Le criptovalute entrano nelle banche della Virginia

Le criptovalute entrano nelle banche della Virginia

Il Senato della Virginia ha approvato un disegno di legge rivoluzionario che permette alle banche di offrire servizi legati alle criptovalute.
Il Senato della Virginia ha approvato un disegno di legge rivoluzionario che permette alle banche di offrire servizi legati alle criptovalute.

Un’altra notizia particolarmente interessante arriva dagli Stati Uniti d’America. Venerdì il Senato della Virginia ha approvato all’unanimità un disegno di legge rivoluzionario sulle criptovalute. Un altro tassello storico a favore del settore crittografico che dimostra quanto sia al centro dell’attenzione anche laddove le politiche più generali sembrano essere coercitive.

In sostanza, le banche della Virginia saranno autorizzate a offrire servizi legati alle criptovalute per i loro clienti. Stando a quanto indicato nel disegno di legge potranno farlo solo se le risorse a disposizione sono sufficienti per gestire il rischio associato.

Ottime notizie quindi per il mondo delle criptovalute a sostegno di un trend positivo che le vedrà protagoniste nei prossimi giorni. Chiunque può acquistare asset digitali tramite un exchange crypto. Tuttavia quest’ultimo deve essere sicuro e con abbastanza servizi da diversificare gli investimenti. Uno di questi è Binance, il più grande al mondo per volume di scambio.

Le criptovalute in Virginia entreranno nelle banche tradizionali

Praticamente, qualora questo disegno di legge dovesse essere firmato dal Governatore Gleen Youngkin, le criptovalute entreranno nelle banche tradizionali in Virginia. Queste potranno perciò detenere le chiavi del portafoglio per i loro clienti. Si tratta di un servizio particolarmente rivolto agli investitori tradizionali che hanno una buona partecipazione in criptovalute.

In questo modo, le banche saranno aiutate ad aumentare le loro proposte di investimento permettendo ai loro clienti di accedere alle criptovalute attraverso un ecosistema conosciuto e sicuro. Ecco cosa ha dichiarato a Fox News il delegato Christopher T. Head, sponsor di questo disegno di legge:

Codificando la capacità delle banche statali di diventare custodi di criptovalute, ciò renderà la Virginia la prima nel paese a fornire questa capacità alle banche attraverso la legislazione. Funzionalmente, il disegno di legge consente alle banche statali della Virginia di detenere le chiavi della propria borsa di criptovalute, in modo simile a come le persone usano le cassette di sicurezza nelle banche. In definitiva, questo metterà la Virginia in un vantaggio significativo a livello regionale e nazionale.

Inoltre, il delegato ha aggiunto che “le criptovalute sono qualcosa a cui tutti dovrebbero prestare attenzione. Sono una risorsa economica emergente che sta diventando sempre più popolare“. Un’affermazione che trova parecchie conferme in molte situazioni che stanno dimostrando proprio questo nel settore delle criptovalute. Apri oggi stesso un conto su Binance e comincia ad acquistare asset digitali tra quelli disponibili. In questo modo avrai la possibilità di partecipare come protagonista a questa rivoluzione diversificando i tuoi investimenti tradizionali.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Fox News
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 mar 2022
Link copiato negli appunti