Google, fuori in 10mila?

Mountain View si preparerebbe a sfrondare sui collaboratori esterni. Ma dalla Grande G minimizzano: tutto calcolato da tempo

Roma – In rete rimbalzano numeri e apprensioni: Google sarebbe pronta a rinunciare a 10mila lavoratori, Google non sarebbe immune alla crisi che non sembra risparmiare l’IT .

Ristrutturazioni e sforbiciate sono all’ordine del giorno: questo il clima nel quale si è alimentato il passaparola, scaturito da un rumor a cui a dato voce Silicon Valley WebGuild . Google conta su 30mila dipendenti, 10mila dei quali assunti come consulenti esterni a tempo determinato: Sergey Brin avrebbe in passato ammesso che la forza lavoro di questa categoria sarebbe effettivamente troppo consistente.

Da Mountain View sembrano confermare , scansando però l’idea che anche Google stia vacillando sotto i colpi inferti dalla crisi economica: “Ne abbiamo 10mila e abbiamo da tempo un piano per ridurre significativamente questo numero”. Il taglio sarebbe stato deciso, spiegano dal dipartimento di pubbliche relazioni, da prima che la situazione economica generale si acutizzasse .

Non è dato sapere se la Grande G licenzierà o si limiterà a non rinnovare contratti a tempo determinato, non è dato sapere quale sia il numero dei lavoratori che dovranno rimettersi in gioco. Certo è che, secondo le stime degli analisti, nella Silicon Valley sono 140mila i lavori persi negli ultimi mesi: Google ha già iniziato a tagliare sui viveri. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giovanni Cristellon scrive:
    Fedora 11
    l'avvio di Fedora 10 e 11 è molto lento e nasconde completamente l'utilissima diagnostica di linux.
  • asd scrive:
    non avete capito che
    ognuno la sua distro ma alla fine sono tutte quasi uguali (tranne slack che e' veramente do it yourself *_*)
  • Rimpallo scrive:
    SO come lavatrici
    Leggo con attenzione e interesse gli interventi su Linux .Esprimo un parere: mi sembra quasi una "guerra" inutile voler etichettare Linux come il SO dei Figaccioni e Win come quello degli sfigati.Apprezzo in Linux il concetto Open Source e personalizzazione, ottime cose.Ma penso anche che per la maggior parte degli utenti un SO sia come una lavatrice: deve fare un certo lavoro, lavare bene, centrifugare e lasciare i panni puliti.Se lo fa, mi basta.E non tutti hanno voglia di costruirsi una lavatrice con le proprie mani, non sempre ne vale la pena di leggere, documentarsi, trovare repository, compilare etc.Pensate ad un piccolo ufficio: voglio solo che mi si riconosca subito la stampante, che ci siano i drivers sul cd e che le installazioni si possano fare con un doppio click.Pc come lavatrici ? Si, forse si. In fondo per molti sono solo strumenti e non oggetti di culto.p.s. non ho difeso ne' accusato. Dare sempre del Troll a chi non si allinea alle proprie opinioni non è furbo.
    • pabloski scrive:
      Re: SO come lavatrici
      ma qui nessuno dice che windows è l'os degli sfigati, però se permetti notiamo che vista è un aborto informaticamente parlandoper quanto riguarda linux, non c'è niente da costruire, allo stato attuale basta stare attenti a qualche periferica non supportata e il resto non crea problemioggi basta infilare il livecd di ubuntu, fedora, mandriva o che altro e installarlo in 20 minuti....finisce lì, non c'è bisogno d'altro, non devi nemmeno andare in giro a scaricare driver perchè li trovi già in bundle
    • Mr.God scrive:
      Re: SO come lavatrici
      - Scritto da: Rimpallo
      Pensate ad un piccolo ufficio: voglio solo che mi
      si riconosca subito la stampante, che ci siano i
      drivers sul cd e che le installazioni si possano
      fare con un doppio
      click.
      Pc come lavatrici ? Si, forse si. In fondo per
      molti sono solo strumenti e non oggetti di
      culto.Infatti, hai ragione, chi deve lavorare usa Win, chi deve giocare usa Win, quando si mette su un servizio si usa linux (vedi mio post sopra).Ma tu devi comprendere il tipo di utenza che c´é qua e leggere come se fosse la rubrica di cioé.
    • Nik scrive:
      Re: SO come lavatrici
      il problema, Rimpallo, è che Windows non lascia i panni puliti... anzi!!e te lo so dire perché lo uso
  • Filosofo scrive:
    E poi dici perché Vista...
    Pur essendo una ciofeca, ammettetelo ms boys, è ancora più usato di tutti....I post sull'articolo?Tutta fuffa di pseudo linari tranne pochi che lo usano davvero.....Ps per Ubuntu studio c'è il kernel in rt, ovvero più performante...link per chi lo crede estinto:http://ubuntustudio.org/o per chi vuole solo aggiornare il suo ubuntu http://wiki.ubuntu-it.org/Multimedia/UbuntuStudioPer i macachi: certo che so che esiste la versione per pc, è "scritto" su intel ma avete provato a farlo girare su un pc per Vista?Io si e non è che fosse meglio del "made in Ms!", anzi...Certo che a leggere certi commenti uno che vuole passare a linux si spaventa...Invece in pochi minuti si ha un sistema operativo più che umano, nel senso che fa ciò che gli si chiede di fare e non ti impone di fare niente,Il vero problema di linux?Troppi che lo usano poco, giusto la live , e si dichiarano linari ma alla fin fine non ne capiscono nulla e alimentano flame....Da linaro doc dico viva le mille e mille distro, che ci possiamo creare anche noi!Linux è libertà, affermare di sapere cos'è perché si usa la live è ammettere la sudditanza a Ms e a Apple....Provo una gran pena per voi che usate un sistema operativo closed !Io ho cancellato vista dal mio pc e ne ho tratto giovamento: maggior risposta dal processore , minori consumi della ram e la batteria del mio acer 5920g dura 3 ore!E la ventola, vero difetto con vista, ora si accende solo dopo 6 ore che il pc è acceso e solo per pochi minuti...Chi ha un portatile come il mio ma con vista metta la mano dietro a sinistra e faccia attenzione a non ustionarsi!!!!Passate a linux senza paura, non vi mangia e capirete quanto vista faccia pena e per i software non preoccupatevi: c'è tutto per tutti i gusti!Molto di più che per vista e leopard messi insieme....
    • pabloski scrive:
      Re: E poi dici perché Vista...
      - Scritto da: Filosofo
      Per i macachi: certo che so che esiste la
      versione per pc, è "scritto" su intel ma avete
      provato a farlo girare su un pc per
      Vista?MacOS su PC è inutilizzabile, non perchè è fatto male ma il supporto hardware è praticamente a zero
      Da linaro doc dico viva le mille e mille distro,
      che ci possiamo creare anche
      noi!senza contare che a volte è necessario creare una distribuzione ad hoc per certi casi particolari
      Io ho cancellato vista dal mio pc e ne ho trattobeh anch'io ho fatto lo stesso ma fondamentalmente perchè mi serve linux, perchè linux è più sicuro ( dipenda dalla bassa diffusione o altro non ci interessa adesso ) e anche perchè è ordini di grandezza più performante e stranamente ( nonostante sia il suo tallone d'achille ) si comporta meglio di vista in quanto a consumi sui portatili
    • akappa scrive:
      Re: E poi dici perché Vista...
      Se per "rt" intendi "real time" allora dire che un "kernel rt" è più performante è una enorme minchiata.
  • pippo75 scrive:
    compilazione delle applicazioni Windows
    qualcuno sa cosa si intende con questo?grazie
    • pabloski scrive:
      Re: compilazione delle applicazioni Windows
      cross-compilazionesi può fare con MinGW
      • pippo75 scrive:
        Re: compilazione delle applicazioni Windows
        - Scritto da: pabloski
        cross-compilazione

        si può fare con MinGWquesto si, ma il fatto che parlano di supporto alla cross-compilazione come un qualcosa di nuovo.c'è qualcosa che mi sfugge.
        • krane scrive:
          Re: compilazione delle applicazioni Windows
          - Scritto da: pippo75
          - Scritto da: pabloski

          cross-compilazione

          si può fare con MinGW
          questo si, ma il fatto che parlano di supporto
          alla cross-compilazione come un qualcosa di
          nuovo.
          c'è qualcosa che mi sfugge.Tu sotto un sistema opertivo puoi compilare dei sorgenti per un altro so o per un altro processore, anche se poi ovviamente non ti girera' in locale ma solo sul so o cpu targhet.
        • pabloski scrive:
          Re: compilazione delle applicazioni Windows
          avranno semplicemente creato qualche pacchetto dummy che installa tutte le dipendenze necessarienon ne ho mai fatto uso, ma dando uno sguardo ai repository di ubuntu ho visto che ci sono vari pacchetti da installare e alcune cose da configurare manualmente
  • Mr.God scrive:
    Il vero problema
    E´ dare in mano un sistema server al popolo, ottimo come beta-tester gratis, ma quante ciance, bla bla bla.
    • pabloski scrive:
      Re: Il vero problema
      linux non è un os server, semmai esistono distribuzioni server con kernel serverhai presente gli interrupt timer? le policy di scheduling I/O e quelli di scheduling dei processi? e la preemptibility del kernel?
      • Mr.God scrive:
        Re: Il vero problema
        - Scritto da: pabloski
        linux non è un os server, semmai esistono
        distribuzioni server con kernel
        serverCerto certo, un gelato non é gelato, é solo frutta frullata molto fredda :D
        • pippo75 scrive:
          Re: Il vero problema

          Certo certo, un gelato non é gelato, é solo
          frutta frullata molto fredda
          :Dse non sbaglio nei gelati non puoi mettere la frutta ( almeno in quelli commercializzati ), se non sbaglio devi metterci gli aromi.Avevo sentito un discorso anni fa, per cui potrei ricordare male, ma dovrebbe essere per problemi di conservazione e simili.
          • Mr.God scrive:
            Re: Il vero problema
            - Scritto da: pippo75
            se non sbaglio nei gelati non puoi mettere la
            frutta ( almeno in quelli commercializzati ), se
            non sbaglio devi metterci gli
            aromi.

            Avevo sentito un discorso anni fa, per cui potrei
            ricordare male, ma dovrebbe essere per problemi
            di conservazione e
            simili.Quando passeggi, fermati ad una gelateria artigianale:http://www.google.it/search?hl=it&q=gelato+artigianale+percentuale+frutta&btnG=Cerca+con+Google&meta=non al bar.
          • pippo75 scrive:
            Re: Il vero problema

            Quando passeggi, fermati ad una gelateria
            artigianale:

            http://www.google.it/search?hl=it&q=gelato+artigia

            non al bar.come detto sono passati anni, circa una ventina da quanto setivo questi discorsi, ora questo tizio è in pensione, ma ricordo che al tempo aveva la passione del gelato.Magari dipende, se deve essere per gelati ( cono coppette oppure per vaschette ).Sono solo ipotesi.Poi magari ricordo male e questo non c'entra una cippa.Comunqe una bella stracciatella non mi dispiacerebbe.
  • di passaggio scrive:
    da qsti commenti si impara tanto...
    in primis che i linari sono "arraggiati" di natura... nn è qstione solo di MS windows...troppo forte leggere le liti tra sostenitori di una versione di linux o dell'altra... divertente ed educativo.Quindi i winari hanno da imparare...ancor di più han da imparare gli stessi linari... qsti diatribe su quale linux sia migliore fanno solo male al pinguino... anzi, forse fa male già il fatto che ESISTANO varie release... molti nn si avvicinano a linux solo solo x la confusione che generare le varie versione, xkè nn si sa quale scegliere e x tanti altri motivi.
    • LOL scrive:
      Re: da qsti commenti si impara tanto...
      Se dai troll di PI passi alla vita reale vedi i linari che provano le varie distro e se necessario passano da una all'altra a seconda di quello che devono fare.Per il resto leggi cosa ho appena detto a G,G
    • krane scrive:
      Re: da qsti commenti si impara tanto...
      - Scritto da: di passaggio
      in primis che i linari sono "arraggiati" di
      natura... nn è qstione solo di MS
      windows...
      troppo forte leggere le liti tra sostenitori di
      una versione di linux o dell'altra... divertente
      ed
      educativo.
      Quindi i winari hanno da imparare...
      ancor di più han da imparare gli stessi linari...
      qsti diatribe su quale linux sia migliore fanno
      solo male al pinguino... anzi, forse fa male già
      il fatto che ESISTANO varie release...E invece no, fanno benissimo, le discussioni sono la prova di vantaggi e svantaggi di ogni distribuzione, dopo qualche relase restano solo i vantaggi ben testati.
      molti nn si avvicinano a linux solo solo x la
      confusione che generare le varie versione, xkè nn
      si sa quale scegliere e x tanti altri
      motivi.Falso, la gente si avvicinava ai computer quando c'erano 4 marche di hw totalmente incompatibili tra loro, che si sono tutti ricogl..iti all'improvviso ?
      • di passaggio scrive:
        Re: da qsti commenti si impara tanto...
        chi ha parlato di avvicinarsi ai computer?parlavo di avvicinarsi a linux... sn 2 cose diverse.
        • krane scrive:
          Re: da qsti commenti si impara tanto...
          - Scritto da: di passaggio
          chi ha parlato di avvicinarsi ai computer?
          parlavo di avvicinarsi a linux... sn 2 cose
          diverse.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Bella battuta...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • di passaggio scrive:
            Re: da qsti commenti si impara tanto...
            peccato che ce la vedi solo tu la battuta...ti diverti con poco vedo...
      • chinchillart scrive:
        Re: da qsti commenti si impara tanto...
        Sono passate ere geologiche dai quei tempi.Quei 4 computer attiravano soprattutto curiosi e smanettoni.Te li vendevano con il manuale di programmazione, erano orientati ad un approccio divulgativo e formativo.Adesso la gente sa solo che se non è Windows non è un PC. Oppure è un Mac.Va al supermercato con l'intenzione di comprare un elettrodomestico, e si stupisce se non trova Office 2007 preinstallato.Pappa pronta.PS parlavi degli home computer vero?
        • krane scrive:
          Re: da qsti commenti si impara tanto...
          - Scritto da: chinchillart
          Sono passate ere geologiche dai quei tempi.
          Quei 4 computer attiravano soprattutto curiosi e
          smanettoni.§Ma sei fuori ?Gli studi TV compravano Amiga per videotitolazione o cad, gli studi musicali e chi faceva effetti speciali aveva Atari con tastiere MIDI, il pc era in ogni studio di avvocato a fare da file server. Al contrario la gente sapeva e comprava proprio quello che gli serviva.Si vede proprio che non li hai vissuti quei tempi eh...
          Te li vendevano con il manuale di programmazione,
          erano orientati ad un approccio divulgativo e
          formativo.Gia gia: dillo a tutti i miei amichetti che piu' che infilare il floppy e giocare non facevano...Si vede proprio che non li hai vissuti quei tempi eh...
          Adesso la gente sa solo che se non è Windows non
          è un PC. Oppure è un Mac.
          Va al supermercato con l'intenzione di comprare
          un elettrodomestico, e si stupisce se non trova
          Office 2007 preinstallato.Io andavo al supermercato per vedere gli Amiga 1200.Si vede proprio che non li hai vissuti quei tempi eh...
          Pappa pronta.Una volta era altrettanto pronta.Si vede proprio che non li hai vissuti quei tempi eh...
          PS parlavi degli home computer vero?Naturalmente(Si vede proprio che non li hai vissuti quei tempi eh...) :P
          • chinchillart scrive:
            Re: da qsti commenti si impara tanto...
            Ah tu parli già dell'epoca Amiga!Io mi riferivo ai tempi di War Games.Avevo 8 anni quando misi le mani sul Vic20 di mio zio.Poi a 12 mi presi il C64. Ma il manuale del BASIC faceva schifo!Insomma, dopo un pò ho iniziato ad usarlo solo per giocare... :)PS: Sono un nostalgico, mi sa che mi riguardo War Games stasera. E pure Revolution OS :P
          • krane scrive:
            Re: da qsti commenti si impara tanto...
            - Scritto da: chinchillart
            Ah tu parli già dell'epoca Amiga!
            Io mi riferivo ai tempi di War Games.
            Avevo 8 anni quando misi le mani sul Vic20 di mio
            zio.
            Poi a 12 mi presi il C64. Ma il manuale del BASIC
            faceva schifo!
            Insomma, dopo un pò ho iniziato ad usarlo solo
            per giocare...
            :)Ma come, non dicevi : "Quei 4 computer attiravano soprattutto curiosi e smanettoni.Te li vendevano con il manuale di programmazione, erano orientati ad un approccio divulgativo e formativo."
            PS: Sono un nostalgico, mi sa che mi riguardo War
            Games stasera. E pure Revolution OS
            :POttima idea, quasi quasi anche io :D
          • pabloski scrive:
            Re: da qsti commenti si impara tanto...
            non era poi così male, le specs dei registri di sistema c'erano tutte....il volo pallone era un esempio molto utile, mancava qualcosina, soprattutto sul linguaggio stesso
    • pabloski scrive:
      Re: da qsti commenti si impara tanto...
      solo gli zombie come dovella esultano ad ogni nuova caccola che proviene dai loro paladinila discussione è l'anima dell'opensource...tu sei il classico tipo che non riuscirebbe mai a portare a termine un progetto di ampio respiro e questo perchè pretende che esista una meta assoluta da raggiungerele distro, ah, queste distro.....continuate a lamentarvi delle tanto distro, ma capirete mai che non esiste un sistema adatto ad ogni esigenza?secondo te Fedora stessa che rilascia varie spin è folle? oppure le varie ubuntu studio, xubuntu, secondo te sono cavolate a tempo perso?è chiaro che il vostro mondo è molto limitato e magari popolato solo da necessità computazionali domestiche e quadcore a go go
    • win32 scrive:
      Re: da qsti commenti si impara tanto...
      dei commenti linari me ne frego, rimane il fatto che XP e meglio di quello schifo di Vista.
    • DiaTriba scrive:
      Re: da qsti commenti si impara tanto...
      - Scritto da: di passaggio
      in primis che i linari sono "arraggiati" di
      natura... nn è qstione solo di MS
      windows...
      troppo forte leggere le liti tra sostenitori di
      una versione di linux o dell'altra... divertente
      ed
      educativo.
      Quindi i winari hanno da imparare...
      ancor di più han da imparare gli stessi linari...
      qsti diatribe su quale linux sia migliore fanno
      solo male al pinguino... anzi, forse fa male già
      il fatto che ESISTANO varie release...

      molti nn si avvicinano a linux solo solo x la
      confusione che generare le varie versione, xkè nn
      si sa quale scegliere e x tanti altri
      motivi.La tua è solo e tutta invidia perchè non sai usare LINUX e sei obbligato e hai paura ad abbandonare quel cesso che usi di microsoft winzozz.
      • di passaggio scrive:
        Re: da qsti commenti si impara tanto...

        La tua è solo e tutta invidia perchè non sai
        usare LINUX e sei obbligato e hai paura ad
        abbandonare quel cesso che usi di microsoft
        winzozz.invidia? ma sei fuori? quale invidia?obbligato? io son felice di usare windows... sviluppo software per windows e uso software per windows..e non ho nessuna invidia
    • Petengy scrive:
      Re: da qsti commenti si impara tanto...
      non posso fare altro che quotare, del resto si è visto a che risultati porta NON saper fare fronte comune andando d'accordo come .Uso Linux (la distro dei fatti miei) e mi intristice vedere gente che pensa a litigarsela invece di mostrare un minimo di entusiasmo per uno dei tanti successi di linux ...... a prescindere dalla distro del momento.Ovvio che chi abbia un pizzico di curiosità in merito a Linux leggendo le zuffe (puerili) di questi post possa passare dritto e fare altro.....
  • skyeye scrive:
    Mandiamo a casa Berlusconi...
    Votate e inoltrare per emailhttp://polls.zoho.com/skyeye/silvio-berlusconiGrazie
  • susix scrive:
    SUSE Is THE BEST OF THE WORLSD
    CDO (linux)
  • G,G scrive:
    Fortuna che la Vs distr è migliore...
    Perché se fosse peggiore la mia non avrebbe materiale da cui attingere per migliorarsi...Perché se non fosse migliore la mia distro non avrebbe motivo di cercare di migliorarsi...Peccato che gli utenti, anche quelli che sbandierano ai 4 venti la superiorità dell'opensource e blablabla, non hanno capito che non stiamo facendo una gara a chi c'ha la distribuzione più figa/stabile e il pene più lungo...La vera innovazione dell'opensource dovrebbe essere l'aver sostituito (e per la prima volta su larga scala) la competizione con la cooperazione, no?
    • LOL scrive:
      Re: Fortuna che la Vs distr è migliore...
      Ok, una riflessione pero': la cooperazione non esclude la competizione. Un po' di campanilismo tra le distribuzioni mi sembra non stia danneggiando il movimento.Sarebbe anche eccessivo l'overhead per amministrare tutti i linari in una sola distro.
      • G,G scrive:
        Re: Fortuna che la Vs distr è migliore...
        Perché se non fosse migliore la mia distro non avrebbe motivo di cercare di migliorarsi...Certo... un discorso è la competizione, che serve se non supera i limiti e un discorso è stare a litigare pure sui pantaloni che TU hai messi... I jeans sono migliori del lino, la seta è migliore della lana...
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Fortuna che la Vs distr è migliore...
      - Scritto da: G,G
      non stiamo facendo una gara a chi c'ha la
      distribuzione più figa/stabile e il pene più
      lungo...Anche perchè in tal caso, sareste spacciati.
    • paoloholzl scrive:
      Re: Fortuna che la Vs distr è migliore...

      Peccato che gli utenti, anche quelli che
      sbandierano ai 4 venti la superiorità
      dell'opensource e blablabla, non hanno capito che
      non stiamo facendo una gara a chi c'ha la
      distribuzione più figa/stabile e il pene più
      lungo...Ti garantisco che una 'sana competizione' non può far che bene.Il progresso è molto superiore in una situazione di concorrenza che in monopolio.Oltretutto molti 'Linari' sono 'mobili', ovvero sposano una distribuzione ma appena ne vedono una più allettante cambiano (soprattutto chi non lo fa per lavoro).Quindi è inevitabile che le buone idee vengano subito copiate.
  • domox scrive:
    viva MANDRIVAAAAA
    MANDRIVA IS THE BEST!(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
  • DebianForev er scrive:
    DEBIAN IS THE BEST!!!
    Fatevene una ragione.Debian is the BEST!!!
    • juri gagarin scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
      - Scritto da: DebianForev er
      Fatevene una ragione.
      Debian is the BEST!!!ma quando lo capiranno ?gente abituata a tempi biblici mi sa ... ;-)
    • Lollete scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
      - Scritto da: DebianForev er
      Fatevene una ragione.
      Debian is the BEST!!!Può darsi... però tientela per te, che io uso Ubuntu ;)
    • Treepwood scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
      Io preferisco la Sfrinzian
    • Ma basta... scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
      Siamo d'accordo... ma dipende sempre da cosa devi farci.Chi ci deve lavorare, usa Debian, ovvio...non metterei mai un'e-mail server su Ubuntu o Fedora.Ma se devo farmi il pc media center... sono più comode altre distribuzioni...
      • ciccio scrive:
        Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
        Si vede che non ne capisci unca..Il server mail su ubuntu funziona tale e quale se non meglio di Debian.. Fidati.. la uso a livello professionale (ubuntu) e non mi ha mai deluso..
        • Ma basta... scrive:
          Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
          o.OIl motivo di venire qua a insultare, quando sei tu a non aver capito una beata minkia me lo spieghi?Ho forse scritto "su ubunto non girano server di posta" ? Non mi pare. Quindi? Intervenire per sparare cagate a vanvera è utile a qualcuno? non credo. Venire qui a fare il figo "io lo uso a livello professionale" sarebbe a dire? Perchè secondo te io i server e-mail dove li installo, all'oratorio?Installa Domino su una Ubunto 8.10, dai. Poi ne riparliamo.
          • Max scrive:
            Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
            - Scritto da: Ma basta...
            o.O
            Il motivo di venire qua a insultare, quando sei
            tu a non aver capito una beata minkia me lo
            spieghi?

            Ho forse scritto "su ubunto non girano server di
            posta" ? Non mi pare. Quindi? Intervenire per
            sparare cagate a vanvera è utile a qualcuno? non
            credo. Venire qui a fare il figo "io lo uso a
            livello professionale" sarebbe a dire? Perchè
            secondo te io i server e-mail dove li installo,
            all'oratorio?

            Installa Domino su una Ubunto 8.10, dai. Poi ne
            riparliamo.Quoto
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
      - Scritto da: DebianForev er
      Fatevene una ragione.
      Debian is the BEST!!!Sei in errore, non tanto perché io non ritenga la Debian una delle distribuzioni più complete o stabili, quanto per il fatto dell'assunzione basilare che è sottesa alla tua affermazione, ovvero tutti usano il computer nello stesso modo in cui lo uso io e con gli stessi obbiettivi; infatti le distribuzioni nascono ogni giorno perché una persona ha particolari esigenze che le distro già esistenti non soddisfano, e di conseguenza vuole crearsi il sistema attorno alle sue esigenze.Un esempio; una persona che vuole un server stabile e potente userà slackware o debian, una persona che si è appena avvicinata a linux userà una ubuntu o una pclinuxos, chi necessita di performance elevatissime si porterà verso una gentoo o una sourcemage; così come chi vuole lavorare in ambito audio professionale userà 64studio, ubuntustudio o JackLab.Ciò per dire che nessun sistema è il migliore in senso assoluto, quanto un sistema è migliore di un altro a livello personale perché rispecchia meglio le mie esigenze.
      • Belin scrive:
        Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
        - Scritto da: Simon the Sorcerer
        - Scritto da: DebianForev er

        Fatevene una ragione.

        Debian is the BEST!!!

        Sei in errore, non tanto perché io non ritenga la
        Debian una delle distribuzioni più complete o
        stabili, quanto per il fatto dell'assunzione
        basilare che è sottesa alla tua affermazione,
        ovvero tutti usano il computer nello stesso modo
        in cui lo uso io e con gli stessi obbiettivi;
        infatti le distribuzioni nascono ogni giorno
        perché una persona ha particolari esigenze che le
        distro già esistenti non soddisfano, e di
        conseguenza vuole crearsi il sistema attorno alle
        sue
        esigenze.

        Un esempio; una persona che vuole un server
        stabile e potente userà slackware o debian, una
        persona che si è appena avvicinata a linux userà
        una ubuntu o una pclinuxos, chi necessita di
        performance elevatissime si porterà verso una
        gentoo o una sourcemage; così come chi vuole
        lavorare in ambito audio professionale userà
        64studio, ubuntustudio o
        JackLab.

        Ciò per dire che nessun sistema è il migliore in
        senso assoluto, quanto un sistema è migliore di
        un altro a livello personale perché rispecchia
        meglio le mie
        esigenze.Rimane il fatto che il miglior compendio tra tutte le distro è la Debian, quindi Debian is the BEST!E chi mastica un pò di informatica lo sa.
    • LOL scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!!!
      Non ho mai letto un post di un debianista così finto, e bazzico con debian dal 2001. Cerca di migliorare.
  • ilcaroleader scrive:
    Provata su Aspire One
    Per chi fosse interessato, i risultati sul netbook Acer sono sorprendenti: funziona tutto "out of the box" (fuorché la spia del wifi, se vogliamo dirla tutta). Insomma, di gran lunga meglio di Ubuntu, da questo punto di vista. Rimane, rispetto alla Linpus preinstallata, l'inconveniente del tempo di boot biblico (70-90 secondi anche dopo aver sfrondato vari servizi). Peccato.
    • Acerino scrive:
      Re: Provata su Aspire One
      io possiedo due Acer aspirone one, ho tolto Linpus, ho messo ubuntu 8.10 è funziona alla perfezione, il tempo di boot e di circa meno di 30 seondi.
    • MyrddinEmrys scrive:
      Re: Provata su Aspire One
      Compila il kernel ad hoc e scarica dall'avvio tutti i moduli non necessari, oltre che i servizi come hai gia' fatto.
      • ilcaroleader scrive:
        Re: Provata su Aspire One
        A quanto ne so (https://help.ubuntu.com/community/AspireOne) Ubuntu ha una serie di problemini ancora irrisolti con l'ibernazione e gli slot delle memory card. Quanto a ricompilare il kernel, ho sempre saputo che fosse un'operazione per gente che cammina a dieci centimetri dal suolo e/o comunque ha mooooooolto tempo libero. O sbaglio?
        • krane scrive:
          Re: Provata su Aspire One
          - Scritto da: ilcaroleader
          A quanto ne so
          (https://help.ubuntu.com/community/AspireOne)
          Ubuntu ha una serie di problemini ancora
          irrisolti con l'ibernazione e gli slot delle
          memory card.
          Quanto a ricompilare il kernel, ho sempre saputo
          che fosse un'operazione per gente che cammina a
          dieci centimetri dal suolo e/o comunque ha
          mooooooolto tempo libero. O sbaglio?Sbagli in realta' basta sapere leggere e avere la voglia di farlo, in pratica non ci riescono solo analfabeti e chi appartenere alla categoria degli ignoranti orgogliosi (anzi orgoglioni) di esserlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2008 15.32-----------------------------------------------------------
        • pabloski scrive:
          Re: Provata su Aspire One
          no basta solo armarsi di una mezz'ora per configurare tutte le opzioni e conoscere un minimo del funzionamento di un calcolatore elettronico ( tanto per capire che senza supporto per il protocollo di storage usb l'hd non va )
    • anonimo scrive:
      Re: Provata su Aspire One
      - Scritto da: ilcaroleader
      Per chi fosse interessato, i risultati sul
      netbook Acer sono sorprendenti: funziona tutto
      "out of the box" (fuorché la spia del wifi, se
      vogliamo dirla tutta). Insomma, di gran lunga
      meglio di Ubuntu, da questo punto di vista.


      Rimane, rispetto alla Linpus preinstallata,
      l'inconveniente del tempo di boot biblico (70-90
      secondi anche dopo aver sfrondato vari servizi).
      Peccato.Usa Vista, che boota prima!
  • proskilled scrive:
    gentoo
    all
    come da oggetto
  • ebbasta scrive:
    ma quante belle personcine
    e io uso ubbuntue tu non conosci linucse windous è meglioe io ce l'ho più grossoc'è qualcuno che LAVORA qui?
  • ritalove scrive:
    rita43hope@yahoo.com
    rita43hope@yahoo.comcome stai oggi mi auguro che ogni cosa va bene con lei, come è il mio pleassure a contatto con voi dopo aver visualizzato il tuo profilo in amore a me davvero interesse ad avere la comunicazione con se avrete il desiderio con me in modo che si possaconoscersi meglio e vedere cosa è successo in futuro. Sarò molto felice se si può scrivere di me attraverso la mia e-mail per la comunicazione più semplice e per conoscere tutti su ogni altro, qui è la mia e-mail (rita43hope@yahoo.com) sarò in attesa disentire da voi come vi auguro tutto il meglio per il vostro giorno. il vostro nuovo amico. Ritarita43hope@yahoo.comhow are you today i hope that every things is ok with you as is my pleassure to contact you after viewing your profile in love at really interest me in having communication with you if you will have the desire with me so that we canget to know each other better and see what happened in future. i will be very happy if you can write me through my email for easiest communication and to know all about each other,here is my email (rita43hope@yahoo.com) i will be waiting to hear from you as i wish you all the best for your day. yours new friend. Rita
  • gnulinux86 scrive:
    Re: Fedora ottima distro
    Fedora fa parte delle distro finalizzate per l'utente medio, insieme a Ubuntu,Mandriva,Opensuse, tutte queste distro hann un rilascio di nuove versioni semestrale(salvo ritardi) come Fedora, ad ogni nuova versione i software vengono aggiornati, non sei obbligato ad usare Fedora per avere pacchetti aggiornati.
    • r1348 scrive:
      Re: Fedora ottima distro
      Sì, è anche vero che Fedora tra le distro tra te citate è quella che ha la politica di aggiornamento più aggressiva (nuove versioni kernel, patch dall'upstream non ancora in mainline, versioni beta etc...).Diciamo che se ti interessa stare "col fiato sul collo" all'upstream, è a mio parere la scelta migliore.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Fedora ottima distro
        Ha una politica di aggiornamento più aggressiva come dici tu, perchè Fedora serve per lo sviluppo di Red Hat, però questo modo di aggiornare comporta una perdita di stabilità.
    • MAH scrive:
      Re: Fedora ottima distro
      No, Opensuse ha un ciclo di sviluppo di 9 mesi,ed è uno dei motivi per cui è più stabile delle altre.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Fedora ottima distro
        Dipende dal genere di rilascio, Esempio OpenSuse 11 è stata rilasciato il 19 Giugno, OpenSuse 11.1 sarà rilasciato il 18 Dicembre.Seguendo il tuo ragionamento Ubuntu LTS sarebbe la più stabile visto che il rilascio avviene ogni 2 anni.
        • MAH scrive:
          Re: Fedora ottima distro
          No, Ubuntu LTS è una ubuntu qualsiasi: 6 mesi di ciclo di sviluppo.Comunque vero, Opensuse 11.1 ha avuto un ciclo di sviluppo di sei mesi, figo ;)
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Fedora ottima distro
            Sbagli quando viene rilasciata una versione Ubuntu LTS essa deriva dalla Debian Testig del momento, mentre il rilascio normale di Ubuntu o di altre distro Linux a cadenza semestrale contengono pacchetti software classificabili come Debian Experimental.é previsto un aggiornamento di versione diretto tra versioni LTS Ubuntu, proprio grazie alla stabilità dei pacchetti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2008 12.22-----------------------------------------------------------
  • Filosofo scrive:
    Mah...
    Non capisco...Fedora è fedora, ubuntu è ubuntu, suse è suse ma hanno tutte il kernel Linux!Leggendo i commenti, l'articolo è pieno di ca..volate di chi linux non sa nemmeno cos'è, noto che siamo legati ancora alle ns distro...Ragazzi ma lo sapete o no che un programma per FEDORA va pure su UBUNTU?Chi se ne frega che la distro è fedora o ubuntu o suse o altra...A me basta che si capisca che un sistema operativo deve fare ciò che vuole l'utente e non il contrario, come con win!Ce ne sono troppe in giro?E allora?Ognuno ha ciò che vuole!Io ho provato Ubuntu Studio e la trovo perfetta, roba che mediacenter di ms insulta gli utenti!E finiamola con i partiti presi per le distro, che ce le possiamo creare pure noi una ad hoc!Viva linux, sempre più sinonimo di libertà di scelta!Scelta che chi usa Vista o Leopard non ha!Vista 5 versioni, ma tutte simili tranne che per pochi add-on che fanno pagare, e Leopard che sarà pure stabile ma che costa un 'okkio! Stesso hd di win eppure il prezzo dei pc apple è molto più alto...Ormai linux è maturo ma non si può dire lo stesso di noi utenti che difendiamo la ns distro a spada tratta....E non parliamo dei giornalai che copiano e incollano gli articoli giusto perché non si può non parlare di Fedora ma meglio non approfondire l'argomento!Hai visto mai che qualche lettore lo prova e capisce che linux è totalmente diverso da ciò che gli vendono e che, per giunta, è pure più semplice e sicuro?
    • Birba scrive:
      Re: Mah...
      (Ubuntu Studio non è ormai abbandonata? Comunque...)Non è vero quello che dici. Quel genere di compatibilità non è assoluto, e non dipende solo dal kernel, ma bensì dalle librerie che girano sul sistema e il percorso dei file di configurazione.È consigliabile installare dagli archivi della propria distribuzione.Mi sa che sei tu che non conosci bene Linux...Windows e OSX sono più coerenti, è questo che ti spaventa? Eppure alla gente "normale" piace.
      • advange scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: Birba
        (Ubuntu Studio non è ormai abbandonata?
        Comunque...)

        Non è vero quello che dici. Quel genere di
        compatibilità non è assoluto, e non dipende solo
        dal kernel, ma bensì dalle librerie che girano
        sul sistema e il percorso dei file di
        configurazione.

        È consigliabile installare dagli archivi della
        propria
        distribuzione.

        Mi sa che sei tu che non conosci bene Linux...quoto
        • fray scrive:
          Re: Mah...


          È consigliabile installare dagli archivi della

          propria

          distribuzione.



          Mi sa che sei tu che non conosci bene Linux...
          quotoMa chi siete?? Esperti di linux???Tornate a giocare con windows che e' meglio.Mai sentito parlare di alien?E comunque cosa significa "consigliabile"??E' OVVIO che per non avere problemi installi dai repositori ufficiali della tua distro ma cio' non toglie che sei libero di installare cio' che vuoi (sempre se sei in grado) a partire da qualsiasi tipo di pacchetto.A mali estremi te lo ricompili il pacchetto che ti serve.Ma sai forse sono cose troppo avanzate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah...

            Mai sentito parlare di alien?Alien non è LA soluzione, è un modo per aggirare il problema.
            E comunque cosa significa "consigliabile"??
            E' OVVIO che per non avere problemi installi
            dai repositori ufficiali della tua distroHai appena dato la definizione di "consigliabile".
            cio' non toglie che sei libero di installare
            cio' che vuoi (sempre se sei in grado) a partire
            da qualsiasi tipo di pacchetto.Vallo a dire a gente che potrebbe/vorrebbe usare Linux, ma non sa che differenza ci sia tra un rpm, un deb o un tgz.Prova ad installare su Ubuntu tutti gli rpm di Gnome di Fedora e vediamo cosa succede.Quando ero piccolo e stupido mi capitò di installare degli rpm di RedHat su Mandrake, la sfiga volle che come risultato spu**anai il database degli rpm.Ti assicuro che un pacchetto non vale l'altro.
            A mali estremi te lo ricompili il pacchetto che ti serve.Già, come quelli che consigliano agli utonti di usare Slackware o LFS così imparano meglio...Per fortuna sono finiti gli anni in cui ci si stressava a suon di checkinstall
          • fray scrive:
            Re: Mah...

            Quando ero piccolo e stupido mi capitò di
            installare degli rpm di RedHat su Mandrake, la
            sfiga volle che come risultato spu**anai il
            database degli
            rpm.
            Ti assicuro che un pacchetto non vale l'altro.Adesso che sei grande ed intelligente ancora non hai capito che la soluzione di tutto sta solo in una cosa : Leggere e Documentarsi.A me degli utonti non me ne frega niente.Immagino che Ubuntu possa gia' essere una buona soluzione per gli utonti.Per tutto il resto c'e' il cervello.Cosa che purtroppo e' sempre piu' difficile da trovare in giro nel mondo informatico italico.
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Anonimo

            Mai sentito parlare di alien?
            Alien non è LA soluzione, è un modo per aggirare
            il problema.In modo trasparente per l'utente.

            E comunque cosa significa "consigliabile"??

            E' OVVIO che per non avere problemi installi

            dai repositori ufficiali della tua distro
            Hai appena dato la definizione di "consigliabile".E l'utonto medi di solito cosa fa ?Usa il sw che trova nei repository.

            cio' non toglie che sei libero di installare

            cio' che vuoi (sempre se sei in grado) a partire

            da qualsiasi tipo di pacchetto.
            Vallo a dire a gente che potrebbe/vorrebbe usare
            Linux, ma non sa che differenza ci sia tra un
            rpm, un deb o un tgz.E che problema e' ? Mica deve saperla, io quando cerco qualcosa con apt-get non aggiungo mica l'estensione .deb !
            Prova ad installare su Ubuntu tutti gli rpm di
            Gnome di Fedora e vediamo cosa succede.E perche' uno dovrebbe fare una cosa del genere ? Per far piacere a te uno si dovrebbe apposta sabotare i settaggi di default del sistema di pacchetti !Allora tanto vale che dici : prova a tirarti martellate sul pc e vediamo cosa succede.
            Quando ero piccolo e stupido mi capitò di
            installare degli rpm di RedHat su Mandrake, la
            sfiga volle che come risultato spu**anai il
            database degli rpm.Eri piccolo, stupido e non esistevano ancora tutte queste facility per utenti, anche io ricordo i tempi in cui installavo slackware da floppy, ma ora i pc il floppy manco cel'ha piu...Forse dovresti guardare una distro moderna invece di rimanere a quei tempi.
            Ti assicuro che un pacchetto non vale l'altro.E quindi ?Anche prendere a martellate il pc non fa bene, e allora ?

            A mali estremi te lo ricompili il pacchetto che

            ti serve.
            Già, come quelli che consigliano agli utonti di
            usare Slackware o LFS così imparano
            meglio...Sono altri tempi, quelli a cui ti riferisci tu erano i mitici anni '90.
            Per fortuna sono finiti gli anni in cui ci si
            stressava a suon di checkinstallE allora perche' nel tuo post qui sopra continui a fare affermazioni come se ci fossi ancora dentro ?
          • advange scrive:
            Re: Mah...
            Scusami, krane, ma credo ti sia sfuggito il senso dei post; altrimenti non mi spiego certe tue affermazioni che sono sì tutte corrette, ma sono proprio fuori tema.
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: advange
            Scusami, krane, ma credo ti sia sfuggito il senso
            dei post; Bho, puo' essere, in fondo sto al lavoro a fare altro.
            altrimenti non mi spiego certe tue
            affermazioni che sono sì tutte corrette, ma sono
            proprio fuori tema.Bhe, almeno erano corrette :D
          • azaz scrive:
            Re: Mah...
            A dire il vero ho trovato la reazione (caustica) di krane abbastanza equilibrata da mettere un punto chiaro su una serie di imprecisioni.
          • advange scrive:
            Re: Mah...

            Bhe, almeno erano corrette :DSu questo non avevo dubbio
          • Funz scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Anonimo

            cio' non toglie che sei libero di installare

            cio' che vuoi (sempre se sei in grado) a partire

            da qualsiasi tipo di pacchetto.

            Vallo a dire a gente che potrebbe/vorrebbe usare
            Linux, ma non sa che differenza ci sia tra un
            rpm, un deb o un
            tgz.Per usare normalmente Linux non sei tenuto a sapere la differenza, in genere basta Adept o Synaptic o simili. Se proprio ti tocca scaricare un pacchetto, devi sapere qual è l'estensione usata dal tuo sistema.
            Prova ad installare su Ubuntu tutti gli rpm di
            Gnome di Fedora e vediamo cosa
            succede.ma a che servirebbe mai, visto che nei repository di Ubuntu ci sono già tutti i programmi di Fedora o quasi?
            Quando ero piccolo e stupido mi capitò di
            installare degli rpm di RedHat su Mandrake, la
            sfiga volle che come risultato spu**anai il
            database degli
            rpm.
            Ti assicuro che un pacchetto non vale l'altro.Bravo merlo :DTanto per restare in ambito casini, a me è capitato, installando FreeOCR, di dover scaricare Tesseract per Windows (un sw di OCR libero sviluppato da Google), che viene con estensione .tar.gz (o simile)Il server al lavoro mi blocca tutti i file con tale estensione, e l'amministratore è inorridito alla mia richiesta (chissà perché poi).Quindi mi è toccato scaricarmi il .deb, scompattarlo e copiarmi i file necessari nella cartella di FreeOCR...
          • Birba scrive:
            Re: Mah...
            Quale parte di "ma bensì dalle librerie che girano sul sistema e il percorso dei file di configurazione" non ti è chiara?
          • fray scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Birba
            Quale parte di "ma bensì dalle librerie che
            girano sul sistema e il percorso dei file di
            configurazione" non ti è
            chiara?Non mi e' chiaro chi sei tu per pensare che a me non "sia chiaro" qualcosa.
          • Birba scrive:
            Re: Mah...
            La prossima volta cerca di dire qualcosa di sensato.
          • fray scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Birba
            La prossima volta cerca di dire qualcosa di
            sensato.La prossima volta leggi e documentati poi pensa e poi scrivi.Era ovvio che prima o poi anche gli informatici medio-bassi sarebbero arrivati a dire la loro su certi argomenti.E' un peccato che sto' forum sia pieno di professoroni.
          • Birba scrive:
            Re: Mah...
            Non ti piace la concorrenza? (rotfl)
          • lavoratore scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Birba
            Non ti piace la concorrenza? (rotfl)Poco. Anzi per niente. Soprattutto qualla fatta dagli amici dei figli degli amici che "sanno".Asd.
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: lavoratore
            - Scritto da: Birba

            Non ti piace la concorrenza? (rotfl)
            Poco. Anzi per niente. Soprattutto qualla fatta
            dagli amici dei figli degli amici che
            "sanno".Se degli hobbysti sono al tuo livello e tu ti definisci un "professionista" allora fai bene a preoccuparti.
            Asd.
          • lavoratore scrive:
            Re: Mah...

            Se degli hobbysti sono al tuo livello e tu ti
            definisci un "professionista" allora fai bene a
            preoccuparti.Agli occhi delle persone che non ne sanno nulla di nulla siamo tutti uguali. Vince chi la spara piu' grossa e chi costa di meno. Non importa che poi i problemi non vengono risolti.Faresti invece bene a preoccuparti.
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: lavoratore

            Se degli hobbysti sono al tuo livello e tu ti

            definisci un "professionista" allora fai bene a

            preoccuparti.
            Agli occhi delle persone che non ne sanno nulla
            di nulla siamo tutti uguali. Vince chi la spara
            piu' grossa e chi costa di meno. Non importa che
            poi i problemi non vengono risolti.Falso, devi anche porti come un professionista, ma da uno che sostiene che "vince chi la spara piu' grossa e costa di meno" posso intuire il tuo livello professionale; comunque se e' quello che pensi fai il professionale e trovati un commerciale.
            Faresti invece bene a preoccuparti.Non mi preoccupo.
          • di passaggio scrive:
            Re: Mah...
            guarda che se rispondi così ti stai dando la zappa sui piedi xkè stai ammettendo che MS fa prodotti qualitativamente buoni, cosa che invece hai sempre negato, andando in contraddizione con te stesso.
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: di passaggio
            guarda che se rispondi così ti stai dando la
            zappa sui piedi xkè stai ammettendo che MS fa
            prodotti qualitativamente buoni, cosa che invece
            hai sempre negato, andando in contraddizione con
            te stesso.Che c'entra ?Si parlava di professionalita' nel proprio mestiere; anche un cacciatore di guano delle coste sudamericane (in particolare del Cile e del Perù) puo' essere molto professionale pur avendo a che fare con pura Mer...
          • di passaggio scrive:
            Re: Mah...
            c'entra eccome...se dici che la pubblicità e il "saper vendere" non conta nulla vuol dire che MS fa ottimi prodotti...(per me fa buoni prodotti e soprattutto li sa vendere)
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: di passaggio
            c'entra eccome...
            se dici che la pubblicità e il "saper vendere"
            non conta nulla vuol dire che MS fa ottimi
            prodotti...
            (per me fa buoni prodotti e soprattutto li sa
            vendere)Anche un cacciatore di guano deve saper vendere il suo prodotto, eppure pur sempre Mer..a e'.
          • di passaggio scrive:
            Re: Mah...
            l'hai già detto
          • fray scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Birba
            Non ti piace la concorrenza? (rotfl)Quale concorrenza? Non ne vedo in giro.
        • napodano scrive:
          Re: Mah...
          no, UbuntuStudio non è stata abbandonata, hanno solo avuto la splendida idea di rilasciarne una versione 8.10 senza supporto multiprocessore (che non c'è ancóra nel Kernel 27).. mah. assurdo.. qualche versione fa, UbuntuStudio uscì mesi dopo Ubuntu, ma stavolta, per uscire in contemporanea con Ubuntu, si è finiti nella situazione che chiunque aggiorni ignaro la propria distro, si trovi col kernel realtime non funzionante o, nel migliore dei casi, funzionante con un solo processore.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2008 10.53-----------------------------------------------------------
    • r1348 scrive:
      Re: Mah...
      Benissimo, allora ti sfido a far girare plymouth su Ubuntu.P.S. risparmia il tuo tempo, dovresti aggiungere manualmente il supporto KMS al kernel e a vari driver X.org, lavoro tutt'altro che semplice che gli sviluppatori di Fedora hanno già gentilmente svolto per te.
      • krane scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: r1348
        Benissimo, allora ti sfido a far girare plymouth
        su Ubuntu.
        P.S. risparmia il tuo tempo, dovresti aggiungere
        manualmente il supporto KMS al kernel e a vari
        driver X.org, lavoro tutt'altro che semplice che
        gli sviluppatori di Fedora hanno già gentilmente
        svolto per te.Dovrebbe essere inserito nella prossima Ubuntu.
        • Birba scrive:
          Re: Mah...
          (rotfl) ouch.Utente 1: sai che linux ha il supporto per X?Utente 2: si dice gnu/linux(dalla serie, come cambiare un discorso)
        • r1348 scrive:
          Re: Mah...
          Sì certo, tra 6 mesi, ma solo perché nel frattempo tutto il supporto sarà entrato nelle versioni stable del kernel e X.org, ma gran parte del lavoro manuale sarà già stato fatto dagli sviluppatori di Fedora, che poi sono in gran parte dipendenti Red Hat, che è l'azienda che più contribuisce a linux.
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: r1348
            Sì certo, tra 6 mesi, ma solo perché nel
            frattempo tutto il supporto sarà entrato nelle
            versioni stable del kernel e X.org, ma gran parte
            del lavoro manuale sarà già stato fatto dagli
            sviluppatori di Fedora, che poi sono in gran
            parte dipendenti Red Hat, che è l'azienda che più
            contribuisce a linux.E quindi ?L'importante e' che dopo un po' di selezione naturale i pacchetti migliori sopravvivano e vengano utilizzati da tutti.
          • r1348 scrive:
            Re: Mah...
            Certo, qualcuno però li deve anche creare e testare...
          • fray scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: r1348
            Certo, qualcuno però li deve anche creare e
            testare...E sono lautamente pagati per farlo.Se mi pagassero a me lo farei io.Per ora faccio altro.
          • fray scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: r1348
            Sì certo, tra 6 mesi, ma solo perché nel
            frattempo tutto il supporto sarà entrato nelle
            versioni stable del kernel e X.org, ma gran parte
            del lavoro manuale sarà già stato fatto dagli
            sviluppatori di Fedora, che poi sono in gran
            parte dipendenti Red Hat, che è l'azienda che più
            contribuisce a
            linux.E cosa significa? Stiamo parlando di software free o cosa?Se la tecnologia si rivelera' una buona scelta non capisco cosa ci sia di male nell'integrazione con altre distribuzioni.
          • r1348 scrive:
            Re: Mah...
            Nulla di male, anzi! E' esattamente come dovrebbero funzionare le cose, altrimenti la licenza GPL non avrebbe senso...Anche Fedora ad esempio usa upstart, che è stato creato da Ubuntu...
          • fray scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: r1348
            Nulla di male, anzi! E' esattamente come
            dovrebbero funzionare le cose, altrimenti la
            licenza GPL non avrebbe
            senso...
            Anche Fedora ad esempio usa upstart, che è stato
            creato da
            Ubuntu...Sono daccordo. La pensiamo allo stesso modo.
    • The Punisher scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Filosofo
      Io ho provato Ubuntu Studio e la trovo perfetta,Si, ha un'interfaccia un po' "vistosa"... :-)STO SCHERZANDO!! :-)
    • Korin Duval scrive:
      Re: Mah...

      e Leopard che sarà
      pure stabile ma che costa un 'okkio!130 Euro (versione stand-alone) "un occhio"?http://store.apple.com/it/product/MB576T/A?mco=MTIxODk3MwIo a casa ho un iMac ed un portatile con Ubuntu, e sono felice di entrambi.Sui prezzi di Vista, sul software in dotazione (quale? IE e WinMediaPlayer? Però... -_-) e sulla sua utilità... Lasciamo stare. :(
    • pippo75 scrive:
      Re: Mah...

      Ragazzi ma lo sapete o no che un programma per
      FEDORA va pure su
      UBUNTU?Cosa intendi quando dici "va"?Può essere vero, ma mi spieghi una cosa, ad esempio io cerco wine, vado sul sito e passo nella pagina download.http://www.winehq.org/site/downloadPerchè ogni distro deve avere i suoi binari?Poi cerco per suse e trovo che http://en.opensuse.org/Wine#Repositories9.1, 10.1, 10.2, 10.3, 11 hanno repository diversi.Per essere compatibile al 100% c'è qualcosa di strano.
      • 0verture scrive:
        Re: Mah...
        Lascia perdere, i fatti a certa gente qua dentro fanno un baffo...Impara questa regola aurea: i fanatici non si ragionano, si nuclearizzano.
      • krane scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: pippo75

        Ragazzi ma lo sapete o no che un programma per

        FEDORA va pure su

        UBUNTU?
        Cosa intendi quando dici "va"?Che funziona !
        Può essere vero, ma mi spieghi una cosa, ad
        esempio io cerco wine, vado sul sito e passo
        nella pagina download.
        http://www.winehq.org/site/download
        Perchè ogni distro deve avere i suoi binari?In parte perche' le versioni delle librerie vanno avanti, in parte perche' cosi' l'utonto non si confonde.
        Poi cerco per suse e trovo che
        http://en.opensuse.org/Wine#Repositories
        9.1, 10.1, 10.2, 10.3, 11 hanno repository
        diversi.
        Per essere compatibile al 100% c'è qualcosa di
        strano.E' una tecnica per non fare confondere gli utonti : che distro hai ? Che versione ? Ok scarica quella !E' forse ancora troppo complicato per te ?
        • pippo75 scrive:
          Re: Mah...

          E' una tecnica per non fare confondere gli utonti
          : che distro hai ? Che versione ? Ok scarica
          quellatipico prodotto per utonti: http://gambas.sourceforge.net/( come smontare una teoria in 5 secondi ).
          • krane scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: pippo75

            E' una tecnica per non fare confondere gli

            utonti : che distro hai ? Che versione ? Ok

            scarica quella
            tipico prodotto per utonti:
            http://gambas.sourceforge.net/Infatti c'e' nei repository di ogni distribuzione ormai.
            ( come smontare una teoria in 5 secondi ).Mica capito !
  • Birba scrive:
    Re: Fedora ottima distro
    Rischi addirittura di trovare di più (pacchetti anche più aggiornati) ma forse dipende.Entrambi sono molto validi al giorno d'oggi.
  • nomenomen scrive:
    Errore versione gnome
    La versione di Gnome è la 2.24.1, non la 2.14.1, come erroneamente riportato nell'articolo
  • r1348 scrive:
    Re: Fedora ottima distro
    Beh questo dipende dalle tue esigenze, comunque i repo Fedora+RPMfusion offrono la grandissima parte del software linux in circolazione.Ti stai riferendo a dei software in particolare? Posso controllare se vuoi...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2008 09.30-----------------------------------------------------------
  • Birba scrive:
    Re: Fedora ottima distro
    Appunto! Il bello è che ci sono varie distro validissime, adatte per una moltitudine di persone.Certo che a farsi "la guerra" tra prodotti peraltro free, mi sembra davvero toccare il fondo.Se non piace, si ignora. Semplice. Nessuno obbliga niente.
  • the_m scrive:
    boot
    omg, per fortuna che hanno velocizzato il boot.. non so che hardware abbia il notebook nel video del link, ma quasi 1 minuto solo per arrivare al login grafico sono un'eternità (considerando un sistema base ed appena installato con i servizi "standard")Da me Mandriva 2009 e tutti i servizi standard+VMWare ci mette meno di 30 secondi anche sul notebook
    • maxime scrive:
      Re: boot
      - Scritto da: the_m
      omg, per fortuna che hanno velocizzato il boot..
      non so che hardware abbia il notebook nel video
      del link, ma quasi 1 minuto solo per arrivare al
      login grafico sono un'eternità (considerando un
      sistema base ed appena installato con i servizi
      "standard")
      Da me Mandriva 2009 e tutti i servizi
      standard+VMWare ci mette meno di 30 secondi anche
      sul
      notebooksu che hardware? Hai ricompilato il kernel?
    • asd scrive:
      Re: boot
      sulla mia messa da me ci mette un 15 secondi, il boot poi non conta ma conta la stabilita' e altri fattori, perche' se mi fa il boot in 2 secondi e poi non ha nulla che fa per me o non e' stabile non me ne facico nulla...
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Non vale nulla !!!!
    Poco più di un anno di lyfecicle !! Ma chi la vuole ?E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un sistema facile e cool.
    • Fabio scrive:
      Re: Non vale nulla !!!!
      e ti pare poco??
    • Blackstorm scrive:
      Re: Non vale nulla !!!!
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Poco più di un anno di lyfecicle !! Ma chi la
      vuole
      ?

      E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un
      sistema facile e
      cool.Che è esattamente quello che a ubuntu manca. Di essere facile, intendo.
      • Shiba scrive:
        Re: Non vale nulla !!!!
        - Scritto da: Blackstorm
        - Scritto da: Marco Marcoaldi

        Poco più di un anno di lyfecicle !! Ma chi la

        vuole

        ?



        E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un

        sistema facile e

        cool.

        Che è esattamente quello che a ubuntu manca. Di
        essere facile,
        intendo.Sarà, ma io ho sempre trovato Ubuntu più semplice di Fedora per l'utente medio :
        • valdan scrive:
          Re: Non vale nulla !!!!
          Ciao sono un utente medio di ubuntu e posso assicurarvi che shiva ha ragione, fedora è probabilmente più "robusto" di ubuntu ma meno user friendly.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            A me è sembrato più semplice fedora. Insomma, dipende da come uno ci si trova.. De gustibus non disputandum est
          • rugu scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            - Scritto da: Nome e cognome
            A me è sembrato più semplice fedora. Insomma,
            dipende da come uno ci si trova.. De gustibus non
            disputandum
            estla citazione giusta è "non sputacchiandum est"!
        • gino tavera scrive:
          Re: Non vale nulla !!!!
          - Scritto da: Shiba
          - Scritto da: Blackstorm

          - Scritto da: Marco Marcoaldi


          Poco più di un anno di lyfecicle !! Ma chi la


          vuole


          ?





          E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un


          sistema facile e


          cool.



          Che è esattamente quello che a ubuntu manca. Di

          essere facile,

          intendo.

          Sarà, ma io ho sempre trovato Ubuntu più semplice
          di Fedora per l'utente medio.Quale è la definizione di utente medio e il suo skill level?(per capirci di cosa stiamo parlando).
          • Birba scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            Bella domanda.Di solito è un modo gentile per dire utonto.
          • anonimo codardo scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            cosa che comunque non vuole dire una ceppa di mi**hia; è solo una scemenza con la quale il nerd di turno si riempie la bocca per sentirsi più l33t.
          • krane scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            - Scritto da: anonimo codardo
            cosa che comunque non vuole dire una ceppa di
            mi**hia; è solo una scemenza con la quale il nerd
            di turno si riempie la bocca per sentirsi più
            l33t.Utonto = utente su cui funzionano i virus albanesi.Mi sembra una buona definizione...
          • Birba scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            Proprio vero.
          • Shiba scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            - Scritto da: gino tavera
            Quale è la definizione di utente medio e il suo
            skill
            level?
            (per capirci di cosa stiamo parlando).Beh, io per utente medio intendo ad esempio me, che nonostante abbia usato Arch felicemente per 5 anni ora ho bisogno di un sistema ben stabile e funzionante, che non mi faccia perdere ore per aggiornare o installare qualcosa e che non mi costringa a impararne la struttura interna per configurarlo.
      • Robb11 scrive:
        Re: Non vale nulla !!!!
        Da ex utente Fedora e attuale utente Xubuntu posso dire di non essermi trovato male con Fedora. Stiamo parlando di una tra le più usate distribuzioni al mondo.Sono passato a Ubuntu perché a parer mio c'è una migliore gestione delle dipendenze e dei pacchetti. Ancora non capisco perché toglievo Sendmail in fase d'avvio, la riducevo all'osso e mi installava comunque grosso modo 900 pacchetti. Va be', sarà mia incapacità... Con Ubuntu non mi succede e riesco a personalizzarne meglio i pacchetti all'installazione. Fedora però è il primo amore e il primo amore... come si dice? :)Un parrocchiano inforamtico direbbe "Non facciamoci la guerra. E' pur sempre una distro Linux, un nostro fratello. Rallegriamoci per lui".
      • pabloski scrive:
        Re: Non vale nulla !!!!
        vabbè non esageriamofedora però è più robusta e ha una comunità molto più attiva....ricordo ancora quando uscirono i primi iMac intel e fedora fu la prima a supportarli, mentre le altre impiegarono un annoquesto ha fedora di buono, è la base della tecnologia linux...non a caso moltissime delle innovazioni di linux provengono da fedora/redhat
    • Uby scrive:
      Re: Non vale nulla !!!!
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Poco più di un anno di lyfecicle !! Ma chi la
      vuole
      ?Eppure Ubuntu con questo sistema ha un successo strepitoso.
      E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un
      sistema facile e
      cool.Che poi è quello che cerchiamo tutti: un sistema facile ed immediato.(Ma una distro "cooooool" che sarebbe?)
      • Luca scrive:
        Re: Non vale nulla !!!!
        Beh veder litigare utenti linux non è affatto una bella cosa... Adesso anche tra di noi facciamo a chi ha il SO migliore?Capisco la sfida con windows...ma tra di noi... Ognuno usa il linux che preferisce... L'importante è che sia LINUX
        • yenaplyskyn scrive:
          Re: Non vale nulla !!!!
          - Scritto da: Luca
          Beh veder litigare utenti linux non è affatto una
          bella cosa... Adesso anche tra di noi facciamo a
          chi ha il SO
          migliore?
          Capisco la sfida con windows...ma tra di noi...
          Ognuno usa il linux che preferisce...
          L'importante è che sia
          LINUXecco un commento intelligente.....bravo
        • ...competiz ione scrive:
          Re: Non vale nulla !!!!
          Sono completamente d'accordo!Questo è lo spirito di competizione che farà arrivare in alto Linux (Fedora e Ubuntu insieme).Ovvio che ci saranno persone che amano Fedora e persone che adorano Ubuntu. Giusto così: è il bello dell'OpenSource.Un solo monopolio (come WinZoz) sappiamo tutti dove porta.
        • MAH scrive:
          Re: Non vale nulla !!!!
          Non sono d'accordo.Se ci fossero solamente una/due distro,linux avrebbe più utenza.Per me bisogna potare qualche ramo.
          • Danilo scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            - Scritto da: MAH
            Non sono d'accordo.

            Se ci fossero solamente una/due distro,
            linux avrebbe più utenza.

            Per me bisogna potare qualche ramo.Maledettamente corretto...Sono un Win user, con la voglia e la passione di provare anche altro, inclusi Mac, *nix, etc...Linux ha proprio questo difetto, disperde troppo le energie.Ero un fan di Red Hat, poi Fedora quando RH è diventata solo pro, migrato ad Ubuntu perché riconosceva meglio lo HW del suo laptop, ora vorrei riprovare Fedora, ma ho paura di disperdermi ancora di più...Non sarebbe megglio un'unica distro general porpose e poi dei fork specifici?Dan.
          • iRoby scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            Mah a me non sembra così dispersivo il meccanismo di adesso.Ci sono 2 distro madri la Debian e la RedHat/Fedora, se si escludono le specializzate per i puristi Gentoo e Slackware, la maggior parte delle altre sono derivate Debian e derivate RedHat/Fedora.È ovvio ricordare che a parte tool specifici per la singola distribuzione (es. il pacchettizzatore) poi tutti i programmi sviluppati in seno ad una distribuzione, vengono adottati anche dalle altre semplicemente pacchettizzandoli diversamente.Io non vedo dispersione, ma possibilità di scelta tra diverse community e supporto.Quando fai una ricerca per un problema o un software ti basta aggiungere Ubuntu piuttosto che Fedora al tuo problema nel campo di Google e trovi comunque la soluzione specifica per il tuo sistema.
          • r1348 scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            E Suse??? E Mandriva??? :P
          • iRoby scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            Sono derivate RedHat...
          • MAH scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            Se dici che sono tutte uguali,mi sembra un motivo in più per potarle.
          • ciko scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            - Scritto da: MAH
            Se dici che sono tutte uguali,non sono tutte uguali, ma hanno radici comuni... ognuna poi esprime una filosofia propria riguardo al miglior compromesso tra filosofia / liberta' / usabilita' / accordi commerciali.
            mi sembra un motivo in più per potarle.e' chi dovrebbe essere a "potarle"? un'autority di stato?E' qui che si guarda davvero se e' IL MERCATO a scegliere, non con le mafie che ti impongono un prodotto...
          • ciko scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            errara:autority -
            authority
          • ciko scrive:
            Re: Non vale nulla !!!!
            **zzo, meglio che me ne vada a pranzo... :((((
        • Uby scrive:
          Re: Non vale nulla !!!!
          - Scritto da: Luca
          Beh veder litigare utenti linux non è affatto una
          bella cosa... Adesso anche tra di noi facciamo a
          chi ha il SO
          migliore?Ma qui non è a chi ha la distro migliore. Facevo notare la trollata dell'amico sopra :)
          Capisco la sfida con windows...ma tra di noi...
          Ognuno usa il linux che preferisce...
          L'importante è che sia
          LINUXNon ho capito cosa avrebbero gli utenti Linux (o Mac) in più o in meno rispetto a quelli Windows.I troll stanno da tutte le parti, purtroppo.
      • Dr. House scrive:
        Re: Non vale nulla !!!!
        - Scritto da: Uby
        - Scritto da: Marco Marcoaldi

        Poco più di un anno di lyfecicle !! Ma chi la

        vuole

        ?

        Eppure Ubuntu con questo sistema ha un successo
        strepitoso.
        Beh Ubuntu ha 2 linee di supporto, la LTS supportata per 3 anni, attualmente la 8.04 e quella standarda caratterizzata da un ciclo di vita dimezzato, ma che inserisce le novità sviluppate, ossia la 8.10 supportata per circa un anno e mezzo

        E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un

        sistema facile e

        cool.

        Che poi è quello che cerchiamo tutti: un sistema
        facile ed
        immediato.

        (Ma una distro "cooooool" che sarebbe?)Si appunto, forse troppo, ho notato che ubuntu sta diventando molto windows-like nel fare le cose (X autoconfigurante, NetworkManager...) e questo un pò mi spiazza, fortuna che sotto resta sempre il classico linux, e mi posso fare a manina la mia configurazione di X o della rete (che mi è servito per l'host networking di virtualbox)Per l'"utonto" invece tutto questo non è assolutamente male anzi
    • fray scrive:
      Re: Non vale nulla !!!!
      Mmmmm ultimamente di commenti inutili ne hai sparati parecchi.Ma da uno che si professa esperto sistemista commenti alla stregua di un tifoso di calcio non me li aspetto.Spiegami quale sia la grande differenza tra Ubuntu e fedora allora visto che addirittura Ubuntu esce ogni 6 mesi.Occhio che la risposta e' importante sai qui di persone da ignorare ce ne sono pure troppe.....
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Non vale nulla !!!!
        Ubuntu LTS dovrebbe farti capire qualcosa che un sistema operativo dovrebbe AVERE !
        • fray scrive:
          Re: Non vale nulla !!!!
          - Scritto da: Marco Marcoaldi
          Ubuntu LTS dovrebbe farti capire qualcosa che un
          sistema operativo dovrebbe AVERE
          !Si mettiamoci pure i punti esclamativi appresso alle cazzate adesso.Per quanto mi riguarda uso debian (con tutti i difetti che si porta appresso, vedasi tempi biblici per i rilasci di nuove versioni) gli altri si scelgano quella che vogliono.Ma facciamola finita con cosa e' meglio in assoluto.
    • semprelui scrive:
      Re: Non vale nulla !!!!
      ############################### WARNING ## WELL KNOWN TROLL DETECTED ## PLEASE DO NOT FEED IT ###############################
    • The Punisher scrive:
      Re: Non vale nulla !!!!
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un
      sistema facile e
      cool.Che poi e' quello che cerca il 90% degli utenti "normali" (non chi ci lavora come noi).
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: Non vale nulla !!!!
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Poco più di un anno di lyfecicle !! Ma chi la
      vuole
      ?

      E' solo per chi ha tempo da perdere e vuole un
      sistema facile e
      cool.MITICO!GRANDE COMMENTOGRAZIE DI ESISTERE E DI USARE I COMMENTI DI PUNTO INFORMATICO
  • Gusbertone scrive:
    non necessita di server x separato?
    forse mi sbaglio io ma semplicemente grazie a kms la modalità grafica viene impostata tramite codice residente nel kernel, invece di essere impostata da una chiamata in user mode (tramite i driver grafici di X), in sostanza si può impostare la risoluzione fin dai primi istanti del boot... no eh? hanno messo tutto xorg nel initrd?
    • r1348 scrive:
      Re: non necessita di server x separato?
      No, certo che no, è come dici tu, quindi durante il boot si possono evitare cambi di risoluzione e switch di terminali.
    • Birba scrive:
      Re: non necessita di server x separato?
      Se non sbaglio anche Centos ha un sistema simile.Se lo fanno un motivo valido e serio ci sarà.
  • steluciani scrive:
    errata
    fedora 10 contiene gnome 2.24 (gnome 2.14 risale a marzo del 2006)
  • me_medesimo scrive:
    fedora
    la peggio distro della storia
    • claetus scrive:
      Re: fedora
      cavolo i tuoi argomenti mi hanno convinto! (troll)
    • GoldenBoy scrive:
      Re: fedora
      era il top quando si chiamava redhat, ma ormai, per quanto mi riguarda, ormai ubuntu è due spanne sopra...
      • r1348 scrive:
        Re: fedora
        Certo, difatti ciò che stiamo usando ora su Fedora lo vedrai su Ubuntu tra 6 mesi/1 anno, e te lo spaccieranno pure per novità assoluta...Comunque non voglio scatenare distro wars, semplicemente ogni distro ha un proprio bacino d'utenza. Se ti interessa utilizzare tutte le più recenti tecnologie che linux ha da offrire, usi Fedora.
        • vistabuntu. wordpress. com scrive:
          Re: fedora
          - Scritto da: r1348
          Certo, difatti ciò che stiamo usando ora su
          Fedora lo vedrai su Ubuntu tra 6 mesi/1 anno, e
          te lo spaccieranno pure per novità
          assoluta...

          Comunque non voglio scatenare distro wars,
          semplicemente ogni distro ha un proprio bacino
          d'utenza. Se ti interessa utilizzare tutte le più
          recenti tecnologie che linux ha da offrire, usi
          Fedora.Ma non si chiamava star wars? a no quello e' il film....certo che proprio non sapete come guerreggiare...windows vs linux, ff vs IE...addirittura distro vs distro...ma fatela finita...
          • qwerty scrive:
            Re: fedora
            che c'e' ti brucia dietro sapere che ci sono sistemi operativi migliori di quel coso brutto lì come si chiama, non ricordo :D
          • vistabuntu. wordpress. com scrive:
            Re: fedora
            - Scritto da: qwerty
            che c'e' ti brucia dietro sapere che ci sono
            sistemi operativi migliori di quel coso brutto lì
            come si chiama, non ricordo
            :Dsai quanto me ne frega se insulti windows? io lo uso non ne faccio una filosofia di vita :)
          • pabloski scrive:
            Re: fedora
            ah si come no, infatti hai trasformato ubuntu in vista
          • palle scrive:
            Re: fedora
            - Scritto da: qwerty
            che c'e' ti brucia dietro sapere che ci sono
            sistemi operativi migliori di quel coso brutto lì
            come si chiama, non ricordo
            :DOS/400
          • krane scrive:
            Re: fedora
            - Scritto da: palle
            - Scritto da: qwerty

            che c'e' ti brucia dietro sapere che ci sono

            sistemi operativi migliori di quel coso brutto

            lì come si chiama, non ricordo

            :D
            OS/400Non li offendere : se hai ancora la cifra giusta nel conto in banca e' merito loro...
          • r1348 scrive:
            Re: fedora
            Vogliamo forse ricordare come ci si scornò tra XPisti e Vistari un annetto e mezzo fa?Comunque ho chiaramente detto che non intendo scatenare battaglie tra distro, la mia critica ad ubuntu infatti non entra in meriti tecnici, ma riguarda piuttosto le loro pratiche di marketing.
          • win32 scrive:
            Re: fedora
            l'importante è che XP ha vinto la guerra contro Vista, e vincerà sicuramente anche quella contro windows7.
        • Danilo scrive:
          Re: fedora
          - Scritto da: r1348
          Se ti interessa utilizzare tutte le più
          recenti tecnologie che linux ha da offrire, usi
          Fedora.Mi interessa la cosa.Essendo un windows user ne so poco..Mi fai gli esempi più significativi?Grazie, D.
          • r1348 scrive:
            Re: fedora
            Beh puoi trovare tutto nel dettaglio nelle note di rilascio: http://docs.fedoraproject.org/release-notes/f10/it/Comunque ti faccio alcuni esempi dei più significativi e visibili all'utente desktop:- Kernel Mode Setting: per ora disponibile solo con schede ATI ed Intel, permette il settaggio del modo visuale (risoluzione, frequenza etc...) direttamente a livello del kernel. Una volta avviato il kernel la visuale non subirà più variazioni, arrivando al desktop senza più i fastidiosi "salti" tra modo testuale, frame buffer e server X;- timer-based Pulseaudio: Pulseaudio è il server sonoro che si occupa di gestire i vari stream audio dai driver fino agli output, permettendo una totale configurabilità di questi (se hai per esempio due schede audio, puoi decidere di indirizzare uno stream audio su una ed uno su un altra modificandoli in real-time con una comoda interfaccia grafica). Pulseaudio è stato riscritto per approfittare dei nuovi timer ad alta risoluzione delle schede madri più recenti, abbandonando la precedente architettura ad interrupt. In questo modo incide molto meno sulla CPU ed offre una latenza assai minore;- condivisione del collegamento wireless: NetworkManager, l'interfaccia grafica unificata per la gestione dei collegamenti rete, wireless, umts e dsl, ora permette di condividere la propria connessione ad internet tramite la scheda wireless, trasformando il portatile in un access-point wireless, con tanto di connessioni WEP o WPA;- migliore supporto bluetooth: Bluez, il gruppo di software per il supporto bluetooth di Linux, è stato aggiornato per essere pienamente compatibile con le nuove periferiche bluetooth 2.1;- migliore supporto webcam: il gruppo di driver gspca, che supporta centinaia di webcam, è stato finalmente adattato all'interfaccia v4l2 del kernel, entrandone a far parte stabilmente. Inoltre è stata aggiunta una libreria userspace (libv4l) per permettere una maggiore compatibilità delle varie applicazioni webcam, Skype compresa, con i driver del kernel.Queste sono solo alcune delle novità introdotte da Fedora 10, ti ho elencato quelle che generalmente più interessano gli utenti desktop, ma ce ne sono molte altre come puoi leggere nelle note di rilascio.Spero di esserti stato utile!
          • Danilo scrive:
            Re: fedora
            E nessuna di questa è inserita in Ubuntu?D.
          • r1348 scrive:
            Re: fedora
            No, non ancora almeno, anche se non sono del tutto sicuro riguardo a bluetooth e condivisione wireless, qualcuno m'illumina?
          • tuba scrive:
            Re: fedora
            pulse audio c'è ma non è ben integrato in gnome come è già in fedora. in pratica bisogna installare qualche pacchetto da soli ma il "motore" c'ègspca ci sono da un anno, non so se la versione è la stessa di intrepid e fedora 10bluez è alla 4.12, anche qui non so se è la più nuova ma poco ci manca
          • r1348 scrive:
            Re: fedora
            - Scritto da: tuba
            pulse audio c'è ma non è ben integrato in gnome
            come è già in fedora. in pratica bisogna
            installare qualche pacchetto da soli ma il
            "motore"
            c'èMa è la versione 0.9.13, ovvero quella timer-based?
            gspca ci sono da un anno, non so se la versione è
            la stessa di intrepid e fedora
            10Beh gspca è esistito per tanti anni come driver out-of-tree, solo recentemente è stato portato a v4l2 ed integrato nel kernel.
            bluez è alla 4.12, anche qui non so se è la più
            nuova ma poco ci
            mancaAllora è già la versione con supporto a bluetooth 2.1, in Fedora usano la 4.17, che risolve parecchi bug.
        • fabianope scrive:
          Re: fedora
          - Scritto da: r1348
          Certo, difatti ciò che stiamo usando ora su
          Fedora lo vedrai su Ubuntu tra 6 mesi/1 anno, e
          te lo spaccieranno pure per novità
          assoluta...

          Comunque non voglio scatenare distro wars,
          semplicemente ogni distro ha un proprio bacino
          d'utenza. Se ti interessa utilizzare tutte le più
          recenti tecnologie che linux ha da offrire, usi
          Fedora.io le uso entrambe...sbaglio?? :) :)(linux)
          • r1348 scrive:
            Re: fedora
            No assolutamente, ogniuno è liberissimo di usare i sistemi operativi che preferisce ci mancherebbe!Io sto solo cercando di far notare come distro diverse corrispondano ad interessi diversi, non c'è una scelta giusta o sbagliata a priori, c'è solo la scelta più adatta alle proprie necessità o desideri.
          • Aspirante RHCE scrive:
            Re: fedora
            Io ad esempio pensavo di installare Fedora per studiare la RHCE da autodidatta, che dici??
          • r1348 scrive:
            Re: fedora
            Io punterei su CentOS, ha esattamente lo stesso parco software.
        • barra78 scrive:
          Re: fedora
          Se invece vuoi lavorare sereno e tranquillo e fornire ai tuoi clienti un prodotto serio e affidabile devi per forza scartare fedora. Troppe novità, troppi rischi, scarso supporto (6mesi?). Io quando devo VENDERE sistemi basati su linux uso o CentOS o Ubuntu (LTS)
        • GoldenBoy scrive:
          Re: fedora
          avrà le utlime novità, ma si vede che le buttano dentro a casaccio.Io so che prima di usare ubuntu, ho provato un po tutte le distro "user friendly"...e fedora proprio non mi è piaciuta e per come la vedo io non è nemmeno così innovativa.Ho preferito ubuntu, che ha un supporto enorme, se proprio non ubuntu sarei caduto sulla sabayon, ma mai e poi mai fedore e mandriva...poi de gustibus...
      • Birba scrive:
        Re: fedora
        Ti sentivi così importante da dirlo?
      • Puppf scrive:
        Re: fedora
        Incredibile come certa gente spari certe cose su una distro derivata UFFICIALE, nata apposta per testare nuovi sistemi/applicazioni per poi usarla sulle distro commerciali di Red Hat.Se non fosse per Fedora e chi la sviluppa, saresti ancora a fare i "mount" e "umonut" o gli up di ifconfig....
        • GoldenBoy scrive:
          Re: fedora
          sisi, ora ha fatto tutto fedora...credici, sisisisi.
          • fray scrive:
            Re: fedora
            - Scritto da: GoldenBoy
            sisi, ora ha fatto tutto fedora...credici,
            sisisisi.C'e' poco da polemizzare. I sorgenti ci sono e basta andare a vedere i credits dei vari Software.E poi a chi importa chi ha investito di piu' nel free software? Se una ditta ci investe e' evidente che ne ottiene dei vantaggi.L'unica cosa importante e' il free software.
          • Puppf scrive:
            Re: fedora
            NetworkManager chi l'ha sviluppato?Chi è il più grosso contributo allo sviluppo di gnome?E il server audio? Se non era per Fedora/Red Hat saresti ancora col device audio "occupato" da altre applicazioni...E soprattutto PackageKit... secondo te CHI ha voluto uniformare l'interfaccia di installazione/aggiornamento, in modo che ogni distro non avesse il proprio Synaptic, Adept e quant'altri?http://www.kroah.com/log/linux/lpc_2008_keynote.htmlInsomma... software libero come prima cosa, però cerchiamo anche di supportare CHI si impegna a fare software libero..Troppo bello dire "Bhè ubuntu è più figo" se mister canonical non fa UNA MAZZA per lo sviluppo di software libero...
          • GoldenBoy scrive:
            Re: fedora
            lascia stare redhat da fedora...per quel che mi riguarda l'associazione dei due termini non esiste.redhat ERA la distro imho migliore, ma fedora, almeno per me, non è ne piu ne meno che l'ennesima distro.Con soluzioni all'avvanguardia anche, ma piuttosto che avere l'ultima soluzione, preferisco avere un sistema piu stabile e testato...poi tu lungi di pensarla come ti pare. A me interessa poco in fondo delle scelte altrui.
    • LoHackerChe Bonta scrive:
      Re: fedora
      Vi creano in provetta voi idioti? :-)- Scritto da: me_medesimo
      la peggio distro della storia
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: fedora
        Prova a gestirci un server con fedora ... e prepara a bestemmiare tra 12 mesi quando non ci saranno più patch e aggiornamenti !Ho usato Redhat sin dalla versione 4.0 ... e non parlo della RHEL, ma di quella classica storica quando kde e gnome ancora non esistevano.Sono arrivato fino alla 9 per poi passare a FC1, FC2, FC3 per il semplice motivo che sono un fanatico delle distro RPM based.Come ho visto CentOS ho dato un calcio a FETORE e ho sposato felicemente CentOS !!!7 anni di upgrade e software ultratestato !!!!!Fedora fa SCHIFO !!!! Sono 10 anni che uso distro Redhat derivare e penso di poter esprimere eloquentemente il mio pensiero !
        • r1348 scrive:
          Re: fedora
          Innanzitutto evita travasi di bile per nulla.Mi sembra ovvio che per un server in produzione e con previsione di attività nel lungo periodo, uno si affidi a RHEL/CentOS, lo sanno anche i sassi, e chiunque faccia il contrario è un coglione masochista (anche se Fedora rimane comunque molto usata sui web server, tra cui lo stesso kernel.org).Fedora ha altre finalità, è una distro rivolta al desktop per appassionati di tecnologia, in quanto generalmente è la prima ad adottare le innovazioni linux, ben prima che diventino mainstream (libata, mac80211, pulseaudio, kms...). Ciò ovviamente avviene a scapito di una certa stabilità, ma devo dire che date le premesse è incredibilmente stabile, la uso dalla release 3 e francamente saranno un paio d'anni che non vedo un crash. D'altronde è utilizzata da Red Hat (maggiore contributore linux) per testare qualsiasi novità si affacci sul panorama FLOSS, per poi farne la base per RHEL. E la comunità Fedora è ben felice di provare tutto ciò in anteprima, grazie anche alla molto efficiente struttura messa a disposizione da Red Hat.Francamente mi sembra che alla base di fedora vi sia un ottimo patto sociale, vantaggioso per entrambe le parti, se tu hai avuto problemi è perché hai usato fedora per i motivi sbagliati.
    • asd scrive:
      Re: fedora
      mah non sono d'accordo, e' vero che ci sono tante vaccate perche' mettono tutto in beta pero' piu' o meno e' come le altre di livello utente, anche se ubuntu e' meglio a mio avviso
  • claetus scrive:
    connection sharing
    ottimo lavoro, linux è estremamente versatile in questo campo, ma la procedura, se fatta manualmente, può risultare un po' macchinosa.spero che questa cosa venga presto introdotta anche su ubuntu
    • Davide Impegnato scrive:
      Re: connection sharing
      Eredità delle reti mesh dell'OLPC?E' bello sapere che qualcuno è riuscito dove io, con la mia tesi, avevo fallito ;-) altro che net-snmp! che crepi! :D
      • r1348 scrive:
        Re: connection sharing
        Non esattamente, più che altro supporto userspace all'ad-hoc mode dei driver wireless, il mesh è differente. Qui in pratica puoi trasformare il tuo portatile in un access-point/router wireless.Non so quando preparasti la tua tesi, ma il supporto ad-hoc nei driver wireless è stato aggiunto piuttosto recentemente.
        • Davide Impegnato scrive:
          Re: connection sharing
          Mmmhh... rileggendo... in effetti, non c'entra granché con le mesh... peccato, però, perché le reti mesh sarebbero una cosa molto interessante...
    • Capitan Farlocc scrive:
      Re: connection sharing
      cioe fammi capire bene..se io metto fedora collegata al modem adsl poi posso attaccare altri pc sulle porta usb e avere su tutti connessione internet ?beolpito questo uffici mezzi vuoti, sale vuote , boh..ma dove sono tutti ? lavorano da casa con internet..?non voglio usare wi-fi solo cavi usb
      • krane scrive:
        Re: connection sharing
        - Scritto da: Capitan Farlocc
        cioe fammi capire bene..se io metto fedora
        collegata al modem adsl poi posso attaccare altri
        pc sulle porta usb e avere su tutti connessione
        internet ?Scusa ma cosa crei che succeda internamente ad un modem ADSL che esce in USB ???
        beolpito questo uffici mezzi vuoti, sale vuote ,
        boh..ma dove sono tutti ? lavorano da casa con
        internet..?
        non voglio usare wi-fi solo cavi usb
        • Capitan Farlocc scrive:
          Re: connection sharing
          lo so che posso attaccare direttamente al modem adsl un cavo usb, ma io ho ethernet che entra nel portatile e vorrei attaccare tanti pc ( sia windows che linux) alle porte usb del primo..(magari mi compro un hub usb)
          • krane scrive:
            Re: connection sharing
            - Scritto da: Capitan Farlocc
            lo so che posso attaccare direttamente al modem
            adsl un cavo usb, ma io ho ethernet che entra nel
            portatile e vorrei attaccare tanti pc ( sia
            windows che linux) alle porte usb del
            primo..(magari mi compro un hub usb)Ma va' comprati un hub ethernet, altrimenti rallenti l'intera rete ogni volta che leggi da un disco esterno.
        • Capitan Farlocc scrive:
          Re: connection sharing
          aspe'...alllora attacco un hub usb alla porta del modem adsl e posso avere tutti i pc online?siw win che linux ?
          • gualfy scrive:
            Re: connection sharing
            - Scritto da: Capitan Farlocc
            aspe'...alllora attacco un hub usb alla porta
            del modem adsl e posso avere tutti i pc
            online?siw win che linux
            ?Intendi contemporaneamente con condivisione della connessione ad internet?Per questo ci sono le reti ethernet.
          • krane scrive:
            Re: connection sharing
            - Scritto da: gualfy
            - Scritto da: Capitan Farlocc

            aspe'...alllora attacco un hub usb alla porta

            del modem adsl e posso avere tutti i pc

            online?siw win che linux ?
            Intendi contemporaneamente con condivisione della
            connessione ad internet?
            Per questo ci sono le reti ethernet.Gia, ma essendo USB una connessione generica si puo' utilizzare, basta configurare software e driver per avere una rete per vari motivi molto meno efficiente dell'ethernet.http://www.usb-over-network.com/A no questo fa il contrario :D Questi :http://www.linux-usb.org/usbnet/http://forum.soft32.com/pda/TCP-IP-connection-USB-ftopict64073.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2008 12.30-----------------------------------------------------------
          • fray scrive:
            Re: connection sharing
            Modificato dall' autore il 26 novembre 2008 12.30
            --------------------------------------------------E' molto interessante pero' a mio avviso assolutamente inutile. Chiaramente si tratta di un'opinione puramente personale.
          • fray scrive:
            Re: connection sharing
            - Scritto da: fray

            http://www.usb-over-network.com/

            A no questo fa il contrario :D Questo invece e' molto interessante e magari anche molto utile.
Chiudi i commenti