Ethereum a $ 3 mila se la fusione avrà successo

Ethereum a $ 3 mila se la fusione avrà successo

Se la fusione The Merge dovesse concludersi con successo c'è chi ha profetizzato Ethereum raggiungere o superare quota 3 mila dollari.
Se la fusione The Merge dovesse concludersi con successo c'è chi ha profetizzato Ethereum raggiungere o superare quota 3 mila dollari.

La fusione The Merge, ormai in corso da qualche giorno e prossima alla sua conclusione, sta sollevando previsioni non solo su Ethereum, ma anche su Bitcoin. Sono diversi gli analisti che si sono esposti in merito, nonostante l’inverno crittografico non sembra voglia mollare la presa.

A essersi espresso con toni favorevoli nei confronti di Ethereum è stato l’ex CEO di BitMEX, Arthur Hayes. Sapendone di criptovalute si sarebbe esposto sostenendo che, qualora la fusione dovesse andare a buon fine e con successo, ETH potrebbe raggiungere in un attimo i 3.000 dollari di quotazione.

Una profezia che sta piacendo a chi ha deciso di spostare tutte le sue energie sulla seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, proprio in virtù del passaggio dalla rete Proof of Work a quella Proof of Stake. Ovviamente tutto dovrà andare secondo i piani, altrimenti potrebbe avverarsi l’esatto contrario.

Se anche tu vuoi acquistare Ethereum puoi farlo proprio su BitMEX. Aprendo un conto su questo exchange sarai catapultato in un ecosistema intuivo e ricco di informazioni, in grado di migliorare il tuo trading o investimento long term.

Ethereum potrebbe salire a 3mila dollari dopo la fusione

Secondo le stime di Arthur Hayes, Ethereum potrebbe presto essere scambiato a un prezzo di 3.000 dollari dopo la fusione a The Merge. Il motivo principale è che il successo della transazione al Proof of Stake, secondo l’ex CEO di BitMEX, farà da impulso alla crescita del tasso di ETH:

A meno che non ci sia un calo di interesse per i progetti DeFi, la domanda di Ethereum supererà l’offerta. Pertanto, il prezzo della moneta dovrebbe aumentare nonostante il calo a lungo termine del mercato delle criptovalute e l’attuale contesto macroeconomico, con la Federal Reserve statunitense che aumenta i tassi di interesse per frenare l’inflazione.

Questo perché, stando a quanto dichiarato e sostenuto da Hayes, dopo la fusione il tasso di emissione quotidiano di ETH passerà dai 13.000 ETH precedenti ai 1.600 ETH futuri, quindi scenderà. Inoltre, la crescita del tasso di Ethereum sarà sostenuta anche dall’esigenza degli utenti di utilizzare la criptovaluta.

Attualmente ETH è scambiato a 1.706 dollari, al momento della scrittura, con una capitalizzazione di mercato pari a 207,90 miliardi di dollari. La crescita registrata nelle ultime 24 ore è stata pari a +5,92%.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 set 2022
Link copiato negli appunti