Polkadot (DOT): prezzo, valore, news e guida all'investimento

Polkadot (DOT): prezzo, valore, news e guida all'investimento

Scopriamo cos'è Polkadot (DOT), quotazione, andamento, guida ad acquisto e guida all'investimento nella criptovaluta.
Scopriamo cos'è Polkadot (DOT), quotazione, andamento, guida ad acquisto e guida all'investimento nella criptovaluta.

Tra i progetti più innovativi degli ultimi anni troviamo Polkadot, una nuova blockchain che vanta caratteristiche uniche nel suo genere, al punto che molti esperti l’hanno definita la “Ethereum killer”. Se un giorno “ucciderà” Ethereum non è possibile prevederlo ora, ma una cosa è certa: chi cerca nuove criptovalute su cui investire potrebbe prendere in esame un investimento in Polkadot, con un’elevata probabilità di avere un ritorno economico nel medio-lungo periodo.

Nei capitoli che seguono è possibile scoprire cosa è Polkadot, qual è l’andamento della criptovaluta associata a questa blockchain, quanto vale in Euro e dove è possibile acquistarla in tutta sicurezza.

Cos’è Polkadot (DOT)

Polkadot

Polkadot (DOT) è nata dall’idea di Gavin Wood, uno dei creatori di Ethereum. Il suo obiettivo era di apportare delle migliorie al progetto originale e rendere Ethereum ancora più scalabile per l’esecuzione degli smart contract e delle operazioni associate. Questa nuova blockchain ha raggiunto tutti gli obiettivi prefissati: con essa è possibile scalare facilmente qualsiasi operazione svolta sulla rete, ottenere facilmente nuova criptovaluta e unificare reti di criptovalute (multi-chain), rendendole facilmente interoperabili senza dover aumentare la potenza di calcolo all’infinito (come invece accade sulla rete Bitcoin).

La blockchain Polkadot lavora in Proof of Stake, premiando quindi i partecipanti alla blockchain in base alla loro effettiva partecipazione (in termini di quote di criptovalute o di blocchi elaborati), assegnando in maniera pseudocasuale chi deve aggiungere i nuovi blocchi. Rispetto a Blockchain e Ethereum, dunque, questa blockchain si presenta molto più veloce a elaborare anche le operazioni più complesse, oltre a gestire un elevato numero di sottoreti blockchain (indipendenti ma perfettamente interconnesse).

Tutti questi vantaggi hanno reso Polkadot una delle migliori criptovalute per diversificare gli investimenti, vista la velocità di crescita avuta negli ultimi anni e la possibilità di impiegare la sua blockchain per compiere numerose operazioni con una scalabilità e performance uniche nel suo genere.

Prezzo e andamento di Polkadot Coin oggi

Per capire se su questa criptovaluta vale la pena investire, è sufficiente tenere sotto controllo il grafico sull’andamento del prezzo in riferimento al Dollaro statunitense.

Analizzando il grafico in basso è possibile notare subito che questa criptovaluta ha avuto un grande periodo di valuta alta all’inizio del suo percorso, per poi scendere e mantenere un prezzo in linea con quelli delle altre criptovalute.


Dove comprare Polkadot Coin

Gli utenti interessati a comprare questa criptovaluta possono utilizzare i più famosi siti di trading e di exchange, dove Polkadot viene regolarmente tradata o scambiata. I migliori siti su cui è possibile comprare DOT sono i seguenti.

Commissioni maker/taker
Deposito minimo
Criptovalute disponibili
Conto demo
Commissioni:
0,1%/ 0,15%
Deposito minimo: 25€
Criptovalute: 50+
Conto demo: No
Commissioni:
zero
Deposito minimo: 100€
Criptovalute: 19
Conto demo:
Commissioni:
zero
Deposito minimo: nessuno
Criptovalute: 25
Conto demo:
Commissioni:
1%/1%
Deposito minimo: 50$
Criptovalute: 50+
Conto demo:
Commissioni:
3,90%/4,90%
Deposito minimo: nessuno
Criptovalute: 30+
Conto demo: No

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Utilizzando una delle piattaforme presenti nella tabella in alto è possibile comprare direttamente criptovaluta DOT e conservarla nel proprio wallet, così da poterla scambiare sia con altre criptovalute sia conservarle in attesa di un aumento di valore, oppure aprire posizioni di acquisto o vendita di CFD. È possibile visionare altre piattaforme compatibili in questo nostro approfondimento dedicato.

Valore Polkadot (DOT)/Euro

Un investitore italiano o che utilizza l’Euro come moneta deve aggiungere ai propri segnalibri anche un convertitore Polkadot/Euro, davvero utile per conoscere in tempo reale quante criptovalute si possono ottenere al momento del cambio su una delle piattaforme compatibili. Uno strumento di questo tipo permette infatti di effettuare un rapido cambio del valore da Polkadot a Euro, considerando la quotazione aggiornata della criptomoneta.

Senza aggiungere altri siti è possibile inserire direttamente questa pagina nei preferiti del browser, grazie al comodo convertitore presente qui in basso, da usare in qualsiasi momento della giornata.

Come guadagnare con Polkadot Coin

Questa criptovaluta ha avuto una volatilità davvero molto elevata nel corso della sua vita: ha raggiunto valori elevati dopo pochi mesi ma successivamente il prezzo di Polkadot è sceso tantissimo, assestandosi su valori medio-bassi.

Nonostante questo, la criptovaluta mantiene un buon valore nel lungo periodo, in particolare quando, tra qualche anno, gli smart contract e la finanza decentralizzata diventeranno dominanti. Polkadot sarà una delle colonne portanti di questa rivoluzione finanziaria vista la sua elevata scalabilità, la sua natura cross-chain (che unisce più blockchain interconnesse) e le sue ottime performance.

Fino a quel momento conviene puntare su Polkadot solo se si desidera diversificare gli investimenti su molte criptovalute secondarie. Discorso diverso se invece si vorrebbe guadagnare con i CFD, negoziando quindi sull’andamento del valore sul mercato: in questo caso Polkadot si presta molto bene, grazie alle sue frequenti oscillazioni di prezzo.

Wallet raccomandati per Polkadot Coin

Per conservare questa nuova criptovaluta possiamo utilizzare dei wallet moderni e sicuri, dotati del supporto nativo alle criptovalute emergenti e basate su PoS. Tra i migliori hot wallet da usare con DOT troviamo Polkawallet, Atomic Wallet, Math Wallet e Lunie Wallet; in alternativa, è possibile utilizzare i wallet proposti dalle seguenti piattaforme, tra le più apprezzate dagli utenti.

Facilità d'uso
Costo Download / Commissioni
Token supportati
Metodi di Pagamento
Ideale per:
Facile
Costo Download / Commissioni: Gratis / 1%-3,99%
Token supportati: 500+
Metodi di Pagamento: Carta , Bonifico
Ideale per:
Facile
Costo Download / Commissioni: Gratis / Zero
Token supportati: 600+
Metodi di Pagamento: Carta , Bonifico

Se invece si preferisce utilizzare un cold wallet per conservare le proprie criptovalute, è possibile acquistare uno dei dispositivi presenti qui in basso.

Facilità d'uso
Token supportati
OS supportati
Prezzo
Ideale per:
Media
Token supportati: 30.000+
OS supportati: Windows , Linux , Mac , Android , iOS
Prezzo: 49,99$
Ideale per:
Facile
Token supportati: 1.000+
OS supportati: Windows , Linux , Mac , Android
Prezzo: 72€
Ideale per:
Facile
Token supportati: 500+
OS supportati: Windows , Linux , Mac , Android
Prezzo: 231€
Ideale per:
Facile
Token supportati: 5.500+
OS supportati: Windows , Linux , Mac , Android
Prezzo: 59€
Ideale per:
Facile
Token supportati: 5.500+
OS supportati: Windows , Linux , Mac , Android
Prezzo: 79€
Ideale per:
Facile
Token supportati: 5.500+
OS supportati: Windows , Linux , Mac , Android , iOS
Prezzo: 149€

Con questi ultimi è possibile conservare le criptovalute in chiavette USB speciali, evitando eventuali attacchi hacker e furti di criptovalute (attività molto redditizia e pericolosa nell’ultimo periodo).

Vantaggi e svantaggi: i pro e contro di Polkadot

La criptovaluta DOT offre ai possessori un vantaggio non indifferente: tutti i possessori possono prendere parte alla governance del progetto, così da poter decidere le azioni future per la crescita del progetto o per implementare nuove funzioni o nuove blockchain (chiamate anche Parachain).

Questa criptovaluta non viene minata, essendo già pronta all’uso: essa è elargita (coniata) nel momento stesso in cui i validatori (parte essenziale della blockchain) certificano i blocchi da inserire, venendo ricompensati per questo lavoro in DOT pre-minati. In questo preciso momento sono disponibili 1 miliardo di DOT, ma non tutti sono stati assegnati: verranno infatti assegnati man mano che la blockchain crescerà o si espanderà in una delle reti parallele interconnesse.

Partecipando al progetto o accumulando criptovaluta è possibile quindi accedere anche a nuovi rilasci di criptovalute, ma solo se si prende parte attiva al progetto come validatori. Questo rende decisamente più comodo l’accesso alla criptovaluta “pura", senza le procedure di mining previste per le criptovalute più famose.

La blockchain di DOT è la migliore dal punto di vista ambientale: secondo uno studio condotto dal Crypto Carbon Ratings Institute, Polkadot consuma pochissima elettricità e di riflesso ha bassissime emissioni di CO2. Al contrario di Bitcoin, quindi, Polkadot è una criptovaluta fortemente ecologica e poco inquinante.

Probabilmente l’unico vero svantaggio è la sua relativa giovinezza rispetto ad altri colossi della finanza decentralizzata: essendo nata nel 2020 deve confrontarsi con Ethereum (che vanta molti più anni di servizio) ma anche con altre blockchain simili come ATOM e Eosio (EOS).

Polkadot ha tutte le caratteristiche per battere i concorrenti ma al momento non offre la stessa capitalizzazione di Ethereum e non presenta la stessa espansione sui token ERC (basti pensare che su Ethereum sono nati videogiochi che premiano in criptovaluta, NFT e smart contract di livello avanzato).

Pro
Contro
Pro
  • Possibilità di partecipare alla governance del progetto
  • Criptovaluta pronta all’uso (non viene minata)
  • Basso impatto ambientale rispetto a bitcoin e altre criptovalute
Contro
  • Criptovaluta molto giovane, essendo nata nel 2020
  • Non ha la stessa capitalizzazione ed espansione su token erc di ethereum

Conclusioni e opinioni su Polkadot Coin

Polkadot ha offerto su mercato delle criptovalute delle oscillazioni di prezzo davvero molto interessanti ed è ancora adesso una delle criptovalute con maggiore volume di mercato (essendo stabile nella Top 15). Le sue forti discese di prezzo l’hanno resa accessibile anche agli investitori alle prime armi, con picchi di prezzo che hanno sfiorato i 70 Euro nel corso degli ultimi anni.

Questo rende la criptovaluta DOT una delle migliori su cui investire per diversificare il portafoglio delle criptovalute, puntando su una criptovaluta giovane, dalla rapida ascesa e con ottime previsioni per gli anni che seguono.

La Blockchain DOT viene utilizzata per creare oltre 200 applicazioni e la community sta portando avanti un progetto di web decentralizzato (Web3) sulla tecnologia di Polkadot, che potrebbe presto far aumentare il valore a livelli vicini a quello delle prime 5 criptovalute al mondo.

Nell’attesa conviene comprare e scambiare Polkadot Coin senza particolari preoccupazioni, avendo cura di scegliere un buon wallet in cui conservare la criptovaluta.

*Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Domande frequenti su Polkadot coin

Quanto vale un Polkadot?

Al momento in cui scriviamo è possibile acquistare DOT a meno di 20 Dollari statunitensi, pari a circa 16€. Vista la volatilità mostrata da questa criptovaluta conviene acquistarla subito, visto che in passato ha raggiunto velocemente i 50€ di valore con punte fino a quasi 100€ (prezzo raggiunto gli esordi).

A cosa serve Polkadot?

Questa blockchain permette di gestire smart contract ma anche creare progetti come app, siti web e token personalizzati. La sua elevata velocità di esecuzione unita ad una governance comune ne fanno una delle migliori blockchain su cui investire o su cui lavorare come convalidatori (unico metodo per minare questa criptovaluta).

Perché comprare Polkadot?

Conviene acquistare DOT perché in questo preciso momento il suo valore al cambio è molto basso, quindi accessibile. In passato ci sono state molte fluttuazioni sul prezzo e, vista la natura del progetto, è altamente probabile che nei prossimi anni la finanza decentralizzata prenderà il sopravvento sulla finanza tradizionale, rendendo molto remunerative le criptovalute associate a blockchain grandi e flessibili.

Quanti Polkadot esistono?

Attualmente Polkadot ha un’allocazione di 1 miliardo di token DOT, non ancora del tutto distribuiti. La natura della rete prevede che le criptovalute da utilizzare siano già prefissate (pre-minate) e solo dopo aver validato i blocchi è possibile assegnare le criptovalute (non ancora assegnate) ai validatori.

Fino ad agosto 2020 l’allocazione era fissata a 10 milioni di DOT, ma il suo rapido esaurimento (e successivo rialzo del prezzo) ha costretto la community ad aumentare la disponibilità. Non si sa quando si raggiungerà il nuovo picco ma, man mano che i DOT diventeranno rari, il loro prezzo aumenterà in maniera esponenziale, esattamente come visto per altre criptovalute simili.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 apr 2022
Link copiato negli appunti