Bitcoin ed Ethereum in discesa: cosa sta facendo crollare il prezzo

Bitcoin ed Ethereum in discesa: cosa sta facendo crollare il prezzo

Nel giro di 24 ore le quotazioni di Bitcoin ed Ethereum hanno iniziato un percorso in discesa, ma cosa sta facendo crollare i prezzi?
Nel giro di 24 ore le quotazioni di Bitcoin ed Ethereum hanno iniziato un percorso in discesa, ma cosa sta facendo crollare i prezzi?

Solo dopo 2 giorni da che Bitcoin si era stabilizzato sopra i 21.000 dollari ed Ethereum sopra i 1.700 dollari, la situazione si è nuovamente ribaltata. Le due criptovalute sono tornate nella fase discendente spinte da qualcosa che sta facendo crollare il prezzo.

Non a caso, la loro reazione è scaturita poco dopo il rapporto sull’inflazione, deludente, sull’indice dei prezzi. Infatti, quest’ultimo non è piaciuto agli investitori di criptovalute che hanno storto il naso. In sostanza, quello di agosto ha segnato un 8,3%, quindi alto rispetto alle previsioni.

Per questo ora Bitcoin è scambiato a un prezzo di 20.371 dollari, al momento della scrittura. La sua capitalizzazione di mercato è ora pari a 388,70 miliardi di dollari. La regina delle crypto, nelle ultime 24 ore, ha registrato un calo pari al 9,34%.

Anche per Ethereum non si tratta di un momento felice, anche se il calo, rispetto a BTC, è inferiore. La seconda criptovaluta è ora scambiata a un prezzo di 1.617 dollari, al momento della scrittura. La capitalizzazione di mercato segna i 196,91 miliardi di dollari. Nelle ultime 24 ore il calo registrato è del 5,53%.

Bitcoin ed Ethereum tornano sotto soglia

Dopo aver guadagnato strada in ascesa, Bitcoin è tornato di nuovo sotto la soglia dei 21.000 dollari. Stesso destino per Ethereum che ora si trova sotto la soglia dei 1.700 dollari. Ad aver accompagnato verso il basso le due criptovalute, come ha spiegato Raghu Yarlagadda, co-fondatore e CEO di FalconX, è stato l’indice dei prezzi:

Lottare è la parola giusta. La gente non si aspettava l’8,3%. La Fed è stata molto chiara sul fatto che prima combatterà l’inflazione e poi darà la priorità all’atterraggio morbido. Ciò significa che farà delle mosse aggressive. I dati sull’inflazione probabilmente creeranno un freno agli asset rischiosi, e questo si riverserà nelle criptovalute.

Bitcoin ed Ethereum, come molti altri asset digitali, sono particolarmente correlati ai mercati azionari fortemente tecnologici. Il Nasdaq, l’S&P 500 e il Dow Jones Industrial Average. Perciò è facile che seguano l’andamento di questi importantissimi indici azionari statunitensi.

Puoi decidere di acquistare Bitcoin ed Ethereum direttamente su Binance. Questo exchange, primo al mondo per volume di transazioni, fornisce un ecosistema molto intuitivo e sicuro per investire e fare trading crypto. Inoltre, include anche NFT e Fan Token.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: CoinDesk
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 set 2022
Link copiato negli appunti