Quotazione Criptovalute: Valori in Tempo Reale 2024

Andamento Criptovalute: grafici e indici in tempo reale 2024

Per chi investe in criptovalute è molto importante tenere sotto controllo il loro andamento, ecco alcuni grafici in tempo reale
Andamento Criptovalute: grafici e indici in tempo reale 2024
Per chi investe in criptovalute è molto importante tenere sotto controllo il loro andamento, ecco alcuni grafici in tempo reale
Michelangelo Ricupati
Pubblicato il 26 gen 2024 - Aggiornato il 13 feb 2024

Conoscere la quotazione delle criptovalute in tempo reale è fondamentale per qualsiasi tipo di investitore, dal principiante che si sta approcciando per la prima volta a questo settore, fino all’utente esperto che deve portare a termine complesse strategie di trading.

Fortunatamente, oggi l’andamento delle criptovalute è facilmente accessibile tramite tantissimi portali online, disponibili sia su PC che su smartphone.

In questa breve guida vedremo insieme come monitorare il valore delle criptovalute in tempo reale, da cosa è dato il valore di un asset e come leggere i grafici per fare le proprie previsioni.

Da cosa è dato l’andamento delle criptovalute?

La quotazione di una criptovaluta può essere monitorata 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite appositi grafici che, come detto sopra, sono disponibili online. Per quanto riguarda il valore di ogni crypto, questo è dato da diversi fattori, come il tasso di domanda e di offerta all’interno del mercato.

Ciò vuol dire che quante più persone vogliono acquistare una determinata crypto, tanto più questa salirà di prezzo. Lo stesso vale all’inverso: se c’è una vendita di massa, è facile che il valore scenda.

Il tasso di volatilità è decisamente più elevato rispetto ai beni tradizionali e, proprio a causa delle forti oscillazioni, molti trader decidono di speculare nel breve termine causando rialzi e ribassi improvvisi.

Un altro fattore influente è la possibilità di utilizzare la crypto nel mondo reale, ad esempio tramite Gateway di pagamento come PayPal. In altre parole si può dire che il valore di una criptovaluta si consolida nel tempo se questa ha delle applicazioni concrete e un progetto solido alle spalle. Lo stesso vale per alcuni eventi rilevanti per la community crypto, come nuove implementazioni a livello di protocollo e aggiornamenti sui meccanismi di consenso o sull’ottimizzazione delle transazioni. Lo sviluppo e l’adozione di una crypto possono far entrare nel mercato investitori istituzionali con grandi capitali che hanno un peso sull’andamento generale.

Le monete digitali, inoltre, si basano su protocolli informatici che prevedono meccanismi anti-inflazione per farle rimanere scarse e quindi preziose. A questo scopo vengono eseguiti processi come l’Halving come nel caso di Bitcoin, ovvero il dimezzamento delle ricompense erogate sulla rete e quindi diminuendo le crypto in circolazione.

Il mercato crypto subisce anche l’influenza delle regolamentazioni che vengono applicate al settore. Leggi più permissive portano tendenzialmente a un mercato rialzista (bullish), al contrario strette e limitazioni causano situazioni ribassiste (bearish).

 

Come viene stabilito il prezzo di lancio di una Crypto?

Quando si lancia una nuova moneta sul mercato, ci sono diversi elementi che vengono considerati per stabilire il prezzo di lancio.

Innanzitutto, viene tenuto conto del numero di coin o token che verranno immessi sul mercato, numero che viene stabilito dal protocollo informatico su cui si basa la crypto.

Solitamente il valore di criptovalute come le memecoin è molto basso, soprattutto in fase di lancio, in quanto la fornitura totale equivale in genere a centinaia di milioni di monete, se non miliardi.

Dall’altro lato, i token che vogliono distinguersi per la loro scarsità vengono lanciati a un prezzo leggermente più alto, solitamente intorno allo 0.001$ o 0.10$. In ogni caso, saranno i meccanismi di burn dei token ed eventuali cicli di Halving a diminuire la fornitura e rendere l’asset più scarso nel tempo.

Dopo il lancio il prezzo sarà stabilito dall’interesse degli investitori, che compreranno e venderanno in massa durante i primi minuti dall’immissione sul mercato. Solitamente si assiste ad una fase di forte rialzo per vedere poi un crollo improvviso nel giro di 5 o 10 minuti.

Dopodiché, il prezzo inizia a stabilizzarsi. Tuttavia, molto dipende dalla bravura del team nella sponsorizzazione del progetto e in base alle varie funzionalità della criptovaluta, che influenzeranno fortemente il suo andamento nel tempo.

 

Top 10 criptovalute scambiate sul mercato

Adesso che sappiamo come cambia il valore delle criptovalute e da cosa è dato il prezzo di ogni singola moneta, cerchiamo di capire quali sono le 10 migliori criptovalute per quotazione presenti sul mercato odierno.

Le varie piattaforme consentono di filtrare e ordinare gli asset in base a diversi elementi, come:

  • Market Cap: o capitalizzazione di mercato, rappresenta il valore totale di una criptovaluta ottenuto moltiplicando il suo prezzo attuale per il numero totale di monete in circolazione. Si tratta di un indicatore chiave che permette di conoscere l’importanza di una crypto sul mercato;
  • Capitalizzazione diluita: la capitalizzazione diluita è simile alla capitalizzazione di mercato, ma tiene conto di tutte le monete potenzialmente disponibili, incluse quelle che potrebbero essere emesse in futuro, offrendo una visione più completa del valore;
  • Prezzo: il prezzo rappresenta il valore di ogni singola unità espresso in valute FIAT, come dollari o euro;
  • Monete disponibili: per monete disponibili si intende il numero totale di crypto attualmente in circolazione e disponibili sul mercato;
  • Monete totali: il numero massimo di unità che potrebbero essere create o messe in circolazione per una specifica moneta, valore che potrebbe influenzare la capitalizzazione diluita;
  • Volume scambiato: indica la quantità totale di una criptovaluta che è stata scambiata sul mercato entro un determinato periodo di tempo, spesso espresso in 24 ore;
  • Variazione in percentuale 24h: la percentuale di variazione del prezzo di una crypto nelle ultime 24 ore.

Tramite questi elementi è possibile non solo avere un quadro approfondito del valore della criptovaluta in tempo reale, ma anche effettuare valutazioni più precise ed eventuali previsioni future.

*Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

 

Come leggere l’andamento delle criptovalute con i grafici

L’analisi grafica è uno strumento essenziale per comprendere l’andamento e la quotazione delle criptovalute nei mercati finanziari. I grafici, d’altronde, forniscono una rappresentazione visiva delle fluttuazioni di prezzo nel tempo, consentendo agli investitori di prendere decisioni informate e seguire la propria strategia.

Le tipologie di grafici più comuni sono il grafico dei prezzi, i grafici a candele, gli indicatori come il Fear & Greed Index. Questi sono interpretabili grazie a strumenti di lettura come i supporti e le resistenze.

I grafici dei prezzi mostrano la variazione del valore di una criptovaluta nel corso del tempo, e sono rappresentati dall’asse Y che mostra il prezzo, e l’asse X che indica il periodo temporale di riferimento.

I grafici a candele, più avanzati di quelli tradizionali, mostrano le stesse informazioni dei grafici dei prezzi, ma consentono di individuare anche il prezzo di apertura, il prezzo di chiusura, il valore massimo e il valore minimo raggiunti in quel lasso temporale. Inoltre, tramite i colori, le candele si distinguono in candele verdi, che indicano un movimento al rialzo, e candele rosse, che indicano un movimento al ribasso.

Tramite gli indicatori come il Fear & Greed Index, invece, è possibile conoscere il “Sentiment” degli investitori, ovvero ciò su cui stanno puntando attualmente i vari trader. La scala spazia da “Fear" (paura) a “Greed" (avidità), riflettendo l’umore prevalente degli utenti, con Fear che indicherà una forte pressione di vendita, e Greed che indica una forte pressione d’acquisto.

Chiaramente, quando si analizza l’andamento di una criptovaluta tramite un grafico, bisogna conoscere dei termini fondamentali come:

  • pair: con “pair” si indica la coppia all’interno del quale si sta effettuando lo scambio, come BTC/USD, mostrando quindi un grafico che illustra il valore di Bitcoin in dollari.
  • supporto: livelli di prezzo al di sotto del quale un’attività o un asset non dovrebbe scendere, in quanto c’è una forte presenza di domanda;
  • resistenza: elemento speculare al supporto, indica un punto oltre il quale il prezzo non riesce a salire a causa della forte pressione di vendita.
  • time-frame: il time-frame è l’intervallo temporale sul quale si sta analizzando il grafico, che può andare da 1 minuto a 1 giorno, fino a raggiungere 1 settimana, 1 mese o 1 anno.

In sintesi, l’analisi dei grafici è una competenza fondamentale da apprendere se si vogliono conoscere i prezzi in tempo reale prendendo al contempo decisioni informate.

 

Come investire in criptovalute

Conoscere tutti i metodi per entrare nel mercato delle criptovalute può essere d’aiuto per chi è curioso ma non sa da dove iniziare. Difatti, oltre al classico trading esistono tantissime strategie, tra cui l’holding, lo staking, la DeFi e il mining. Ognuna adatta a diversi livelli di esperienza e propensione al rischio.

Il trading è sicuramente il metodo più conosciuto, e consiste nella compravendita con l’obiettivo di ottenere un ritorno economico sfruttando le fluttuazioni di prezzo nel breve termine.

Commissioni maker/taker
Deposito minimo
Criptovalute disponibili
Conto demo
Commissioni:
1%/1%
Deposito minimo: 50$
Criptovalute: 70+
Conto demo:
Commissioni:
zero
Deposito minimo: 100€
Criptovalute: 22
Conto demo:
Commissioni:
1€
Deposito minimo: 10€
Criptovalute: 50+
Conto demo: No
Commissioni:
0-0.5% 0.04-0.5%
Deposito minimo: 0,01 €
Criptovalute: 241
Conto demo: No
Commissioni:
3,90%/4,90%
Deposito minimo: da 0€
Criptovalute: 50+
Conto demo: No
* eToro: Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi. ** Plus500: L’82% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

L’Holding, invece, consiste nella detenzione nel lungo periodo di una criptovaluta, in modo da apprezzare al massimo i rialzi nel tempo. Questo può essere associato ad un Piano di Accumulo (PAC) che consente di mediare il prezzo negli anni e accumulare più unità possibili.

Lo staking, dall’altro lato, permette di ottenere delle ricompense pagate in crypto bloccando un determinato numero di unità all’interno di un Exchange o di una piattaforma decentralizzata. Questo metodo viene spesso associato a strategie di holding in modo da massimizzare i rendimenti.

Sempre nel mondo DeFi, alcune piattaforme decentralizzate offrono servizi aggiuntivi oltre lo staking, come il Liquidity Mining, il Farming e il Lending. I protocolli Compound e Aave, ad esempio, offrono diversi servizi di Lending, ovvero dei prestiti che permettono di ottenere degli interessi pagati in criptovalute.

Altri strumenti interessanti al giorno d’oggi sono gli ETF. Prodotti come l’ETF Grayscale Bitcoin Trust, per esempio, permettono di esporsi esclusivamente e passivamente al mercato Bitcoin senza usare strumenti tecnici come le piattaforme decentralizzate, risultando più semplici per gli amanti degli investimenti tradizionali.

Un ulteriore metodo, che oggi non è più così diffuso come agli inizi a causa del costo, è il Mining. Questo consente di ottenere ricompense in crypto validando le transazioni attraverso strumenti come gli hardware ASIC. Ad oggi, però, il mining non risulta così conveniente come in passato, soprattutto per via dei costi energetici elevati e per la diminuzione delle ricompense a causa degli Halving.

Chiaramente, prima di intraprendere qualsiasi strategia di investimento, è importante comprendere i rischi associati e fare ricerche approfondite, studiando i vari meccanismi del mondo crypto e blockchain.

 

Conclusioni

Abbiamo visto insieme come l’andamento e la quotazione delle criptovalute possono essere monitorati tramite i vari grafici disponibili online.

Inoltre, prendendo in considerazione elementi importanti come il Market Cap, la fornitura totale e la variazione dei prezzi, si possono seguire le proprie strategie prendendo decisioni informate.

Lo stesso vale per quanto riguarda l’utilizzo di strumenti come gli indicatori e i grafici a candele, perfetti per fare previsioni più o meno accurate.

Chiaramente, a prescindere dalle quotazioni delle monete virtuali, bisogna sempre avere una certa dimestichezza con i mercati, studiando e approfondendo tutto ciò che potrebbe tornare utile per ridurre al minimo il rischio di perdita.

Domande frequenti sul valore delle criptovalute

Con le criptomonete si guadagna?

Non è detto che comprare in criptovalute significhi guadagnare. Alcuni trader riescono a ottenere ottimi ritorni economici in poco tempo, mentre altri utenti preferiscono seguire strategie di Holding o di staking nel lungo periodo. Il guadagno si vede solamente alla vendita effettiva dell’asset, quindi non è assicurato.

Queste monete sono sicure?

Le criptovalute sono generalmente strumenti sicuri in quanto basate su tecnologia blockchain, simbolo di trasparenza dei dati e privacy. Chiaramente, la top 10 delle criptovalute contiene le più sicure, mentre alcune monete emergenti possono rivelarsi truffe o, comunque, non tanto affidabili.

Posso cambiare le criptovalute in Euro o in Dollari?

Molti siti di exchange accettano il cambio delle criptomonete in Euro o in Dollari americani: basterà indicare quante monete intendiamo cambiare dal nostro portafoglio e attendere il cambio nella moneta reale scelta.

Qual è la criptomoneta con il valore più elevato?

Al momento in cui scriviamo la moneta con il valore più elevato è il Bitcoin, la regina di tutte le criptovalute e la moneta che ha fatto da apripista per molti investitori.

Su quale moneta virtuale conviene investire?

Non c’è una risposta esatta a questa domanda. Ogni criptovaluta presente sul mercato può vivere periodi di alti e bassi, offrendo quindi diverse opportunità ai vari utenti. Un piccolo investitore potrebbe pensare di puntare sulle crypto più famose per tastare il terreno, mentre un esperto potrebbe preferire un token emergente assumendosi tutti i rischi correlati.

Dove vedere il valore delle criptovalute?

Il valore delle criptovalute in tempo reale può essere visto online usando strumenti come CoinmarketCap, in cui sono presenti tutte le crypto sul mercato con indicati i prezzi, la capitalizzazione di mercato, la fornitura totale e molto altro.

Dove vedere i grafici delle crypto?

I grafici delle criptovalute in tempo reale possono essere visti tramite strumenti come TradingView, in cui sono presenti i grafici di tutte le crypto esistenti. In alternativa, si può usare un Exchange o un broker su cui si possiede un account.  

Ultime Notizie sulle Criptovalute

Guide all’Investimento

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

*eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e criptoasset sia trading di CFD.

Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri. La cronologia di trading presentata è relativa a meno di 5 anni e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento.

Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Il Copy Trading non equivale a un consiglio di investimento. Il valore dei tuoi investimenti può aumentare o diminuire. Il tuo capitale è a rischio.

Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata un'imposta sugli utili.

eToro USA LLC non offre CFD, non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità in merito all'accuratezza o alla completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni non specifiche di un'entità disponibili al pubblico su eToro.