società prima e da CZ subito dopo, questa causa non sembra essere attendibile stando alle informazioni in possesso dal team di sicurezza dell’exchange.

Sulla base delle nostre indagini – ha twittato CZ – finora questo sembra essere solo un comportamento del mercato. Un ragazzo ha depositato fondi e ha iniziato a comprare. (Gli hacker non depositano). Hanno fatto lo stesso altri ragazzi. Impossibile vedere il collegamento tra gli account.

Questa decisione ha generato parecchie lamentele da parte degli utenti di Binance. Ciò è comprensibile visto che molti credono nella decentralizzazione e questa scelta sembra andare nella direzione opposta. Tuttavia, occorre anche comprendere che un exchange deve tutelare sé stesso e i fondi dei suoi clienti.

Abbiamo temporaneamente bloccato i prelievi su alcuni degli account in attivo – ha spiegato CZ – il che ha causato molte lamentele sui social media, tutte provenienti da Paesi diversi. Siamo consapevoli del concetto di intervento molto rigido, attacchi “troppo centralizzati”, ecc… C’è un equilibrio in merito a quanto dovremmo intervenire. A volte, questi accadono nel libero mercato e dobbiamo lasciarlo andare.

Tutti possono aprire un conto gratuito su questo exchange. Operazioni di questo tipo confermano la serietà della società che cerca di mantenere una certa sicurezza nelle operazioni effettuate sulla piattaforma. Binance da sempre si è distinto per investimenti volti a rendere più sicuro il trading e la detenzione di criptovalute.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 dic 2022
Link copiato negli appunti