Bitcoin mining: come minare criptovaluta e i miner in vendita online

Vediamo cos'è il mining bitcoin, come funziona, se conviene, se è una attività legale e come poter ridurre i costi di questa attività
Vediamo cos'è il mining bitcoin, come funziona, se conviene, se è una attività legale e come poter ridurre i costi di questa attività

Come fare mining di Bitcoin? Se questa domanda ti frulla nella testa da un po', perché hai letto o sentito parlare di questa attività, allora sei capitato nel posto giusto!

Il mining di Bitcoin è appunto l'attività mediante la quale questa criptovaluta viene estratta o appunto minata. Vale a dire, creata. E chi la svolge viene letteralmente definito miner. Minatore appunto.

Ora starai pensando ai minatori di un tempo, quelli che lavoravano nel sottosuolo, per ore al buio e in ambienti insalubri. Ovviamente, nel caso del bitcoin, il mining si svolge comodamente da casa e davanti ad un Pc.

Non credere però che sia tutto così semplice e remunerativo. Il mining bitcoin ha anche degli svantaggi. Non a caso, sono nati dei mining pool. Vediamo dunque cos'è il mining bitcoin, come funziona e se conviene.

Cos’è il bitcoin mining

bitcoin mining PC

Prima di vedere come fare mining bitcoin e come funziona, vediamo di cosa si tratta. Dando per scontato che tu sappia cosa sono e come funzionano i bitcoin.

In pratica, consiste nel far eseguire ai propri processore e scheda video un’attività mediante alcuni programmi. Pensalo come uno scambio: tu metti a disposizione una tecnologia, vale a dire la potenza di calcolo del tuo Pc, e il sistema ti ricambia tramite bitcoin.

Del resto, l'idea originaria di Satoshi Nakamoto era proprio quella di creare un sistema democratico e decentralizzato. Dove il potere monetario fosse nelle mani degli utenti finali e non di governi e banche centrali.

Una idea romantica, certo, ma il problema è che col tempo, e con l'aumento dei miners, si sono verificati 3 fenomeni:

  1. per minare un bitcoin ci vuole sempre più tempo, proprio perché ci sono più persone impegnate a farlo (un po' come quando, nella corsa all'oro, aumentavano gli interessati)
  2. viene richiesta sempre più potenza di calcolo ad un terminale
  3. più ci si avvicina al numero massimo di bitcoin minabili, 21 milioni, più diventa difficile il mining

Cosa ha comportato tutto ciò? Problemi a livello di costi, quindi aumento di svantaggi:

  1. è necessario un consumo di corrente elettrica elevato per far viaggiare la propria macchina sempre al massimo
  2. servono dispositivi sempre più imponenti a livello di forza, di fatto ciò sta mandando in difficoltà anche le aziende produttrici, con una carenza di offerta di schede video

Come minare bitcoin

Come fare per minare bitcoin? Il consiglio è quello di cercare direttamente aziende specializzate nel fornire PC già assemblati e preposti per il mining. Almeno che tu non sia un esperto informatico e voglia comprare pezzi singoli e costruirti la tua macchina da guerra, of course!

Certo, se cerchi Pc specializzati, andrai incontro a costi molto alti. Ma, quanto meno, sei sicuro di non fare acquisti a vuoto o di dover cambiare il tuo terminale dopo pochi mesi per il troppo sforzo.

Migliori bitcoin mining hardware

Il miglior bitcoin mining hardware è dato dai computer cosiddetti ASIC, nati proprio per minare la regina delle criptovalute. Realizzati per evitare il dispendio di energia che si avrebbe con un computer tradizionale. Del resto, già i bitcoin sono criticati per l'inquinamento che provocano all'ambiente.

Alternativa agli ASIC, sono le soluzioni in formato esterno ed in particolare USB.

Si tratta di un dispositivo che puoi attaccare direttamente al computer proprio come si fa con una porta USB. In questo modo, potrai minare bitcoin senza consumare troppa corrente elettrica e i costi sono molto più contenuti: intorno ai 50 euro.

Conviene oggi minare bitcoin?

mining criptovalute

Saremmo disonesti nel dirti che il mining bitcoin conviene. Come detto, è diventato sempre più difficile minare la prima criptovaluta come oggi le conosciamo.

Proprio perché da un lato sono aumentati gli utenti interessati, dall'altro, più ci si avvicina all'esaurimento dei bitcoin disponibili, più diventa difficile minarli.

Certo, puoi sempre provarci, ma ricorda quanto detto in precedenza: ti serve una attrezzatura potente e un consumo di corrente elettrica molto elevato.

Oltretutto c'è un altro fattore di rischio: la volatilità delle criptovalute. Infatti, può succedere che tu acquisti il tuo bel pc ASIC, magari passi dei giorni a minare con un bel dispendio di corrente e ad un certo punto il bitcoin crolla di prezzo da un giorno all'altro.

Del resto, basta poco per far accadere ciò. Si pensi ai tweet di Elon Musk o agli attacchi hacker.

Rischi un investimento elevato, ritrovandoti poi molto meno di quanto pensavi.

Hardware: i miner in vendita online

Vediamo quali sono i migliori hardware per il mining bitcoin.

Xiaolizi Bitcoin Miner L3 + 504mh / s Scrypt 800w Asic Miner Bitcoin Machine Bitcoin

Xiaolizi Bitcoin Miner

Ecco le caratteristiche principali di questo prodotto:

  • Prodotto potente che non si surriscalda, grazie ad una custodia in alluminio di alta qualità, i dissipatori di calore personalizzati e due fan controllati da computer per tenerlo rinfrescato
  • Design dalle dimensioni ridotte
  • Chip ASIC BM1485 molto potente

Prezzo Amazon:  

DBG BTC Miner L3 + 504Mh / S Scrypt 800W Asic Miner Mining Bitcoin

DBG BTC Miner L3

Ecco le caratteristiche principali:

  • Algoritmo: SHA-256
  • Consumo energetico: 1541W
  • Hashrate: T15 23t
  • Potenza: 1000W

Prezzo Amazon:  

Bitcoin USB-Stick Miner bitshopper GekkoScience NewPac 22 bis 45 GH/s

Bitcoin USB-Stick Miner

In alternativa, puoi optare per una USB. Ecco alcune caratteristiche di questo prodotto:

  • Hash performance: up to 45 GH/s
  • Clock rate and voltage adjustable by software
  • Power comsumption: 2-10 W
  • Custom CGMiner software available

Prezzo Amazon:  

Mining pool: di che si tratta

Per Mining Pool si intende il mining che si fa “in community”. In pratica, si fa entra a far parte di una rete di persone che partecipano all’attività di mining proveniente da varie parti del Mondo.

Tra i più noti ed utilizzati, troviamo SlushPool e sembra funzionare piuttosto bene.

Per il mining bitcoin pool occorre scaricare un client, molto simili tra loro e sono spesso compatibili con qualsiasi sistema operativo.

In realtà, il Mining pool è anche quello creato da società che investono massicci capitali e hanno sede in alcuni paesi dell'Est Europa o asiatici, dove il costo della corrente elettrica è molto più contenuto.

Purtroppo, anche questo fenomeno ha finito per rendere il mining delle criptovalute sempre più complicato per il singolo utente che vuole provarci da casa. Si sono venute di fatto a creare delle oligarchie.

Legalità e impatto ambientale del mining

Riguardo se il mining bitcoin è legale, dipende da Stato a Stato. Ci sono paesi che hanno bandito questa attività dal 2017, come Russia e Cina. Che stanno puntando a controllare dall'alto anche le criptovalute.

Poi ci sono paesi come Corea del sud, Hong Kong o Giappone dove è legale e di fatto si tratta dei mercati più importanti delle criptovalute.

Altri, compreso il nostro, che hanno ancora molte falle legislative a riguardo e da tempo dicono di voler regolare definitivamente questa attività ma di fatto non c'è nulla di concreto.

In linea di massima, il mining bitcoin in Italia non è una attività illegale. Ma resta sempre aggiornato sulle normative vigenti, decise dall'Unione europea.

Riguardo l'impatto ambientale, questa attività come detto consuma una grossa mole di corrente elettrica. Di fatto le criptovalute sono pesantemente accusate di provocare inquinamento. Se dunque, ti sta a cuore l'etica ambientale, è una attività che dovresti evitare.

Anche se alcuni studi recenti hanno dimostrato come le attività tradizionali bancarie, petrolifere o auree, inquinino ancora di più.

Conclusioni

Il mining bitcoin è l'attività mediante la quale un utente mette a disposizione il proprio PC e la corrente elettrica per estrarre criptovalute e ricompensato per questo.

Più sono aumentati i miners e più si sono ridotti i bitcoin da minare, più è diventato sconveniente svolgere questa attività. Almeno che non ci si unisca a dei mining pool.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 06 2021
Link copiato negli appunti