Trade Republic: Recensione e Guida Pratica 2022 | Opinioni

Trade Republic: Recensione e Guida Pratica 2022 | Opinioni

Piattaforma specializzata soprattutto in azioni ed ETF, ma di recente ha lanciato anche il trading di criptovalute. Si opera sia in app che web.
Piattaforma specializzata soprattutto in azioni ed ETF, ma di recente ha lanciato anche il trading di criptovalute. Si opera sia in app che web.

Guida completa su Trade Republic, piattaforma di trading che si sta facendo strada anche in Italia. In questo articolo vedremo quindi cos’è Trade Republic, come funziona, se conviene usarla, le commissioni previste, se è una piattaforma affidabile.

Cosa è Trade Republic

Prima di vedere Trade Republic come funziona, vediamo meglio cos’è Trade Republic e la sua versione Trade Republic Italia.

Il nome completo è Trade Republic Bank GmbH è un broker online di origine tedesca, con sede a Berlino. Anche in versione mobile.

È stato fondato a Monaco di Baviera nel 2015 inizialmente con il nome di Neon Trading, facente parte del più ampio incubatore di startup Comdirect Bank. A fondarla sono stati il filosofo Christian Hecker, il fisico Thomas Pischke e l’informatico Marco Cancellieri.

La svolta si è avuta due anni dopo, quando Sino AG, società sempre tedesca con sede a Düsseldorf, ha investito nella startup e acquisendone la maggior parte delle azioni. Altri finanziamenti sono arrivati tra il 2019 e il 2020, quando società venture capital quali Creandum, Project A Ventures, Accel Partners e Founders Fund hanno investito oltre 60 milioni di euro nel progetto.

In seguito, Sino AG ha ceduto le azioni perdendo la proprietà.

La negoziazione di titoli tramite app è stata offerta in Germania per un gruppo di utenti chiuso a partire da febbraio 2019 e senza restrizioni per tutti gli utenti a partire da maggio 2019.

Ad aprile 2020, Trade Republic contava 150.000 utenti. Secondo un sondaggio della stessa piattaforma, oltre un terzo dei clienti non aveva mai acquistato un’azione o investito in un ETF fino ad allora. Quindi lo hanno fatto per la prima volta grazie alla piattaforma. Inoltre, la media età era intorno ai 30 anni e tutti di sesso maschile.

A fine 2020 ha iniziato ad allargarsi oltre i confini teutonici, partendo da quelli confinanti: Austria e Francia, poi Spagna nel 2021. Vantando un numero di clienti pari a 600mila con quattro miliardi di euro di asset in gestione.  Mentre l’80% dei clienti ha preferito come asset azioni ed ETF.

Nel maggio 2021 è stato annunciato un altro round di finanziamento di 900 milioni di dollari con una valutazione di 5 miliardi di dollari.

La piattaforma è specializzata soprattutto in azioni ed ETF, ma di recente ha lanciato inevitabilmente anche il trading su criptovalute. Inoltre, oltre alla versione app ha anche lanciato una web-based.

Il caso GameStop

Ha vissuto una controversia a gennaio 2021, quando si è verificato il fenomeno GameStop, le cui azioni hanno registrato una impennata a seguito dell’operato degli utenti di Reddit. La piattaforma ha deciso di stoppare il trading sulle azioni (il cosiddetto stop-buying) del colosso dei videogame.

Caratteristiche e servizi di Trade Republic

Vediamo quali sono le principali caratteristiche e i servizi più interessanti di Trade Republic.

🏢  Sede:Berlino, Germania
📄  Regolamentazione:EdB, BaFin
💰 Deposito Minimo:10 €
📱 App mobile:Sì (Android e iOS)
☎️  Contatti:Via form sul sito
📈  Tipo di Trading:Azioni, ETF, Criptovalute, Derivati
🌎  Sito Ufficiale: https://traderepublic.com/it-it/

Piano di risparmio automatizzato

Con Trade Republic puoi creare un piano di risparmio automatizzato, depositando regolarmente una quota fissa in azioni, ETF o criptovalute. Non sono previste commissioni sui piani di risparmio attivati.

È possibile iniziare a investire con soli 10 €. Tutte le operazioni commissionate dai clienti avvengono all’interno di borse valori regolamentate. Nessun costo nascosto e spread legato a XETRA come mercato di riferimento.

È possibile controllare tutto agevolmente nella apposita sezione Gestione ordini. Qualora l’utente si trovi in difficoltà finanziarie, può sospendere agevolmente i piani di risparmio e riattivali più avanti.

Basta decidere quale importo depositare regolarmente e confermare con un click.

Conto titoli

Puoi beneficiare anche del Trade Republic Bank, aprendo un vero e proprio conto titoli. Per farlo, bastano poche semplici caratteristiche utente:

  • un device mobile con un sistema operativo iOS o Android (Trade Republic web app)
  • avere almeno 18 anni
  • la residenza permanente e fiscale in Italia
  • un numero di cellulare europeo
  • un conto bancario SEPA

Ricordiamo infatti che Trade Republic funge da vera e propria banca in Germania, oltre a essere una società di investimenti in borsa in ottemperanza alla la legge italiana.

Asset disponibili

La piattaforma mette a disposizione oltre 9.000 tra azioni ed ETF italiani e internazionali (più precisamente, rispettivamente 7.500 e 1.500, l’elenco completo aggiornato è visibile qui) senza commissioni, solo 1 € in costi esterni. Delle criptovalute ci occuperemo più avanti.

Derivati

Trade Republic offre un intero universo di warrant, knock-out o certificati a leva con posizioni  long o short su titoli, indici, materie prime o valute. Collabora con Société Générale.

Nessuna commissione sull’esecuzione degli ordini, a prescindere dalle dimensioni dell’ordine. È possibile aprire una posizione con 1 solo euro.

Offre anche derivati su sottostanti statunitensi, compreso il rimborso fiscale automatico.

Prima di avviare una posizione è opportuno controllare il documento contenente le Informazioni Chiave e quello contenente le Informazioni sui Costi. L’ordine sarà poi visibile nella panoramica di tutte le tue operazioni nella schermata principale.

Assistenza Clienti

Trade Republic offre un’ottima assistenza clienti. Basta pigiare sul bottone Assistenza visibile sulla Home page in alto al centro e si aprirà una pagina con tantissime FAQ che possono fare al caso proprio.

Qualora non si trovasse l’argomento d’interesse, è possibile scorrere la pagina fino alla dicitura “Non trovi cosa stavi cercando? Contattaci“. Cliccando su Contattaci si aprirà una nuova pagina dove verrà chiesto se si è nuovi utenti o già registrati e, una volta effettuata la scelta, si aprirà un nuovo elenco formato Menu a tendina con tutti gli argomenti.

Infine, se non si è ancora riusciti a risolvere, si può contattare l’assistenza compilando un semplice Form. Se non si è già utenti registrati, bisognerà inserire il nome, la mail e il messaggio nel quale si dovrà spiegare il problema, inserendo anche un allegato, se necessario. Fatto questo, sarà necessario pigiare sul bottone blu Invia messaggio.

Se si è già autenticati, basterà solo compilare l’area messaggio. Inoltre, anche le varie alternative tematiche variano in base all’essere o meno registrati, ovviamente.

Profili Social

Non mancano dei profili social per restare aggiornati sulle novità della piattaforma. Trade Republic è presente su Facebook, Twitter e Instagram.

Principali criptovalute disponibili su Trade Republic

Se fino a poco fa questo broker era specializzato nel trading di azioni ed ETF, offrendo anche un numero importante, di recente non ha potuto esimersi dal prevedere in elenco anche le criptovalute. Asset del momento.

E così, è possibile diversificare il tuo portafoglio con Bitcoin, Ethereum, XRP, Avalanche e tante altre crypto. Negoziabili 24 ore su 24.

Nessuna commissione sulle operazioni, offerta è semplice e trasparente. Si pagherà anche in questo caso solo 1 € in costi esterni. Non ci sono costi aggiuntivi per lo stoccaggio o la rete.

Tutti gli scambi di criptovalute sono sicuri, grazie alla regolamentazione bancaria vantata dalla piattaforma, della quale parleremo meglio in seguito.

Offre piena trasparenza sull’esecuzione e sul valore dei tuoi asset crittografici. Tutti i crypto-asset sono conservati in un cold wallet, cioè vengono protetti offline.

È possibile acquistare anche una frazione di criptovalute.

Ecco le 10 principali criptovalute disponibili al momento della scrittura:

  1. Avalanche (AVAX)
  2. Bitcoin (BTC)
  3. Bitcoin Cash (BCH)
  4. Chainlink (LINK)
  5. EOS (EOS)
  6. Ethereum (ETH)
  7. Litecoin (LTC)
  8. Stellar (XLM)
  9. Uniswap (UNI)
  10. Ripple (XRP)

È sottinteso, anche alla luce del dinamismo del mercato delle criptovalute, che questo elenco è soggetto a continui aggiornamenti.

Commissioni e Prezzi su Trade Republic

Al momento della scrittura, a quanti si registrano su Trade Republic viene offerto un bonus pari a 200 euro in criptovalute. Chi vuole beneficiare di questa promozione che il broker mette a disposizione ciclicamente dovrebbe poi informarsi attentamente sul suo funzionamento e sulla scadenza del bonus, per evitare sorprese in seguito.

Per quanto riguarda il piano di costi e commissioni di Trade Republic, ecco il riassunto di quelli principali:

OperazioniCosto
Commissioni tradingzero
Gestione del conto deposito titolizero
Costo per operazione1 € per transazione
Costi di inattivitàzero
Costi per la custodia dei titolizero
Costi per l’apertura e la chiusura del contozero

Vediamo in dettaglio gli aspetti principali  di costi e commissioni previsti dalla piattaforma.

Negoziazione e regolamento

  • Commissione sull’ordine: gratuita
  • Somma forfettaria per costi terzi: 1 euro per transazione (tranne i piani di risparmio). In caso di esecuzioni parziali, viene calcolata solo una commissione forfettaria di terze parti una volta per giorno di negoziazione.
  • Acquisto ETF/azioni in un piano di risparmio: gratuito per ciascuna esecuzione
  • Importo d’investimento per ciascuna esecuzione: da 10 € a 10.000 €.
  • Ordini via posta: 25 € per ogni azione, modifica, annullamento di ordine

Conto deposito titoli

  • Gestione del conto deposito titoli: gratuita
  • Trasferimento conto deposito titoli con spese a carico del conto deposito titoli medesimo: gratuito

Conto di transito

  • Gestione del conto di transito: gratuita
  • Invio al conto di riferimento: gratuito
  • Trasferimento di denaro per posta per processare la richiesta: 25 €

Eventi societari

  • Partecipazione a un evento societario: gratuita per evento societario
  • 1,00 € per ciascun ordine standard
  • per ordine specifico del Cliente tramite lettera/e-mail: 5 €
  • per ordine di conversione/cancellazione/esercizio di warrant o certificati su base volontaria: 10 €
  • Operazioni per transazione (ivi inclusi i diritti parziali e vendite “peak”): 1 €

Utili

  • Pagamento di dividendi azionari per utile pagato: gratuito
  • Distribuzione/reinvestimento ETF per ciascuna distribuzione/ciascun evento: gratuito
  • Iscrizione al Libro Soci per partecipazione all’Assemblea degli Azionisti EU
    per ciascuna iscrizione: 25 €
  • Registrazione di azioni nominative a nome del cliente per ciascuna registrazione: 2 €

Documenti

  • Estratto conto deposito titoli ed estratto conto bancario
    trimestrale: gratuiti
  • estratto conto/conferma del saldo del conto deposito titoli
    per copia, fino alla data di efficacia: 25 €
  • Cambio dell’indirizzo: per ciascuna operazione, se il Cliente viola colpevolmente l’obbligo di notifica in conformità con la Sezione 6.1 dell’Accordo Quadro di Intermediazione Online: costo da valutare (al costo)

Metodi di pagamento accettati su Trade Republic

Vediamo ora come depositare denaro su Trade Republic. È possibile farlo sia tramite carte o tramite portafogli digitali. Vediamo meglio come funziona.

Depositare denaro su Trade Republic tramite Carte

Le carte e i metodi di pagamento accettati da Trade Republic sono:

🟢Tutte le carte di debito e di credito Visa e Mastercard
🟢Apple Pay e Google Pay (esclusivamente se collegati a Visa e Mastercard)
🟢Tutte le principali carte prepagate

Le carte e i metodi di pagamento che invece non sono accettati:

🔴Altre carte di credito (ad esempio Union, AMEX, Diners Club… )
🔴Paypal, SOFORT e altre piattaforme similari

Versare denaro su Trade Republic con Apple Pay o Google Pay

Sulla piattaforma è anche possibile depositare denaro tramite Apple Pay o Google Pay. Una opzione che pochi broker offrono. Più in avanti vedremo come fare.

Bonifico bancario

Per quanti lo preferiscono, è anche possibile depositare denaro sul proprio conto Trade Republic tramite bonifico bancario.

Anche per questa opzione, rimandiamo a un paragrafo successivo.

Trade Republic Pro e Contro

Vediamo ora quali sono i vantaggi e gli svantaggi di investire con Trade Republic.

Pro
Contro
Pro
  • Deposito minimo richiesto di soli 10 euro
  • App mobile user-friendly e fluida
  • Commissioni altamente competitive
  • Elevato numero di azioni disponibili
  • Piano di risparmio conveniente anche su criptovalute
  • Gode della licenza della BaFIN
  • Opera anche come Banca, con conti depositi attivabili
  • Possibilità di depositi anche tramite Google Pay o Samsung Pay (oltre a carte e bonifico)
Contro
  • Nessuna risorsa dedicata alla formazione
  • Servizio clienti solo via e-mail
  • No depositi PayPal, Skrill o Neteller
  • Commissione di 1€ per ogni ordine
  • Mancano alcuni asset molto gettonati

Sicurezza di Trade Republic

La sicurezza offerta ai capitali e ai dati sensibili degli utenti Trade Republic è senza dubbio uno dei punti di forza della piattaforma.

La piattaforma, come già detto, funge da vero e proprio istituto di investimenti regolamentato in Germania. È disciplinata da BaFin (l’organo di regolamentazione finanziaria della Germania, molto severo nei parametri adottati) e dalla Banca Centrale tedesca.

Offre una tecnologia all’avanguardia con i più elevati standard di sicurezza. Collabora altresì con banche come Citibank o Solarisbank per tenere i depositi degli utenti al sicuro.

Gli asset finanziari sono conservati separatamente e tutelati dalla banca depositaria con protezione illimitata.

In generale, tutte le banche all’interno dell’Unione Europea sono sottoposte alla direttiva UE relativa ai sistemi di garanzia dei depositi (SGD). Quest’ultimo funge da assicurazione per il denaro custodito sul proprio conto di transito. Cosa vuol dire ciò? Che in caso di bancarotta, il deposito verrà rimborsato fino a 100.000 €.

Prelevare e Depositare su Trade Republic

Come promesso, vediamo ora come effettuare depositi e prelievi su Trade Republic.

Come effettuare depositi su Trade Republic

Ecco come depositare tramite carte:

1.Aprire la app Trade Republic
2.Recarsi sul proprio profilo personale
3.Cliccare su “Deposita” e selezionare un metodo di pagamento
4.Inserire i dati della carta come: numero di carta, data di scadenza, CVV/CVC
5.Inserire un importo
6.Controllare tutti i dati, accettare le condizioni d’uso e confermare il pagamento
7.Seguire le istruzioni di 3D-Secure per effettuare il deposito

Ecco i passaggi da seguire se invece si opta per Google Pay o Apple Pay:

1.Aprire la app Trade Republic
2.Recarsi sul proprio profilo
3.Cliccare su “Deposita” e selezionare un metodo di pagamento
4.Inserire un importo e confermare
5.Controllare tutti i dati, accettare le condizioni d’uso e confermare il pagamento
6.Verificare il tuo pagamento utilizzando l’autenticazione a due fattori

Vediamo infine come depositare tramite bonifico bancario.

Basterà andare sul proprio profilo e pigiare sul pulsante Deposita che ti fornirà le informazioni necessarie per effettuare il tuo primo versamento.

Il Trade Republic bic è il seguente: CITIDEFF. Si ricorda però anche che questo BIC è valido solo per i trasferimenti al tuo conto che usi per investire.

La causale è libera ma è importante inserire il proprio nome. È necessario effettuare un bonifico SEPA da un conto bancario a proprio nome, ma può trattarsi anche di un conto congiunto.

Puoi anche trasferire liquidità sul tuo conto di deposito fiduciario da un conto diverso da quello di riferimento, purché occorra essere il titolare, sempre in ottemperanza della normativa antiriciclaggio.

Non sono invece accettati i seguenti versamenti:

  • Da un conto aziendale
  • Da un conto non SEPA
  • Tramite trasferimenti istantanei
  • Trasferimenti che non possono essere chiaramente attribuiti all’utente  (ad esempio PayPal, Payback, TransferWise)

Come effettuare prelievi su Trade Republic

A prescindere dal metodo di deposito utilizzato, per il prelievo occorre invece riferirsi sempre a un bonifico bancario.

Per effettuarlo, occorre recarsi sul proprio conto di Trade Republic e inviare un bonifico da lì al conto corrente di riferimento registrato, in pochi clic e direttamente in App.

Si ricorda però che in caso di fondi vincolati a un’operazione in sospeso, essi non saranno disponibili al prelievo fino a operazione completata.

Alternative a Trade Republic

Dopo questa panoramica su Trade Republic, vediamo quali sono le migliori alternative alla piattaforma.

Commissioni maker/taker
Deposito minimo
Criptovalute disponibili
Conto demo
Commissioni:
0,1%/ 0,15%
Deposito minimo: 25€
Criptovalute: 50+
Conto demo: No
Commissioni:
1%/1%
Deposito minimo: 50$
Criptovalute: 50+
Conto demo:
Commissioni:
zero
Deposito minimo: 100€
Criptovalute: 19
Conto demo:
Commissioni:
zero
Deposito minimo: 10€
Criptovalute: 15
Conto demo:
Commissioni:
zero
Deposito minimo: nessuno
Criptovalute: 25
Conto demo:

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Trade Republic: Opinioni finali

Vediamo ora le valutazioni conclusive su Trade Republic. Partendo dai punti di forza, sicuramente questo broker tedesco è molto affidabile, giacché è sottoposto al controllo dell’autorità di vigilanza BaFIN. Una delle più severe a livello europeo, giacché, oltre ai parametri selettivi imposti dall’ESMA (autorità di vigilanza dell’Unione europea che impone le direttive da seguire), ne aggiunge di proprie.

Oltre alla regolamentazione della BaFIN, Trade Republic è sottoposta anche al controllo della Banca centrale tedesca, giacché in madrepatria opera come una vera e propria banca. Oltre a ciò, abbiamo visto come collabori con altri istituti bancari per la gestione dei propri asset. Come Citibank o Solarisbank per tenere i depositi degli utenti al sicuro. Trasferisce poi i capitali degli utenti iscritti in un fondo di garanzia.

Un altro punto di forza è il vasto numero di azioni (7.500) ed ETF (1.500) che offre agli utenti. Mentre solo di recente ha aggiunto le criptovalute, scelta ormai inevitabile per un broker che vuole essere competitivo.

Tra gli aspetti positivi annoveriamo anche la possibilità di depositare denaro tramite Google Pay e Apple Pay. Ed è altrettanto positivo che tra le commissioni non siano previste quelle per i conti cosiddetti dormienti. Ovvero, commissioni addebitate in caso di un periodo di inattività (generalmente dopo 3 mesi).

Il deposito minimo previsto è di soli 10 euro, quindi adatta a tutte le tasche.

Veniamo agli aspetti negativi. Un aspetto che definiremmo molto limitativo è che non offre alcun servizio rivolto alla formazione. Né di tipo pratico (come un Conto demo), né di tipo teorico (webinar, video on-demand, ebook scaricabili, articoli, ecc). Il che è molto penalizzante per quanti cercano di capirne di più sul trading in generale. Quindi, rischia di mantenere alla larga i trader alle prime armi e retails.

Un altro svantaggio riguarda la commissione di 1 euro su ogni trades, il che potrebbe rendere la piattaforma meno attrattiva rispetto ai diversi broker spread-only altrettanto affidabili.

Un altro limite riguarda il fatto che i prelievi sono praticabili solo tramite bonifico e non mediante lo stesso metodo utilizzato per il deposito. Potrebbe essere comodo ritrovarsi un gruzzoletto su quest’ultimo senza dover poi muovere i fondi ogni volta si voglia depositare. E, sempre in ambito deposito/prelievo, è limitativo il fatto che non offra la possibilità di utilizzare piattaforme come PayPal, Skrill o Neteller.

Infine, l’assistenza clienti è solo in formato mail, compilando un form. Peraltro, non è neppure così facile accedervi, visto che bisogna superare un “labirinto” fatto di menu a tendina che rintraccino la nostra casistica.

Insomma, è una piattaforma che non bada a molti fronzoli ed è quindi forse più adatta a chi è interessato a investire su azioni ed ETF e ha già un certo livello di esperienza. Il che contrasta però con il fatto che richieda solo 10 euro di deposito, quindi è attraente d’altro canto per i trader retails.

*Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Domande Frequenti su Trade Republic

Cos'è Trade Republic?

Si tratta di una piattaforma di trading online di origine tedesca nata nel 2015, che in Germania opera anche come Banca. Offre una vasta scelta di azioni ed ETF, nonché diverse criptovalute. Opera sotto l’egida della BaFIN e della Banca centrale tedesca.

Qual è il deposito minimo su Trade Republic?

10 euro, inviabile sia tramite carte (soprattutto circuito Visa e Mastercard), sia tramite Bonifico bancario, sia tramite Google Pay e Apple Pay. Sono esclusi alcuni circuiti, così come piattaforme come PayPal, Skrill o Neteller.

E' disponibile un Conto demo su Trade Republic?

Al momento della scrittura no, così come alcuna formazione di livello teorico, come webinar, ebooks o video on demand.

Trade Republic è un Broker affidabile?

Certo. Come detto è sottoposto al controllo della BaFIN, autorità di vigilanza tedesca particolarmente selettiva e severa, nonché della Banca centrale tedesca. Inoltre partecipa ai sistemi di garanzia dei depositi (SGD) previsti in seno all’Unione europea. Quindi, in caso di bancarotta, il deposito verrà rimborsato fino a 100.000 €. Collabora altresì con altre banche tedesche per il deposito degli asset, come Citibank e Solarisbank.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 mag 2022
Link copiato negli appunti