CCTV al Cinema. E viceversa

Ci ha pensato il visionario regista Adam Rifkin a confezionare una storia catturata con l'occhio digitale delle cam di sorveglianza. Sono ovunque, dice, ed è qualcosa su cui tutti dovrebbero riflettere

Roma – 30 milioni di videocamere sorvegliano 300 milioni di cittadini statunitensi. Una ogni 10 abitanti, e tutti vengono ripresi in media 200 volte al giorno : al bancomat, al supermercato, al distributore di benzina o semplicemente mentre si passeggia per la strada. Una rivelazione per Adam Rifkin , quello di Small Soldiers , che ha deciso di voler provare a raccontare pro e contro della civiltà dei videosorvegliati.

Tutto comincia con una multa che arriva a casa, beccata per essere passato col rosso: quando la riceve, Rifkin rimane colpito dalla chiarezza con la quale è stato fotografato mentre vìola il codice della strada, e inizia a guardarsi attorno per capire dove si nascondano (o non si nascondano) le CCTV .

Il risultato è un film intitolato Look , in uscita negli USA e già acclamato dalla critica e dalle giurie dei festival. Una storia che se non risulterà originale nell’intreccio, lo sarà senz’altro per il punto di vista : l’intera pellicola, pur girata con moderne telecamere ad alta definizione, è stata registrata da punti nei quali erano presenti, o sarebbero state installate, le cam di sorveglianza.

Le corsie di un grande magazzino, un deposito, un parcheggio, una sala interrogatori della stazione di polizia: l’occhio indiscreto cattura tutti dovunque , qualunque cosa stiano facendo. Mariti infedeli, relazioni proibite, criminali che delinquono o che finiscono al fresco: nessuno di loro può mai avere la certezza di non essere osservato , proprio ora, proprio in questo momento. Nel film come nella realtà.

Il film pone anche un’altra questione: che fine fanno le immagini , le ore e ore di filmato che ogni giorno vengono catturate dagli occhi digitali? Nessuno lo sa, e spesso molti dei circuiti di videosorveglianza non sono neppure ufficiali né registrati. “È una questione troppo poco regolamentata”, spiega Lee Tien di Electronic Frontier Foundation.

Quello di Rifkin, comunque, non vuole essere un manifesto a favore o contro le cam. Secondo il regista la società si starebbe “evolvendo molto in fretta grazie alla tecnologia, ma senza un appropriato dialogo sul come”. Dunque Look è un modo per riflettere sul fatto che la videosorveglianza può essere “un bene o un male” per chi viene ripreso, e magari per rilanciare la discussione sulla privacy del dopo 11 settembre.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Beccamorto scrive:
    Se è esaurito, non anticipate soldi!!!
    Sarebbe una fesseria e rischiereste di pagarlo più di quanto costerà a Gennaio, che è bassissima stagione.Se averlo per Natale proprio non è possibile, non regalate un voucher, casomai direttamente i soldi, che alla persona a cui fate il regalo faranno quasi certamente più piacere di un pezzaccio di carta, tanto prima di Gennaio chi l'ha esaurito non riuscirà ad averlo, allora tanto vale non sborsare soldi subito, magari qualcuno dopo Natale fa i saldi e ci scappa un piccolo sconto. O addirittura, come ha scritto qualcuno, Nintendo stessa potrebbe abbassare i listini per recuperare almeno in parte i mancati clienti di Natale.In ogni caso, fino a pochi giorni fa, nei superstore che ho visto io Wii era ancora disponibile, solo ipercoop li aveva momentaneamente esauriti sugli scaffali.
  • (A.B) scrive:
    nintendo wii
    guardate raga, che non c'è problema, almeno credo, almeno non ci rincoioniamo!!!!Dobbiamo studiare!!!!!
  • A.B scrive:
    nin
    aaaaaaaa!!!
  • A.B scrive:
    nintendo
    Il signore, parlava dell'nintendo WII, ma non dell'nintendo ds
  • Noc77 scrive:
    I Wii non mancano ma i Wii remote si!
    La settimana scorsa ero in giro per spese e volevo regalare ad un amico il secondo controller per il wii ma sono stato in due megastore euronics, da carrefour, in un gamestop e poi da trony e non sono riuscito a trovare un Wii remote...Non so se la colpa e' dei negozi che non ne hanno ordinati o di nintendo che ne consegna pochi ma c'erano disponibili solo le console...naturalmente questa settimana ordinandolo via internet ho risolto :) fare i doppi a tennis e' troppo divertente :)
  • ByronHero scrive:
    bimbi in lacrime e adulti delusi....
    Immagino che non si possa mandare a fare in giretto in quel posto chi scrive queste notizie, purtroppo i primi responsabili sono i giornalisti che dovrebbero sentire la responsabilità di quello che scrivono.Le lacrime e la delusione dovrebbero essere riservate per altre cose. Speriamo Bene. In bocca al lupo, Byron
  • manuel fontana scrive:
    sono solo FURBI
    ragazzi NINTENDO come APPLE appunto, "tira in dietro il carretto" così nascono queste notizie e la gente ne parla... comunque vi dico da ex commesso di una grande catena di negozi ... l'anno scorso le prenotazioni delle wii a natale le abbiamo smaltite a fine gennaio... credevo fosse un problema dell'ufficio acquisti che aveva paura a d investire... invecie è proprio la "N" che se ne frega di vendere.... vuole creare un must come apple secondo me... ne produce meno così non è costretta ad abbassare i prezzi per la grande produzione.furbi
    • www scrive:
      Re: sono solo FURBI
      non sono d'accordo... il discorso fatto dall'articolo è a livello mondiale, qui da noi in italia il wii si trova ancora bene ma è noto che non vende come altrove (il motivo è che siamo un popolo in media molto stupido che non ama la tecnologia e le cose intelligenti, ma questo è un'altro discorso...), in altre nazioni europee il wii è veramente esaurito e introvabile (ad esempio in UK), con conseguenti offerte folli su ebay dove la gente lo compra anche a più del prezzo di mercato per averlo subito!! nessuna azienda fermerebbe la distrubizione di proposito perchè meno wii in giro vuol dire meno giochi comprati, sarebbe veramente come darsi la zappa sui piedi.
      • Il Rompibolle scrive:
        Re: sono solo FURBI

        il motivo è che siamo un popolo in media molto stupido che
        non ama la tecnologia e le cose intelligenti, ma questo è
        un'altro discorso......o anche che forse non abbiamo tanti soldi da buttare in questo periodo?...o anche che (ma qui entro nel blasfemo) il Wii non a tutti piace?Vediamo se mi prendo il 2o colpo di Troll nello stesso thread. :) Tanto oramai vale la legge: "Non sei d'accordo con me -
        sei un Troll". :D
        • Beccamorto scrive:
          Re: sono solo FURBI
          - Scritto da: Il Rompibolle

          il motivo è che siamo un popolo in media molto
          stupido che
          non ama la tecnologia e le cose
          intelligenti, ma questo è
          un'altro
          discorso...
          ...o anche che forse non abbiamo tanti soldi da
          buttare in questo
          periodo?
          ...o anche che (ma qui entro nel blasfemo) il Wii
          non a tutti
          piace?

          Vediamo se mi prendo il 2o colpo di Troll nello
          stesso thread. :) Tanto oramai vale la legge:
          "Non sei d'accordo con me -
          sei un Troll".
          :DDai, non buttiamoci troppo giù, è che siamo troppo stupidi anche solo per pensare di poter scalare le vette del pensiero dell'ineffabile "www" :p
      • Beccamorto scrive:
        Re: sono solo FURBI
        - Scritto da: www
        non sono d'accordo... il discorso fatto
        dall'articolo è a livello mondiale, qui da noi in
        italia il wii si trova ancora bene ma è noto che
        non vende come altrove (il motivo è che siamo un
        popolo in media molto stupido che non ama la
        tecnologia e le cose intelligenti, ma questo èMa tu sei proprio fuori!
        un'altro discorso...), in altre nazioni europee
        il wii è veramente esaurito e introvabile (ad
        esempio in UK), con conseguenti offerte folli suIn UK con la sterlina forte una famiglia di operai si può permettere di venire in Francia o in Italia a sciare più spesso di una famiglia di piccoli professionisti o impiegati di medio livello o insegnanti italiani.
        ebay dove la gente lo compra anche a più del
        prezzo di mercato per averlo subito!! nessunaE questo ti sembra da persona intelligente? A me sembra da bambinetto stupido, capriccioso e viziato.
        azienda fermerebbe la distrubizione di proposito
        perchè meno wii in giro vuol dire meno giochi
        comprati, sarebbe veramente come darsi la zappa
        sui
        piedi.Non hai le idee molto chiare: potenzialmente saremmo un popolo non certo avaro, ma i soldi proprio non ci sono, esclusa la Russia abbiamo gli stipendi medi più bassi del G7 e il potere d'acquisto della classe media negli ultimi 6 anni è calato, con stipendi da 1000 euro o anche meno per la maggioranza della popolazione, con piccoli professionisti che al netto di tasse, contributi, bollette e affitto studio si ritrovano in tasca poco più, ti pare che uno fa acquisti voluttuari da 250 euro a cuor leggero?
  • nadia scrive:
    senza parole
    Ma vergognatevi tutti, invece di buttare soldi in stronzate pensate a fare opere di bene, c'è gente che non sa manco cos'è un tozzo di pane!!!!Ritorniamo con i piedi per terra e con le nostre bambole di pezza e le nostre costruzioni, almeno quelli erano davvero giochi natalizi.
    • Shin scrive:
      Re: senza parole
      Ma tieniteli te i vecchi giochi, lavoro tutto l'anno e se a Natale mi voglio regalare uno svago non vedo dove sia il problema.Cosa ci fai qui in internet?Vai a fare opere di carità che con tutta la gente che muore di fame non devi stare a perdere tempo qui.
      • ByronHero scrive:
        Re: senza parole
        Shin, continua a giocare con i giochetti, alle cose importanti ci pensiamo noi. Buona Fortuna. Byron
      • nadia scrive:
        Re: senza parole
        ma stai zittooooooooooo, parli solo x far prendere aria a quella tua bocca ke spara cazzate!!!!!io di opere di bene ne faccio e credimi dovresti prendere un minimo di esempio da me, ecco xkè parlo così....prova a diventare un volontariato e poi parli.... almeno io navigo in internet con buon senso, tu continua a lavorare x i tuoi giokini stupidi come te!!!!!
        • krane scrive:
          Re: senza parole
          - Scritto da: nadia
          ma stai zittooooooooooo, parli solo x far
          prendere aria a quella tua bocca ke spara
          cazzate!!!!!
          io di opere di bene ne faccio e credimi dovresti
          prendere un minimo di esempio da me, ecco xkè
          parlo così....prova a diventare un volontariato e
          poi parli.... almeno io navigo in internet con
          buon senso, tu continua a lavorare x i tuoi
          giokini stupidi come
          te!!!!!Ma se stai a caz@eggiare sui forum...
        • Shin scrive:
          Re: senza parole
          OOOOO, Ma come sei buona, brava e caritatevole....vuoi una medaglia?Vieni su un sito che si chiama punto informatico a dire che i videogiochi sono un insulto alla povertà e ti aspetti ammirazione?Ridicola.
    • krane scrive:
      Re: senza parole
      - Scritto da: nadia
      Ma vergognatevi tutti, invece di buttare soldi in
      stronzate pensate a fare opere di bene, c'è gente
      che non sa manco cos'è un tozzo di pane!!!!Ma sei fuori ? Sono i nostri schiavi e noi viviamo bene grazie a loro e alle nostre ruberie ai loro danni.
      Ritorniamo con i piedi per terra e con le nostre
      bambole di pezza e le nostre costruzioni, almeno
      quelli erano davvero giochi natalizi.Tutta roba di plastica, quindi costruita grazie al petrolio che abbiamo rapinato per il mondo.
      • nadia scrive:
        Re: senza parole
        io non sono fuori, sei tu ke hai capito fiski x fiaski....il mio discorso era legato al fatto che oggi giorno si fanno tantissimi spreki e non si pensa alle cose + importanti.....tutto qua.
        • krane scrive:
          Re: senza parole
          - Scritto da: nadia
          io non sono fuori, sei tu ke hai capito fiski x
          fiaski....il mio discorso era legato al fatto che
          oggi giorno si fanno tantissimi spreki e non si
          pensa alle cose + importanti.....tutto
          qua.Bhe... Sprechi... Relativamente...Ad esempio molte azioni che a noi sembrano sprechi in realta' servono ad arricchire il cugGgino dell'amministratore delegato o del politico di turno.
    • franz1789 scrive:
      Re: senza parole
      Il perbenismo a buon mercato mi fa ridere. Ma per favore. Tu li hai avuti i soldi per comprarti un computer e scrivere cazzate su internet. E' inutile fare i buonisti solo perchè c'è stato Theleton o si avvicina Natale, perchè chi ha soldi li spende e basta. Anche tu magari mangerai più del dovuto, o comprerai scarpe oltre le tue reali necessità. Vuoi avere la coerenza di cui parla Shin e non fare figure di merda in rete? Riduci il tuo badget e spedisci beni di prima necessità nei paesi che ne necessitano. Non crediate che il nostro enorme debito verso le popolazioni che NOI abbiamo sfruttato si esaurisca solo con qualche chiacchiera, o con qualche assegnuccio di dieci euro ogni tanto.
      • Cambo scrive:
        Re: senza parole
        Ma da quando spendere soldi per uno svago è uno spreco?Allora dobbiamo anche smettere di andare al cinema, guardare la tv, leggere un libro o comprare un gioco di società.Ma prima di scrivere magari accendete il cervello, donne ;)
  • pentolino scrive:
    Non è la prima volta
    Mi pare che la grande N abbia qualche difficoltà a prevedere correttamente le proprie produzioni (basti ricordarsi come era andata al lancio, un negoziante mi aveva detto che le avesse avute ne avrebbe vendute almeno il doppio se non di più...).Oppure è una scelta per creare il desiderio nei consumatori, ma cannare il Natale non mi sembra una buona idea...Intanto mi trastullo con Mario e Zelda!
  • Bastard Inside scrive:
    In italia no problem...
    ...forse perché siamo un popolo di bamboccioni e allora per punirci i soldi dei regali se l'è presi Padoa Schioppa, ma io nei negozi ho visto gli scaffali abbastanza ben forniti di Wii.E osservando la gente vedo che la Wii la comprano in meno di quanto pensassi, ma PS3 e XBox360 non se le fila proprio più nessuno!
    • Anonimo scrive:
      Re: In italia no problem...
      - Scritto da: Bastard Inside
      ... ma PS3 e XBox360 non
      se le fila proprio più
      nessuno!Ti credo, con quel che costano! E poi devi pure aggiungere il costo dei giochi. Qui si fa fatica ad arrivare a fine mese, altro che videogames!
      • Bastard Inside scrive:
        Re: In italia no problem...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Bastard Inside

        ... ma PS3 e XBox360 non

        se le fila proprio più

        nessuno!

        Ti credo, con quel che costano! E poi devi pure
        aggiungere il costo dei giochi. Qui si fa fatica
        ad arrivare a fine mese, altro che
        videogames!Sì, ma secondo l'ineffabile "TPS" i giovani restano a vivere dai genitori perché sono dei bamboccioni, non perché in città care come Milano, Roma, Genova, Trieste, Firenze, etc. con lo stipendio di un neoassunto forse arrivi a pagare un affitto, ma poi non mangi e vai in giro a piedi e nudo... :@
  • stefano orsi scrive:
    bufala!!
    sono notizie false create ad hoc per alimentare il mercato..ricordate il periodo degli swatch? qualche anno fa? tutti li volevano ma sembrava non ce ne fossero.Solo una montatura che all'epoca aveva creato la psicosi..."Se va a ruba significa che è un buon prodotto ...la voglio anche io..." e tutti in fila nei supermercati!!E' solo marketing!Ma perchè la genmte non lo capisce??
    • DIO scrive:
      Re: bufala!!
      ti benedico nel nome della saggezza
    • MetalMork scrive:
      Re: bufala!!
      Veramente bufala mica troppo. Non so in Italia,ma negli States e' pieno di gente che paga il doppiosu eBay i Wii per i propri figli perche' non li trovasugli scaffali delle varie catene...^M^
  • zukkero scrive:
    CHE FORTUNA!!!
    AHAHAHAH!!! io mi faccio proprio una bella risata perchè è il regalo che mio marito desiderava per Natale. Io sono riuscita a prenderglielo ma lui e la sua curiosità infinita mi hanno rovinato la sorpresa prima di Natale quindi sono felice che almeno sono riuscita a prenderglielo anche se alla fine sa già cos'è!!! Mio Re TI AMOOOOOO!!!! BUON NATALE A TUTTI!!!
  • Andrea scrive:
    Tra qualche giorno il mio compie un anno
    Mario Galaxy è fantastico!:-)
  • Beccamorto scrive:
    E se fosse una buona notizia (per noi)?
    Dato che dopo Natale le vendite caleranno comunque fisiologicamente, Nintendo potrebbe essere spinta ad abbassare i prezzi per recuperare almeno in parte i mancati e delusi acquirenti di Natale.Quanto ai "buoni", un bambino non se ne fa niente di un "buono" sotto l'albero, specialmente se è al posto del regalo principale (anche se un regalo da 250 per un bambino in una casa con reddito medio mi sembra ancora eccessivo), c'è il rischio che frigni e faccia il broncio per tutte le feste.Quasi quasi vado a vedere se MW ha ancora qualche Wii, ne prendo un paio e le vendo all'asta su eBay, base d'asta 250 spedizione esclusa, poi per me la compro quando scende sotto i 150 :D
  • Sgabbio scrive:
    Notizia fatta male.
    La nintendo a dato in via le prenotazioni grazia ad un buono per sopperire alla mancanza, la notizia che avete dato, non lo accenna minimanente bene.
    • MisterEmme scrive:
      Re: Notizia fatta male.
      "E i consumatori che desiderino assolutamente una Wii sotto l'albero? Possono rivolgersi a eBay oppure decidere di accontentarsi di una prenotazione cartacea."
      • Sgabbio scrive:
        Re: Notizia fatta male.
        viene citata infondo dandole poca importanza quando in realtà la soluzione per la scarsa disponibilità e la prenotazione messa a disposizione da Nintendo , ma la notizia la mette in sordina
    • Il Rompibolle scrive:
      Re: Notizia fatta male.
      Notizia fatta male? Risposta fatta peggio!- Scritto da: Sgabbio
      La Nintendo Ha dato iL via ALle prenotazioni graziE
      ad un buono per sopperire alla mancanza. La
      notizia che avete dato non lo accenna
      minimanente.7 errori in 3 righe, sicuramente un record!Scusami, lo so che sono un rompibolle e che la tua risposta era in buona fede (anche se come ti è stato fatto notare, nell'articolo c'è) però non trattiamola troppo male 'sta lingua italiana, altrimenti dovremo smettere di lamentarci che i ragazzi non sanno più parlare...
Chiudi i commenti