IQ Option: Recensione e Guida Pratica 2022 | Pro e Contro

IQ Option: Recensione e Guida Pratica 2022 | Pro e Contro

Il broker oltre all'affidabilità è noto soprattutto per il fatto che richiede come deposito minimo solo 10 euro, mentre per ogni singolo trade 1 euro
Il broker oltre all'affidabilità è noto soprattutto per il fatto che richiede come deposito minimo solo 10 euro, mentre per ogni singolo trade 1 euro
Cesare Brescia
Pubblicato il 8 giu 2022

In questa recensione su IQ Option analizzeremo nel dettaglio ogni caratteristica di questa piattaforma, che rientra tra i broker più rinomati del settore.

La sua fama è dovuta principalmente ai servizi offerti e alle condizioni economiche per i trader, in termini di spread e commissioni. Basti pensare che il deposito minimo richiesto è di soli 10 euro, una cifra piuttosto accessibile per ogni investitore, a prescindere dalla sua esperienza in materia.

Vedremo in questa guida completa come utilizzare IQ Option, quali sono le commissioni previste, in cosa consiste il conto demo e quali sono le opinioni di chi l’ha già usata.

🏢 Sede e Nascita:Cipro, 2013
📄 Regolamentazione:CySEC, ICF
💰 Deposito Minimo:10 €
📱App mobile:sì (Android, iOS)
☎️ Contatti:email, live chat, telefono, ticket
📈 Tipo di Trading:azioni, criptovalute, ETF, forex, materie prime
🌎 Sito Ufficiale: https://eu.iqoption.com/it
*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Che cosa è IQ Option

iq-option-recensione

 

IQ Option è una piattaforma che consente di fare trading online con i CFD (acronimo che sta per “contratti per differenza”), ossia dei contratti derivati che replicano il prezzo degli asset sul mercato di maggiore interesse, senza commissioni.

Nato nel 2013, questo broker ha velocemente scalzato una fetta della concorrenza che operava da ben prima. Basti pensare che i trader operativi su questa piattaforma (di cui molti residenti in Italia) sono più di 7 milioni, con una media che supera le 21.400 transazioni al giorno.

Un vantaggio di questo broker è la velocità con cui si eseguono i prelievi: un solo giorno lavorativo; inoltre l’importo minimo richiesto è basso e non vengono trattenute commissioni. E possiamo dire che IQ Option è tra i pochi a farlo.

La piattaforma di IQ Option rappresenta un’ottima soluzione sia per i trader più esperti sia per chi è agli inizi e si chiede come è possibile guadagnare dedicandosi a questa attività. Se i primi potranno sfruttare funzionalità e servizi professionali, i secondi potranno infatti contare su un sito assolutamente user-friendly, che presenta allo stesso tempo anche dei costi accessibili. 

Non è necessario effettuare un deposito per iniziare a conoscere e usare IQ Option: dopo aver completato la fase di registrazione (piuttosto veloce), infatti, si potrà già operare in modalità demo.

Consigliamo di sfruttare questa funzionalità agli utenti che vogliono conoscere meglio il mondo del trading e la piattaforma in questione. Da notare, poi, che il conto demo per IQ Option non presenta dei limiti di tempo, dunque non ha scadenza.

IQ Option: come funziona?

Prima di entrare nel vivo e iniziare a usare IQ Option è bene capire meglio come funziona questa piattaforma.

Per cominciare a operare basta inserire i dati richiesti per la registrazione: fatto questo, sarà già possibile sfruttare il conto demo (di cui parleremo per esteso più avanti). Quando ci si sentirà pronti per il trading reale, poi, sarà necessario completare l’iscrizione facendo la verifica della propria identità ed effettuando il primo deposito minimo richiesto.

IQ Option rientra nel novero dei broker market maker, consentendo di operare con i CFD. Si tratta dunque di intermediari a tutti gli effetti, con il vantaggio che con i CFD è possibile puntare sia sul rialzo che sul ribasso del prezzo degli asset.

Ci si può posizionare long o short, in base alle previsioni future. Rispetto ai possessori diretti, non si dovrà sperare solo che il prezzo salga, ma si può guadagnare anche quando il suo prezzo scende.

Di recente, IQ Option ha introdotto anche una nuova funzionalità alla dashboard: la percentuale di profitto del broker. In questo modo sarà possibile visualizzare come il profitto viene distribuito tra il broker e l’affiliato in termini percentuali.

Interessante è anche la funzione Ricarica della posizione: è infatti possibile impostare uno stop-loss superiore al 95%, investendo un importo ulteriore dal proprio saldo per mantenere aperta la posizione più a lungo.

Pertanto, se un trade aperto non sta andando come si sperava ma si confida che possa migliorare in futuro, il trader potrà selezionare l’opzione “Utilizza il saldo per mantenere la posizione aperta”. In questo modo, il trader avrà un maggiore controllo sulle proprie posizioni aperte e potrà gestirle come meglio crede anche in corso d’opera.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Caratteristiche e servizi di IQ Option

Vediamo quali sono le caratteristiche principali e i servizi proposti ai trader da IQ Option.

Prima di tutto passiamo in rassegna gli asset finanziari presenti su IQ Option e sui quali è possibile fare trading con CFD:

  • azioni: su questo broker sarà possibile trovare i titoli azionari più allettanti, come quelli tecnologici, che regalano spesso rialzi incredibili. Sono però presenti anche titoli azionari più stabili e solidi, ideali da tenere in portafoglio con l’obiettivo di diversificare gli investimenti e controbilanciare gli asset più volatili.
  • ETF: gli Exchange Traded Fund sono fondi che replicano il valore di un sottostante. I più diffusi sono azioni e materie prime, sebbene di recente si stanno facendo strada anche ETF che replicano le criptovalute.
  • valute Forex: le coppie forex riguardano l’incontro tra le valute di due stati. In base alla loro importanza o volatilità, avremo tre tipi di coppie: major (dove è presente sempre il Dollaro statunitense e una delle valute minor); minor (sono presenti valute come Euro, Franco svizzero, Sterlina britannica, Dollaro australiano, Yen giapponese, ma mai il Dollaro americano); esotiche (è presente sempre la valuta di un paese in via di sviluppo, con o senza Dollaro).
  • materie prime: si dividono in hard e soft. Nel primo caso, si tratta di materie prime che necessitano di trivellazione del sottosuolo per essere reperite (petrolio, gas, metalli preziosi). Nel secondo caso, di materie prime reperibili sul suolo (carne, prodotti agricoli, ecc).
  • criptovalute: asset caratterizzato da un’elevata volatilità. Il Bitcoin resta ancora principale, con Ethereum in seconda battuta. Stanno poi avanzando quelle legate alla DeFi e al Metaverso.
  • indici azionari: si tratta di panieri che replicano il valore medio degli asset sottostanti, divisi per categoria o per area geografica. Il calcolo del valore espresso varia da caso a caso. Gli indici azionari più importanti sono sicuramente quelli americani, come Il NASDAQ 100 o l’S&P 500. In Italia il principale è FTSE MIB.

Opzioni binarie

La direttiva MiFID varata dall’ESMA (massima autorità di controllo sui mercati finanziari dell’Unione europea) dal 2 luglio 2018, ha fatto sì che le opzioni binarie non siano più rese disponibili per clienti al dettaglio (detti anche trader retail).

Trattandosi di un modo di operare molto semplice e rapido, risulta anche molto pericoloso. Per questo preciso motivo, l’ESMA l’ha vietato ai trader retails, ossia coloro che investono meno o sono alle prime armi e, di conseguenza, più esposti al rischio. Anche e soprattutto per questo scopo, il broker IQ Option ha diviso i suoi utenti in clienti al dettaglio e clienti professionisti.

Ricordiamo che le opzioni binarie si chiamano così perché il trader può scegliere esclusivamente tra due opzioni: CALL o PUT, indicati rispettivamente con il colore verde o rosso.

La scommessa al rialzo nelle opzioni, qualunque esse siano, viene chiamata CALL, mentre quella al ribasso PUT. Con la prima si scommette sul fatto che il prezzo dell’asset in questione salga, con la seconda che scenda.

Il rendimento, detto anche payout, dipende dalla durata dell’opzione binaria e dell’asset scelto. IQ Option offre un rendimento del 90% per opzioni binarie a 60 secondi. L’investimento minimo richiesto per le opzioni binarie è di 1 $.

Per operare sulle opzioni binarie Iq option occorre recarsi nel menu a tendina e selezionare “opzioni”, scegliendo poi l’asset che si preferisce.

Infine occorrerà selezionare l’importo che si desidera investire, la durata temporale e un’opzione tra CALL e PUT.

Le opzioni binarie consentono di sfruttare alcuni importanti vantaggi, ossia i profitti elevati, la protezione del saldo negativo in caso di previsione errata e la possibilità di chiudere prima l’opzione manualmente, senza attendere la scadenza.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

IQ Option demo

Iniziare a fare trading con un conto demo come quello che propone IQ Option è assolutamente consigliato. Utilizzare la piattaforma in modalità demo, infatti, permette a chi è alle prime armi di avvicinarsi al trading per gradi, imparando a investire senza correre alcun rischio. Ciò consente quindi di fare prove su prove, ma anche semplicemente di testare la piattaforma a cui ci si vuole affidare.

L’account demo può essere l’ideale anche per i trader più esperti: sebbene gli investitori più navigati conoscano bene tutte le funzionalità, potrebbero avere necessità di testare nuove strategie o di operare su nuovi asset.

Occorre però sempre ricordare che il conto demo (su IQ Option come su altre piattaforme) non è un gioco: andrebbe infatti sempre usato come se si stesse operando con capitali reali; in caso contrario non si imparerà molto, con il rischio di subire perdite anche importanti nel momento in cui si comincerà a fare sul serio.

Una delle caratteristiche più interessanti del conto demo di IQ Option è che è possibile riaccreditare denaro virtuale sul conto diverse volte. In questo modo i trader possono sentirsi maggiormente a loro agio e sicuri, dal momento che ogni strategia così può essere testata su un saldo demo.

Ecco un breve tutorial su come aprire un conto demo su IQ Option*:

  • aprire un account personale sul sito, poi inserire nome utente e password nel modulo di registrazione
  • selezionare un account di pratica dalla finestra pop-up
  • a questo punto si vedrà un importo di 10.000 $
  • cliccare su “Inizia a fare trading”
  • si verrà indirizzati in automatico alla trading room, dove si potrà scegliere un asset e fare la prima operazione.
*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Piattaforma 4.0 e mobile app

Oltre alla versione web-based, IQ Option consente anche di scaricare gratuitamente una piattaforma di trading online.

Così facendo sarà possibile investire sugli asset, così come far rimanere intatta l’esecuzione degli ordini. Sulla piattaforma 4.0 il trader potrà studiare i grafici, selezionando il timeframe desiderato.

A destra della schermata il trader troverà queste impostazioni:

  • pulsanti per comprare o vendere: qui si può decidere se posizionarsi long o short (prima di cliccare su uno di questi pulsanti, si dovranno decidere le altre impostazioni)
  • sezione Importo: qui si dovrà selezionare la cifra da investire per la propria posizione sul trading forex
  • moltiplicatore: qui andrà scelta la leva finanziaria da usare
  • chiusura automatica posizione.

IQ Option ha anche una pratica app (compatibile sia con Android che con iOS) per quanti vogliono operare o anche solo controllare le posizioni aperte comodamente da smartphone.

IQ Option Academy

iq option academy

All’interno della piattaforma sono presenti risorse utili e tutorial da cui prendere spunto per imparare le basi del trading. In particolare, IQ Option mette a disposizione dei suoi utenti un blog con guide, analisi di mercato e approfondimenti riguardanti il settore delle criptovalute (e non solo).

Inoltre, tutti gli utenti registrati potranno usufruire delle videolezioni presenti sul sito, nelle quali vengono analizzati alcuni aspetti fondamentali del trading, decisamente utili per chi approccia una materia così complessa. 

Nell’apposita sezione del sito ufficiale di IQ Option è possibile trovare contenuti video su come funziona il trading con i CFD, per esempio, oppure un focus su che cos’è il Forex. Tutte nozioni indispensabili per chiunque voglia iniziare a investire.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Criptovalute su IQ Option

Le criptovalute sono importanti per i trader in quanto presentano un’altissima volatilità, che può portare a delle plusvalenze molto alte.

IQ Option naturalmente offre ai suoi trader la possibilità di investire su questo asset.

L’elenco di criptomonete presenti sulla piattaforma è molto lungo e viene aggiornato in maniera costante. Ecco alcune tra le più interessanti:

IQ Option, come detto in precedenza, permette di negoziare senza commissioni di trading con i CFD; questi ultimi ben si prestano alla volatilità delle crypto, poiché consentono di posizionarsi long o short.

Come registrarsi su IQ Option

Aprire un conto su questo broker è davvero semplice e veloce. Per farlo basterà infatti seguire le istruzioni che la procedura di registrazione fornirà passo dopo passo.

Ecco un breve tutorial su come registrarsi e aprire un conto su IQ Option*:

  • inserire nome e cognome
  • indicare il Paese di residenza
  • inserire un indirizzo email valido
  • creare una password efficace
  • leggere Termini e Condizioni e spuntare la relativa casella
  • cliccare su Apri conto gratuitamente

Il conto demo sarà attivo dopo pochissimi secondi. Per utilizzarlo non bisognerà effettuare alcun versamento iniziale né fornire altri dati personali.

Per quanto concerne il conto live, invece, la procedura è meno breve in quanto occorrerà convalidare il conto tramite verifica dei documenti di identità (in ottemperanza alla normativa antiriciclaggio) e primo deposito (di soli 10 euro).

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Primo utilizzo: login e deposito minimo

Una volta effettuata la registrazione, dovremo effettuare il login su IQ Option. Ecco i passaggi da seguire:

  • cliccare su Accedi, in alto a destra della schermata
  • inserire l’indirizzo email e la password utilizzati per registrarsi (con l’app di IQ Option è possibile anche preimpostare i propri codici personali, così da non doverli ridigitare ogni volta)

Commissioni e prezzi su IQ Option

Gli utenti interessati a investire su questa piattaforma a questo punto si staranno chiedendo quali sono le commissioni (“fees") previste su IQ Option. Informarsi nel dettaglio riguardo alle commissioni è importante, poiché si tratta di costi che andranno poi a intaccare il profitto.

Per IQ Option, la buona notizia è che non sono previsti costi di commissione sulle posizioni aperte, nonostante richieda solo 1 euro per aprire un trade. Si tratta quindi di un broker spread-only, giacché prevede solo lo spread sui trade.

Lo spread è un costo ineludibile. Ogni asset ha un prezzo leggermente diverso per l’ordine di acquisto o di vendita, e lo spread è esattamente la differenza tra questi due prezzi. Occorre quindi fare attenzione alla misura dello spread, espressa in pips.

Fortunatamente, anche su questo IQ Option non delude: il livello dei pips è infatti alquanto contenuto.

Inoltre, IQ Option non prevede fees per i prelievi, il che è raro nella concorrenza. Bisogna però fare attenzione ai costi di commissione previsti dal circuito che si decide di usare.

L’opzione più costosa è quella dei bonifici: talvolta infatti le banche impongono commissioni importanti, soprattutto in caso di bonifici esteri. Per questo motivo è bene controllare attentamente il quadro dei costi della propria banca.

Per quanto concerne le carte, di solito si tratta di costi inferiori. Ma occorre stare attenti, per esempio, alle commissioni legate al cambio di valuta. Anche in questo caso, quindi, è meglio dare un’occhiata al quadro dei costi previsto dalla società emittente.

Le altre opzioni non dovrebbero essere particolarmente esose, visto che si tratta di piattaforme dedicate alle transazioni online.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Metodi di pagamento accettati su IQ Option

Per le operazioni effettuate su IQ Option sono disponibili diversi metodi di pagamento, sia con riferimento ai depositi che ai prelievi.

Iniziamo dalle modalità di pagamento per i depositi, ossia:

  • Carte di credito, di debito o prepagate collegate al circuito Visa o Mastercard
  • bonifico bancario
  • Neteller
  • Paypal
  • Skrill

Tra questi spicca il fatto di poter depositare soldi sul proprio account PayPal. Sicuramente una comodità in più che soddisferà molti trader iscritti alla piattaforma.

Per i prelievi su IQ Option, invece, le opzioni sono diverse:

  • Carte di credito, di debito o prepagate collegate ai circuiti Visa o Mastercard
  • Neteller
  • Skrill
  • Neosurf
  • Webmoney
  • Bonifico

Pro e Contro di IQ Option

Come ogni piattaforma di questo tipo, anche IQ Option presenta vantaggi e svantaggi.

Pro
Contro
Pro
  • Regolamentato CySEC 274/14, FCA 670182, CONSOB 4090
  • Conto Demo Gratuito
  • Deposito minimo 10€
  • Zero Commissioni
  • Risorse formative sul trading
  • Piattaforma e app mobile per iOS e Android
  • Principali criptovalute disponibili
Contro
  • Commissioni elevate per i prelievi con bonifico bancario

Prelevare e depositare su IQ Option

Prima di entrare nel dettaglio delle caratteristiche di prelievi e depositi su IQ Option, vediamo quali sono i passaggi da effettuare per entrambe queste azioni.

Per quanto riguarda il prelievo (uguale indipendentemente dal sistema di pagamento selezionato), bisogna seguire i passaggi di questo breve tutorial:

  • andare sul sito di IQ Option*
  • accedere al proprio account
  • cliccare sull’icona utente, in alto a destra della schermata
  • scegliere “Preleva fondi” dall’elenco delle opzioni disponibili
  • indicare il metodo di pagamento che si preferisce
  • seguire le istruzioni del sistema di pagamento.

Il broker solitamente prevede come tempo di accredito un solo giorno lavorativo. Tuttavia, anche qui è meglio sempre valutare l’opzione scelta. In genere il bonifico è quello che impiega più tempo, mentre le carte si posizionano in modo intermedio. I circuiti online sono invece di solito i più immediati. 

Proprio come accade per la registrazione, per il primo prelievo IQ Option richiede la verifica dei documenti. Bisogna sapere, inoltre, che non è possibile utilizzare conti o carte di altre persone (anche genitori o fratelli o sorelle). Lo strumento prescelto deve infatti riportare il nome dell’utente che sta effettuando il prelievo, e lo stesso vale per il deposito.

Si tratta dell‘ennesima conferma di quanto IQ Option sia un broker serio e affidabile, rispettando gli obblighi normativi in materia di antiriciclaggio e antifrode. A tal proposito consigliamo di diffidare dalle piattaforme che rendono tutto fin troppo facile e veloce, senza alcun controllo preventivo.

Per quanto concerne i depositi, questi possono essere eseguiti tramite carta di credito o di debito o tramite un portafoglio elettronico (come Skrill, Neteller ecc.). Ricordiamo che IQ Option non addebita alcuna commissione per i depositi.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Sicurezza di IQ Option

Il broker riporta tutti i dati della società che lo gestisce, ossia IQ Option Europe Ltd, proprietaria del brand IQ Option in Europa.

Oltre alla trasparenza della riconoscibilità della società che fa capo a IQ Option, ricordiamo anche che vanta licenza CySEC per operare. Quindi è in linea con i dettami dell’ESMA.

Ma non è finita qui: IQ Option è regolarmente registrato come broker dalla CONSOB italiana, FCA inglese, CNMV spagnola, Regafi francese, AFM olandese e CNB ceca. Dunque, sotto il profilo delle licenze IQ Option è davvero tra i migliori broker in circolazione.

Per la protezione dell’account personale, è possibile utilizzare l’autenticazione a due fattori. In sostanza, ogni volta che verrà eseguito l’accesso alla piattaforma, il sistema chiederà di inserire un codice speciale inviato al numero di telefono del proprietario dell’account. Questa funzione può essere attivata direttamente nelle Impostazioni.

Tutti questi fattori dimostrano l’affidabilità del servizio di IQ Option, un aspetto che non va affatto sottovalutato quando si decide di investire il proprio capitale.

Assistenza clienti

IQ Option offre assistenza clienti in live chat, con una media di attesa di soli 43 secondi per la risposta da parte del team di supporto.

Per chi opta per l’apertura del classico ticket tramite segnalazione, la media di attesa è di 20 minuti. A tal proposito è bene considerare che solitamente per questo tipo di servizio l’attesa media è di un giorno (decisamente troppo per chi ha delle richieste urgenti).

Alternative a IQ Option

Commissioni maker/taker
Deposito minimo
Criptovalute disponibili
Conto demo
Commissioni:
0,1%/ 0,15%
Deposito minimo: 25€
Criptovalute: 50+
Conto demo: No
Commissioni:
1%/1%
Deposito minimo: 50$
Criptovalute: 50+
Conto demo:
Commissioni:
zero
Deposito minimo: 100€
Criptovalute: 19
Conto demo:
Commissioni:
0,4%/ 0,6%
Deposito minimo: 0,01€
Criptovalute: 170
Conto demo: No
Commissioni:
zero
Deposito minimo: nessuno
Criptovalute: 25
Conto demo:
Commissioni:
0,1%/ 0,1%
Deposito minimo: 0,01€
Criptovalute: 600+
Conto demo: No
Commissioni:
0,5%/0,5%
Deposito minimo: 10€
Criptovalute: 30+
Conto demo: No
Commissioni:
0,01%/0,05%
Deposito minimo: nessuno
Criptovalute: 18
Conto demo:

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

IQ Option: opinioni finali

IQ Option viene considerato largamente uno dei migliori broker per il trading online di CFD. L’unico ad avere un deposito minimo di appena 10 euro e il valore minimo dell’operazione di 1 solo euro.

Ancora, buona parte delle opinioni presenti online su IQ Option confermano che si tratta di una piattaforma di trading online estremamente semplice da utilizzare, anche per i neofiti del trading.

Molto apprezzato è anche il conto demo, utilizzabile sin da subito dopo l’iscrizione veloce (che richiede solo email e password), senza alcun deposito iniziale, con importo illimitato e senza limite di tempo per usarlo.

Per quanto concerne i pagamenti, il broker paga in modo rapido e richiede un importo minimo basso per il prelievo, per sbloccare il pagamento.

Altri aspetti spesso citati nelle recensioni dei trader sono:

  • professionalità
  • attenzione continua al trader tramite supporto efficace
  • risorse formative sempre aggiornate
  • piattaforme user-friendly in ogni formato
  • conto demo gratuito e illimitato
  • grafici per una dettagliata analisi tecnica
  • depositi e prelievi veloci
  • software per i principali sistemi operativi desk in circolazione.

In conclusione, possiamo affermare che IQ Option è sicuramente una piattaforma di trading seria e affidabile, oltre che conveniente.

È anche una scelta ideale per chi è alle prime armi, sia grazie al conto demo, sia per il materiale formativo disponibile sul sito.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi dell’UE. I consumatori non sono tutelati. Possono essere applicate imposte sui profitti.

Domande frequenti su IQ Option

Quanto si guadagna su IQ Option?

Dipende dal capitale investito e dal tempo dedicato al trading. Ovviamente, se è vero che i trade sono attivabili a partire da 1 euro, i capitali importanti si vedranno investendo importi superiori.

IQ Option è una truffa?

Assolutamente no. Il broker ha regolare licenza CySEC, quindi ottempera a tutti gli obblighi imposti dalla massima autorità europea: l’ESMA.

IQ Option è sicura?

La piattaforma soddisfa tutti i requisiti in materia di rispetto della privacy, della tutela dei fonti, le normative anti-riciclaggio. Ogni condizione viene riportata con trasparenza.

Come contattare il supporto di IQ Option?

Ci sono diverse opzioni disponibili: un numero telefonico, un indirizzo email, un ticket con form da compilare, il supporto in Live chat.

Ultime Notizie su IQ Option

Le Nostre Guide

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.