Bitcoin: Bitfarms ha acquistato più di 43 milioni di dollari in BTC

Bitcoin: Bitfarms ha acquistato più di 43 milioni di dollari in BTC

Bitfarms vuole accumulare più Bitcoin al minor costo e nel minor tempo a vantaggio degli azionisti, ecco l'acquisto di 43 milioni di dollari in BTC.
Bitfarms vuole accumulare più Bitcoin al minor costo e nel minor tempo a vantaggio degli azionisti, ecco l'acquisto di 43 milioni di dollari in BTC.

Bitfarms, società canadese di mining in criptovalute, a inizio anno ha acquistato ben 43 milioni di dollari in BTC. Così facendo ha portato le sue partecipazioni totali in Bitcoin a oltre 177 milioni di dollari. Ma qual è il suo obiettivo e perché può essere uno spunto per capire l'andamento del mercato delle crypto? Potrebbe essere questo il momento giusto per acquistare Bitcoin grazie a eToro, la prima piattaforma di social trading leader in Italia.

Bitfarms rivela la sua strategia aziendale in merito a Bitcoin

Il CEO di Bitfarms, Emiliano Grodzki, ha recentemente rivelato la strategia aziendale in merito a Bitcoin facendo seguito alla decisione di acquistare 43 milioni di dollari in BTC. Ecco cosa ha dichiarato il fondatore e CEO della società:

In Bitfarms, la nostra strategia guida aziendale è quella di accumulare più Bitcoin al minor costo e nel minor tempo possibile a vantaggio dei nostri azionisti.

Infatti, proprio lunedì scorso la società di crypto mining canadese aveva confermato un acquisto pari a 1.000 Bitcoin per 43,2 milioni di dollari nella prima settimana di gennaio. Un importo molto simile a quanto Bitfarms aveva aggiunto al suo capitale in BTC sia nel terzo che nel quarto trimestre del 2021. Potrebbe fare lo stesso anche quest'anno, ma da tale scelta così repentina capiamo qual è il vero obiettivo:

Con il calo di BTC – continua Grodzki – mentre i prezzi dell'hardware di mining rimangono elevati, abbiamo colto l'opportunità di trasferire denaro in BTC.

In pratica, Bitfarms ha colto al volo l'occasione sfruttando le migliori condizioni di acquisto definite in questo preciso momento. Una scelta interessante che si aggiunge alla notizia arrivata a novembre tale per cui l'azienda sarebbe intenzionata a costruire il suo primo data center negli Stati Uniti. Inoltre, la società ha di nuovo confermato che le sue strutture in Canada sono alimentate quasi esclusivamente da energia idroelettrica. Attualmente  possiede 10 mining farm.  Un'ulteriore conferma che i Bitcoin non sono poi così pericolosi per l'ambiente.

Perché non cogliere la stessa occasione che ha mosso, in più ampia scala, Bitfarms ad acquistare Bitcoin? Un'opportunità importante per investire in Bitcoin a un prezzo vantaggioso in modo semplice e sicuro su eToro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
11 01 2022
Link copiato negli appunti