Google, fuori in 10mila?

Mountain View si preparerebbe a sfrondare sui collaboratori esterni. Ma dalla Grande G minimizzano: tutto calcolato da tempo
Mountain View si preparerebbe a sfrondare sui collaboratori esterni. Ma dalla Grande G minimizzano: tutto calcolato da tempo

In rete rimbalzano numeri e apprensioni: Google sarebbe pronta a rinunciare a 10mila lavoratori, Google non sarebbe immune alla crisi che non sembra risparmiare l’IT .

Ristrutturazioni e sforbiciate sono all’ordine del giorno: questo il clima nel quale si è alimentato il passaparola, scaturito da un rumor a cui a dato voce Silicon Valley WebGuild . Google conta su 30mila dipendenti, 10mila dei quali assunti come consulenti esterni a tempo determinato: Sergey Brin avrebbe in passato ammesso che la forza lavoro di questa categoria sarebbe effettivamente troppo consistente.

Da Mountain View sembrano confermare , scansando però l’idea che anche Google stia vacillando sotto i colpi inferti dalla crisi economica: “Ne abbiamo 10mila e abbiamo da tempo un piano per ridurre significativamente questo numero”. Il taglio sarebbe stato deciso, spiegano dal dipartimento di pubbliche relazioni, da prima che la situazione economica generale si acutizzasse .

Non è dato sapere se la Grande G licenzierà o si limiterà a non rinnovare contratti a tempo determinato, non è dato sapere quale sia il numero dei lavoratori che dovranno rimettersi in gioco. Certo è che, secondo le stime degli analisti, nella Silicon Valley sono 140mila i lavori persi negli ultimi mesi: Google ha già iniziato a tagliare sui viveri. ( G.B. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 11 2008
Link copiato negli appunti