Donazioni NFT: l'Ucraina dice ufficialmente sì

Donazioni NFT: l'Ucraina dice ufficialmente sì

Mykhailo Fedorov, vice primo ministro ucraino, ha fatto sapere ufficialmente che l'Ucraina continuerà ad accettare donazioni anche NFT.
Mykhailo Fedorov, vice primo ministro ucraino, ha fatto sapere ufficialmente che l'Ucraina continuerà ad accettare donazioni anche NFT.

Per il Governo Ucraino le criptovalute si sono rivelate un ottimo supporto a sostegno della difesa del Paese contro l’invasione russa. Da quando Vladimir Putin ha deciso di invadere l’Ucraina, quest’ultima si è affidata alla generosità della criptosfera e non è rimasta delusa. Ora però l’intenzione è quella di sviluppare anche le donazioni NFT.

Infatti, sono già molte le iniziative avviate a sostegno del Paese. Questa corsa solidale si sta intensificando sempre di più e prevede l’aggiunta di molti attori e l’arrivo di altro denaro. Pochi giorni fa la Finlandia ha fatto sapere di voler donare una parte di Bitcoin sequestrati alla criminalità organizzata.

La cosa interessante è che le persone possono donare criptovalute, valuta fiat e ora anche NFT. I Token Non Fungibili faranno molto per l’Ucraina. Il fondo crittografico ufficiale che permette ciò è “Aid For Ukraine”, che ha raccolto finora più di 60 milioni di dollari in risorse digitali e non.

Per intensificare questo risultato Mykhailo Fedorov, vice primo ministro e ministro della trasformazione digitale dell’Ucraina, ha fatto sapere che il Paese accetterà donazioni sotto forma di NFT, ovvero Token Non Fungibili. L’annuncio è arrivato ufficialmente tramite un suo tweet.

Il mercato NFT è in forte crescita e sempre più persone hanno deciso di salire su questo treno in corsa che corre veloce. Anche tu puoi fare lo stesso in totale sicurezza aprendo un conto gratuito su Binance. Questo exchange crypto non solo permette di investire in criptovalute, ma ha anche una sezione completamente dedicata ai Token Non Fungibili.

Aid for Ukraine ora ha una sezione NFT dedicata alle donazioni Token Non Fungibili

Fedorov ha spiegato che ora il sito Aid For Ukraine ha una sezione NFT dedicata alle donazioni in Token Non Fungibili. Perciò è stata aggiunta un’ulteriore modalità con cui gli utenti possono esprimere la propria solidarietà a questo Paese piagato dalla guerra. Ecco cosa ha scritto Fedorov su Twitter mercoledì 27 aprile 2022;

Il nuovo grande aggiornamento del sito Aid For Ukraine. Abbiamo aggiunto la sezione NFT: ora puoi donare o acquistare NFT. Tutti i fondi come sempre contribuiranno alla vittoria dell’Ucraina. Pronto, fisso, NFT.

Una mossa intelligente e audace che ora darà la possibilità di supportare l’Ucraina anche a chi gestisce Token Non Fungibili e vuole sceglierli come forma di solidarietà per questo Paese. Una notizia che dimostra ancora una volta come questo settore sia in ascesa.

Investi anche tu in NFT attraverso un modo semplice e sicuro. Per questo c’è Binance, l’ottimo exchange completo in tutto che offre anche una sezione dedicata ai Token Non Fungibili. Potrai comunque investire anche in criptovalute, ce ne sono davvero molte elencate sulla piattaforma.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 apr 2022
Link copiato negli appunti