Bitcoin raggiungerà i 500 mila dollari, ma ci vorrà tempo

Bitcoin raggiungerà i 500 mila dollari, ma ci vorrà tempo

La quotazione di Bitcoin potrebbe raggiungere i 500 mila dollari secondo il CEO di Galaxy Digital, ma "ci vorrà molto tempo" e pazienza.
La quotazione di Bitcoin potrebbe raggiungere i 500 mila dollari secondo il CEO di Galaxy Digital, ma "ci vorrà molto tempo" e pazienza.

La situazione che sta soffocando il mercato crittografico ha gettato una certa sfiducia sui molti investitori prima entusiasti. Tuttavia, diversi analisti esperti ritengono che questa sia solo una parentesi infelice che darà poi accesso a un’ulteriore crescita. Michael Novogratz, ad esempio, crede che Bitcoin raggiungerà un costo di 500 mila dollari.

Il CEO di Galaxy Digital, in occasione di un’intervista ai microfoni di Bloomberg Market and Finance, ha spiegato perché la regina delle criptovalute non resterà ferma a questi livelli di quotazione. La sua dichiarazione sta facendo riflette. Questo perché non si tratta solo di raggiungere i 69 mila dollari, massimo storico raggiunto in passato, ma di andare ben oltre tale livello di prezzo.

Ovviamente, l’esperto di criptovalute non è nuovo alla situazione macroeconomica che ha cambiato notevolmente le condizioni di Bitcoin e degli asset digitali in generale. Nondimeno è convinto che il traguardo dei 500.000 dollari non sia sfumato, solo ci vorrà più tempo rispetto a quanto previsto. Noi aggiungiamo anche pazienza.

Il consiglio che molti analisti stanno dando agli investitori è quello di acquistare le criptovalute per investimenti long term. I classici piani di accumulo applicati al mercato crittografico ritengono vadano più che bene. Ad esempio, Coinbase offre un sistema di acquisto regolare, settimanale o mensile, di Bitcoin.

Bitcoin arriverà a 500 mila dollari di quotazione, ma non tra 5 anni

Bitcoin raggiungerà quotazioni importanti, ma non tra 5 anni come dichiarato da più fonti in precedenza. Si dilatano quindi i tempi di attesa affinché la regina delle criptovalute torni ai livelli di un tempo e li superi abbondantemente. Novogratz, durante l’intervista con Bloomberg, è stato chiaro:

Non succederà fra cinque anni. Spiegherò perché. Il cambiamento principale e il motivo della caduta del Bitcoin da $ 69.000 a $ 20.000 è che il presidente della Fed Jerome Powell ha deciso di mostrare il superpotere della Banca Centrale e ha iniziato a combattere l’inflazione. Ha alzato il tasso base dallo 0% al 4%. Pertanto, tutti gli asset che abbiamo chiamato asset di copertura dell’inflazione hanno iniziato a diminuire. Questa è la ragione principale della caduta del mercato delle criptovalute.

Occorre anche tener presente che in questo momento sta pesando il recente crollo di FTX, prima ancora abbiamo assistito a quello di Celsius e BlockFi. Secondo Novogratz però questa è solo una fase che non influirà ancora per molto sulle criptovalute. Questa industria crescerà maturando e rafforzandosi permettendo ai prezzi dei principali asset come Bitcoin di ascendere.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 dic 2022
Link copiato negli appunti