I decoder DTT e sat bollono a fuoco lento

Ieri l'Autorità TLC ha chiesto a SKY altre informazioni sulle caratteristiche di sicurezza dei decoder NDS. Sulle sanzioni all'Italia previste per i finanziamenti al DTT Frattini spiega: se ne parla a metà gennaio

Roma – Chi sperava che fosse finalmente risolta la questione dei decoder blindati di SKY rimarrà deluso: ieri l’Autorità TLC che sta indagando sulla questione non ha deciso nulla : si è limitata a richiedere a SKY Italia ulteriori informazioni sulle condizioni tecniche della produzione di decoder “compatibili” con l’emittenza SKY.

L’Authority, pressata dai ricorsi del produttore italiano Comex , prima di pronunciarsi sull’imporre o meno a SKY l’ apertura dei decoder agli altri produttori dovrà esaminare le ragioni che l’azienda produrrà e tutto il processo potrebbe richiedere ancora settimane. In particolare Agcom vuole capire nel dettaglio quali caratteristiche tecniche, di sicurezza e commerciali devono avere i decoder “SKY-ready”.

Che la questione sia centrale è evidente: come ben sanno i lettori di Punto Informatico, SKY da tempo si avvale della codifica NDS (Videoguard) per garantire ai produttori di contenuti che quanto viene trasmesso non possa essere videoregistrato nativamente in digitale . E NDS , che fornisce i propri servizi anche ad altri operatori satellitari europei, fin qui non ha mai concesso licenze a produttori di decoder generici . E questo perché si ritiene in questo modo di garantire un’efficace protezione antipirateria. Molti ritengono però che questa “infrastruttura” di fatto droghi il mercato, impedendo a produttori alternativi di proporre al pubblico decoder “altri” rispetto a quelli forniti da SKY. Il fatto che alcuni produttori, come Philips o Samsung, abbiano la possibilità di realizzare decoder ad hoc va evidentemente letta come il riconoscimento di NDS che quei decoder rispondono ai propri requisiti di sicurezza.

Proprio ieri, intanto, il vicepresidente della Commissione Europea, Franco Frattini, ha fatto sapere che per una decisione definitiva sulla condanna all’Italia per i finanziamenti all’acquisto dei decoder DTT c’è da aspettare ancora qualche settimana. In ballo, come noto, i 220 milioni di euro che la Finanziaria 2004 e quella 2005 hanno stanziato per favorire la diffusione della tecnologia televisiva digitale.

“Continua l’esame della questione – ha spiegato Frattini – che si sposta a gennaio. Ne parleremo tra il 15 e il 20 gennaio”. Che una condanna arrivi è del tutto probabile , come ha sottolineato nei giorni scorsi il ministro alle Comunicazioni Paolo Gentiloni, che aveva anche detto, comunque: “Mi pare impossibile che gli utilizzatori finali, gli acquirenti, possano essere i destinatari delle richieste di rimborso”.

Nei giorni scorsi Gina Nieri, consigliere Mediaset , aveva palesato l’irritazione del gruppo su alcune ipotesi trapelate in merito alla sanzione. “Non si capisce – aveva dichiarato – come sia anche solo ipotizzabile che la restituzione degli aiuti per l’acquisto dei decoder per la Tv digitale sia a carico delle società televisive, che non ne hanno beneficiato. A beneficiarne sono stati gli utenti a cui, ovviamente, non è possibile chiedere la restituzione”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bruno salladini scrive:
    pistole elettrica
    voglio acquistare
  • bruno salladini scrive:
    pistole elettrica
    voglio acquistare
  • bruno salladini scrive:
    pistole elettrica
    voglio acquistare
  • petrosino scrive:
    Taser?!
    Altro che taser ai poliziotti!!!Io darei molto di più per la loro difesa, però, è da dire che almeno la metà degli stessi non sono in grado di gestire un'arma del genere.
  • filippo saturno scrive:
    taser
    Grandiosi gli Americani.In Italia sarebbe molto comodo
  • anonimo scrive:
    prova arma su agente
    prima di dotare un poliziotto di tale arma dovrebbe essergli inferta almeno una scarica
  • Anonimo scrive:
    Arma non letale
    Ma ne siete prorpio sicuri??Since 1999, at least 148 people in the United States and Canada have died after encounters with police who shocked them with tasers. More than half of those deaths occurred in the past year, of which 15 took place in northern and central California.Dal 1999, almeno 148 persone negli Stati Uniti e nel Canada sono morte dopo l'incontro con la polizia che le ha scosse con i tasers. Più della metà di quelle morti sono avvenute durante l'anno scorso, della quale 15 nella California del Nord e centrale.http://oracle.newpaltz.edu/article.cfm?id=2818
    • Anonimo scrive:
      Re: Arma non letale
      si muore di taserhttp://italy.indymedia.org/news/2006/09/1155605.php- Scritto da:
      Ma ne siete prorpio sicuri??

      Since 1999, at least 148 people in the United
      States and Canada have died after encounters with
      police who shocked them with tasers. More than
      half of those deaths occurred in the past year,
      of which 15 took place in northern and central
      California.

      Dal 1999, almeno 148 persone negli Stati Uniti e
      nel Canada sono morte dopo l'incontro con la
      polizia che le ha scosse con i tasers. Più della
      metà di quelle morti sono avvenute durante l'anno
      scorso, della quale 15 nella California del Nord
      e
      centrale.

      http://oracle.newpaltz.edu/article.cfm?id=2818
  • Anonimo scrive:
    Brava attrice.
    Prima di tutto non parli al telefonomentre gli agenti ti hanno fermato.Secono sono stati ben chiari nell'intimarle di scendere.Terzo non c'e' bisogno di urlare tutto quel tempo.La scarica e' breve e subito dopo non si sente piu' nulla.E' una bella messa in scena.Se fosse scesa senza creare problemii tutori della legge avrebbero fatto il loro lavoro e in caso positivo l'avrebbero lasciata andare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava attrice.
      - Scritto da:
      E' una bella messa in
      scena.Una volta una ha fatto finta di morire ! C'era pure il sangue per terra !
      Se fosse scesa senza creare problemi
      i tutori della legge avrebbero fatto il loro
      lavoro e in caso positivo l'avrebbero lasciata
      andare.Sono stati ancora magnanimi, io l'avrei freddata all'istante ! Ordine e disciplina !
  • Anonimo scrive:
    Quante storie
    Il poliziotto la avverte più volte prima di usare la pistola. Se lei è fessa e non scende dall'auto vuol dire che se la cerca!
    • Anonimo scrive:
      Re: Quante storie
      - Scritto da:
      Il poliziotto la avverte più volte prima di usare
      la pistola. Se lei è fessa e non scende dall'auto
      vuol dire che se la
      cerca!Parole sagge ! Dovrebbero prendere tutti esempio da tuo padre, che quando non ubbidivi ti martellava in testa con il posacenere di granito !E di botte te ne ha date tante, ma tante !!
  • Anonimo scrive:
    Meglio un Taser che un agente morto
    Punto.
  • Anonimo scrive:
    U-S-A-
    Ulcerato Sfintere d'AmerdicaDal Film "V" Vendetta
    • Anonimo scrive:
      Re: U-S-A-
      - Scritto da:
      Ulcerato Sfintere d'Amerdica

      Dal Film "V" VendettaBravo, hai capito proprio tutto del film... infatti era proprio l'eroe del film che lo diceva eh? Ma (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza Sul Taser e considerazioni
    Rispondo sommariamente a molti interventi:Abiti isolanti - Sul sito del taser è specificatamente puntualizzato che l'elettrodo del taser (attaccato ad un filo di circa 8-12 metri) penetra anche in giubetti di cuoio pesante, quindi un impermeabile non ha nessuna possibilità di fermarlo.Hanno fatto bene ad usarlo ecc ecc - Non sò come venga considerato il taser negli USA, ma in italia è considerata un'arma (propria) e come tale deve essere usata nelle condizioni prescritte da un arma; ad esempio la pistola può essere usata (bada bene, usata e non puntata) quando vi è una reale minaccia per la vita, o quando il sospetto è in fuga (in questo caso però dovrebbe essere direzionata verso punti non letali, vedi gambe) L'unica differenza del taser, a mio avviso è che può essere utilizzata in caso di fuga verso ogni parte del corpo.Ora, dopo aver chiarito che in italia in taser è un arma equiparabile alla pistola, sarebbe interessante, se qualcuno conosce l'argomento, sapere come viene considerata negli States, visto che, a giudicare dal video, sembra sia considerata poco più di un giocattolo e visto che, come specificato da Wakko warner in un post, è stata usata contro un bambino di 10 anni che voleva ferirsi con del vetro, sembra sia considerata meno pericolosa di un pezzo di vetro.Qualcuno ha informazioni al riguardo ?
    • painlord2k scrive:
      Re: Chiarezza Sul Taser e considerazioni
      Al contrario di quello che è stato scritto nelle risposte precedente, da persone ignoranti e disinformate, se non bugiarde, il taser non può danneggiare un pacemaker.Per chi non ci credesse, un articolo pubblicato sul Journal of Emergency Medical Services (JEMS)Una rivista medica, non Novella 3000.http://www.jems.com/jems/30-5/13231/Cito solo un brano, ma tutto l'articolo è interessante, per parlare di fatti e non di pugnette (come tanti qui sono avvezzi a fare).Claim: The Taser could disrupt a patient's implanted pacemaker.Status: False Pacemakers must comply with the Active Implantable Medical Device Requirement, which specifies that pacemakers must be individually tested to withstand very high shocks from external defibrillators. The Taser delivers 0.361.7 joules per pulse; whereas the pacemaker must be able to withstand 360 joules per pulse, a considerably higher load.When asked about the possibility of a Taser affecting a pacemaker, Mark Kroll, PhD, the most prolific inventor of cardiac pacemakers in the world today, says, "If you were to plot the waveform of the Taser against that of a cardiac pacemaker, you wouldn't even see it. The [pacemaker's] waveform is much longer. Therefore, the theoretical possibility of the Taser affecting the heart is about the same as the chance of you getting a cell phone call on your AM radio."
  • Anonimo scrive:
    Speriamo usino il taser sui LINUXISTI
    Vi meritate questo e altro!Ce le avete proprio tutte per starmi sul cazzo: siete sfigati, siete comunisti, siete geek, vi puzza l'alito, siete brutti, siete secchi e alti, siete satanisti e pure cattolici.IO VI ODIO!VADO A ISCRIVERMI ALLA POLIZIA! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo usino il taser sui LINUXIST
      Io spero lo usino sui trolls !Si meritano questo e altro!Ce l'hanno proprio tutte per starmi sul cazzo: sono sfigati, sono comunisti, sono geek, li puzza l'alito, sono brutti, sono secchi e alti, sono satanisti e pure cattolici.IO LI ODIO!VADO A ISCRIVERMI ALLA POLIZIA! :D
  • Wakko Warner scrive:
    Il Taser NON è un giocattolo
    Qualcuno dovrebbe spiegarlo all'imbecille che fa fuoco nel filmato. Il comportamento maleducato della tipa non è in discussione ma l'intervento è sproporzionato. La richiesta dell'imbecille di mettere le mani dietro la schiena _dopo_ aver taserato la vittima e minacciarla di rifarlo è addirittura criminale in quanto dopo una taserata ciò NON è possibile. Sarebbe come chiedere di alzare le mani a uno che non ha le braccia e punirlo perché non lo fa.Ma gli imbecilli che usano il Taser alla 'azzo fra le forze dell'ordine americane sono veramente tanti. Qualche mese fa leggevo di un imbecille che ha taserato un bambino di meno di 10 anni perché lo ha trovato a giocare ai videogiochi anziché essere a scuola e vedendo l'agente ha provato a scappare... persino la stessa ditta che li produce avverte che i Taser possono avere effetti letali sui bambini in quanto la scarica è tarata per immobilizzare un adulto e potrebbe tranquillamente immobilizzare il cuore di un bambino o bloccare l'attività respiratoria.Purtroppo con queste nuove armi, perché di _armi_ si tratta, gli imbecilli si sentono autorizzati ad usarle come fossero pistole ad acqua... il Taser NON è un giocattolo. È un arma, un arma che può fare seri danni e non dovrebbe essere usata con leggerezza come nel caso dell'imbecille del filmato o come nel caso del bambino di cui sopra. L'imbecille del filmato meriterebbe di essere sbattuto fuori dalle forse dell'ordine prima che faccia danni più gravi... è chiaramente uno squilibrato e dare un arma nelle mani di uno squilibrato è criminale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2006 17.00-----------------------------------------------------------
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Il Taser NON è un giocattolo
      A dimostrazione della pericolosità di queste armi :* Novembre 21, 2006, Taser uccide 17enne:http://www.neowin.net/forum/lofiversion/index.php/t514785.html* Taser usato su ragazzini:http://www.cnn.com/2004/US/11/14/children.tasers/«I couldn't breathe, and I was, like, nervous, and I was scared at the same time»«Non potevo respisare, ero come, nervosa e spaventata allo stesso tempo»«About two weeks earlier, a first-grader was shot with a Taser at school when he threatened to cut his leg with a piece of broken glass, authorities said. The boy's family said he vomited after the jolt.»«Circa due settimane prima, ad un alunno di prima elementare è stato sparato con il Taser a scuola quando ha minacciato di targliarsi sulle gambe con un pezzo di vetro rotto, hanno detto le autorità. La famiglia del bambino ha detto che ha vomitato dopo essere stato colpito.»Ma l'imbecille (detective) Juan del Castillo ha detto "Siamo contenti di essere qui a parlare di questo piuttosto che delle ferite che avrebbe potuto causarsi con quel pezzo di vetro"... certo, razza di co*lione, è una fortuna che il bambino sia ANCORA VIVO dopo i 50000 volt che gli sono passati attraverso il corpo... nemmeno se si fosse tagliato le vene dei polsi sarebbe stato tanto vicino alla morte come avete causato voi imbecilli!
      • painlord2k scrive:
        Re: Il Taser NON è un giocattolo
        Secondo te, il poliziotto doveva avvicinarsi (ci vuole tempo) per bloccare con le sue mani un ragazzino armato di un oggetto tagliente (pezzo di vetro), per impedirgli di farsi male (rischiando, pero, di essere a sua volta ferito, o ucciso - basta poco per subire gravi ferite, magari al collo).Per ragazzino si può intendere anche uno di 10-12 anni, quindi abbastanza grande e abbastanza forte da fare un danno sostanziale (e più di uno è stato condannato per omicidio, negli USA).Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con la forza? Sopratutto contro la sua volontà? e magari un soggetto fuori di testa ( il ragazzino che minaccia di tagliarsi rientra nella categoria)?Non è facile ed è pericoloso anche se lo si fa in tre o quattro persone e anche se il soggetto non è tanto grosso ne armato.Vuoi rischiare la pelle? Vacci tu.I poliziotti non sono pagati per farsi ferire o farsi ammazzare; sono pagati per far rispettare la legge. Gli incidenti possono capitare sul lavoro, ma non è giusto pretendere da loro più di quello che si pretenderebbe da noi stessi nelle stesse situazioni.Senza il taser, il poliziotto avrebbe dovuto reagire più lentamente. E magari il ragazzino sarebbe riuscito a ferirsi gravemente o ad ammazzarsi (perché una ferita alle gambe, inferta volutamente e con un minimo di perizia può facilmente essere mortale o condurre all'amputazione).Il poliziotto ha scelto di usare il taser.Poteva fare differentemente e se le cose andavano male in quel modo la famiglia e i soliti benpensanti che sanno solo criticare avrebbero comunque avuto da lamentarsi.Oppure, poteva aspettare che il ragazzino si ferisse, e poi intervenire, quando sanguinante fosse svenuto per la perdita di sangue.Tutti finocchi con il culo degli altri. Vero?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Taser NON è un giocattolo
          Ma collega il cervello, l'azione è spropositata comunque.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Taser NON è un giocattolo
          - Scritto da: painlord2k
          Secondo te, il poliziotto doveva avvicinarsi (ci
          vuole tempo) per bloccare con le sue mani un
          ragazzino armato di un oggetto tagliente (pezzo
          di vetro), per impedirgli di farsi male
          (rischiando, pero, di essere a sua volta ferito,
          o ucciso - basta poco per subire gravi ferite,
          magari al
          collo).

          Per ragazzino si può intendere anche uno di 10-12
          anni, quindi abbastanza grande e abbastanza forte
          da fare un danno sostanziale (e più di uno è
          stato condannato per omicidio, negli
          USA).

          Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con la
          forza? Sopratutto contro la sua volontà? e magari
          un soggetto fuori di testa ( il ragazzino che
          minaccia di tagliarsi rientra nella
          categoria)?

          Non è facile ed è pericoloso anche se lo si fa in
          tre o quattro persone e anche se il soggetto non
          è tanto grosso ne
          armato.

          Vuoi rischiare la pelle? Vacci tu.
          I poliziotti non sono pagati per farsi ferire o
          farsi ammazzare; sono pagati per far rispettare
          la legge. Gli incidenti possono capitare sul
          lavoro, ma non è giusto pretendere da loro più di
          quello che si pretenderebbe da noi stessi nelle
          stesse
          situazioni.

          Senza il taser, il poliziotto avrebbe dovuto
          reagire più lentamente. E magari il ragazzino
          sarebbe riuscito a ferirsi gravemente o ad
          ammazzarsi (perché una ferita alle gambe, inferta
          volutamente e con un minimo di perizia può
          facilmente essere mortale o condurre
          all'amputazione).

          Il poliziotto ha scelto di usare il taser.
          Poteva fare differentemente e se le cose andavano
          male in quel modo la famiglia e i soliti
          benpensanti che sanno solo criticare avrebbero
          comunque avuto da
          lamentarsi.

          Oppure, poteva aspettare che il ragazzino si
          ferisse, e poi intervenire, quando sanguinante
          fosse svenuto per la perdita di
          sangue.

          Tutti finocchi con il culo degli altri. Vero?Perfettamente daccordo.1. I poliziotti sono persone come noi che vogliono portare a casa la pelle e non crearsi rischi inutili. Sapete con quanti criminali hanno a che fare ogni giorno?2. Non sappiamo cosa sia successo prima del video incriminato.3. Sono polizziotti e devono far rispettare la legge anche usando la forza, altrimenti al posto dei poliziotti avrebbero usato le suore orsoline a far rispettare al legge
        • Hinterland scrive:
          Re: Il Taser NON è un giocattolo
          La tua risposta a Wakko Warner con tutte quelle domande condite di dubbi atroci tipo :avrebbe dovuto...sarebbe riuscito... e magari...poteva fare....sommate alla tua certezza ....Non è facile ed è pericoloso anche se lo si fa in tre o quattro persone e anche se il soggetto non è tanto grosso ne armato...mi aiuta a a capire perchè giustifichi l'utilizzo del taser su quel ragazzino.Ti rispondo provocatoriamente :Perchè non sparargli ad entrambi i polsi ?Gli procuri una bella frattura esposta con la seria possibilita' dell'amputazione delle mani.Il tempo di reazione dell'agente e' lo stesso e in piu' non c'è il pericolo che il ragazzino (senza mani) possa ripetere il pericoloso gesto.
          • painlord2k scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da: Hinterland
            Ti rispondo provocatoriamente :
            Perchè non sparargli ad entrambi i polsi ?Perché lo scopo era di impedire al ragazzino di farsi seriamente del male.Il taser è pericoloso (non così tanto), certo, ma meno di un pezzo di vetro che ti recide una arteria poplitea o quella inguinale.In quelle condizioni non ci sono certezze, solo rischi. E il poliziotto ha dovuto scegliere se rischiare in un modo o nell'altro. IMHO quella era la scelta giusta, in quanto comportava il minor rischio per entrambi i soggetti (ragazzino e poliziotto). Poi, se vuoi essere provocatorio, te la faccio io una domanda:Perché, se non si può usare la forza, non lasciare che il ragazzino si ferisse ed intervenire solo dopo?In questo modo il poliziotto avrebbe avuto molte meno critiche, dato che diventava impossibile accusarlo di aver "fatto violenza" ad un minore.La prossima volta, invece di un poliziotto, perché non chiamano uno psichiatra, una suora o te, per risolvere il problema?
          • Hinterland scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da: painlord2k

            - Scritto da: Hinterland


            Ti rispondo provocatoriamente :

            Perchè non sparargli ad entrambi i polsi ?

            Perché lo scopo era di impedire al ragazzino di
            farsi seriamente del
            male.
            Il taser è pericoloso (non così tanto), certo, ma
            meno di un pezzo di vetro che ti recide una
            arteria poplitea o quella
            inguinale.

            In quelle condizioni non ci sono certezze, solo
            rischi. E il poliziotto ha dovuto scegliere se
            rischiare in un modo o nell'altro. IMHO quella
            era la scelta giusta, in quanto comportava il
            minor rischio per entrambi i soggetti (ragazzino
            e poliziotto).


            Poi, se vuoi essere provocatorio, te la faccio io
            una
            domanda:
            Perché, se non si può usare la forza, non
            lasciare che il ragazzino si ferisse ed
            intervenire solo
            dopo?
            In questo modo il poliziotto avrebbe avuto molte
            meno critiche, dato che diventava impossibile
            accusarlo di aver "fatto violenza" ad un
            minore.

            La prossima volta, invece di un poliziotto,
            perché non chiamano uno psichiatra, una suora o
            te, per risolvere il
            problema? Che domanda stupida perche' c'è gia il poliziotto painloard2k esperto nel risolvere situazioni pericolosehttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1818366&m_id=1819046
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo

            In quelle condizioni non ci sono certezze,
            solo
            rischi. E il poliziotto ha dovuto scegliere se
            rischiare in un modo o nell'altro. IMHO quella
            era la scelta giusta, in quanto comportava il
            minor rischio per entrambi i soggetti
            (ragazzino
            e poliziotto).cos'e un risk MANAGER ?????
            Poi, se vuoi essere provocatorio, te la faccio
            io
            una
            domanda:
            Perché, se non si può usare la forza, non
            lasciare che il ragazzino si ferisse ed
            intervenire solo
            dopo?
            In questo modo il poliziotto avrebbe avuto
            molte
            meno critiche, dato che diventava impossibile
            accusarlo di aver "fatto violenza" ad un
            minore.io sono d'accordo con questa linea di condotta
            La prossima volta, invece di un poliziotto,
            perché non chiamano uno psichiatra, una suora
            o
            te, per risolvere il
            problema?visto che non era un problema di ordine pubblico non capisco infatti perche non hanno chiamato uno psichiatra
          • painlord2k scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da:

            era la scelta giusta, in quanto comportava il

            minor rischio per entrambi i soggetti

            (ragazzino

            e poliziotto).
            cos'e un risk MANAGER ?????Nel suo piccolo, SI.

            Perché, se non si può usare la forza, non

            lasciare che il ragazzino si ferisse ed

            intervenire solo dopo?

            In questo modo il poliziotto avrebbe avuto

            molte meno critiche, dato che diventava impossibile

            accusarlo di aver "fatto violenza" ad un

            minore.
            io sono d'accordo con questa linea di condottaAlmeno uno che è onesto e chiaro e lo dice.Il bambino poteva anche tagliarsi, ferirsi gravemente, ma il taser non doveva essere usato.Anche se, usando il taser, il bambino non si è fatto nulla ( a parte aver vomitato dopo).Io pensavo che molti argomentassero per l'interesse del bambino.Invece, argomentano solo per dogmi.Se il bambino si ammazzava, va bene. Basta che non vengano urtati i sentimenti dei testimoni o della gente che potrebbe sentirsi urtata dalla notizia dell'uso del taser.

            La prossima volta, invece di un poliziotto,

            perché non chiamano uno psichiatra, una suora

            o e, per risolvere il problema?
            visto che non era un problema di ordine pubblico
            non capisco infatti perche non hanno chiamato uno
            psichiatraPerché, a quanto pare, lo era un problema di ordine pubblico.Gli altri bambini, gli insegnanti, gli psichiatri, etc. non sono pagati ne tenuti a intervenire mettendo a rischio la loro incolumità (neanche la polizia, se per quello).Hanno chiamato la polizia, perché è l'organo deputato ad intervenire quando c'è la minaccia di uso della violenza (e un bambino di 6 anni con un pezzo di vetro che minaccia di ferirsi è, per definizione, un problema di violenza e un pericolo per se e per gli altri).
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo

            Almeno uno che è onesto e chiaro e lo dice.
            Il bambino poteva anche tagliarsi, ferirsi
            gravemente, ma il taser non doveva essere
            usato.esatto ovviamente poi in seguito hai distortola natura e crudele e ogni giorno penso che e inutile dirti in che mondo di ***** viviamo penso che e ora di finire di fare i buonisti ecc
            Anche se, usando il taser, il bambino non si è
            fatto nulla ( a parte aver vomitato
            dopo).tieni presente che puo sempre prendere una bottiglia e infillarsi un pezzo di vetro nella gamba quindi
            Io pensavo che molti argomentassero per
            l'interesse del
            bambino.
            Invece, argomentano solo per dogmi.
            Se il bambino si ammazzava, va bene. Basta che
            non vengano urtati i sentimenti dei testimoni
            o
            della gente che potrebbe sentirsi urtata dalla
            notizia dell'uso del
            taser.fai finta di non capire pur avendo capito benissimocerca di essere piu coerente
            uso della violenza (e un bambino di 6 anni con
            un
            pezzo di vetro che minaccia di ferirsi è, per
            definizione, un problema un
            pericolo per se e per gli
            altri).i veri pericoli sono altri e tu lo sai benese uno psichiatra non e in grado di far buttare a un bambino (per definizione scemo quindi) un pezzo di vetro dovrebbe scegliersi un'altro lavoroma c'e ancora un adulto responsabile e con le palle nel mondo ?????
        • Ubu re scrive:
          Re: Il Taser NON è un giocattolo
          - Scritto da: painlord2k
          Secondo te, il poliziotto doveva avvicinarsi (ci
          vuole tempo) per bloccare con le sue mani un
          ragazzino armato di un oggetto tagliente (pezzo
          di vetro), per impedirgli di farsi male
          (rischiando, pero, di essere a sua volta ferito,
          o ucciso - basta poco per subire gravi ferite,
          magari al
          collo).Si certo, ti parrà strano ma c'è gente che fa proprio quel lavoro.
          Per ragazzino si può intendere anche uno di 10-12
          anni, quindi abbastanza grande e abbastanza forte
          da fare un danno sostanziale (e più di uno è
          stato condannato per omicidio, negli
          USA).Si, è vero, c'era un bambino di 10 anni che rincorreva gli agenti, ne avrà uccisi almeno 20 a mani nude.
          Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con la
          forza?Non sono un jedi.
          Sopratutto contro la sua volontà?Questa domanda è enigmatica a bestia, non mi fido a rispondere.
          e magari
          un soggetto fuori di testa ( il ragazzino che
          minaccia di tagliarsi rientra nella
          categoria)?E vorrei vedere: stare di fronte ad uno che ti vuole fulminare, non è facile restare freddi.
          Non è facile ed è pericoloso anche se lo si fa in
          tre o quattro persone e anche se il soggetto non
          è tanto grosso ne
          armato.4 Persone per fermare un bambino di 10-12 anni? Ma che sei un lillipuziano, hobbit, gnomo abissale?
          Vuoi rischiare la pelle?Allora hanno scelto il mestiere totalmente sbagliato, dovevano scegliere ragioneria.
          Vacci tu.C'è il personale addestrato, esperto nell'applicare i protocolli per gestire le situazioni a rischio, si chiamano poliziotti.
          I poliziotti non sono pagati per farsi ferire o
          farsi ammazzare; sono pagati per far rispettare
          la legge.Non sono pagati per punire ne per torturare.
          Gli incidenti possono capitare sul
          lavoro, ma non è giusto pretendere da loro più di
          quello che si pretenderebbe da noi stessi nelle
          stesse situazioni.Fammi capire, per esempio: ti accorgi che stanno svaligiando una banca e visto che te non andresti mai di persona ad impedire che i malviventi possano fuggire non chiami la polizia e tiri dritto?E in caso d'incendio? Pure?
          Senza il taser, il poliziotto avrebbe dovuto
          reagire più lentamente. E magari il ragazzino
          sarebbe riuscito a ferirsi gravemente o ad
          ammazzarsi (perché una ferita alle gambe, inferta
          volutamente e con un minimo di perizia può
          facilmente essere mortale o condurre
          all'amputazione).Ma che fumetti leggi? Me li preestiiii?
          Il poliziotto ha scelto di usare il taser.
          Poteva fare differentemente e se le cose andavano
          male in quel modo la famiglia e i soliti
          benpensanti che sanno solo criticare avrebbero
          comunque avuto da
          lamentarsi.

          Oppure, poteva aspettare che il ragazzino si
          ferisse, e poi intervenire, quando sanguinante
          fosse svenuto per la perdita di
          sangue.
          Tutti finocchi con il culo degli altri. Vero?Tutti elettrizzati con la pelle degli altri.Io dopo aver letto questo e altri post sono giunto ad una verità: chi è d'accordo con l'uso del Taser è un po' incosciente, un po' sadico, un po' menefreghista e fa discorsi da pirla.
          • painlord2k scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da: Ubu re

            - Scritto da: painlord2k
            Si certo, ti parrà strano ma c'è gente che fa
            proprio quel lavoro.Infatti, si devono accettare i rischi del mestiere che non sono eliminabili. Ma non è giusto accettare quelli che sono eliminabili o chiedere che uno rischi più del dovuto.

            Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con la

            forza?
            Non sono un jedi.Direi di no, allora.Quindi parli per fantasie e non per esperienza.Io parlo per esperienza, dato che a volte capita, nel mio lavoro.

            Sopratutto contro la sua volontà?
            Questa domanda è enigmatica a bestia, non mi fido
            a rispondere.Vigliacchetto?
            E vorrei vedere: stare di fronte ad uno che ti
            vuole fulminare, non è facile restare
            freddi.Infatti, tu minacceresti di tagliarti le gambe con un pezzo di vetro, se dei poliziotti ti minacciassero con un Taser?Un comportamento da persona sana, normale, razionale e mentalmente stabile.Perché disturbarti, basta lasciarti fare, che ci liberi della tua presenza.Mi raccomando, lascia stare le vene e cerca l'arteria (che fa più Kill Bill e eviti il ricovero in ospedale - vai direttamente al cimitero)
            4 Persone per fermare un bambino di 10-12 anni?
            Ma che sei un lillipuziano, hobbit, gnomo
            abissale?Dipende da quanto pesa.Un bambino (sic) di 12 anni di 80 kg non è esattamente un soggetto facile (e ce ne sono anche di più grossi).

            Vuoi rischiare la pelle?
            Allora hanno scelto il mestiere totalmente
            sbagliato, dovevano scegliere ragioneria.A quelli che ragionano come te, toglierei la protezione della polizia.O così, o niente.Ma con un bel cartello fuori che la polizia non interverrà a difendere la tua casa e la tua persona, in quanto non sei d'accordo con i suoi metodi.Se non ti piace il prodotto, puoi arrangiarti da solo.
            C'è il personale addestrato, esperto
            nell'applicare i protocolli per gestire le
            situazioni a rischio, si chiamano
            poliziotti.Il poliziotto ha applicato i protocolli previsti, altrimenti sarebbe stato punito disciplinarmente o/e penalmente, oltre che civilmente.Se non ti comodano (o non comodano alla famiglia) può pagarsi dei poliziotti privati che lavorino secondo standard differenti (ma dubito che ne troveranno molti e che possano permetterseli e che siano disponibili quando servono).


            I poliziotti sono pagati per far rispettare

            la legge.
            Non sono pagati per punire ne per torturare.Infatti non hanno punito, ne torturato (altrimenti sarebbero in galera). Hanno costretto la donna ad uscire dalla macchina e l'avranno arrestata per resistenza a pubblico ufficiale (reato che mi consta esiste anche in Italia). E nel caso del bambino hanno agito per salvaguardare la sua integrità fisica nel modo migliore che era loro possibile, dato il luogo, il tempo e i mezzi e le conoscenze a loro disposizione.Per i miracoli rivolgersi ad altri.

            Gli incidenti possono capitare sul

            lavoro, ma non è giusto pretendere da loro più
            di

            quello che si pretenderebbe da noi stessi nelle

            stesse situazioni.

            Fammi capire, per esempio: ti accorgi che stanno
            svaligiando una banca e visto che te non andresti
            mai di persona ad impedire che i malviventi
            possano fuggire non chiami la polizia e tiri
            dritto?
            E in caso d'incendio? Pure?Se li chiamo, non mi lamento per come hanno fatto il lavoro, dopo che lo hanno fatto.Se i poliziotti sono brutali e criminali, perché li chiamano sempre quando hanno bisogno?Sono forse schizofrenici o masochisti a chiamare in aiuto dei bruti?Come i palestinesi e gli egiziani che maledicono costantemente gli ebrei, li accusano di ogni genere di crimine, complotto o malvagità, ma quando hanno bisogno di cure serie corrono negli ospedali israeliani fregandosene dell'odio, di Allah, e di tutto il resto.
            Ma che fumetti leggi? Me li preestiiii?Il solito ignorante che non sa una mazza di fisiologia umana, anatomia umana, e traumatologia. E si basa sui fumetti dell'uomo ragno e sui film di Vin Diesel per valutare la rischiosità di una collutazione.
            Io dopo aver letto questo e altri post sono
            giunto ad una verità: chi è d'accordo con l'uso
            del Taser è un po' incosciente, un po' sadico, un
            po' menefreghista e fa discorsi da pirla.E chi è contrario con le tue argomentazioni è proiettivo.
          • Ubu re scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da: painlord2k

            - Scritto da: Ubu re



            - Scritto da: painlord2k


            Si certo, ti parrà strano ma c'è gente che fa

            proprio quel lavoro.

            Infatti, si devono accettare i rischi del
            mestiere che non sono eliminabili. Ma non è
            giusto accettare quelli che sono eliminabili o
            chiedere che uno rischi più del
            dovuto.




            Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con
            la


            forza?

            Non sono un jedi.

            Direi di no, allora.
            Quindi parli per fantasie e non per esperienza.
            Io parlo per esperienza, dato che a volte capita,
            nel mio
            lavoro.La mia risposta fattela spiegare, perché da solo non sembra che tu ce la possa fare.


            Sopratutto contro la sua volontà?

            Questa domanda è enigmatica a bestia, non mi
            fido

            a rispondere.

            Vigliacchetto?Fatti spiegare anche questa, non per cattiveria, ma proprio non ci arrivi.

            E vorrei vedere: stare di fronte ad uno che ti

            vuole fulminare, non è facile restare

            freddi.

            Infatti, tu minacceresti di tagliarti le gambe
            con un pezzo di vetro, se dei poliziotti ti
            minacciassero con un
            Taser?Questo e altro, soprattutto se lo puntano ad un bambino o ad una donna inerme e inoffensiva.
            Un comportamento da persona sana, normale,
            razionale e mentalmente
            stabile.E te che c'entri? :|
            Perché disturbarti, basta lasciarti fare, che ci
            liberi della tua
            presenza.Ora sono una presenza? Guarda che non sono ancora morto.
            Mi raccomando, lascia stare le vene e cerca
            l'arteria (che fa più Kill Bill e eviti il
            ricovero in ospedale - vai direttamente al
            cimitero)Non guardi fumetti, guardi film vietati ai minori di 14. La mamma lo sa?

            4 Persone per fermare un bambino di 10-12 anni?

            Ma che sei un lillipuziano, hobbit, gnomo

            abissale?

            Dipende da quanto pesa.
            Un bambino (sic) di 12 anni di 80 kg non è
            esattamente un soggetto facile (e ce ne sono
            anche di più
            grossi).Si, un bambino di dodici anni con 80 Kg di muscoli!Leggi fumetti...


            Vuoi rischiare la pelle?


            Allora hanno scelto il mestiere totalmente

            sbagliato, dovevano scegliere ragioneria.

            A quelli che ragionano come te, toglierei la
            protezione della polizia.Ora capisci perché non ti fanno fare cose di responsabilità?
            O così, o niente.Intelligente questa.
            Ma con un bel cartello fuori che la polizia non
            interverrà a difendere la tua casa e la tua
            persona, in quanto non sei d'accordo con i suoi
            metodi.Questa chicca me la regali così! Con nonchalance?
            Se non ti piace il prodotto, puoi arrangiarti da
            solo.Ma te stai parlando di protezione? Un prodotto della mafia e della polizia dei tuoi sogni. Sei Lucky Luciano redivivo

            C'è il personale addestrato, esperto

            nell'applicare i protocolli per gestire le

            situazioni a rischio, si chiamano

            poliziotti.

            Il poliziotto ha applicato i protocolli previsti,
            altrimenti sarebbe stato punito disciplinarmente
            o/e penalmente, oltre che
            civilmente.E bravo, ci sei arrivato subito, pensavi che il Taser i poliziotti lo comprassero in cartoleria...Una società civile non può tollerare che la polizia usi questi metodi.
            Se non ti comodano (o non comodano alla famiglia)... si non comodano alla famiglia Riina, ma noi ce ne sbattiamo...
            può pagarsi dei poliziotti privati che lavorino
            secondo standard differenti...già fatto grazie, li abbiamo sul nostro libro paga e ora lavorano sui nostri standard...
            (ma dubito che ne
            troveranno molti e che possano permetterseli e
            che siano disponibili quando
            servono).Hai ragione, vedo che sei informato. (Questa e le altre due fattele spiegare da un bambino più grande)


            I poliziotti sono pagati per far rispettare


            la legge.Ma va!

            Non sono pagati per punire ne per torturare.

            Infatti non hanno punito, ne torturatoAllora io lo posso usare il taser su te e tua mamma, visto che non punisco ne torturo.
            (altrimenti sarebbero in galera). Hanno costretto
            la donna ad uscire dalla macchina e l'avranno
            arrestata per resistenza a pubblico ufficiale
            (reato che mi consta esiste anche in Italia). E
            nel caso del bambino hanno agito per
            salvaguardare la sua integrità fisica nel modo
            migliore che era loro possibile, dato il luogo,
            il tempo e i mezzi e le conoscenze a loro
            disposizione.

            Per i miracoli rivolgersi ad altri.E' quello che ti hanno detto a Lourdes?Manco loro?


            Gli incidenti possono capitare sul


            lavoro, ma non è giusto pretendere da loro più

            di


            quello che si pretenderebbe da noi stessi
            nelle


            stesse situazioni.



            Fammi capire, per esempio: ti accorgi che stanno

            svaligiando una banca e visto che te non
            andresti

            mai di persona ad impedire che i malviventi

            possano fuggire non chiami la polizia e tiri

            dritto?

            E in caso d'incendio? Pure?

            Se li chiamo, non mi lamento per come hanno fatto
            il lavoro, dopo che lo hanno
            fatto.Il lavoro? Te confondi poliziotto con picciotto.
            Se i poliziotti sono brutali e criminali, perché
            li chiamano sempre quando hanno
            bisogno?Intendi dire se i picciotti sono brutali e criminali, perché li chiamano sempre quando hanno bisogno? Valli a capire!
            Sono forse schizofrenici o masochisti a chiamare
            in aiuto dei bruti?Bravo, se poi si fanno male è perché sono masochisti!
            Come i palestinesi e gli egiziani che maledicono
            costantemente gli ebrei, li accusano di ogni
            genere di crimine, complotto o malvagità, ma
            quando hanno bisogno di cure serie corrono negli
            ospedali israeliani fregandosene dell'odio, di
            Allah, e di tutto il
            resto.E bravo! Quante cose che riesci ad intuire con quella testina. Solo tu potevi arrivare a queste conclusioni.

            Ma che fumetti leggi? Me li preestiiii?

            Il solito ignorante che non sa una mazza di
            fisiologia umana, anatomia umana, e
            traumatologia. E si basa sui fumetti dell'uomo
            ragno e sui film di Vin Diesel per valutare la
            rischiosità di una
            collutazione.Su questo ti do ragione, e dimmi qual'è la 'rischiosità' legata all'esposizione dalla elettricità erogata dal Taser?

            Io dopo aver letto questo e altri post sono

            giunto ad una verità: chi è d'accordo con l'uso

            del Taser è un po' incosciente, un po' sadico,
            un

            po' menefreghista e fa discorsi da pirla.

            E chi è contrario con le tue argomentazioni è
            proiettivo.Ora spiegami come sei giunto a questa brillante conclusione, sempre se ne hai voglia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo

            Infatti, si devono accettare i rischi del
            mestiere che non sono eliminabili. Ma non è
            giusto accettare quelli che sono eliminabili o
            chiedere che uno rischi più del
            dovuto.elettrizzare a 50000 volts un bambino di 10 anni (pur vedendo le nuove generazioni e non essendo contento di loro) ti sembra una cosa normale ?????stessa cosa per elettrizzare una donna (anche se molte di loro antipatiche e dispettose un po se lo meriterebbero) ?????tanto per capirci la prima linea di alta tensione di fine 1800 aveva circa 20000 voltsnon parliamo poi di concetti astratti tipo conduttivita, resistenza, potenza, frequenza, potenza reattiva applicati in concreto al corpo umano, ma forse c'e chi si "diverte" a testare i LIMITI (no comment su questo) del corpo umano quindi
            Direi di no, allora.
            Quindi parli per fantasie e non per
            esperienza.
            Io parlo per esperienza, dato che a volte
            capita,
            nel mio
            lavoro.perche non sparare tranquillanti come per gli elefanti ?????
            Infatti, tu minacceresti di tagliarti le gambe
            con un pezzo di vetro, se dei poliziotti ti
            minacciassero con un
            Taser?

            Un comportamento da persona sana, normale,
            razionale e mentalmente
            stabile.non avete ancora capito quanto il ragazzo era subdolo lui in realta provocava il polizziotto per farsi sparare
            Perché disturbarti, basta lasciarti fare, che
            ci
            liberi della tua
            presenza.
            Mi raccomando, lascia stare le vene e cerca
            l'arteria (che fa più Kill Bill e eviti il
            ricovero in ospedale - vai direttamente al
            cimitero)chissa perche concordo con queste parolepero spiegami cos'e questa mania di salvare tutti, giustificare tutti, politically correct, cose cosi ?????se io minaccio di mettermi un pezzo di vetro nella gamba cosa ***** frega alla polizia se non implico nessun'altro nell'incidente ?????
            Dipende da quanto pesa.
            Un bambino (sic) di 12 anni di 80 kg non è
            esattamente un soggetto facile (e ce ne sono
            anche di più
            grossi).rifaccio la domanda perche non utilizzare tranquillanti come per gli eleffanti ?????
            A quelli che ragionano come te, toglierei la
            protezione della
            polizia.siamo forse piu sicuri cosi facendoci giustizia da soliun po come lo sciopero degli giornalisti io spero sempre scioperino per sempre
            O così, o niente.
            Ma con un bel cartello fuori che la polizia
            non
            interverrà a difendere la tua casa e la tua
            persona, in quanto non sei d'accordo con i
            suoi
            metodi.se fossi d'accordo con questo ?????in cambio pero neanche la polizia viene a indagare su di me o elettrizzarmi solo perche a qualcuno gira pur non avendo fatto niente
            Se non ti piace il prodotto, puoi arrangiarti
            da solo.finalmente posso utilizzare quella collezione di katane alla kill billanzi quella mossa finale che uccide con 5 dita zi ziiiiiiiiiiiiiiii argigdfdfgtretd ecco fatto
            Il poliziotto ha applicato i protocolli
            previsti,
            altrimenti sarebbe stato punito
            disciplinarmente
            o/e penalmente, oltre che
            civilmente.non so se questo non sia ancora piu assurdochi e che li scrive questi "protocolli" di "contenimento" ?????un ragioniere forse (visto che ne parlavamo prima) ?????
            Se non ti comodano (o non comodano alla
            famiglia)
            può pagarsi dei poliziotti privati che
            lavorino
            secondo standard differenti (ma dubito che ne
            troveranno molti e che possano permetterseli e
            che siano disponibili quando
            servono).che DIO ci salvi dalla privatizzazione della polizia e dell'esercitoritorniamo ai tempi di robin hood e del sheriffo di nothingam
            Infatti non hanno punito, ne torturato
            (altrimenti sarebbero in galera). Hanno
            costretto
            la donna ad uscire dalla macchina e l'avranno
            arrestata per resistenza a pubblico ufficiale
            (reato che mi consta esiste anche in Italia). SPIEGAMI PERCHE L'HANNO FERMATA PER PRIMA COSA ?????CHE GRANDE RAGIONE DI ORDINE PUBBLICO LI HANNO FATTO SOSPETTARE DI UN'INNOCENTE DONZELLA ALLA GUIDA DELLA SUA MACCHINA ?????e se io non gho voglia per un ***** di uscire dalla macchina ?????perche lo devo fare perche gli gira a qualche "tutore" (che cosa tutela poi di preciso)
            nel caso del bambino hanno agito per
            salvaguardare la sua integrità fisica nel modo
            migliore che era loro possibile, dato il
            luogo,
            il tempo e i mezzi e le conoscenze a loro
            disposizione.allora facciamo a queste persone dei corsi di aggiornamento e NEGOZIAZIONE
            Se i poliziotti sono brutali e criminali,
            perché
            li chiamano sempre quando hanno
            bisogno?perche c'e scritto il messaggio subliminale to serve and to protect ?????
            Sono forse schizofrenici o masochisti a
            chiamare
            in aiuto dei
            bruti?io infatti avrei tirato dritto quindi
            Come i palestinesi e gli egiziani che
            maledicono
            costantemente gli ebrei, li accusano di ogni
            genere di crimine, complotto o malvagità, ma
            quando hanno bisogno di cure serie corrono
            negli
            ospedali israeliani fregandosene dell'odio, di
            Allah, e di tutto il
            resto.benvenuto nel mondo dell'umanita corrotta non sono nell'anima ma anche nel corpo
            Il solito ignorante che non sa una mazza di
            fisiologia umana, anatomia umana, e
            traumatologia. E si basa sui fumetti dell'uomo
            ragno e sui film di Vin Diesel per valutare la
            rischiosità di una
            collutazione.solo una parola: dim-makhai idea di quanto sia facile per chi sa come fare immobilizzare una persona ?????altro che ken il guerrieroquindi

            Io dopo aver letto questo e altri post sono

            giunto ad una verità: chi è d'accordo con

            l'uso

            del Taser è un po' incosciente, un po'

            sadico,

            un

            po' menefreghista e fa discorsi da pirla.

            E chi è contrario con le tue argomentazioni è
            proiettivo.cosa vuol dire la parola proiettivo ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo


            Un comportamento da persona sana, normale,

            razionale e mentalmente

            stabile.
            non avete ancora capito quanto il ragazzo era
            subdolo lui in realta provocava il polizziotto
            per farsi
            sparareovviamente era un commento ironico per sottolineare l'assurdita della questionenon intendevo di certo questo sono una persona razionale e mentalmente stabile quindi ;)
          • Ubu re scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da:


            Un comportamento da persona sana, normale,


            razionale e mentalmente


            stabile.

            non avete ancora capito quanto il ragazzo era

            subdolo lui in realta provocava il polizziotto

            per farsi

            sparare
            ovviamente era un commento ironico per
            sottolineare l'assurdita della
            questione
            non intendevo di certo questo sono una persona
            razionale e mentalmente stabile quindi
            ;)No no no, non ritrattare, il bambino era un subdolo bastardo, tossico/asociale/galeotto che non capiva un tubo di geografia APPOSTA per far dispetto al povero e indifeso poliziottino, che solo a pensarci, li tutto solo, 45 anni a dover affrontare un bambino di 6, mi vien da piangere scusate, non riesco a trattenere le lacrime, per lavori così pericolosi dovrebbero mandarne almeno 50 in assetto antisommossa!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo

            scusate, non riesco a trattenere
            le lacrime, per lavori così pericolosi
            dovrebbero
            mandarne almeno 50 in assetto
            antisommossa!infatti se guardi qualsiasi film o televisione con i poliziotti arrivano in 4-5 macchine per una donna di colore ubriaca (una vera minaccia gne)invece quando inseguono quello armato sull highway si tengono sempre a distanza chissa perchenon parliamo poi di swat e simili che sparerebbero anche agli ostaggi cosi tutti fuori sicuramente e stato fatto fuori anche il ladroda guardarsi un bel film si chiama inside man con denzel washington
          • painlord2k scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da:
            perche non sparare tranquillanti come per gli
            elefanti
            ?????Perché? Sai di che casa parli? 1) L'effetto non è immediato. Ci vogliono minuti, tanti, perchè un farmaco faccia effetto, se somministrato per via intramuscolare.Se l'intenzione era quella di immobilizzare il bambino per impedirgli di farsi male, il metodo è inutile2) Più è potente il farmaco, più possono essere gravi gli effetti collaterali. E un farmaco resta nel corpo per ore, prima di essere smaltito. Se il sedativo mandava in arresto respiratorio il bambino, fuori da un ospedale, come lo soccorrevi? Il taser non ha quell'effetto collaterale. Per non parlare delle sindromi maligne da neurolettici.3) Il taser produce un effetto che dua, al massimo, pochi minuti; al contrario di un farmaco che resta in circolo per ore.4) Gli elettrodi del taser sono fatti per toccare la pelle, non per farci un buco come deve fare un dardo con un sonnifero. Quindi, se per sbaglio lo colpisci in faccia, o da altre parti non volute, fai meno danni.
            se io minaccio di mettermi un pezzo di vetro
            nella gamba cosa ***** frega alla polizia se non
            implico nessun'altro nell'incidente
            ?????Se sei minorenne, sei sotto la tutela dei tuoi genitori, dello stato o di qualcun'altro. Che è responsabile se ti succede qualche cosa, in quanto sei considerato incapace di decidere per te stesso.E se hai dei comportamenti autolesivi di quel genere, il minimo che la forza pubblica può fare è portarti (volente o nolente) in ospedale per una consulenza psichiatrica (che deciderà se hai bisogno o meno di un ricovero).
            rifaccio la domanda perche non utilizzare
            tranquillanti come per gli eleffanti
            ?????Lo vuoi proprio ammazzare, sto bambino?Perché, la probabilità di fare danni con quel metodo è di molto superiore a non far nulla, che a sua volta è molto superiore a usare il taser.
            non so se questo non sia ancora piu assurdo
            chi e che li scrive questi "protocolli" di
            "contenimento"
            ?????
            un ragioniere forse (visto che ne parlavamo
            prima) ?????Dovrebbero essere i poliziotti stessi, che elaborano (sentiti eventuali esperti) i protocolli di intervento.Così come fanno i medici, gli infermieri, i pompieri e tutti i professionisti seri.Certo non li lasciano decidere al primo pirla che passa e che non sa nulla del lavoro in questione.Anchem, perché, spesso se si seguissero certi suggerimenti i casini sarebbero 100 volte più grandi.
            SPIEGAMI PERCHE L'HANNO FERMATA PER PRIMA COSA
            ?????Perché andava troppo veloce?Dopo di che, è loro dovere identificarla (per poterle fare una multa) e verificare se ha la licenza di guida in ordine, etc.Un cittadino, a quel punto, ha il dovere di collaborare con la polizia, dato che la polizia sta solo facendo il suo dovere.Se uno rifiuta di identificarsi, uscire dall'auto, etc. il poliziotto che deve fare? Lasciar perdere? Così quella continua a correre e magari butta sotto qualcuno?A quel punto, aboliamo i limiti di velocità e tutte le leggi, se non è possibile farle rispettare.
            CHE GRANDE RAGIONE DI ORDINE PUBBLICO LI HANNO
            FATTO SOSPETTARE DI UN'INNOCENTE DONZELLA ALLA
            GUIDA DELLA SUA MACCHINA
            ?????Il fatto che superasse i limiti?O magari stava su una macchina sospetta?O perché stava nelle vicinanze di un crimine recente?
            e se io non gho voglia per un ***** di uscire
            dalla macchina
            ?????La polizia ha il diritto, ma sopratutto il DOVERE, ti tirarti fuori e identificarti. Con la forza , se necessario.E se tu ti opponi, i danni prodotti sono colpa tua, non loro; perché loro non possono fare differentemente.
            perche lo devo fare perche gli gira a qualche
            "tutore" (che cosa tutela poi di
            preciso)L'ordine pubblico.Che è anche tuo interesse venga mantenuto.Perché, come puoi decidere tu di non identificarti, può farlo anche un criminale.Il "tutore" non lo può sapere prima dell'identificazione.

            nel caso del bambino hanno agito per

            salvaguardare la sua integrità fisica nel modo

            migliore che era loro possibile, dato il
            luogo,

            il tempo e i mezzi e le conoscenze a loro

            disposizione.
            allora facciamo a queste persone dei corsi di
            aggiornamento e NEGOZIAZIONECosa negozi con un bambino di 6 anni che minaccia di ferirsi con un pezzo di vetro?Il gelato?Avete questa convinzione che si possa sempre negoziare, parlare, convincere tutti, sempre.Alcune volte è semplicemente impossibile.Anche Theo van Gogth ha provato a parlare con quello che lo ha ammazzato, ma l'altro non ascoltava.
            cosa vuol dire la parola proiettivo ?????Studia che Google è tuo amico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo

            1) L'effetto non è immediato. Ci vogliono
            minuti,
            tanti, perchè un farmaco faccia effetto, se
            somministrato per via
            intramuscolare.si e la marmotta confezionava il cioccolato
            2) Più è potente il farmaco, più possono
            essere
            gravi gli effetti collaterali. hai idea di quanta ***** chimica inseriscono oggi i bambini ?????persino antidepressivi
            Il taser non ha quell'effetto
            collaterale. Per non parlare delle sindromi
            maligne da
            neurolettici.si e la marmotta confezionava il cioccolato
            3) Il taser produce un effetto che dua, al
            massimo, pochi minuti; al contrario di un
            farmaco
            che resta in circolo per
            ore.spiegami solo una cosa difenzore di questo gioccatolo perche non fanno una potenza regolabile ?????penso tu da piccolo abbia preso una scossa a 220 voltsio si e credimi e gia sufficiente (me lo ricordo ancora oggi e stata una bella scossa)non oso immaginare cosa succede a 50000 volts
            4) Gli elettrodi del taser sono fatti per
            toccare
            la pelle, non per farci un buco come deve fare
            un
            dardo con un sonnifero.HAHAHAHAHA
            Quindi, se per sbaglio lo
            colpisci in faccia, o da altre parti non
            volute,
            fai meno
            danni.e che ***** ci stanno a fare i cecchini della swat ?????dai su un po di fantasia va bene ma per favore anche in questo caso sai benissimo di cosa stai parlando
            Se sei minorenne, sei sotto la tutela dei tuoi
            genitori, dello stato o di qualcun'altro. Che
            è responsabile se ti succede qualche cosa, in
            quanto sei considerato incapace di decidere
            per te stesso.e questa cosa ti sembra corretta ?????
            E se hai dei comportamenti autolesivi di quel
            genere, il minimo che la forza pubblica può
            fare
            è portarti (volente o nolente) in ospedale per
            una consulenza psichiatrica (che deciderà se
            hai bisogno o meno di un ricovero).in base a che cosa a una visita di 5 minuti ?????tanto poi anche se gli fanno l'elettroshock che vuoi che sia dopo i 50000 volts sulle palle ?????

            rifaccio la domanda perche non utilizzare

            tranquillanti come per gli eleffanti

            ?????

            Lo vuoi proprio ammazzare, sto bambino?
            Perché, la probabilità di fare danni con quel
            metodo è di molto superiore a non far nulla,
            che
            a sua volta è molto superiore a usare il
            taser.efetto philadelphia ti dice qualcosa ??????eppure era semplice elettricita o no ??????
            Dovrebbero essere i poliziotti stessi, che
            elaborano (sentiti eventuali esperti) i
            protocolli di
            intervento.
            Così come fanno i medici, gli infermieri, i
            pompieri e tutti i professionisti
            seri.si le famose procedure operative, ne hai mai letta una ?????ti passa la voglia gia dopo mezza pagina vista le ******* che ci scrivono quindi
            Certo non li lasciano decidere al primo pirla
            che
            passa e che non sa nulla del lavoro in
            questione.eh si sai tutti quei serial tv con gli esperti del fbi fa figo ehtutte quelle intelligenze superiori, tutti quei geni, bhe l'unico agente del fbi giusto era forse fox mulder
            Anchem, perché, spesso se si seguissero certi
            suggerimenti i casini sarebbero 100 volte più
            grandi.non puoi standardizzare il mondonon serve che uno ripeta meccanicamente una procedura inutile e dannosa in certe circostanzeserve che si riesca a utilizzare la testa e a pensare velocemente e correttamentequesto pero non lo insegnano sui banchi di scuola chissa come mai

            SPIEGAMI PERCHE L'HANNO FERMATA PER PRIMA

            COSA ?????

            Perché andava troppo veloce?ah si con quei limiti ridicoli tipo 50 km in citta (in italia ormai ci mettono rotonde ovunque per fortuna che ho l'hummer corrazzato e ci passo sopra)
            Dopo di che, è loro dovere identificarla (per
            poterle fare una multa) e verificare se ha la
            licenza di guida in ordine,
            etc.bel lavoro pericolo gne eh
            Un cittadino, a quel punto, ha il dovere di
            collaborare con la polizia, dato che la
            polizia
            sta solo facendo il suo
            dovere.il cittadino ha il diritto che la polizia lo lasci in pace PUNTO
            Se uno rifiuta di identificarsi, uscire
            dall'auto, etc. il poliziotto che deve fare?
            Lasciar perdere? Così quella continua a
            correre e magari butta sotto qualcuno?sgonfiarli le gomme cosi deve uscire dall'auto ?????riesci a trovare una soluzione non comune a un problema ?????
            A quel punto, aboliamo i limiti di velocità e
            tutte le leggi, se non è possibile farle
            rispettare.io dico facciamo delle leggi giuste e poi facciamole rispettare a chi e moralmente superiore alla media della popolazione non a certi elementi
            Il fatto che superasse i limiti?
            O magari stava su una macchina sospetta?
            O perché stava nelle vicinanze di un crimine
            recente?mica sono la pre-crime o i detectivesono solo poliziotti la loro massima aspirazione e arrestare un ubriacone

            e se io non gho voglia per un ***** di

            uscire dalla macchina ?????

            La polizia ha il diritto, ma sopratutto il
            DOVERE, ti tirarti fuori e identificarti. Con
            la forza , se necessario.ricordi che poco tempo fa e stato in italia introdotto l'obbligo di prelievo dna ?????immagino sia anche questo per proteggerci dai terroriste gne eh ?????
            E se tu ti opponi, i danni prodotti sono colpa
            tua, non loro; perché loro non possono fare
            differentemente.prima pero devono prendermi se loro cercano di elettrizzarmi io mi sento in dovere di autodifendermi e di riempirli di calci nelle pallevorrei vedere poi se qualcuno viene ancora a rompere dopo

            perche lo devo fare perche gli gira a

            qualche

            "tutore" (che cosa tutela poi di

            preciso)

            L'ordine pubblico.si e la marmotta confezionava il cioccolato
            Che è anche tuo interesse venga mantenuto.per adesso "l'ordine" pubblico e meno peggio dell'anarchiapero continuando cosiio accetto delle regole perche sono cosciente di cosa succederebbe in mancanza delle regolema tirando troppo un elastico prima o poi
            Perché, come puoi decidere tu di non
            identificarti, può farlo anche un
            criminale.con la differenza che prima devono pero fermarmi in flagrante senno niente
            Il "tutore" non lo può sapere prima
            dell'identificazione.si e poi dopo lo sail "tutore" mi deve fermare solo ed esclusivamente se ha delle FONDATE ragioni non perche cammino in modo non convenzionale
            Cosa negozi con un bambino di 6 anni che
            minaccia
            di ferirsi con un pezzo di
            vetro?
            Il gelato?
            Avete questa convinzione che si possa sempre
            negoziare, parlare, convincere tutti,
            sempre.
            Alcune volte è semplicemente impossibile.in quel caso si usa il narcotizzante per elefanti
            Anche Theo van Gogth ha provato a parlare con
            quello che lo ha ammazzato, ma l'altro non
            ascoltava.non illuderti che essere pacifista vuol dire indifeso sono due cose ben distinteio credo nella pace ma quando c'e da menare le mani non c'e n'e per nessuno
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo


            Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con

            la forza?

            Non sono un jedi.dai su un po di sforzo e piu facile di quello che sembra ;)
            C'è il personale addestrato, esperto
            nell'applicare i protocolli per gestire le
            situazioni a rischio, si chiamano
            poliziotti.e come un'assioma quindi

            I poliziotti non sono pagati per farsi

            ferire o farsi ammazzare; sono pagati per

            far rispettare la legge.RISPONDO A CHI HA SCRITTO L'ORIGINALE: SI COME FARE LE MULTE NEL CENTRO STORICO QUANDO SI PARLA DI FARE RISPETTARE LA LEGGE CHIEDITI COME MAI NON C'E NESSUNO DOVE SERVE
            Non sono pagati per punire ne per torturare.e il bonus concesso loro da qualcuno con ancora meno cervello
            Tutti elettrizzati con la pelle degli altri.

            Io dopo aver letto questo e altri post sono
            giunto ad una verità: chi è d'accordo con
            l'uso del Taser è un po' incosciente, un po'
            sadico, un po' menefreghista e fa discorsi da
            pirla.cioe come 99% della popolazione ?????il problema che questi pirla elettrizzano quel restante 1% che conserva ancora un po di cervello e buon senso
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo


            Io dopo aver letto questo e altri post sono

            giunto ad una verità: chi è d'accordo con

            l'uso del Taser è un po' incosciente, un po'

            sadico, un po' menefreghista e fa discorsi

            da

            pirla.
            cioe come 99% della popolazione ?????
            il problema che questi pirla elettrizzano quel
            restante 1% che conserva ancora un po di
            cervello e buon sensopremetto che ormai sono rassegnato non ci faccio piu neanche caso al mondo, nemmeno alle code in autostrada, un'elettrizzazione sarebbe forse quasi utile per dare una scossa quindialla fine poi anche questi commenti sono discussioni fine se stesse
          • Ubu re scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da:


            Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con


            la
            forza?



            Non sono un jedi.
            dai su un po di sforzo e piu facile di quello che
            sembra
            ;)Percepisco la tua presenza, maestro.

            C'è il personale addestrato, esperto

            nell'applicare i protocolli per gestire le

            situazioni a rischio, si chiamano

            poliziotti.
            e come un'assioma quindi



            I poliziotti non sono pagati per farsi


            ferire o farsi ammazzare; sono pagati per


            far rispettare la legge.
            RISPONDO A CHI HA SCRITTO L'ORIGINALE: SI COME
            FARE LE MULTE NEL CENTRO STORICO QUANDO SI PARLA
            DI FARE RISPETTARE LA LEGGE CHIEDITI COME MAI NON
            C'E NESSUNO DOVE
            SERVE


            Non sono pagati per punire ne per torturare.
            e il bonus concesso loro da qualcuno con ancora
            meno cervello

            Tutti elettrizzati con la pelle degli altri.



            Io dopo aver letto questo e altri post sono

            giunto ad una verità: chi è d'accordo con

            l'uso del Taser è un po' incosciente, un po'

            sadico, un po' menefreghista e fa discorsi
            da

            pirla.
            cioe come 99% della popolazione ?????
            il problema che questi pirla elettrizzano quel
            restante 1% che conserva ancora un po di cervello
            e buon sensoE' per questo che noi siamo preoccupati e loro no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo



            Non sono un jedi.

            dai su un po di sforzo e piu facile di

            quello che sembra ;)

            Percepisco la tua presenza, maestro.infatti devo fare un bagno prossimamentec'era in programma il bagno con oli essenziali e champagne e pure una bella donna ma sai con questi allenamenti per combattere gli oscuri non c'e mai il tempo

            il problema che questi pirla elettrizzano

            quel

            restante 1% che conserva ancora un po di

            cervello

            e buon senso

            E' per questo che noi siamo preoccupati e loro
            no.allora cosa facciamo ci facciamo elettrizzare le chiappe cosi smettiamo di preocuparci (perche l'alternativa di elettrizzarli non e molto piu elettrizzante per chi non ha solo un cervello ma anche dei sentimenti umani) ?????
          • Ubu re scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da:



            Non sono un jedi.


            dai su un po di sforzo e piu facile di


            quello che sembra ;)



            Percepisco la tua presenza, maestro.
            infatti devo fare un bagno prossimamente
            c'era in programma il bagno con oli essenziali e
            champagne e pure una bella donna ma sai con
            questi allenamenti per combattere gli oscuri non
            c'e mai il
            tempo



            il problema che questi pirla elettrizzano


            quel


            restante 1% che conserva ancora un po di


            cervello


            e buon senso



            E' per questo che noi siamo preoccupati e loro

            no.
            allora cosa facciamo ci facciamo elettrizzare le
            chiappe cosi smettiamo di preocuparci (perche
            l'alternativa di elettrizzarli non e molto piu
            elettrizzante per chi non ha solo un cervello ma
            anche dei sentimenti umani)
            ?????(rotfl)Prova a rileggere il post che era ed è completamente d'accordo con te.
        • Wakko Warner scrive:
          Re: Il Taser NON è un giocattolo
          - Scritto da: painlord2k
          Secondo te, il poliziotto doveva avvicinarsi (ci
          vuole tempo) per bloccare con le sue mani un
          ragazzino armato di un oggetto tagliente (pezzo
          di vetro), per impedirgli di farsi male
          (rischiando, pero, di essere a sua volta ferito,
          o ucciso - basta poco per subire gravi ferite,
          magari al
          collo).Stiamo parlando di un bambino di prima elementare: 6 anni.E si, è _esattamente_ quello che avrebbe dovuto fare.
          Per ragazzino si può intendere anche uno di 10-12
          anni,6 anni.Un ragazzino di 10-12 anni per te è un problema?
          quindi abbastanza grande e abbastanza forte
          da fare un danno sostanziale (e più di uno è
          stato condannato per omicidio, negli
          USA).Violenza chiama violenza, spesso è molto più utile una chiacchierata... ma certo, il poliziotto mica poteva perdere tempo prezioso.
          Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con la
          forza?Si.
          Sopratutto contro la sua volontà?Certo... che fai... cerchi di immobilizzare qualcuno che ti dice "ti prego immobilizzami"?
          e magari
          un soggetto fuori di testa ( il ragazzino che
          minaccia di tagliarsi rientra nella
          categoria)?No. Non rientra in questa categoria. Tagliarsi è un comportamento tipico negli adolescenti depressi per convertire il dolore psicologico in dolore fisico, molto più facile da gestire. Azione per nulla violenta.Può anche essere un modo per chiedere aiuto.
          Non è facile ed è pericoloso anche se lo si fa in
          tre o quattro persone e anche se il soggetto non
          è tanto grosso ne
          armato.È il loro lavoro. Se volevano un lavoro più facile non dovevano fare i tutori della legge.
          Vuoi rischiare la pelle? Vacci tu.L'hanno scelto loro. Piuttosto che taserare un bambino di 6 anni mi faccio taserare io. Piuttosto che rischiare di uccidere un bambino mi faccio uccidere io.
          I poliziotti non sono pagati per farsi ferire o
          farsi ammazzare; sono pagati per far rispettare
          la legge.Un poliziotto è pagato _anche_ per rischiare la propria vita. Se non gli piace può sempre fare qualcosa d'altro... essere poliziotto non è certo un obbligo.
          Gli incidenti possono capitare sul
          lavoro, ma non è giusto pretendere da loro più di
          quello che si pretenderebbe da noi stessi nelle
          stesse
          situazioni.Il lavoro le poliziotto è un lavoro rischioso, come andare a pulire vetrate dei grattaceli a 100 piani di altezza. Se te la senti lo fai, se non te la senti fai qualcos'altro.
          Senza il taser, il poliziotto avrebbe dovuto
          reagire più lentamente.Magari avrebbe anche dovuto usare il cervello.
          E magari il ragazzino
          sarebbe riuscito a ferirsi gravemente o ad
          ammazzarsi (perché una ferita alle gambe, inferta
          volutamente e con un minimo di perizia può
          facilmente essere mortale o condurre
          all'amputazione).Il Taser su un bambino di 6 anni può avere decorsi fatali... ed è decisamente più probabile di un taglio ad una gamba.
          Il poliziotto ha scelto di usare il taser.E va sbattuto fuori dalle forze dell'ordine perché evidentemente squilibrato.
          Poteva fare differentemente e se le cose andavano
          male in quel modo la famiglia e i soliti
          benpensanti che sanno solo criticare avrebbero
          comunque avuto da
          lamentarsi.Certo che poteva fare la differenza, poteva uccidere il bambino.
          Oppure, poteva aspettare che il ragazzino si
          ferisse, e poi intervenire, quando sanguinante
          fosse svenuto per la perdita di
          sangue.C'era comunque ampio margine per agire.
          Tutti finocchi con il culo degli altri. Vero?Io sono finocchio con il mio di c*lo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da: Wakko Warner Al Tappeto
            Io sono finocchio con il mio di c*lo. :s
          • painlord2k scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner Al Tappeto


            Io sono finocchio con il mio di c*lo.

            :sSaranno cazzi suoi (letteralmente)? :@
          • painlord2k scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da: Wakko Warner
            Stiamo parlando di un bambino di prima
            elementare: 6 anni.Pure peggio, un bambino di quell'età non dovrebbe avere nessuno di quei comportamenti.Quindi la causa psichiatrica è molto grave.Quindi poteva veramente volersi fare del male.A parte che è pieno di gente che si voeva solo ferire ed invece si è ammazzata.
            Un ragazzino di 10-12 anni per te è un problema?Si, perché è abbastanza grande da far danni gravi e troppo piccolo per essere trattato di conseguenza.
            Violenza chiama violenza, spesso è molto più
            utile una chiacchierata... ma certo, il
            poliziotto mica poteva perdere tempo
            prezioso.Infatti.Poteva chiaccherare mentre il bambino si tagliava. Dato che i genitori si lamentavano che DOPO aveva vomitato (cosa comune nei bambini con o senza TASER), vuol dire che erano presenti e probabilmente avevano chiamato loro la polizia.Se era una cosa tanto semplice, perché non si sono occupati loro di loro figlio?Evidentemente era fuori controllo ed è stata chiamata la polizia in aiuto (ma le cause non le sappiamo - malattia mentale, droga, abusi, altro?).


            Hai mai provato a immobilizzare qualcuno con la

            forza?
            Si.

            e magari

            un soggetto fuori di testa ( il ragazzino che

            minaccia di tagliarsi rientra nella

            categoria)?

            No. Non rientra in questa categoria. Tagliarsi è
            un comportamento tipico negli adolescenti
            depressi per convertire il dolore psicologico in
            dolore fisico, molto più facile da gestire.
            Azione per nulla
            violenta.
            Può anche essere un modo per chiedere aiuto.Ma a 6 anni uno è adolescente?Mi pare di no.Quindi il problema non era di chiedere aiuto, era molto più grave.Ripeto: C'erano i genitori e probabilmente hanno chiamato loro la polizia.Tu chiameresti la polizia se il bambino di 6 anni prende un pezzo di vetro e minaccia di tagliarsi?Già il fatto di credergli indica che c'è una storia dietro, non è un normale bambino.
            È il loro lavoro. Se volevano un lavoro più
            facile non dovevano fare i tutori della
            legge.Il problema non è il rischio di per se, ci sono lavori più pericolosi (pochi) del poliziotto (anche se pagano molto di più).Il problema è che stai pretendendo che i poliziotti rischino più del necessario perché non ti comoda come lavorano.Se non ti comoda, fai senza.Per loro non si tratta di un singolo rischio in più, una volta nella vita, ma di una modifica che cambia la percentuale di rischio della loro professione.In passato, senza taser, non sarebbero intervenuti, o sarebbero intervenuti troppo lentamente o con altri mezzi, molto peggiori.

            Vuoi rischiare la pelle? Vacci tu.
            L'hanno scelto loro. Piuttosto che taserare un
            bambino di 6 anni mi faccio taserare io.Tutti i giorni?Una volta alla settimana?Perché è questo che, alla fine, chiedi ai poliziotti.Di caricarsi di un peso, volenti o nolenti, costante.
            Piuttosto che rischiare di uccidere un bambino mi
            faccio uccidere io.Tutti buoni a fare i coraggiosi a parole.Intanto, nell'altro post, ho linkato un'articolo di una rivista medico scientifica USA dove quello che dici è altamente controverso (non ci sono prove a favore, ne contro). La stessa casa produttrice dice che sono sicuri sopra i 2 anni (basandosi su studi su animali).Quindi, c'era la scelta tra un minimo rischio con il taser (e nessuna conseguenza a lungo termine) e rischiare con il pezzo di vetro (con un rischio maggiore e probabili conseguenze a lungo termine).
            Un poliziotto è pagato _anche_ per rischiare la
            propria vita.Solo se strettamente necessario.E neanche sempre. Solo se gli viene ordinato dai superiori.
            Se non gli piace può sempre fare
            qualcosa d'altro... essere poliziotto non è certo
            un obbligo.neanche chiamarli per sottomettere il proprio figlio di 6 anni è un obbligo.Potevano arrangiarsi i genitori, se non era tanto difficile.
            Il lavoro le poliziotto è un lavoro rischioso,
            come andare a pulire vetrate dei grattaceli a 100
            piani di altezza. Se te la senti lo fai, se non
            te la senti fai qualcos'altro.Non è quello il punto, che non comprendi.Il problema è andare a dire a quello che pulisce le finestre al 100 piano che deve lavorare in un modo che aumenta il rischio di incidenti, solo per farti felice.Puoi immaginare la risposta.
            Il Taser su un bambino di 6 anni può avere
            decorsi fatali... ed è decisamente più probabile
            di un taglio ad una gamba.Sul taser l'affermazione non è supportata da fatti dimostrati ma solo da sentito dire.Un taglio di 1 cm sulla gamba è abbastanza per causare una emorragia mortale (basta colpire l'arteria giusta).
            Certo che poteva fare la differenza, poteva
            uccidere il bambino.Fino ad ora non è mai successo.Tra l'altro, praticamente tutte le morti su soggetti taserati possono essere correlate ad altre cause (per non dire che, di gente che muore per cause naturali, mentre si trova nelle mani della polizia, ce ne sono a centinaia).Vedi l'articolo del giornale.
            C'era comunque ampio margine per agire.Parla uno tranquillamente seduto al computer che non si è mai trovato in quella condizione, dopo il fatto.

            Tutti finocchi con il culo degli altri. Vero?
            Io sono finocchio con il mio di c*lo.Dicono tutti così, anche quando non è vero.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Il Taser NON è un gioc [Parte 1]
            - Scritto da: painlord2k
            Pure peggio, un bambino di quell'età non dovrebbe
            avere nessuno di quei
            comportamenti.Questo che razzo centra. "TU BAMBINO DI 6 ANNI PERVERTITO! COME OSI AVERE QUESTI COMPORTAMENTI!!! ORA TI TASERO COSÌ IMPARI!" ???
            Quindi la causa psichiatrica è molto grave.Che il Taser ha certamente risolto.
            Quindi poteva veramente volersi fare del male.Certo, la prossima volta magari gli sparano ad un braccio, non si sa mai, magari con il pezzo di vetro poteva farsi peggio.
            A parte che è pieno di gente che si voeva solo
            ferire ed invece si è
            ammazzata.Questo non giustifica _in alcun modo_ l'uso del Taser. Specie su un bambino di 6 anni.
            Si, perché è abbastanza grande da far danni gravi
            e troppo piccolo per essere trattato di
            conseguenza.Non vedo questi "danni gravi", i "potrebbe" e i "forse" non giustificano l'azione dell'imbecille che ha sparato.
            Infatti.
            Poteva chiaccherare mentre il bambino si
            tagliava.Non si stava tagliando. Ha solo minacciato di farlo... e anche se lo stesse facendo _ugualmente_ non avrebbero dovuto usare il Taser ma eventualmente cercare di fermalo in altro modo... visto che fra l'altro ha 6 anni, non 56.
            Dato che i genitori si lamentavano che DOPO aveva
            vomitato (cosa comune nei bambini con o senza
            TASER),Certo, tutti i bambini di 6 anni vomitano continuamente. Ne vedo parecchi anche dalle mie parti... camminano per strada e "puff" vomitano... è comune.
            vuol dire che erano presenti e
            probabilmente avevano chiamato loro la
            polizia."was shot with a Taser at school" era a scuola, non a casa.
            Se era una cosa tanto semplice, perché non si
            sono occupati loro di loro
            figlio?Perché era a scuola?
            Evidentemente era fuori controllo ed è stata
            chiamata la polizia in aiuto (ma le cause non le
            sappiamo - malattia mentale, droga, abusi,
            altro?).Stai traendo conclusioni non supportate dai fatti. Il bambino era a scuola, non conosciamo le ragioni della sua minaccia, nonostante questo ne hai dedotto che sia un malato mentale/drogato/abusato/altro. È probabile che l'insegnante abbia chiamato la polizia perché non aveva voglia di occuparsene lui/lei. Magari ha pure minacciato il bambino di farlo facendolo andare su tutte le furie, o magari facendogli paura, è probabile che sia stato proprio il chiamare la polizia l'elemento scatentante.
            Ma a 6 anni uno è adolescente?
            Mi pare di no.
            Quindi il problema non era di chiedere aiuto, era
            molto più
            grave.Stai ancora una volta traendo conclusioni non supportate dai fatti.Se un bambino minaccia di piantarsi una forchetta in una mano questo ti autorizza a taserarlo per sicurezza?Nessuno ragione al mondo autorizza quell'imbecille a taserare un bambino.
            Ripeto: C'erano i genitori e probabilmente Dove sta scritto che c'erano i genitori? Stai cambiando i fatti per dare credito alle tue tesi?
            hanno
            chiamato loro la
            polizia.Dove sta scritto questo?
            Tu chiameresti la polizia se il bambino di 6 anni
            prende un pezzo di vetro e minaccia di
            tagliarsi?Certo che no, sarebbe la cosa più stupida in assoluto da fare.
            Già il fatto di credergli indica che c'è una
            storia dietro, non è un normale
            bambino.No. Semplicemente indica che l'insegnante non aveva voglia di fare il suo lavoro.
            Il problema non è il rischio di per se, ci sono
            lavori più pericolosi (pochi) del poliziotto
            (anche se pagano molto di
            più).
            Il problema è che stai pretendendo che i
            poliziotti rischino più del necessario perché non
            ti comoda come
            lavorano.Anche pulire le vetrate dei grattaceli al 100° piano è necessario, eppure qualcuno sceglie comunque di rischiare.
            Se non ti comoda, fai senza.
            Per loro non si tratta di un singolo rischio in
            più, una volta nella vita, ma di una modifica che
            cambia la percentuale di rischio della loro
            professione.Certo, aumentando esponenzialmente il rischio altrui... bravi... ottimo lavoro... applausi...
            In passato, senza taser, non sarebbero
            intervenuti, o sarebbero intervenuti troppo
            lentamente o con altri mezzi, molto
            peggiori.Si, avrebbero potuto... chessò... cercare di ragionarci assieme.


            Vuoi rischiare la pelle? Vacci tu.


            L'hanno scelto loro. Piuttosto che taserare un

            bambino di 6 anni mi faccio taserare io.

            Tutti i giorni?
            Una volta alla settimana?
            Perché è questo che, alla fine, chiedi ai
            poliziotti.
            Di caricarsi di un peso, volenti o nolenti,
            costante.Sono loro che hanno scelto quel lavoro, conoscono i rischi cui vanno incontro. Se non gli piace fanno qualcosa d'altro... non c'è bisogno di squilibrati nelle forze dell'ordine.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Il Taser NON è un gioc [Parte 2]


            Piuttosto che rischiare di uccidere un bambino
            mi

            faccio uccidere io.

            Tutti buoni a fare i coraggiosi a parole.Io ho rischiato di finire in galera per il bene di un ragazzino e lo rifarei anche adesso.
            Intanto, nell'altro post, ho linkato un'articolo
            di una rivista medico scientifica USA dove quello
            che dici è altamente controverso (non ci sono
            prove a favore, ne contro). La stessa casa
            produttrice dice che sono sicuri sopra i 2 anni
            (basandosi su studi su
            animali).L'altro articolo che ho postato nel thread mostra come un 17enne sia morto dopo essere stato taserato. Prima non aveva nulla.
            Quindi, c'era la scelta tra un minimo rischio con
            il taser (e nessuna conseguenza a lungo termine)Nessuna conseguenza lo dici tu. Non credo la pensi così la famiglia del 17enne deceduto dopo essere stato taserato.
            e rischiare con il pezzo di vetro (con un rischio
            maggiore e probabili conseguenze a lungo
            termine).Ma quali conseguenze. Un taglio lo fermi anche con un laccio. Se ti si paralizzano i muscoli del cuore o dei polmoni è tutto un altro paio di maniche.

            Un poliziotto è pagato _anche_ per rischiare la

            propria vita.

            Solo se strettamente necessario.
            E neanche sempre. Solo se gli viene ordinato dai
            superiori.Certo, un bambino di 6 anni con un pezzo di vetro in mano infatti ha un altissima probabilità di ucciderti. (rotfl)Non so se sai come è un bambino di 6 anni...
            neanche chiamarli per sottomettere il proprio
            figlio di 6 anni è un
            obbligo.Cosa che non è avvenuta. Non capisco dove hai letto tutto questo.
            Potevano arrangiarsi i genitori, se non era tanto
            difficile.Se fossero stati presenti lo avrebbero certamente fatto... ma a scuola si da per scontato che a certe cose ci pensi l'insegnante.
            Non è quello il punto, che non comprendi.
            Il problema è andare a dire a quello che pulisce
            le finestre al 100 piano che deve lavorare in un
            modo che aumenta il rischio di incidenti, solo
            per farti
            felice.

            Puoi immaginare la risposta.Non si tratta di "far felice" nessuno. Se ho le vertigini non mi metto a pulire vetri a 100 piani d'altezza; se non voglio rischiare la vita ogni singolo giorno non faccio il poliziotto.
            Sul taser l'affermazione non è supportata da
            fatti dimostrati ma solo da sentito
            dire.Raccontalo al 17enne morto dopo essere stato taserato.
            Un taglio di 1 cm sulla gamba è abbastanza per
            causare una emorragia mortale (basta colpire
            l'arteria
            giusta).Emoraggia che si può fermare quel tanto che basta per l'intervento dell'ambulanza... che avrebbero potuto chiamare prima ancora che succedesse qualcosa di grave.
            Fino ad ora non è mai successo.«Holyfield was the 17-year-old... [CUT]After he was handcuffed, police jolted Holyfield twice with the Taser. He died a day later in a St. Louis hospital.»A quanto pare è successo... e su un 17enne!
            Tra l'altro, praticamente tutte le morti su
            soggetti taserati possono essere correlate ad
            altre cause (per non dire che, di gente che muore
            per cause naturali, mentre si trova nelle mani
            della polizia, ce ne sono a
            centinaia).Certo, il 17enne sicuramente sarebbe morto se non fosse stato taserato prima... aveva una rara forma di "shutdown automatico di emergenza", una rara malattia che ti uccide senza nessun sintomo precedente.
            Parla uno tranquillamente seduto al computer che
            non si è mai trovato in quella condizione, dopo
            il
            fatto.Parla uno che non tasererebbe mai un bambino nemmeno se gli fosse ordinato da Gesù Cristo in persona... anzi... colui che facesse una cosa tanto sciocca da darmi un ordine simile sarebbe incominciasse a correre, Gesù Cristo incluso.
          • freenetdreamer scrive:
            Re: Il Taser NON è un gioc [Parte 2]
            - Scritto da: Wakko Warner
            Io ho rischiato di finire in galera per il bene
            di un ragazzino e lo rifarei anche
            adesso.
            davvero?..mi diresti in che contesto ..mi interesserebbe ..se ti và ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo

            Pure peggio, un bambino di quell'età non
            dovrebbe
            avere nessuno di quei
            comportamenti.
            Quindi la causa psichiatrica è molto grave.
            Quindi poteva veramente volersi fare del male.
            A parte che è pieno di gente che si voeva solo
            ferire ed invece si è
            ammazzata.pensa un bambino di 6 anni non solo psichiatria anche statisca nella sua vitachissa come sara complicata la sua vita a 10 anni su questo pianeta
            Dato che i genitori si lamentavano che DOPO
            aveva
            vomitato (cosa comune nei bambini con o senza
            TASER), vuol dire che erano presenti e
            probabilmente avevano chiamato loro la
            polizia.oh mio DIO pensa che dilemma il poliziotto in questo caso sarebbe stato indeciso su chi usare il taser quindiio avrei chiesto ho questa pistola c'e qualche volontario che vuole ricevere una bella scarica (di botte) ?????e un po di autorita che *****senno che poliziotto e
            Se era una cosa tanto semplice, perché non si
            sono occupati loro di loro
            figlio?
            Evidentemente era fuori controllo ed è stata
            chiamata la polizia in aiuto (ma le cause non
            le
            sappiamo - malattia mentale, droga, abusi,
            altro?).deduzione sbagliata da ipotesi corrette pero interessante elaborazione dopo tutto
            Ma a 6 anni uno è adolescente?trombano a 12 anni e io che sono rimasto vergine fino ai 25 quindi
            Mi pare di no.
            Quindi il problema non era di chiedere aiuto,
            era
            molto più
            grave.certo chissa perche non hanno rinchiuso il bambino con la scusa che fosse un terrorista gia che c'erano
            Ripeto: C'erano i genitori e probabilmente
            hanno
            chiamato loro la
            polizia.logica e strategianon e un corso all'academia della polizia ?????
            Tu chiameresti la polizia se il bambino di 6
            anni
            prende un pezzo di vetro e minaccia di
            tagliarsi?
            Già il fatto di credergli indica che c'è una
            storia dietro, non è un normale
            bambino.io che sono anormale chiamerei un'ambulanzauna bella scarica di botte e una camicia di forzae vorrei vedere se un poliziotto dopo mi accusa di maltrattamentoin quel caso una bella scarica di botte anche a lui quindi
            Il problema non è il rischio di per se, ci
            sono
            lavori più pericolosi (pochi) del poliziottosi tipo alias e jenifer gartner (si scrive cosi me sembra)
            (anche se pagano molto di
            più).bhe lei in un e-spi-sodio diceva che non la pagavano abbastanza per tutto quello che stava facendo
            Il problema è che stai pretendendo che i
            poliziotti rischino più del necessario perché
            non
            ti comoda come
            lavorano.chissa perche gli ha sparato con il tasere chissa perche non e andato da un boss della mafia e non ghli ha sparato 50000 volts nelle chiappe
            Se non ti comoda, fai senza.il mondo sarebbe piu bello senza gente improvvisata che fa un lavoro che non gli piace
            Per loro non si tratta di un singolo rischio
            in
            più, una volta nella vita, ma di una modifica
            che
            cambia la percentuale di rischio della loro
            professione.ricapitoliamo:- tecniche di difesa: bruce lee- risk management: corso post laurea- negoziazione psicologica: per i migliori soltanto- tecniche giuridiche: e uno zainetto con 200 libri (non ebook)- vari corsi di tipo storia dell'artee normale che un poliziotto sia molto stressato dopo tutti questi argomenti o no ?????ah dimenticavo le esercitazioni anti-incendio e i corsi dove insegnano la paura di mettere la mano su una ferita con sangue per paura di ricevere l'aids o l'epatitenon fraintendermi ci sono persone eccezzionali nelle forze di pubblica sicurezza (e per fortuna che ci sono) ma al resto il distintivo andrebbe tolto e SUBITO
            In passato, senza taser, non sarebbero
            intervenuti, o sarebbero intervenuti troppo
            lentamente o con altri mezzi, molto
            peggiori.tipo una manganellata sulle chiappe ?????
            Tutti i giorni?
            Una volta alla settimana?
            Perché è questo che, alla fine, chiedi ai
            poliziotti.
            Di caricarsi di un peso, volenti o nolenti,
            costante.un poliziotto deve chiedersi: lo faccio per i soldi, per la gloria o perche semplicemente credo nel trionfo del bene sul male ?????se la risposta invece e per il potere che ho sugli altri bhe si e risposto da solo
            Tutti buoni a fare i coraggiosi a parole.se sei pronto a prenderti una parola per difendere una persona innocente allora e giustose sei pronto a prenderti una parola per difendere un deficiente allora non e giusto
            Intanto, nell'altro post, ho linkato
            un'articolo
            di una rivista medico scientifica USA dove
            quello
            che dici è altamente controverso (non ci sono
            prove a favore, ne contro). La stessa casa
            produttrice dice che sono sicuri sopra i 2
            anni
            (basandosi su studi su
            animali).prossimamente ci saranno studi piu precisi su cellule staminali embrionali cosi eliminiamo le barriere inter-specie
            Quindi, c'era la scelta tra un minimo rischio
            con
            il taser (e nessuna conseguenza a lungo
            termine)
            e rischiare con il pezzo di vetro (con un
            rischio
            maggiore e probabili conseguenze a lungo
            termine).stavo per scrivere un commento ma mi sono reso conto che e inutile
            Solo se strettamente necessario.
            E neanche sempre. Solo se gli viene ordinato
            dai
            superiori.domanda: perche non va il superiore a rischiare la vita ?????fa il superiore ?????io sono per le guerre dove i capi si sfidano chi perde si arrende e tutti a casa a festeggiare la fine della guerra col cinghiale e vino
            Sul taser l'affermazione non è supportata da
            fatti dimostrati ma solo da sentito
            dire.
            Un taglio di 1 cm sulla gamba è abbastanza per
            causare una emorragia mortale (basta colpire
            l'arteria
            giusta).anche qui farei un commento ma sarebbe troppo ironico allora rinuncio

            Certo che poteva fare la differenza, poteva

            uccidere il bambino.

            Fino ad ora non è mai successo.
            Tra l'altro, praticamente tutte le morti su
            soggetti taserati possono essere correlate ad
            altre cause (per non dire che, di gente che
            muore
            per cause naturali, mentre si trova nelle mani
            della polizia, ce ne sono a
            centinaia).certo l'infarto ti viene prima o dopo che ti hanno arrestato ?????

            C'era comunque ampio margine per agire.

            Parla uno tranquillamente seduto al computer
            che
            non si è mai trovato in quella condizione,
            dopo
            il
            fatto.ragionare velocemente e correttamente e privilegio di pochi il problema e che solo quei pochi dovrebbero essere dotati di giocattoli


            Tutti finocchi con il culo degli altri.
            Vero?

            Io sono finocchio con il mio di c*lo.

            Dicono tutti così, anche quando non è vero.io ho una vera passione per il sesso anale per esempio ;)
          • painlord2k scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo
            - Scritto da:
            io che sono anormale chiamerei un'ambulanzaChe ci fai con l'ambulanza e il medico e gli infermieri, quando è arrivata?Loro non sono tenuti ad esporsi ai pericoli di quel genere (persona armata).A loro volta, quelli chiamano la polizia e si mettono ad aspettare che arrivi.Prima cosa che insegnano ai soccorritori: primo non farsi male, secondo non prendere rischi inutili (questo in Italia, in USA ci sarà anche non fate nulla che possa essere base di una causa per danni).
            una bella scarica di botte e una camicia di forza
            e vorrei vedere se un poliziotto dopo mi accusa
            di maltrattamento
            in quel caso una bella scarica di botte anche a
            lui quindiLa prima scarica di botte era per il bambino?Il taser non fa danni fisici, mentre la scarica di botte si. E immagino abbia una valenza educativa, ai tuoi occhi.Per me il taser non ha valenza educativa; è solo un mezzo per immobilizzare il soggetto in modo che non si faccia male e da il modo di intervenire senza farsi male.

            Il problema è che stai pretendendo che i

            poliziotti rischino più del necessario perché

            non

            ti comoda come

            lavorano.
            chissa perche gli ha sparato con il taser
            e chissa perche non e andato da un boss della
            mafia e non ghli ha sparato 50000 volts nelle
            chiappePerché il boss mafioso non minaccia di tagliarsi?Continuate a confondere il mezzo contenitivo con il mezzo educativo .Ovvio che dopo pensate che i poliziotti sono cattivi. Non capite il perché delle azioni e pensate che se uno fa una cosa la fa solo perché gli piacee non perché deve a causa delle circostanze.Si vede che non avete responsabilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo


            io che sono anormale chiamerei un'ambulanza

            Che ci fai con l'ambulanza e il medico e gli
            infermieri, quando è
            arrivata?ricordi il narcotizzante per elefanti ?????
            Loro non sono tenuti ad esporsi ai pericoli di
            quel genere (persona armata).ah bhe manco fosse il figlio di rambo
            A loro volta, quelli chiamano la polizia e si
            mettono ad aspettare che arrivi.adulti che stanno a guardare un bambino con un pezzo di vetro in manoforse il bambino fa bene a stare con quel pezzo di vetro in mano all'idea di diventare un giorno anche lui adulto
            Prima cosa che insegnano ai soccorritori:
            primo non farsi male, secondo non prendere
            rischi inutili (questo in Italia, in USA ci
            sarà anche non fate nulla che possa essere
            base di una causa per danni).allora il loro contributo a salvare qualcuno e quasi marginale
            La prima scarica di botte era per il bambino?si perche cosi impara che non si gioca con i pezzi di vetro
            Il taser non fa danni fisici, mentre la
            scarica di botte si.bhe certo la potenza e nulla senza controllomica uso il dim-mak sul bambino
            E immagino abbia una valenza
            educativa, ai tuoi occhi.saro non fashionable pero si sono convinto della valenza piu che educativa di una bella scarica di botte sulla schiena
            Per me il taser non ha valenza educativa; è
            solo
            un mezzo per immobilizzare il soggetto in modo
            che non si faccia male e da il modo di
            intervenire senza farsi
            male.e poi ?????stai a guardarlo per 24 ore 7 giorni per evitare che si ferisca da solo ?????ci sono tanti modi per fare e farsi del maleche nemmeno immagini fino a dove puo arrivare la mente umana

            e chissa perche non e andato da un boss

            della mafia e non ghli ha sparato 50000

            volts nelle chiappe

            Perché il boss mafioso non minaccia di
            tagliarsi?no quello taglia sul serio e non solo le gambe
            Continuate a confondere il mezzo
            contenitivo con il mezzo
            educativo
            .il fine non giustifica (quasi) mai i mezzi quindi
            Ovvio che dopo pensate che i poliziotti sono
            cattivi. Non capite il perché delle azioni e
            pensate che se uno fa una cosa la fa solo
            perché gli piacee non perché deve a causa
            delle circostanze.come ho detto ho un grande rispetto per chi ha una superiorita moralegente come falcone, come borsellino e tanti piccoli grandi poliziotti, carabinieri gente che ha pagato con la vita la non volonta di scendere a compromessi con dei pezzi di ***** a tutti i livelliper questa gente tanto di capello sono dei veri eroi e meritano TANTO RISPETTOper gli altri una bella scarica di botte sulla schiena (e questo solo perche per adesso sono buono e ho pieta)la verita ????? l'italia ha il piu alto numero di forze dell'"ordine" (precostituito) e il maggior numero di crimini irrisolti dell'europa se non del mondo
            Si vede che non avete responsabilità.cerca di vedere le cose da tutti i punti di vistanon c'e mai un'unica verita open your eyes there's more to see outhere
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Taser NON è un giocattolo

            Tagliarsi è
            un comportamento tipico negli adolescenti
            depressi per convertire il dolore psicologico
            in
            dolore fisico, molto più facile da gestire.e questa la parte piu triste nessuno l'ha compreso
            Può anche essere un modo per chiedere aiuto.e questa la parte piu triste nessuno l'ha compreso
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Taser NON è un giocattolo

          Tutti finocchi con il culo degli altri. Vero?Bravo!!! Facci vedere tu invece come si fa!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Taser NON è un giocattolo
        - Scritto da: Wakko Warner
        A dimostrazione della pericolosità di queste
        armi :

        * Novembre 21, 2006, Taser uccide 17enne:
        http://www.neowin.net/forum/lofiversion/index.php/
        Ma lo hanno fatto per il suo bene!Lui aveva il telefono e voleva parlare con Gesù e i poliziotti, molto gentilmente, gli hanno detto: "Ma perché vuoi sprecare i soldi per la telefonata? Ha detto che ti può ricevere di persona!" :| O) :p :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Taser NON è un giocattolo
      - Scritto da: Wakko Warner
      Qualcuno dovrebbe spiegarlo all'imbecille che fa
      fuoco nel filmato. Il comportamento maleducato
      della tipa non è in discussione ma l'intervento è
      sproporzionato. La richiesta dell'imbecille di
      mettere le mani dietro la schiena _dopo_ aver
      taserato la vittima e minacciarla di rifarlo è
      addirittura criminale in quanto dopo una taserata
      ciò NON è possibile. Sarebbe come chiedere di
      alzare le mani a uno che non ha le braccia e
      punirlo perché non lo
      fa.

      Ma gli imbecilli che usano il Taser alla 'azzo
      fra le forze dell'ordine americane sono veramente
      tanti. Qualche mese fa leggevo di un imbecille
      che ha taserato un bambino di meno di 10 anni
      perché lo ha trovato a giocare ai videogiochi
      anziché essere a scuola e vedendo l'agente ha
      provato a scappare... persino la stessa ditta che
      li produce avverte che i Taser possono avere
      effetti letali sui bambini in quanto la scarica è
      tarata per immobilizzare un adulto e potrebbe
      tranquillamente immobilizzare il cuore di un
      bambino o bloccare l'attività
      respiratoria.

      Purtroppo con queste nuove armi, perché di _armi_
      si tratta, gli imbecilli si sentono autorizzati
      ad usarle come fossero pistole ad acqua... il
      Taser NON è un giocattolo. È un arma, un arma che
      può fare seri danni e non dovrebbe essere usata
      con leggerezza come nel caso dell'imbecille del
      filmato o come nel caso del bambino di cui sopra.
      L'imbecille del filmato meriterebbe di essere
      sbattuto fuori dalle forse dell'ordine prima che
      faccia danni più gravi... è chiaramente uno
      squilibrato e dare un arma nelle mani di uno
      squilibrato è
      criminale.In usa chi puo fare il poliziotto? Un'idiota morto di fame che non sa fare altro.
  • Margherita scrive:
    SE QUEL GIORNO CRISTOFORO...
    se quel giorno cristoforo colombo se ne fosse stato a casa anzichè andare a caccia di tesori (anche se prima già scoperti dai cinesi), questi imbecilli hanno 500 anni di storia, sono uomini di neanderthal con la giacca e la camicia, imbecilli, in due contro una donna sola fare una cosa del genere. Quei cosi servono per immobilizzare, non per sparare contro una donna sola anche se maleducata. Posso capire se nell'auto ci fossero stati 4 marocchini o albanesi, ma una donna sola; magari madre di famiglia; che bastardi. Vorrei averlo qui davanti e dargliene tante ma tante che lo farei ritornare a quando era scuola e tutti lo prendevano per il culo; frustrato maledetto. E maledetto chi mette nelle mani di un imbecille del genere un'arma.
    • Anonimo scrive:
      Re: SE QUEL GIORNO CRISTOFORO...
      - Scritto da: Margherita
      se quel giorno cristoforo colombo se ne fosse
      stato a casa anzichè andare a caccia di tesori
      (anche se prima già scoperti dai cinesi), questi
      imbecilli hanno 500 anni di storia, sono uomini
      di neanderthal con la giacca e la camicia,
      imbecilli, in due contro una donna sola fare una
      cosa del genere. Quei cosi servono per
      immobilizzare, non per sparare contro una donna
      sola anche se maleducata. Posso capire se
      nell'auto ci fossero stati 4 marocchini o
      albanesi, ma una donna sola; magari madre di
      famiglia; che bastardi. Vorrei averlo qui davanti
      e dargliene tante ma tante che lo farei ritornare
      a quando era scuola e tutti lo prendevano per il
      culo; frustrato maledetto. E maledetto chi mette
      nelle mani di un imbecille del genere
      un'arma.Ignorante, Colombo non è sbarcato nel Nord America (lì ci sono arrivati prima i vichinghi di Erik il Rosso). Se il puzzone, spagnolo o genovese che fosse, avesse scelto la rotta giusta per le Indie, al limite non avrebbe scoperto Cuba.
      • Margherita scrive:
        Re: SE QUEL GIORNO CRISTOFORO...
        leggi tra le righe e non perdere di vista il tema,è un forum non la birreria dove vai alla sera per cercare qualcuno a cui mettere i piedi in testa. Il nemico comune è la violenza di quell'imbecille di agente contro quella donna, immagina se fosse stata tua madre. A una donna non si fa una cosa del genere. E per niente poi. Bastava una multa bella salata e amen. no?
  • Margherita scrive:
    BASTARDI AMERICANI - 2 SU UNA DONNA
    BASTARDI, sentite le urla. ANimali schifosi, erano in due, vigliacchi.Per fortuna l'america sta affondando completamente, sia nell'economia che nelle guerre che liberamente fa.E la sua supremazia passata è ormai terminata.
  • Anonimo scrive:
    E' comprensibile
    E' noto che in paesi in cui non vige un ordine democratico largamente sentito l'uso della violenza e' usuale. Vivere in un regime di teocrazia civile dove chiunque attorno a te puo' avere una pistola in tasca non e' un bell'affare per un poliziotto. Purtroppo si deve capire che il concetto di democrazia che abbiamo in europa esiste pressoche' solo in europa...in altri paesi e' diverso (diverso, non sbagliato). In ogni caso invito a ragionare su quanto Europei e Americani, nel bene e nel male siano tremendamente diversi, come lo sono/siamo rispetto alle culture orientali... almeno per mia esperienza personale. Quindi non buttiamoci tutti nello stesso calderone, la tolleranza non e' omologazione...e cerchiamo di capirli...in fondo sono barbari :)
  • Anonimo scrive:
    pistola elettrica.
    Immagini brutali?!e quando fa l'amore come urla?se quella signora ubbidiva agli agenti non sarebbe successo nulla.per fortuna l'italia è un caso unico e ce ne accorgeremo molto presto...
    • Margherita scrive:
      Re: pistola elettrica.
      sei un povero mentecatto ignorante a pari di quell'agente, perchè non ti trasferisci in america, sei simile a quei disgraziati.p.s. se un bambino ti ruba una caramella dalla tasca, non ucciderlo per favore, limitati a sgridarlo, coglione
    • Anonimo scrive:
      Re: pistola elettrica.
      - Scritto da:
      Immagini brutali?!e quando fa l'amore come
      urla?se quella signora ubbidiva agli agenti non
      sarebbe successo nulla.per fortuna l'italia è un
      caso unico e ce ne accorgeremo molto
      presto... stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
  • Sgabbio scrive:
    Sono disgustato
    Hanno fatto i brudali contro una donna che era stata fermata al posto di blocco.... se aveva uno uzi, cosa facevano? La sgozzavano sul posto?Scherzi a parte: Ho trovato questo video veramente violento.... non capisco come mai negli usa, permettono queste cose.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono disgustato
      leggiti i commenti su questo video su YouTube. i commenti degli americani sono:-----ha ha ha ha ha ha ha ha ha ha yes that's very funny!!!!sounds like a dog crying...funny as hell!!!I like how she just flip flops out of the car....lol. She should of tazered herself because she completely asked (axed) for it...lolHAHAHAHAHA she sounds like she is getting fucked.This video is actually a perfect example of what the cop SHOULD do. It was even used as a textbook example by the police force.-----trovano la cosa perfettamente normale, anzi divertente.Merito di anni e anni di cultura della violenza che li porta ad essere divertiti dalla stessa. Così non vedranno l'ora di andare felici a giocare nei marines.
      • Takky scrive:
        Re: Sono disgustato

        trovano la cosa perfettamente normale, anzi
        divertente.
        Merito di anni e anni di cultura della violenza
        che li porta ad essere divertiti dalla stessa.
        Così non vedranno l'ora di andare felici a
        giocare nei
        marines.Hanno ragione loro!La tipa si è rifiutata di scendere dalla macchina.. Perchè? Se non hai nulla da nascondere non ti rifiuti!Preferisco così che all'Italiana "Ah.. Lei non ha la patente, è senza assicurazione e non ha fatto la revisione? Beh, vada pure, ma si metta in regola!"Fan****.. Se fai il coglione ti pesto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono disgustato

          La tipa si è rifiutata di scendere dalla
          macchina.. Perchè? Se non hai nulla da nascondere
          non ti
          rifiuti!
          "Se non hai nulla da nascondere non hai nulla da temere" è una frase detta da Adolf Hitler.Siamo tornati allo stato di polizia nazista?
  • Hinterland scrive:
    poi si pentono..
    Still, we must come to grips with the fact that some officers in some agencies use the TASER in situations that most of us would agree are frivolous. The infamous video of an officer using a TASER on a lady sitting in a vehicle during a traffic stop, who would not put down her cellphone and produce her drivers license, is an example.Fonte http://www.policeone.com/less-lethal/articles/1188331Paolo B.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2006 14.20-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    la cosa triste sono i commenti...
    date un occhio ai commenti in inglese.. una buona parte dice addirittura che se lo è meritato...Ciò significa che una certa "attitudine" non è solo tra i poliziotti, ma permea proprio la gente comune.E' normale (per loro) no?Dopo la terza volta che ti avverto allora te lo se i cercato.Se un'arma così agghiacciante non riesce a risolvere i problemi di pubblica sicurezza, vuol dire che laggiù sono proprio presi male, ma molto male... tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: la cosa triste sono i commenti...
      - Scritto da:
      date un occhio ai commenti in inglese.. una buona
      parte dice addirittura che se lo è
      meritato...

      Ciò significa che una certa "attitudine" non è
      solo tra i poliziotti, ma permea proprio la gente
      comune.Bhe, sai i poliziotti li prendono tra la gente comune, mica li clonano apposta...
      E' normale (per loro) no?
      Dopo la terza volta che ti avverto allora te lo
      se i
      cercato.

      Se un'arma così agghiacciante non riesce a
      risolvere i problemi di pubblica sicurezza, vuol
      dire che laggiù sono proprio presi male, ma molto
      male...
      tuttiSono messi MOLTO male, guarda le percentuali di poverta' che ci sono e confrontala con gli altri paesi...
      • painlord2k scrive:
        Re: la cosa triste sono i commenti...
        - Scritto da:

        Se un'arma così agghiacciante non riesce a

        risolvere i problemi di pubblica sicurezza, vuol

        dire che laggiù sono proprio presi male, ma
        molto

        male... tutti

        Sono messi MOLTO male, guarda le percentuali di
        poverta' che ci sono e confrontala con gli altri
        paesi...C'è gente che la povertà degli USA la considera benessere.E i poveri USA sono più ricchi, in media, dei poveri in Europa.Un "povero" da statistica, negli USA ha la casa di prorpietà, l'automobile. Non è un barbone.
        • Anonimo scrive:
          Re: la cosa triste sono i commenti...
          - Scritto da: painlord2k
          Un "povero" da statistica, negli USA ha la casa
          di prorpietà, l'automobile. Non è un
          barbone.Facile fare il "povero" con un debito pro capite di quasi 30'000 dollari: http://www.brillig.com/debt_clock/
        • Anonimo scrive:
          Re: la cosa triste sono i commenti...

          Un "povero" da statistica, negli USA ha la casa
          di prorpietà, l'automobile. Non è un
          barbone.Gradirei sapere quali sono le fonti di questa tua affermazione: attendo con ansia qualche link.
          • painlord2k scrive:
            Re: la cosa triste sono i commenti...
            - Scritto da:

            Un "povero" da statistica, negli USA ha la casa

            di prorpietà, l'automobile. Non è un

            barbone.

            Gradirei sapere quali sono le fonti di questa tua
            affermazione: attendo con ansia qualche
            link.http://www.opinionjournal.com/editorial/feature.html?id=110005242http://www.tcsdaily.com/article.aspx?id=082806Ehttp://www.stateofworkingamerica.org/swa06_ch08_international.pdfhttp://www.heritage.org/Research/Budget/bg1979.cfm In the USA the poor get 39% of the US median income and in Finland (and Sweden) the poor get 38% of the US median income. It's not worth quibbling over 1% so let's take it as read that the poor in America have exactly the same standard of living as the poor in Finland (and Sweden). Which is really a rather revealing number don't you think? All those punitive tax rates, all that redistribution, that blessed egalitarianism, the flatter distribution of income, leads to a change in the living standards of the poor of precisely ... nothing.
          • mythsmith scrive:
            Re: la cosa triste sono i commenti...
            "income"... già, ma che potere ti rimane con quell'income, se ci devi pagare tutte le spese mediche, di istruzione e di praticamente qualsiasi altro servizio pubblico?
          • painlord2k scrive:
            Re: la cosa triste sono i commenti...
            - Scritto da: mythsmith
            "income"... già, ma che potere ti rimane con
            quell'income, se ci devi pagare tutte le spese
            mediche, di istruzione e di praticamente
            qualsiasi altro servizio
            pubblico?Esiste la scuola pubblica anche li, e i neri sono i maggiori sostenitori dei voucher per poter scegliere dove mandare i propri figli (invece i ricchi democratici dei sobborghi sono i maggiori avversari dei voucher, probabilmente perché preferiscono compatire i poveri negri, ma a distanza dalle loro case).Per il resto, il costo della vita è largamente inferiore al nostro, a parte le case (che in Italia lo stato passa solo a pochi privilegiati e spesso non meritevoli, ma amici degli amici).Tanto per dire, da pochi mesi, Wal-Mart ha messo in commercio dei farmaci a suo marchio che permettono di coprire la terapia di un mese a 4$ (cioè a circa 3euro al mese per farmaco).Qui, aspetta e spera, ed intanto paga il ticket (che costa di più).
          • Anonimo scrive:
            Re: la cosa triste sono i commenti...
            - Scritto da: painlord2k
            In the USA the poor get 39% of the US median
            income and in Finland (and Sweden) the poor get
            38% of the US median income. It's not worth
            quibbling over 1% so let's take it as read that
            the poor in America have exactly the same
            standard of living as the poor in Finland (and
            Sweden). Qui sta dicendo che siccome il salario 'mediano' (non medio) degli USA è uguale (comparabile) a quello dei paesi Nordici, allora lo standard di vita è lo stesso.Non basta questo a squalificare il tutto? :|
          • mythsmith scrive:
            Re: la cosa triste sono i commenti...

            Qui sta dicendo che siccome il salario 'mediano'
            (non medio) degli USA è uguale (comparabile) a
            quello dei paesi Nordici, allora lo standard di
            vita è lo
            stesso.
            Non basta questo a squalificare il tutto? :|Me che cavolo di indicatore è il reddito???? Se vuoi fare un paragone, allora confronti lo standard di vita di un povero con quello di un altro, NON il reddito! Il confronto tra usa e finlandia non fa che confermare che un povero è molto più povero in usa, perchè con gli stessi soldi del finlandese deve pagarsi praticamente tutti i servizi pubblici che il finlandese ha già pagato con le tasse e la redistribuzione del reddito.
          • painlord2k scrive:
            Re: la cosa triste sono i commenti...
            - Scritto da: mythsmith
            Me che cavolo di indicatore è il reddito???? Se
            vuoi fare un paragone, allora confronti lo
            standard di vita di un povero con quello di un
            altro, NON il reddito!Infatti, il reddito è a PPP (parità di potere di acquisto) non a reddito in $ puri e semplici.Quindi viene conteggiato il fatto che a minore reddito ci siano prezzi più bassi in Finlandia o da altre parti.Quello è il valore che ci puoi comprare (tot Kg di pane, tot di carne, tot auto, etc.)
            Il confronto tra usa e finlandia non fa che
            confermare che un povero è molto più povero in
            usa, perchè con gli stessi soldi del finlandese
            deve pagarsi praticamente tutti i servizi
            pubblici che il finlandese ha già pagato con le
            tasse e la redistribuzione del
            reddito.Se lavori, in USA sei coperto dall'assicurazione che il tuo datore di lavoro deve pagarti (e se non te la paga gli fai causa e la vinci al 99% e li ci vanno pesanti con le sanzioni e i risarcimenti e veloci nei processi).Se sei povero o anziano, ma cittadino, sei coperto da MedicAid e MedicAre; se è una emergenza, al P.S. ti devono curare per legge (e ci sono avvocati che stazionano nei pronti soccorsi a caccia di cause).In quanto ai servizi pubblici che il finlandese ha già pagato con le tasse (e quindi potrebbe benissimo pagarsi direttamente - dato il grafico i ricchi sono molto pochi e contano niente nella redistribuzione del reddito), ti potresti leggere il blog di http://www.finlandforthought.net/ per sapere come vanno le cose in Finlandia (e non vanno differentemente da altre parti).Stranamente non sono poi cosi differenti da come vanno in Italia.
  • Anonimo scrive:
    Nello zoo...
    si trovano meno bestie che in USA.
  • Anonimo scrive:
    Punto Informatico, sei tu alla frutta!!
    ormai non sapete più come screditare gli usa e vi mettete a fare ricerche su youtube per proporci propaganda aggratis?Ripigliatevi, sto punto informatico sta sempre di più diventando Centro Informatico Sociale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto Informatico, sei tu alla frutt
      :-o :-o non ti piace?vai altrove.
    • Margherita scrive:
      Re: Punto Informatico, sei tu alla frutt
      l'importante è far conoscere alla gente queste cose, per farci maturare tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto Informatico, sei tu alla frutt
      - Scritto da:
      ormai non sapete più come screditare gli usa e vi
      mettete a fare ricerche su youtube per proporci
      propaganda
      aggratis?
      Ripigliatevi, sto punto informatico sta sempre di
      più diventando Centro Informatico
      Sociale... stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
  • Anonimo scrive:
    Immagini brutali????
    ahhahahaha che ridere, johnny knoxville quando s'è fatto sparare ha fatto meno storie! non c'era un video di un bambino per caso che magari faceva più scalpore?? e i video degli americani sgozzati non si mettono?? Ragazzi ma quel poliziotto gliel'ha intimato 5 volte di scendere o avrebbe sparato! Non so voi ma io sarei sceso....vorrei proprio vedere cosa è successo prima di quel fatto..ma figurati, condanniamo solo il gesto ma non cercate di capire cosa lo ha provocato! vi manderei in iran 3 settimane per rimpiangere un poliziotto che ti avverte mille volte prima di spararti con armi non letali!
  • Anonimo scrive:
    Scusate ma le orecchie le avete....
    quello gli ha intimato almeno 6 volte di uscire subito dalla macchina o gli avrebbe sparato con l'affare....purtroppo saranno pure brutali ma molte volte sono loro che si beccano il primo colpo dal bastardo dentro la macchina, poi vorrei vedere se voi non scendete arma in pugno....ah già voi niente armi e polizia...solo estintori e facce coperte!
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate ma le orecchie le avete....
      Still, we must come to grips with the fact that some officers in some agencies use the TASER in situations that most of us would agree are frivolous. The infamous video of an officer using a TASER on a lady sitting in a vehicle during a traffic stop, who would not put down her cellphone and produce her drivers license, is an example.Fonte http://www.policeone.com/police-products/less-lethal/taser/articles/1188331/
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate ma le orecchie le avete....
      - Scritto da:
      purtroppo saranno pure brutali ma
      molte volte sono loro che si beccano il primo
      colpo dal bastardo dentro la macchinaLa violenza genera violenza ... In UK i poliziotti girano disarmati !
  • Anonimo scrive:
    Ma se
    Ti metti nelle mutande un bel generatore Van Der Graaf piccolino, la scarica la mandi tu alla pistola, si può fare.... così che ti tocca si prende la scarica, anche se ti tocca con la pistola, quasi quasi faccio e vendo...
  • Anonimo scrive:
    esagerati va bene, ma..
    1) in america si lavora tutti i santi giorni ( anche a napoli ) con qualcuno che potrebbe scendere e spararti addosso2) il poliziotto ha chiesto molte volte di chiudere quella telefonata3) certo , poteva tirarla fuori a forza ( abuso ) , dargli una sberla ( abuso ) aspettare con calma che la tipa finisse i suoi porci comodi con quel cazzo di cell (..ma andiamo...) o magari prendersi un morso da una che può essere tossica , sieropositiva..etc..etc.Si , il taser QUA è esagerato.. ma la signora è stata un pò cretina. Però in italia siamo esagerati al contrario e abbiamo rotto i coglioni al poliziotto che ha sparato a genova QUANDO UN DEFICIENTE GLI HA LANCIATO UN ESTINTORE DA 50 Kg in faccia....e poi gli hanno fatto anche una strada a nome , al "bravo ragazzo che era lì per caso ..che aveva per caso un estintore in mano..." ma piantatela. Si , porgi l'altra guancia ...ma sono solo due.
    • Ubu re scrive:
      Re: esagerati va bene, ma..
      - Scritto da:
      1) in america si lavora tutti i santi giorni (
      anche a napoli ) con qualcuno che potrebbe
      scendere e spararti
      addossoE da oggi in poi, oltre le pallottole anche le scosse. Vediamolo come miglioramento.
      2) il poliziotto ha chiesto molte volte di
      chiudere quella
      telefonataE questo lo giustifica pienamente a tutti i tipi di violenza.
      3) certo , poteva tirarla fuori a forza ( abuso )
      , dargli una sberla ( abuso ) aspettare con
      calma che la tipa finisse i suoi porci comodi con
      quel cazzo di cell (..ma andiamo...) o magari
      prendersi un morso da una che può essere tossica
      ,
      sieropositiva..etc..etc.E perché deve abusare, lui deve semplicemente far rispettare la legge e non esiste che si lui stesso ad infrangerla.
      Si , il taser QUA è esagerato.. ma la signora è
      stata un pò cretina.E che male c'è ad essere cretini? Pagherà la sanzione che le spetta.In secondo luogo, lui non ha esagerato, lui ha commesso un crimine gravissimo ingiustificabile!
      Però in italia siamo esagerati al contrario e
      abbiamo rotto i coglioni al poliziotto che ha
      sparato a genova QUANDO UN DEFICIENTE GLI HA
      LANCIATO UN ESTINTORE DA 50 Kg in faccia....e poi
      gli hanno fatto anche una strada a nome , al
      "bravo ragazzo che era lì per caso ..che aveva
      per caso un estintore in mano..." ma piantatela.
      Si , porgi l'altra guancia ...ma sono solo due.Stai parlando del G8 di Genova? Di tutto quello che è successo ti ricordi solo questo?
      • Anonimo scrive:
        Re: esagerati va bene, ma..
        si , sto parlando del G8no , non mi ricordo solo questo.Ok , i due poliziotti hanno commesso criminigravissimiOk , il deficiente che lanciava estintori ( aveva pure il volto coperto da una sciarpa mi pare ) anche lui stava commettendo un crimine gravissimo , però il poliziotto è passato nel torto di nuovo. Fermo restando che i due del video hanno esagerato, va bene , quanti di voi conoscono come è il mestiere di poliziotto qua ? Anche quando non solo potresti ma DOVRESTI dargliele di santa ragione al criminale/deficiente di turno non puoi...rimango dunque convinto che qua siamo esagerati in senso opposto.
        • Anonimo scrive:
          Re: esagerati va bene, ma..

          Fermo restando che i due del video hanno
          esagerato, va bene , quanti di voi conoscono come
          è il mestiere di poliziotto qua ? Anche quando
          non solo potresti ma DOVRESTI dargliele di santa
          ragione al criminale/deficiente di turno non
          puoi...rimango dunque convinto che qua siamo
          esagerati in senso
          opposto.Quoto.Christian - rimini
      • architect scrive:
        Re: esagerati va bene, ma..

        E perché deve abusare, lui deve semplicemente far
        rispettare la legge e non esiste che si lui
        stesso ad
        infrangerla.Ti faccio notare che in quella situazione è proprio lui ad essere la Legge in persona... In America funziona così.
      • Anonimo scrive:
        Re: esagerati va bene, ma..

        Stai parlando del G8 di Genova? Di tutto quello
        che è successo ti ricordi solo
        questo?In molti purtroppo hanno questo tipo di "memoria selettiva": ricordano solo quel che a loro fa' piu' comodo...
    • Anonimo scrive:
      Re: esagerati va bene, ma..
      Quoto tutto! tranquillo non siamo tutti ottusi sinistroidi che mettono i sentimenti e le ideologie davanti al cervello, qua su punto informatico!
    • Anonimo scrive:
      Re: esagerati va bene, ma..
      - Scritto da:
      1) in america si lavora tutti i santi giorni (
      anche a napoli ) con qualcuno che potrebbe
      scendere e spararti
      addosso

      2) il poliziotto ha chiesto molte volte di
      chiudere quella
      telefonata

      3) certo , poteva tirarla fuori a forza ( abuso )
      , dargli una sberla ( abuso ) aspettare con
      calma che la tipa finisse i suoi porci comodi con
      quel cazzo di cell (..ma andiamo...) o magari
      prendersi un morso da una che può essere tossica
      ,
      sieropositiva..etc..etc.

      Si , il taser QUA è esagerato.. ma la signora è
      stata un pò cretina.


      Però in italia siamo esagerati al contrario e
      abbiamo rotto i coglioni al poliziotto che ha
      sparato a genova QUANDO UN DEFICIENTE GLI HA
      LANCIATO UN ESTINTORE DA 50 Kg in faccia....e poi
      gli hanno fatto anche una strada a nome , al
      "bravo ragazzo che era lì per caso ..che aveva
      per caso un estintore in mano..." ma piantatela.


      Si , porgi l'altra guancia ...ma sono solo due.Quoto ogni parola.
    • Margherita scrive:
      Re: esagerati va bene, ma..
      in Italia siamo un branco di delinquenti, i delinquenti vanno bene, e ci fanno le vie, i poliziotti no, non ci vogliono in questo paese, infatti servono a niente, se appena tirano fuori il cannone "trac- denuncia di abuso e il giudice dice "il poliziotto ha esagerato,lo spacciatore stava solo facendo il suo lavoro" w l'italia!
    • Anonimo scrive:
      Re: esagerati va bene, ma..

      1) in america si lavora tutti i santi giorni ( anche a napoli ) con qualcuno che potrebbe scendere e spararti addossoSarà la volta che il tutore dell'ordine impara il rispetto per il secondo emendamento, invece di atteggiarsi a navy seal dei miei stivali.
      • Anonimo scrive:
        sarà la volta che il turore....
        ....dell'ordine impara il rispetto per il secondo .... Beh , ti consiglierei un semestre di lavoro , nel periodo estivo , come poliziotto a Napoli o anche solo qua a Rimini.......mi sa che diventeresti peggio di quei due poliziotti la... Io li condanno ma in fondo li capisco anche un pò...anche se sono due pirla ad usare il taser con una signora al volante....e daje 'na sberla no?
    • Anonimo scrive:
      Re: esagerati va bene, ma..

      aspettare con
      calma che la tipa finisse i suoi porci comodi
      con
      quel cazzo di cell (..ma andiamo...) o magari
      prendersi un morso da una che può essere
      tossica
      ,
      sieropositiva..etc..etc.bhe scusa allora perche l'ha fermata ?????un corso di buon gentleman imporebbe che almeno aspetti che la donna ti dedichi dell'attenzione o no ?????
  • Anonimo scrive:
    Esempi e modelli...
    E pensare che c'è ancora chi addita gli USA come modello di civiltà da seguire.... decisamente c'è qualcosa da rivedere ! A mio avviso sono tra i pochi Paesi passati dalla fase barbarica direttamente alla decadenza senza avere il tempo di conoscere la civiltà...
  • VietatoPensare scrive:
    Ma la polizia sa come funziona un Taser?
    Dopo aver visto questo video e quello dello studente all'università mi è sorto questo dubbio.Qui hanno sparato il Taser alla donna e poi le hanno intimato di mettere le mani dietro la schiena, altrimenti le davano un'altra scarica (cosa che hanno poi fatto a sentire dal rumore) lei ovviamente ha urlato "I CAN'T".La scarica elettrica del Taser induce infatti contrazione muscolare, prolungata fino allo spasmo con conseguente apertura dei canali del calcio fino alla perdita del potenziale degli ioni Ca++.Quindi la tropina resta legata alla tropomiosina causando un irrigidimento muscolare (è lo stesso evento che si manifesta nel "rigor mortis") che perdura fino a che non si ricrea il potenziale del calcio (nel morto per ovvi motivi non si può più ricreare). Il che richiede almeno 30 secondi o qualche minuto se la scarica è particolarmente prolungata.E' perfettamente inutile quindi chiedere al soggetto di mettere le mani dietro la schiena, come in questo caso, o di alzarsi in piedi come nel caso dello studente. E somministrare altre scosse di certo non lo aiuta visto che non può "fisicamente" farlo e credo lo sappiano benissimo anche i poliziotti.Proprio per questo l'utilizzo di queste armi usate in tali maniere si potrebbe piuttosto configurare come tortura gratuita. E i poliziotti sembrano usarle proprio per questo scopo.Se volevano tirarla fuori dalla macchina ed arrestarla bastava usare un po' di forza: in fondo erano in due contro una donna inerme, ma il culto della violenza americano induce l'uso spregiudicato di queste armi. Complimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la polizia sa come funziona un Ta
      - Scritto da: VietatoPensare
      Proprio per questo l'utilizzo di queste armi
      usate in tali maniere si potrebbe piuttosto
      configurare come tortura gratuita. E i poliziotti
      sembrano usarle proprio per questo
      scopo.
      Se volevano tirarla fuori dalla macchina ed
      arrestarla bastava usare un po' di forza: in
      fondo erano in due contro una donna inerme, ma il
      culto della violenza americano induce l'uso
      spregiudicato di queste armi.
      Complimenti.Infatti lo sanno. La scusa diventa eccellente: se metti le mani addosso ti potrebbero denunciare per eccessivo uso della forza, mentre il Taser sei autorizzato ad usarlo, e già che ci sei ne dai un colpetto in più "perché il soggetto si opponeva all'arresto e non obbediva agli ordini". Sapete perché tutti gli agenti usano una Maglite come torcia elettrica fuori ordinanza? Perché all'occorrenza è un ottimo manganello in metallo e non ha l'aspetto di un'arma, quindi un giudice non ti punisce per averla usata.Detto questo, il problema sta nella testa di alcuni agenti: la stragrande maggioranza sono persone ragionevoli e che non hanno nessuna voglia di abusare dei propri poteri o di far inutilmente male al prossimo, ma hanno chiaramente bisogno di essere attrezzati per difendere sé stessi e i cittadini in pericolo.Purtroppo non si fa abbastanza per isolare quegli agenti che si hanno comportamenti da "criminale in divisa" e sputt@nano la categoria.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la polizia sa come funziona un Ta
      - Scritto da: VietatoPensare
      Se volevano tirarla fuori dalla macchina ed
      arrestarla bastava usare un po' di forza: in
      fondo erano in due contro una donna inerme, ma il
      culto della violenza americano induce l'uso
      spregiudicato di queste armi.
      Complimenti.Semplicemente e' piu' comodo, premi un pulsante, non ti agiti, il bersaglio (probabilmente) non muore...E' una pistola "pulita" insomma. Fa male ma non uccide, non sporca, fa poco rumore.E' evidente che la vedono in questo modo. Come un mezzo per fare meno fatica, con meno discussioni e arrivare allo scopo. E' una torturina, ma chi se ne frega, evidentemente.Burp
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma la polizia sa come funziona un Ta
        - Scritto da:

        - Scritto da: VietatoPensare


        Se volevano tirarla fuori dalla macchina ed

        arrestarla bastava usare un po' di forza: in

        fondo erano in due contro una donna inerme, ma
        il

        culto della violenza americano induce l'uso

        spregiudicato di queste armi.

        Complimenti.

        Semplicemente e' piu' comodo, premi un pulsante,
        non ti agiti, il bersaglio (probabilmente) non
        muore...

        E' una pistola "pulita" insomma. Fa male ma non
        uccide, non sporca, fa poco
        rumore.

        E' evidente che la vedono in questo modo. Come un
        mezzo per fare meno fatica, con meno discussioni
        e arrivare allo scopo.

        E' una torturina, ma chi se ne frega,
        evidentemente.
        Da noi possono spararti alla schiena se non ti fermi all'ALT.
  • Giambo scrive:
    USA alla frutta !
    I muli del dio piumato che passano le notti a compilare il kernel in cantina ...... ho sbagliato, scusate :p :$
  • Anonimo scrive:
    MA se uno ha un pace-maker?
    Un'arma del genere non rischia di provocargli qualche problema?
    • Anonimo scrive:
      Re: MA se uno ha un pace-maker?
      - Scritto da:
      Un'arma del genere non rischia di provocargli
      qualche
      problema?tanto al berlusca non può nuocere più nulla...
    • Anonimo scrive:
      Re: MA se uno ha un pace-maker?
      - Scritto da:
      Un'arma del genere non rischia di provocargli
      qualche
      problema? :D(rotfl) :D(rotfl) :D(rotfl) :D(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: MA se uno ha un pace-maker?
      - Scritto da:
      Un'arma del genere non rischia di provocargli
      qualche
      problema?Nel caso che il pacemaker andasse fuori uso e il soggetto morisse i poliziotti coinvolti sarebbero sospesi e processati con condanna eventalmente non di grave entita'; bisogna vedere negli Usa come funziona ma ricordatevi che dalle loro parte vige la regola che "sei colpevole finche' non dimostri la tua innocenza".In ogni caso questo e un altro bruto esempio della strada che gli Usa hanno intrapreso insieme alle sentenze esemplari modello cinese che ultimamente si comminano piu' frequentementee a casi noti come quello del maltrattamento dei prigionieri che in questi giorni sta venendo sostituito con un'altro similare meno noto; da ricordare anche il muro in costruzione che separa il messico e tuttauna serie di abusi che si ripetono da tempo;segnalo inoltre che con l'epoca Bush molti giudici della Corte Suprema che sono fuoriusciti sono stati rimpiazzati da uomini fidati di Bush che ha tenbtato di inserire persino il suo avvocato personale con il risultato che adesso abbiamo una serie di violazioni costituzionali avvallate dalla corte suprema che ora da' appoggio ai forti.
      • Anonimo scrive:
        Re: MA se uno ha un pace-maker?
        Tanto negli USA la sanità non è gratuita, quindi avere un Pacemaker è un lusso.Anche se uno ha un'assicurazione sanitaria e si rende necessario l'impianto, le assicurazioni dichiarano che l'assicurato aveva fattori di rischio di cui era perfettamente a conoscenza (obesità, dieta non bilanciata, fumo) per cui è solo sua la responsabilità e quindi il costo dell'intervento.Solo chi paga profumatamente ha quindi diritto all'impianto (ogni riferimento a persone o fatti accaduti di recente è puramente casuale).C'è ben poco quindi da osannare l'America e sputare sull'Italia, quando l'America ha azzerato di netto le due principali voci di spesa pubblica che ha l'Italia: sanità e assistenza sociale (includendo le pensioni).Lì se vai in un ospedale ed hai bisogno di un intervento d'urgenza controllano come prima cosa se sei coperto da una valida assicurazione o se hai fondi sufficienti, altrimenti di scaricano gentilmente in strada.
      • Anonimo scrive:
        Re: MA se uno ha un pace-maker?
        - Scritto da:

        bisogna vedere negli Usa
        come funziona ma ricordatevi che dalle loro parte
        vige la regola che "sei colpevole finche' non
        dimostri la tua
        innocenza".chi ti ha detto questa cazzata... Ferrando?... O l'hai letta su PI?in entrambi i casi, io non mi fiderei tanto
      • Anonimo scrive:
        Re: MA se uno ha un pace-maker?
        Eccone un altro che dei libri guarda solo le figure.La prossima volta che sali in cattedra, bamboccio, pulisciti prima il naso.
    • Anonimo scrive:
      Re: MA se uno ha un pace-maker?
      - Scritto da:
      Un'arma del genere non rischia di provocargli
      qualche
      problema?rischia di ucciderlo
      • Anonimo scrive:
        Re: MA se uno ha un pace-maker?
        Innanzitutto per beccarsi una schippettata da quella pistola bisogna fare gli stro.zi.Dal filmato si vede e si sente più volte il poliziotto avvisare la signora che se non scendeva sarebbe stata presa con la forza.Mi meraviglio come in questi casi la gente continua a stare dalla parte de delinquenti non pensando che anche i poliziotti vogliono portare a casa la pelle con il meno danno possibile per loro.E' vero che l'assistenza sanitaria negli usa costa ma provate a confrontare il loro tasso di disoccupazione, i lori stipendi, e la loro pressione fiscale con la nostra ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: MA se uno ha un pace-maker?
          - Scritto da:
          Innanzitutto per beccarsi una schippettata da
          quella pistola bisogna fare gli
          stro.zi.
          Dal filmato si vede e si sente più volte il
          poliziotto avvisare la signora che se non
          scendeva sarebbe stata presa con la
          forza.
          Mi meraviglio come in questi casi la gente
          continua a stare dalla parte de delinquenti non
          pensando che anche i poliziotti vogliono portare
          a casa la pelle con il meno danno possibile per
          loro.
          Infatti quella donna era armata di un pericolosissimo cellulare, avrebbe potuto ucciderlo a forza di microonde...E' pieno di gente che si comporta in modo strafottente quando viene fermata, ma la maleducazione non si punisce con sferzate elettriche che possono lasciare danni permanenti, è assolutamente fuori da ogni senso civile, morale e pratico!VERGOGNATI ID**TA
          E' vero che l'assistenza sanitaria negli usa
          costa ma provate a confrontare il loro tasso di
          disoccupazione, i lori stipendi, e la loro
          pressione fiscale con la nostra
          ;)ECCERTO LA PRESSIONE FISCALE E' BASSA PERCHE NON PAGHI NE SANITA' NE INPS' NE INAIL, sai quanto costa allo stato italiano un malato di tumore in degenza? 800 euro al giorno tra cure, medicine e personale, pensi che negli stati uniti uno che guadagna 3000 dollari al mese puliti sia in grado di permetterselo? No e con 3000 dollari al mese sei già sopra la mediaSai che negli stati uniti il 20% della popolazione è sotto la soglia della povertà? Sai che per le statistiche sull'occupazione considerano impiegato uno che ha lavorato almeno una volta negli ultimi 3 mesi, e che quindi per assurdo lavorando 4 giorni l'anno verresti considerato occupato?NON LO SAPEVI ALLORA INFORMATI! INVECE DI VENIRE QUI A SCRIVERE C**ATE
          • Anonimo scrive:
            Re: MA se uno ha un pace-maker?


            loro.



            Infatti quella donna era armata di un
            pericolosissimo cellulare, avrebbe potuto
            ucciderlo a forza di
            microonde...
            E' pieno di gente che si comporta in modo
            strafottente quando viene fermata, ma la
            maleducazione non si punisce con sferzate
            elettriche che possono lasciare danni permanenti,
            è assolutamente fuori da ogni senso civile,
            morale e
            pratico!

            VERGOGNATI ID**TA
            Non sono quello di prima ma il "vergognati idiota" già ti squalifica. Comunque... se a te ti paletta una pattuglia dei carabinieri e tu invece di rispondere al graduato te ne fotti e continui a parlare al telefono, secondo te quello ti fa una carezza?e, a prescindere da tutto, fatela finita di fare gli antiamericani. Sono una nazione con i suoi pregi e difetti, hanno il grosso problema di essere l'unica superpotenza rimasta, ma non mi sembra che la Russia, che comunque quanto ad influenza politica si sta risollevando rapidamente, sia molto meglio. Sembriamo come i greci dell'antichità: con tanta puzza al naso, ma tanto non contiamo più nulla.salut!
          • Anonimo scrive:
            Re: MA se uno ha un pace-maker?
            - Scritto da:
            Comunque... se a te ti
            paletta una pattuglia dei carabinieri e tu invece
            di rispondere al graduato te ne fotti e continui
            a parlare al telefono, secondo te quello ti fa
            una
            carezza?I carabinieri non hanno il teaser.Magari un pugno sul plesso solare farebbe lo stesso effetto.Escluderei l'uso di pietre, potrebbero lasciare dei danni permanenti.Si, credo che un bel colpo di karate sarebbe una risposta proporzionata per qualcuno che osa parlare al telefono davanti ad un pubblico ufficiale.
            e, a prescindere da tutto, fatela finita di fare
            gli antiamericani. Sono una nazione con i suoi
            pregi e difetti, hanno il grosso problema di
            essere l'unica superpotenza rimasta, ma non mi
            sembra che la Russia, che comunque quanto ad
            influenza politica si sta risollevando
            rapidamente, sia molto meglio.Cosa c'entra la Russia ? Perché non la Norvegia o il Giappone o il Nepal ...Ci sono molte nazioni migliori degli USA !
        • Anonimo scrive:
          Re: MA se uno ha un pace-maker?
          - Scritto da:
          Innanzitutto per beccarsi una schippettata da
          quella pistola bisogna fare gli
          stro.zi.
          Dal filmato si vede e si sente più volte il
          poliziotto avvisare la signora che se non
          scendeva sarebbe stata presa con la
          forza.
          Mi meraviglio come in questi casi la gente
          continua a stare dalla parte de delinquenti non
          pensando che anche i poliziotti vogliono portare
          a casa la pelle con il meno danno possibile per
          loro.

          E' vero che l'assistenza sanitaria negli usa
          costa ma provate a confrontare il loro tasso di
          disoccupazione, i lori stipendi, e la loro
          pressione fiscale con la nostra
          ;)SI VAI IN AMERICA E POI ME LO RACCONTI.IN PROPORZIONE, MIAMI è UN ACCAMPAMENTO DI ZINGARI CON 2 PALAZZI IN MEZZO.C'è LA ZONA RICCA CENTRALE, E POI CI SONO BARACCHE TUTT'INTORNO FINO ALL'ORIZZONTE E POI OLTRE.DI CERTO NON SONO I POVERACCI CHE GOVERNANO LE NOTIZIE CHE ARRIVANO IN ITALIA, Nè LE GOVERNANO QUELLI CHE MUOIONO PER UN RAFFREDDORE NON CURATO CHE è DIVENTATO POLMONITE.CONSIDERANDO CHE GLI STATI UNITI CONSUMANO L'80% DELLE RISORSE MONDIALI, FA UN Pò SCHIFO SAPERE CHE NON CURANO NEANCHE I LORO STESSI CITTADINI SE STANNO MALE.AH GIà, NON SE NE FREGANO DEI LORO MA SI PREOCCUPANO COSì TANTO DEI CITTADINI DEGLI ALTRI DA PORTARGLI LA DEMOCRAZIA CON LA FORZA SE SERVE.è DIO CHE LO VUOLE! DIO AMA L'AMERICA!...AMA SOLO UN Pò MENO GLI AMERICANI CHE NON POSSONO PERMETTERSI L'ASSICURAZIONE SANITARIA.
    • Margherita scrive:
      Re: MA se uno ha un pace-maker?
      sì lo uccide sul colpo perchè il pace-maker và in tilt. ma il poliziotto non lo può sapere quindi piccolo problema non considerato da quel paese così democratico dove dicono esserci libertà. Potessero affondare domani loro e i loro film spacconi e stupidi, la cosa più intelligente che hanno saputo fare è copiare gli altri, in tutto.
    • painlord2k scrive:
      Re: MA se uno ha un pace-maker?
      - Scritto da:
      Un'arma del genere non rischia di provocargli
      qualche problema?Al contrario di quello che è stato scritto nelle risposte precedente, da persone ignoranti e disinformate, se non bugiarde, il taser non può danneggiare un pacemaker.Per chi non ci credesse, un articolo pubblicato sul Journal of Emergency Medical Services (JEMS)Una rivista medica, non Novella 3000.http://www.jems.com/jems/30-5/13231/Cito solo un brano, ma tutto l'articolo è interessante, per parlare di fatti e non di pugnette (come tanti qui sono avvezzi a fare).Claim: The Taser could disrupt a patient's implanted pacemaker.Status: False Pacemakers must comply with the Active Implantable Medical Device Requirement, which specifies that pacemakers must be individually tested to withstand very high shocks from external defibrillators. The Taser delivers 0.361.7 joules per pulse; whereas the pacemaker must be able to withstand 360 joules per pulse, a considerably higher load.When asked about the possibility of a Taser affecting a pacemaker, Mark Kroll, PhD, the most prolific inventor of cardiac pacemakers in the world today, says, "If you were to plot the waveform of the Taser against that of a cardiac pacemaker, you wouldn't even see it. The [pacemaker's] waveform is much longer. Therefore, the theoretical possibility of the Taser affecting the heart is about the same as the chance of you getting a cell phone call on your AM radio."
    • Anonimo scrive:
      Re: MA se uno ha un pace-maker?
      Sei un down, non capisci la gravità nell'uso di queste armi da coercizione? Pensa al pacemaker il pirla...
  • Anonimo scrive:
    Hanno fatto bene!
    Chi corre in centro abitato mette in pericolo la vita degli altri e va trattato come un criminale..Ieri ero in centro in bici e una stron... mi ha tagliato la strada quasi investendomi col muso della macchina, li' vicino c'era un vigile che non ha nemmeno fermato la tipa.. sarà piu' bello cosi'..Vedrete che quella non correrà piu' nei centri abitati.. altro che stragi del sabato sera dopo.ùPiu' la punizione è temibile piu' la legge sarà rispettata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!
      - Scritto da:
      Chi corre in centro abitato mette in pericolo la
      vita degli altri e va trattato come un
      criminale..
      Ieri ero in centro in bici e una stron... mi ha
      tagliato la strada quasi investendomi col muso
      della macchina, li' vicino c'era un vigile che
      non ha nemmeno fermato la tipa.. sarà piu' bello
      cosi'..
      Vedrete che quella non correrà piu' nei centri
      abitati.. altro che stragi del sabato sera
      dopo.ù
      Piu' la punizione è temibile piu' la legge sarà
      rispettata.Ovviamente se tu commetti una infrazione paghi allo stesso modo, vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!

      Piu' la punizione è temibile piu' la legge sarà
      rispettata.stiamo venendo a prenderti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!
      - Scritto da:
      Piu' la punizione è temibile piu' la legge sarà
      rispettata.Te lo sogni! Più la punizione è proporzionata e certamente applicata (cioè ti prendono e te la applicano), più verrà rispettata la legge.Altrimenti applichiamo la pena di morte su ogni crimine e abbiamo risolto, no? Per esempio in Cina e USA non esiste più l'omicidio, visto che è punito con la morte? Appunto, no!Perché il codice della strada ebbe tanto successo appena introdotto? Perché nei primi mesi era pieno di agenti che ti fermavano e ti multavano se eri senza cintura, o con il telefonino in mano, o facevi un sorpasso pericoloso. Ora gli agenti son tornati a fare altro e le strade sono piene di irresponsabili impuniti.
  • Anonimo scrive:
    Quella donna poteva essere ...
    ... tua moglie, tua figlia o tua sorella, che magari quel giorno era solo un pò nervosa per i cavoli suoi (chi non lo è ?), e la situazione poteva semplicemente risolversi in un verbale. L'America ha smesso di essere un paese libero ormai da tempo, perchè non c'è libertà se non c'è la possibilità di disubbidire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quella donna poteva essere ...
      - Scritto da:
      ... tua moglie, tua figlia o tua sorella, che
      magari quel giorno era solo un pò nervosa per i
      cavoli suoi (chi non lo è ?), e la situazione
      poteva semplicemente risolversi in un verbale.
      L'America ha smesso di essere un paese libero
      ormai da tempo, perchè non c'è libertà se non c'è
      la possibilità di
      disubbidire.L'essere nervoso NON TI AUTORIZZA a mettere in pericolo la vita e la salute degli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quella donna poteva essere ...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ... tua moglie, tua figlia o tua sorella, che

        magari quel giorno era solo un pò nervosa per i

        cavoli suoi (chi non lo è ?), e la situazione

        poteva semplicemente risolversi in un verbale.

        L'America ha smesso di essere un paese libero

        ormai da tempo, perchè non c'è libertà se non
        c'è

        la possibilità di

        disubbidire.
        L'essere nervoso NON TI AUTORIZZA a mettere in
        pericolo la vita e la salute degli
        altri.Per la polizia non vale?
      • Anonimo scrive:
        Re: Quella donna poteva essere ...
        - Scritto da:

        L'essere nervoso NON TI AUTORIZZA a mettere in
        pericolo la vita e la salute degli
        altri.Parli del poliziotto, vero ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Quella donna poteva essere ...
      peggio. Poteva essere incinta.
  • Anonimo scrive:
    Dittatura poliziesca
    Quando un governo arriva al punto di pianificare l'11 settembre per giustificare la repressione verso i propri cittadini c'è da aspettarsi di tutto. E come al solito poi queste "innovazioni" verranno introdotte anche da noi creando ogni pretesto possibile (attentati, criminalità) per giustificarne l'utilizzo. Sono dei pazzi criminali senza ritegno! Si salvi chi può. (Ma chi può?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dittatura poliziesca
      - Scritto da:
      Quando un governo arriva al punto di pianificare
      l'11 settembre per giustificare la repressione
      verso i propri cittadini c'è da aspettarsi di
      tutto.Ancora questa storia sul complotto dell'11?Tuttavia a distanza di tempo stanno saltando fuori un sacco di informazioni che dicono che effettivamente certe cose sono successe sul serio: l'aereo drone caduto sul pentagono e le false identita' dei passeggeri dell'aereo teoricamente caduto sul pentagono sono una certezza ma significa che questa parte era pianificata o hanno improvvisato al momento?
  • painlord2k scrive:
    Sorridesei su Taser Cam
    Per chi volesse notare, la sociata che produce i taser, grazie alla tecnologia a basso costo delle videocamere ha introdotto questo modello, molto interessante di taser.http://www.taser.com/tasercam/index.htmQuesto taser ha una telecamera incorporata che riprende la scena, in modo da permettere una indagine oggettiva e che non si basa solo sulla parola del poliziotto o su quella dell'arrestato.L'unico problema è che, in questo modo, il poliziotto dovrà puntare il Taser verso il soggetto fin dall'inizio (per riprendere la scena) in modo da produrre un filmato adeguato a rappresentare degnamente la situazione.Altra soluzione, è quella di dotare i poliziotti di cam che registrino tutto quello che vedono e sentono (come raccontava un'altro articolo di PI) in modo che ci sia un documento oggettivo degli avvenimenti.
  • Anonimo scrive:
    Lo potrebbero usare all'"Eredità"
    Così finalmente si avrebbero scosse più realistiche!
  • Anonimo scrive:
    Ma come fa una batteia da 5 volt a?
    a fare una scarica di miliaia di volte superiore?non creera mica elettricita dal nulla?cmq su ebay le vendono a 35 euro..quasi quasi ....per me e meglio lo spray comunque...
    • painlord2k scrive:
      Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?
      - Scritto da:
      a fare una scarica di miliaia di volte superiore?
      non creera mica elettricita dal nulla?Un breve corso di elettronica o elettrotecnica e i tuoi dubbi saranno sciolti.Creare una differenza di potenziale elevatissima è un giochetto da ragazzi; il problema dei Taser è quello di creare una scarica con la giusta forma d'onda, in modo da provocare una scarica tetanica dei muscoli scheletrici che renda impotente il soggetto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?

        Creare una differenza di potenziale elevatissima
        è un giochetto da ragazzi; il problema dei Taser
        è quello di creare una scarica con la giusta
        forma d'onda, in modo da provocare una scarica
        tetanica dei muscoli scheletrici che renda
        impotente il
        soggetto.chissa allora quali saranno le feature non dichiarate ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?
      - Scritto da:
      a fare una scarica di miliaia di volte superiore?
      non creera mica elettricita dal nulla?
      cmq su ebay le vendono a 35 euro..quasi quasi ....
      per me e meglio lo spray comunque...è molto facile, invece: "Tesla coil" è quello che devi chiedere a google.e poi, sti cosi funzionano con un condensatore bello cicciotto: mai preso la scossa da un flash?no?meglio!la carbonella dalle dita è difficile da levare! :'(
      • outkid scrive:
        Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?
        la scossa col flash e' una delle esperienze piu' brutte che si possano provare. :(una volta ho fatto un teaser con quello di una macchina usa e getta ed ho punzecchieto la gente al liceo col condensatore carico..qui ho un paio di forbici in ferro che hanno ancora i buchi lasciati dalle varie scosse di prova.. - Scritto da:

        - Scritto da:

        a fare una scarica di miliaia di volte
        superiore?

        non creera mica elettricita dal nulla?

        cmq su ebay le vendono a 35 euro..quasi quasi
        ....

        per me e meglio lo spray comunque...

        è molto facile, invece:
        "Tesla coil" è quello che devi chiedere a
        google.

        e poi, sti cosi funzionano con un condensatore
        bello cicciotto: mai preso la scossa da un
        flash?
        no?
        meglio!
        la carbonella dalle dita è difficile da levare!
        :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?
      - Scritto da:
      a fare una scarica di miliaia di volte superiore?
      non creera mica elettricita dal nulla?
      cmq su ebay le vendono a 35 euro..quasi quasi ....
      per me e meglio lo spray comunque...guarda, un giocattolo che parte da 12 volt:[img]http://i78.photobucket.com/albums/j101/moonisgod/tesla-coil-sparks5.jpg[/img]bello no? 8)
      • Hinterland scrive:
        Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        a fare una scarica di miliaia di volte
        superiore?

        non creera mica elettricita dal nulla?

        cmq su ebay le vendono a 35 euro..quasi quasi
        ....

        per me e meglio lo spray comunque...

        guarda, un giocattolo che parte da 12 volt:proprio 12V non sembra...Fonte http://www.mgvolt.com/t-20.htmhttp://www.mgvolt.com/technical_info.htm
        bello no? 8)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2006 14.44-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?


          guarda, un giocattolo che parte da 12 volt:


          proprio 12V non sembra...
          Fonte http://www.mgvolt.com/t-20.htm
          http://www.mgvolt.com/technical_info.htm
          :$ma te guarda se dovevo trovare uno dei pochi che va a 260v ...cmq di solito, dopo lo stadio di alimentazione si hanno 12 / 48 v ad assai A, perchè sono più maneggevoli...http://www.rmcybernetics.com/projects/DIY_Devices/homemade_tesla_coil.htmhttp://www.makezine.com/blog/archive/2006/07/diy_homemade_tesla_coil_1.html etc, sono infiniti ciao!(geek)
          • Hinterland scrive:
            Re: Ma come fa una batteia da 5 volt a?
            - Scritto da:


            guarda, un giocattolo che parte da 12 volt:





            proprio 12V non sembra...

            Fonte http://www.mgvolt.com/t-20.htm

            http://www.mgvolt.com/technical_info.htm


            :$
            ma te guarda se dovevo trovare uno dei pochi che
            va a 260v
            ...

            cmq di solito, dopo lo stadio di alimentazione si
            hanno 12 / 48 v ad assai A, perchè sono più
            maneggevoli...

            http://www.rmcybernetics.com/projects/DIY_Devices/
            http://www.makezine.com/blog/archive/2006/07/diy_h
            etc, sono infiniti

            ciao!
            (geek)Mi hai convinto.Questo si che me gusta come "giocattolo"...ed è sicuramente piu economicoCiao
  • Anonimo scrive:
    Taser ottima arma non letale
    In germania è legale e come arma di difesa in negozi e alle forze dell´ordine va davvero bene.Se poi un ladro o un malvivente ha problemi di cuore... beh cavoli suoi non faccia rapine...
    • Anonimo scrive:
      Re: Taser ottima arma non letale
      la trovo su ebay a 35 euro..la compro?me servirebbe per le galline..una fatica a tirargli il collo alla vecchia maniera...uff...invece una bella tasata
      • Anonimo scrive:
        Re: Taser ottima arma non letale
        - Scritto da:
        la trovo su ebay a 35 euro..la compro?
        me servirebbe per le galline..una fatica a
        tirargli il collo alla vecchia
        maniera...
        uff...invece una bella tasatasugli animali non funzia bene
    • Anonimo scrive:
      Re: Taser ottima arma non letale
      Ma il problema non e' l'arma in se, ben vengano armi efficenti che non hanno cosnseguenze, il problema e' come queste vengono utilizzate; avete mai letto niente sul fascismo?
  • Anonimo scrive:
    Fanno bene
    Di piu' dovrebbero usarne contro tutta la feccia rumena e balcana che ci troviamo in casa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fanno bene
      - Scritto da:
      Di piu' dovrebbero usarne contro tutta la feccia
      rumena e balcana che ci troviamo in
      casa.
      posso solo quotarti, sarebbe da usare anche in tutte le manifestazioni violente dei centri sociali con anche lo spray al peperoncino
      • painlord2k scrive:
        Re: Fanno bene
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Di piu' dovrebbero usarne contro tutta la feccia

        rumena e balcana che ci troviamo in

        casa.


        posso solo quotarti, sarebbe da usare anche in
        tutte le manifestazioni violente dei centri
        sociali con anche lo spray al peperoncinoMeglio sarebbero degli idranti collegati alle autobotti spargiletame usate a Vancimuglio dai leghisti contro la Polizia.Perché, ogni tanto si vede il manifestante che "resiste" al getto d'acqua (che evidentemente non è così forte (altrimenti lo spazzerebbe via comunque). Voglio vedere resistere ad un getto di letame liquido che ti entra da tutti i pori e gli orifizi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fanno bene
      - Scritto da:
      Di piu' dovrebbero usarne contro tutta la feccia
      rumena e balcana che ci troviamo in
      casa.
      E invece lo usano contro una donna qualunque, che poteva essere tua madre, tua sorella, tua moglie o tua figlia, che qual giorno sarà stata forse un pò nervosa per i cavoli suoi.
      • architect scrive:
        Re: Fanno bene

        E invece lo usano contro una donna qualunque, che
        poteva essere tua madre, tua sorella, tua moglie
        o tua figlia, che qual giorno sarà stata forse un
        pò nervosa per i cavoli
        suoi."Donna qualunque" mica tanto, come si evince chiaramente dal video la donna era afroamericana, trai pure le tue conclusioni... :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Fanno bene
      ma se sono proprio loro a farli arrivare, beccaccione
    • outkid scrive:
      Re: Fanno bene
      io li teaserei tutti sulle palle! a morte lo straniero. o/- Scritto da:
      Di piu' dovrebbero usarne contro tutta la feccia
      rumena e balcana che ci troviamo in
      casa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fanno bene
      - Scritto da:
      Di piu' dovrebbero usarne contro tutta la feccia
      rumena e balcana che ci troviamo in
      casa.
      Che schifo che mi fanno i razzisti!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    certo che se è questo...
    quello che deve aspettarsi la cittadinanza americana, cosa dovrebbero fare a quell'assassino mondiale che è il loro presidente? :@
  • Angelone scrive:
    USA e terroristi
    sono 2 lati della stessa sporca medaglia...
    • Anonimo scrive:
      Re: USA e terroristi
      - Scritto da: Angelone
      sono 2 lati della stessa sporca medaglia...è un lato (lo stesso x entrambi) della medaglia: NWO
    • Margherita scrive:
      Re: USA e terroristi
      esatto, è la stessa identica cosa, se la prendono con gli arabi, che gli dai un corano e stanno tranquilli a casa loro, invece no, gli vanno a rompere le scatole, e stanno pure perdendoci, mah
  • Anonimo scrive:
    Nella libera America d'oggi
    si può perdere il posto per un delitto d'opinione. Si può finire in galera senza un processo se sospettati di essere terroristi e può accadere di peggio.Adolf Hitler è ancora vivo e abita negli states.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nella libera America d'oggi
      - Scritto da:
      Adolf Hitler è ancora vivo e abita negli states.No ti sbagli. Adolf Hitler e' morto, grazie al cielo, e paragonare QUALSIASI governo d'oggi, per quanto ce ne siano di schifosi, al regime di Hitler e' improponibile. Hitler aveva fondato l'intera sua ideologia e basato l'intero nazione sull'obbiettivo dello sterminio di quelli che odiava. Oltre 20.000 persone venivano mandate a morte nel solo campo di Auschwitz OGNI GIORNO.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nella libera America d'oggi
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Adolf Hitler è ancora vivo e abita negli states.

        No ti sbagli. Adolf Hitler e' morto, grazie al
        cielo, e paragonare QUALSIASI governo d'oggi, per
        quanto ce ne siano di schifosi, al regime di
        Hitler e' improponibile. Hitler aveva fondato
        l'intera sua ideologia e basato l'intero nazione
        sull'obbiettivo dello sterminio di quelli che
        odiava. Oltre 20.000 persone venivano mandate a
        morte nel solo campo di Auschwitz OGNI
        GIORNO.Scausa cosa insegna il KKK che prospera così bene nello stato del cespuglio presidenziale?L'amore no di certo...
        • painlord2k scrive:
          Re: Nella libera America d'oggi
          - Scritto da:
          Scausa cosa insegna il KKK che prospera così bene
          nello stato del cespuglio presidenziale?
          L'amore no di certo...Un [ex]Gran Dragone del KKK siede nel senato degli USA, ma fa parte del partito democratico.Tra l'altro, mi pare che in Iran abbiano accolto la vosita di un rappresentante del KKK alla conferenza sull'Olocausto.Evidentemente, i mullah possono preparare il prossimo genocidio senza problemi, tanto c'è gente che non vede e non vuole vedere.
  • Anonimo scrive:
    Ma immagini brutali dove??
    Si vede che quelli di PI si fanno impressionare da qualsiasi banalità o sarà che ho visto troppi filmati di cani terroristi islamici che tagliano la gola a poteri cristi che chiamano "infedeli", ma a me queste immagini non mi sono sembrate così gravemente brutali.E' 30 volte più brutale il film horror di peggior segata o un video di una rissa a cazzotti mandato a realtv.
    • architect scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      Oltretutto la tizia del video è una cogliona di prima categoria. Sai che sono dei pazzi furiosi, comportati di conseguenza -- esci lentamente dall'auto senza fare mosse false, non chiedere il nome e il numero di identificazione, non dire che "ti sta arrestando" o che "ora ti spara", non controbattere tutto ciò che ti dice, non fare la saccente né la presuntuosa perché tanto hai torto marcio: guidavi a 80km/h in una zona dove il limite è a 50km/h. Ha senso controbattere?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma immagini brutali dove??
        1) i terroristi non c'entrano una ceppa se non per inutile retorica (non è che siccome c'è chi taglia le teste, allora friggere fa bene)2) in un film horror si vede pomodoro e dolore simulato, non si ascoltano urla di VERO dolore.3) chiedere il numero di identificazione di chi ha intenzione di arrestarti è diritto di OGNI cittadino. Americani inclusi.
        • outkid scrive:
          Re: Ma immagini brutali dove??
          - Scritto da:
          1) i terroristi non c'entrano una ceppa se non
          per inutile retorica (non è che siccome c'è chi
          taglia le teste, allora friggere fa
          bene)ahaahhaahah.. questa me la segno!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da: outkid

            - Scritto da:

            1) i terroristi non c'entrano una ceppa se non

            per inutile retorica (non è che siccome c'è chi

            taglia le teste, allora friggere fa

            bene)

            ahaahhaahah.. questa me la segno!bravo, vedi che in tutta la tua vita tu non abbia imparato qualcosa, questa unica cosa.
          • outkid scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            che parafrasato e tradotto in italiano corrente significa?
            bravo, vedi che in tutta la tua vita tu non abbia
            imparato qualcosa, questa unica
            cosa.
          • Ubu re scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??


            bravo, vedi che in tutta la tua vita tu non
            abbia

            imparato qualcosa, questa unica

            cosa.- Scritto da: outkid
            che parafrasato e tradotto in italiano corrente
            significa? :@ :@ :@Outkid!!!Se dello lo capisci ma neanche così vuol dire che dei problemi hai vita tu non abbia, qualcosa.Chiaro? :@ :@ :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            eh mo si! (idea)- Scritto da: Ubu re




            bravo, vedi che in tutta la tua vita tu non

            abbia


            imparato qualcosa, questa unica


            cosa.
            - Scritto da: outkid

            che parafrasato e tradotto in italiano corrente

            significa?

            :@ :@ :@
            Outkid!!!
            Se dello lo capisci ma neanche così vuol dire che
            dei problemi hai vita tu non abbia,
            qualcosa.

            Chiaro?
            :@ :@ :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da: Ubu re




            bravo, vedi che in tutta la tua vita tu non

            abbia


            imparato qualcosa, questa unica


            cosa.
            - Scritto da: outkid

            che parafrasato e tradotto in italiano corrente

            significa?

            :@ :@ :@
            Outkid!!!
            Se dello lo capisci ma neanche così vuol dire che
            dei problemi hai vita tu non abbia,
            qualcosa.

            Chiaro?
            :@ :@ :@LOL (rotfl)
        • architect scrive:
          Re: Ma immagini brutali dove??

          3) chiedere il numero di identificazione di chi
          ha intenzione di arrestarti è diritto di OGNI
          cittadino. Americani
          inclusi.Questo è ovvio, ma1) Quel poliziotto non stava arrestando la donna, le ha soltanto ritirato la patente di guida;2) Ho premesso, "se sai che i poliziotti sono pazzi furiosi, evita". O perlomeno, PRIMA ti fai arrestare, POI chiedi con calma.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da: architect

            3) chiedere il numero di identificazione di chi

            ha intenzione di arrestarti è diritto di OGNI

            cittadino. Americani

            inclusi.

            Questo è ovvio, ma

            1) Quel poliziotto non stava arrestando la donna,
            le ha soltanto ritirato la patente di
            guida;
            2) Ho premesso, "se sai che i poliziotti sono
            pazzi furiosi, evita". O perlomeno, PRIMA ti fai
            arrestare, POI chiedi con
            calma.tu semplicemente dici: "dato che i criminali hanno la divisa e lo sai, vedi di comportarti di conseguenza", giusto?in un certo senso hai ragione.bisogna combattere perchè NON siano così
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??

            tu semplicemente dici: "dato che i criminali
            hanno la divisa e lo sai, vedi di comportarti di
            conseguenza",
            giusto?

            in un certo senso hai ragione.Quando un uomo armato ti da un ordine, esegui. Questo e' buon senso.Se poi e' il caso di un abuso ed esiste un sistema di controllo sugli abusi, ti rifai in tribunale.
            bisogna combattere perchè NON siano cosìMa chi ha dato loro in mano taser e strumenti legali? I politici.Questi sono i loro capi. Vuoi combattere?Fai politica.
          • soulista scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da:

            tu semplicemente dici: "dato che i criminali

            hanno la divisa e lo sai, vedi di comportarti di

            conseguenza",

            giusto?



            in un certo senso hai ragione.

            Quando un uomo armato ti da un ordine, esegui.
            Questo e' buon
            senso.
            Se poi e' il caso di un abuso ed esiste un
            sistema di controllo sugli abusi, ti rifai in
            tribunale.


            bisogna combattere perchè NON siano così

            Ma chi ha dato loro in mano taser e strumenti
            legali? I
            politici.
            Questi sono i loro capi. Vuoi combattere?
            Fai politica.Il buonsenso mi dice che al giorno d'oggi un filmato vale più di milioni di frasi, quindi per far indignare e smuovere coscienze qualcuno deve "sacrificarsi" e far vedere i marcio della vita di tutti i giorni. Fai politica solo se vuoi fare soldi; ai politici non interessa nulla della sofferenza della gente... anzi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            CLAP CLAP CLAPQuoto in pieno.
          • painlord2k scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da:
            non diciamo cazzate, sono degli idioti loro se
            non sono in grado di farsi obbedire e convincere
            a scendere dall auto una donna disarmata senza
            ricorrere a questi metodi da campo di prigionia
            vietnamita.Se una è scema e non capisce, come fa un poliziotto a farsi obbedire?Usa il controllo telepatico?Usa la telecinesi?Magia?Tutti buoni a criticare, ma vorrei voi a garantire legge e ordine per le strade; a rischiare la pelle per pochi soldi e a dover pure subire le critiche di un branco di bambini viziati mai cresciuti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da: painlord2k
            Tutti buoni a criticare, ma vorrei voi a
            garantire legge e ordine per le strade; a
            rischiare la pelle per pochi soldi e a dover pure
            subire le critiche di un branco di bambini
            viziati mai
            cresciuti.Di fatto la criminalità negli USA è molto più' alta che in Europa, dove questi metodi non vengono usati
          • architect scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??

            tu semplicemente dici: "dato che i criminali
            hanno la divisa e lo sai, vedi di comportarti di
            conseguenza",
            giusto?

            in un certo senso hai ragione.

            bisogna combattere perchè NON siano cosìPrecisamente. Sono d'accordo che la situazione sia scandalosa, ma bisognerebbe NON dare motivo ai poliziotti di agire, in una parola bisognerebbe COLLABORARE. I pazzi si trattano con cautela e con riguardo, non vedo perché non fare lo stesso con i poliziotti USA. Se poi ci sarà veramente un abuso, allora ci penserà il sistema giudiziaro a decidere in via definitiva. Nulla ti vieta di esercitare il tuo diritto di chiedere le generalità di chi ti sta facendo la multa, certo, ma sarebbe meglio - per la tua personale incolumità - evitare e comportarsi in maniera umile ed obbediente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da: architect

            3) chiedere il numero di identificazione di chi

            ha intenzione di arrestarti è diritto di OGNI

            cittadino. Americani

            inclusi.

            Questo è ovvio, mase è ovvio non c'è nessun ma. aveva ragione.
            (rotfl)
            1) Quel poliziotto non stava arrestando la donna,
            le ha soltanto ritirato la patente di
            guida;embè? l'identificazione hai il diritto di chiederla anche solo per farti controllare la macchina. Mica devi per forza essere arrestato per esercitare i tuoi diritti.
            2) Ho premesso, "se sai che i poliziotti sono
            pazzi furiosi, evita". O perlomeno, PRIMA ti fai
            arrestare, POI chiedi con
            calma.ma chi l'ha detto? PRIMA ti identifichi, POI mi dai gli ordini che sei autorizzato a darmi ed io dovrò obbedire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma immagini brutali dove??
        - Scritto da: architect
        Oltretutto la tizia del video è una cogliona di
        prima categoria. Sai che sono dei pazzi furiosi,
        comportati di conseguenza ah, non che siano loro i bastardi... no. E' lei che sbaglia.accettiamo i pazzi furiosi, non un civile NORMALE.perfetto-- esci lentamente
        dall'auto senza fare mosse false, non chiedere il
        nome e il numero di identificazione, ovvero non esercitare i tuoi diritti
        non dire che
        "ti sta arrestando" o che "ora ti spara", perchè?
        non
        controbattere tutto ciò che ti dice, perchè? non fai nulla di male: sei un cittadino e loro sono al TUO SERVIZIO, pagati da te per fare il loro dovere, non per essere criminali
        non fare la
        saccente né la presuntuosa perché tanto hai torto
        marcio: guidavi a 80km/h in una zona dove il
        limite è a 50km/h. Ha senso
        controbattere?ha senso torturare la gente nel ventunesimo secolo, magari perchè ha passato il limite di velocità?facciamo che ti diamo una bella passata di tazer solo perchè dici le parolacce? ;)così magari fai meno il saccente su un forum e ripensi a cosa sia la civiltà
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma immagini brutali dove??
        - Scritto da: architect
        Oltretutto la tizia del video è una cogliona di
        prima categoria. Sai che sono dei pazzi furiosi,
        comportati di conseguenza -- esci lentamente
        dall'auto senza fare mosse false, non chiedere il
        nome e il numero di identificazione, non dire che
        "ti sta arrestando" o che "ora ti spara", non
        controbattere tutto ciò che ti dice, non fare la
        saccente né la presuntuosa perché tanto hai torto
        marcio: guidavi a 80km/h in una zona dove il
        limite è a 50km/h. Ha senso
        controbattere?La cretina se l'è cercata, la prossima volta starà più attenta a non schiacciare troppo il suo piedone puzzolente sull'acceleratore.
        • Anonimo scrive:
          * MARCATO "DIVERTENTE" * ???
          - Scritto da:

          - Scritto da: architect

          Oltretutto la tizia del video è una cogliona di

          prima categoria. Sai che sono dei pazzi furiosi,

          comportati di conseguenza -- esci lentamente

          dall'auto senza fare mosse false, non chiedere
          il

          nome e il numero di identificazione, non dire
          che

          "ti sta arrestando" o che "ora ti spara", non

          controbattere tutto ciò che ti dice, non fare la

          saccente né la presuntuosa perché tanto hai
          torto

          marcio: guidavi a 80km/h in una zona dove il

          limite è a 50km/h. Ha senso

          controbattere?

          La cretina se l'è cercata, la prossima volta
          starà più attenta a non schiacciare troppo il suo
          piedone puzzolente
          sull'acceleratore.COSA??? ma questo post è marcato "Voto: 2,00 - Giudizio: Divertente "DIVERTENTE?????????
          • soulista scrive:
            Re: * MARCATO "DIVERTENTE" * ???
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: architect


            Oltretutto la tizia del video è una cogliona
            di


            prima categoria. Sai che sono dei pazzi
            furiosi,


            comportati di conseguenza -- esci lentamente


            dall'auto senza fare mosse false, non chiedere

            il


            nome e il numero di identificazione, non dire

            che


            "ti sta arrestando" o che "ora ti spara", non


            controbattere tutto ciò che ti dice, non fare
            la


            saccente né la presuntuosa perché tanto hai

            torto


            marcio: guidavi a 80km/h in una zona dove il


            limite è a 50km/h. Ha senso


            controbattere?



            La cretina se l'è cercata, la prossima volta

            starà più attenta a non schiacciare troppo il
            suo

            piedone puzzolente

            sull'acceleratore.

            COSA??? ma questo post è marcato "Voto: 2,00 -
            Giudizio: Divertente
            "


            DIVERTENTE?????????Si perchè uno che scrive certe cose non può farlo seriamente!... daai!!!... stai allo scherzo!
        • dendra75 scrive:
          i diritti dell'essere umano
          Vorrei vedere se la stessa cosa capitasse qui in Italia, magari a tua madre, tua sorella o la tua ragazza. Quindi secondo te è perfettamente lecito torturare un essere umano, e dobbiamo tutti accettare i soprusi del primo pazzo che ti prende di mira. Pensa poi se questi aggeggi finissero in mano ai delinquenti: ti immagini come sarebbero felici? Ti danno una bella scarica, ti tirano fuori dall'auto e poi via con violenze varie. Complimenti a quelli come te che si divertono a vedere certe cose. Siete la prima causa del dilagare della violenza. Io ricordo che esiste un documento che si chiama "dichiarazione universale dei diritti dell'uomo" e non mi pare vi sia scritto che la tortura sia prevista dalla legge.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma immagini brutali dove??
        Questo non giustifica l'uso di mezzi cosi violenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma immagini brutali dove??
          - Scritto da: Sgabbio
          Questo non giustifica l'uso di mezzi cosi
          violenti.Colpirne uno per educarne cento.
          • Giambo scrive:
            Re: Ma immagini brutali dove??
            - Scritto da:

            Questo non giustifica l'uso di mezzi cosi

            violenti.

            Colpirne uno per educarne cento.Diceva Mao, il grande timoniere della rivoluzione comunista cinese :o ...
      • Hinterland scrive:
        Re: Ma immagini brutali dove??
        - Scritto da: architect
        Oltretutto la tizia del video è una cogliona di
        prima categoria. Sai che sono dei pazzi furiosi,
        comportati di conseguenza -- esci lentamente
        dall'auto senza fare mosse false, non chiedere il
        nome e il numero di identificazione, non dire che
        "ti sta arrestando" o che "ora ti spara", non
        controbattere tutto ciò che ti dice, non fare la
        saccente né la presuntuosa perché tanto hai torto
        marcio: guidavi a 80km/h in una zona dove il
        limite è a 50km/h. Ha senso
        controbattere?Quindi ci consigli di prenderli per i fondelli fingendo un atteggiamento passivo o di fare il servile abbassandosi le mutande e regalargli il c**o..............no Grazie!In realta' non ci sarebbe molto da dire. Si è trattato di un abuso e basta. In quel frangente i due agenti hanno "toppato".Il filmato lo mostra chiaramente....la situazione non giustifica il loro modo di agire, la signora non rappresentava una minaccia tale da richiedere l'uso del taser. Se veramente avesse voluto compiere una azione criminale, ora avremmo una registrazione di uno scontro a fuoco come tanti se ne vedono in rete.Tutto questo loro lo sanno,lo sanno alla Taser e cosa più importante (grazie alle telecamere montate su ogni auto)lo sappiamo anche noi. Detto questo, spero che per le parti in causa sia doveroso e non solo conveniente cercare in qualche modo di porre rimedio affinche certe situazioni non si ripetano o che accadano meno frequentemente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      - Scritto da:
      Si vede che quelli di PI si fanno impressionare
      da qualsiasi banalità o sarà che ho visto troppi
      filmati di cani terroristi islamici che tagliano
      la gola a poteri cristi che chiamano "infedeli",
      ma a me queste immagini non mi sono sembrate così
      gravemente
      brutali.
      E' 30 volte più brutale il film horror di peggior
      segata o un video di una rissa a cazzotti mandato
      a
      realtv.Quei due poliziotti sono il chiaro segnale di uno stato di polizia e non di uno stato democratico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma immagini brutali dove??
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Si vede che quelli di PI si fanno impressionare

        da qualsiasi banalità o sarà che ho visto troppi

        filmati di cani terroristi islamici che tagliano

        la gola a poteri cristi che chiamano "infedeli",

        ma a me queste immagini non mi sono sembrate
        così

        gravemente

        brutali.

        E' 30 volte più brutale il film horror di
        peggior

        segata o un video di una rissa a cazzotti
        mandato

        a

        realtv.


        Quei due poliziotti sono il chiaro segnale di uno
        stato di polizia e non di uno stato
        democratico.una volta avvistati i segnali però si deve fare qualcosa.:-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      - Scritto da:
      Si vede che quelli di PI si fanno impressionare
      da qualsiasi banalità o sarà che ho visto troppi
      filmati eh già
      di cani terroristi islamici che tagliano
      la gola a poteri cristi che chiamano "infedeli",o sarà che la tua sensibilità è relativa solo a te stesso.sono certo che una bella passata di tazer sulla tua chiappa (come puoi vedere nella serie di youtube, provata dal poliziotto stesso in allenamento) ti farebbe SENSIBILIZZARE notevolmente
      ma a me queste immagini non mi sono sembrate così
      gravemente
      brutali.bene, l'avvertimento era rivolto a persone più sensibili di te
      E' 30 volte più brutale il film horror di peggior
      segata o un video di una rissa a cazzotti mandato
      a
      realtv.se c'è di peggio, c'è un inizio al peggio: questo video di certo può definirsi brutale .Che ci sia o che non ci sia di peggio .
    • mr_setter scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      - Scritto da:
      Si vede che quelli di PI si fanno impressionare
      da qualsiasi banalità o sarà che ho visto troppi
      filmati di cani terroristi islamici che tagliano
      la gola a poteri cristi che chiamano "infedeli",
      ma a me queste immagini non mi sono sembrate così
      gravemente
      brutali.
      E' 30 volte più brutale il film horror di peggior
      segata o un video di una rissa a cazzotti mandato
      a
      realtv.Ma sei in "corpore vivi" o lo dici solo per flammare? Le hai ascoltate bene le grida della donna tirata fuori dall'auto? Pensi siano di un film horror? Guarda che non servono schizzi di sangue alti mezzo metro stile KillBill per far soffrire una persona. Mi sa che hai visto troppa tv e non conosci molto bene come funzionano i teaser. Beh prova a cercare su google pistole teaser magari impari qualcosa...LV&P O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      A certo, una ragazza che strilla per 5 minuti in preda ad atroci dolori non è brutale...Ricorda che è meglio una motosega finta in un film che una vera puntura d'ape nella vita reale...Emanuele
    • Anonimo scrive:
      Ma dai...insomma
      siete proprio dei gandola...........ma non avete capito che è tutto una fiction, un reality? Eh non c'è niente da fare, guardate tanta televisione, ma non imparate mai.Insomma andateci piano con le robe chimiche, eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      - Scritto da:
      Si vede che quelli di PI si fanno impressionare
      da qualsiasi banalità o sarà che ho visto troppi
      filmati di cani terroristi islamici che tagliano
      la gola a poteri cristi che chiamano "infedeli",
      ma a me queste immagini non mi sono sembrate così
      gravemente
      brutali.
      E' 30 volte più brutale il film horror di peggior
      segata o un video di una rissa a cazzotti mandato
      a
      realtv.eh ma sai con la minaccia del terrorismo devono adeguarsi...eppoi non erano allora violente le immagini che scambiavano in cambio di porno gli americani in guerra...all'inizio pensavo fosse un fake poi vedo che raccattano veramente i fili degli elettrodiouch!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      ... Forse non riesci a distinguere finzione e realtà, il che sarebbe indice di un infantilismo avanzato.O forse veramente di anni ne hai meno di 8...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma immagini brutali dove??
      Davvero sei riuscito a scrivere tutte quelle stupidaggini senza nemmeno avere un minimo dubbio?Ragazzo mio cambia qualcosa nella vita.. o la sprechi.
  • Anonimo scrive:
    che grandissimi figli di puttana
    chiediamoci come mai la gente diventa terrotistae porco2 ma NESSUNO è intervenuto!!!! non posso crederci.quei due tizi dovrebbero stare in galera
    • Anonimo scrive:
      Re: che grandissimi figli di puttana
      vallo a dire a tutti quelli rapinati da tossici e quant altro...poi con la lege italiana che impedisce di autodifendersi...per esempio la strage di erba...col cavolo se avavano una pistola che ci riuscivano...GOD BLESS AMERICA
      • Anonimo scrive:
        Re: che grandissimi figli di puttana
        GOD non esistequindi l'america non la blessa nessunoma tanto tu non capisci
        • Anonimo scrive:
          Re: che grandissimi figli di puttana

          GOD non esiste
          quindi l'america non la blessa nessuno
          ma tanto tu non capisciCapiamo che sei un nerd sfigato, la cui opinioncina da bimbo malato di playstation non interessa a nessuno.Fatti pure le seghe pensando di essere migliore degli altri, mentre noi ti ignoriamo (se ti va bene) o ti gonfiamo di botte (se ti va male).
          • Anonimo scrive:
            Re: che grandissimi figli di puttana
            - Scritto da:
            Capiamo che sei un nerd sfigato, la cui
            opinioncina da bimbo malato di playstation non
            interessa a
            nessuno.

            Fatti pure le seghe pensando di essere migliore
            degli altri, mentre noi ti ignoriamo (se ti va
            bene) o ti gonfiamo di botte (se ti va
            male).qui, sei tu, che sembri l'unico nerd sfigato...
      • Anonimo scrive:
        Re: che grandissimi figli di puttana
        - Scritto da:
        vallo a dire a tutti quelli rapinati da tossici e
        quant altro...poi con la lege italiana che
        impedisce di
        autodifendersi...
        per esempio la strage di erba...col cavolo se
        avavano una pistola che ci
        riuscivano...
        GOD BLESS AMERICA(rotfl) infatti l'america e' il paese piu' sicuro del mondo, dove non esistono tossici e dove il tasso di omicidi e' il piu' basso del mondo...
        • Anonimo scrive:
          Re: che grandissimi figli di puttana
          Li assumerei a milano quei poliziotti! E pure quella "delinquente"....metafora per dire che qua a milano se torci un dito a uno stupratore (che per coincidenza è rumeno) la magistratura rossa corre in aiuto del poveretto defraudato dai suoi diritti....bella merda il garantismo quando lede tutti gli altri
          • Anonimo scrive:
            Re: che grandissimi figli di puttana
            - Scritto da:
            Li assumerei a milano quei poliziotti! E pure
            quella "delinquente"....metafora per dire che qua
            a milano se torci un dito a uno stupratore (che
            per coincidenza è rumeno) la magistratura rossa
            corre in aiuto del poveretto defraudato dai suoi
            diritti....bella merda il garantismo quando lede
            tutti gli
            altrinon prendertela con i magistrati...loro applicano leggi, volute da un sistema politico colluso con delinquenza e corruzione, che, per garantire immunita' a loro, ha scavato solchi profondi nello stato di diritto in italia... ed ora, nuovi delinquenti ne approfittano...
    • Anonimo scrive:
      Re: che grandissimi figli di puttana
      - Scritto da:
      chiediamoci come mai la gente diventa terrotista

      e porco2 ma NESSUNO è intervenuto!!!!

      non posso crederci.

      quei due tizi dovrebbero stare in galeraMa si può avere questa pistola elettrica in Italia?Sai com'è a Napoli...
      • Anonimo scrive:
        Re: che grandissimi figli di puttana

        Ma si può avere questa pistola elettrica in
        Italia?
        Sai com'è a Napoli...spero di no i primi ad usarle sarebbero i rapinatori.
    • Margherita scrive:
      Re: che grandissimi figli di puttana
      la gente non diventa terrorista, il terrorismo è una scusa, credi davvero che due pirla con un taglierino abbiano buttato giù due torri che si trovano in uno dei luoghi più sicuri del mondo? naaa
    • Anonimo scrive:
      Re: che grandissimi figli di puttana
      - Scritto da:
      chiediamoci come mai la gente diventa terrotista

      e porco2 ma NESSUNO è intervenuto!!!!

      non posso crederci.

      quei due tizi dovrebbero stare in galeraIn galera per aver rispettato le loro procedure?Nel video si vede e si sente benissimo che il poliziotto le intima di scendere o verrà presa con la forza, lei continua a comportarsi da matta (già perchè c'è modo e modo di protestare) e ne ha subito le conseguenze. Anche i poliziotti sono essere umani e vogliono portare a casa la pelle senza correre rischi inutili. Sai con quanti pazzi criminali hanno a che fare ogni giorno?
  • Anonimo scrive:
    ma se uno usa abiti isolanti
    xchè prevede il rischio taser, è così demente da strapparsi via il proiettile senza guanti ?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se uno usa abiti isolanti
      - Scritto da:
      xchè prevede il rischio taser, è così demente da
      strapparsi via il proiettile senza guanti
      ?ovviamente tutti hanno i guanti, certo.chi è il demente?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se uno usa abiti isolanti
      - Scritto da:
      xchè prevede il rischio taser, è così demente da
      strapparsi via il proiettile senza guanti
      ?A parte che si deve sapere che quello è a quadruplo elettrodo, fatto sta che ,come già detto dall' articolo, la reazione di toglierselo è instintivo.Inoltre se ci pensi un attimo, chi è che girerebbe con abiti e guanti isolati ?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se uno usa abiti isolanti
      - Scritto da:
      xchè prevede il rischio taser, è così demente da
      strapparsi via il proiettile senza guanti
      ?Ma no, hai abiti isolanti semplicemente perché indumenti protettivi pesanti (impermeabilizzati, ad es.) possono come effetto collaterale proteggerti dal Taser, non perché li indossi apposta per quello! :|Mi chiedo invece che dirà il primo soccorritore che, chiamato a rianimare la vittima, verrà schiantato a sua volta dall'elettrodo appena lo toccherà! Spero che la scarica si esaurisca prima del suo intervento.
  • Anonimo scrive:
    perchè noi italiani non siamo così?
    PERCHE' SCOPIAMO COME RICCI!quei tananai hanno bisogno del pistolone/razzo megagalattico/supercannone per sublimare i loro complessi da pisello piccolo... noi invece siamo sessualmente soddisfatti (e sessualmente soddisfaciamo), che cce frega?w la figaps: per i moderatori, se censurate questo messaggio di pace e amore vi casca il pisello domani, giusto per rimanere in tema
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè noi italiani non siamo così?
      - Scritto da:
      PERCHE' SCOPIAMO COME RICCI!

      quei tananai guarda te se i Bellunesi devono farsi riconoscere pure su internet :(
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè noi italiani non siamo così?

        guarda te se i Bellunesi devono farsi riconoscere
        pure su internet
        :(eeee e invece no... volevo dire taramot ma non volevo farmi riconoscere
    • outkid scrive:
      Re: perchè noi italiani non siamo così?
      basta vedere quello ch'e' successo durante l'uragano katrina negli usa per capire il malessere diffuso che ormai alberga nell'animo dei piu'.. altro che solidarieta', diritti civili, liberta'.- Scritto da:
      PERCHE' SCOPIAMO COME RICCI!

      quei tananai hanno bisogno del pistolone/razzo
      megagalattico/supercannone per sublimare i loro
      complessi da pisello piccolo... noi invece siamo
      sessualmente soddisfatti (e sessualmente
      soddisfaciamo), che cce
      frega?

      w la figa


      ps: per i moderatori, se censurate questo
      messaggio di pace e amore vi casca il pisello
      domani, giusto per rimanere in
      tema
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè noi italiani non siamo così?
        Ma da noi i taser non li passano perche' c'e' gia' Radio Vaticana che ci tasa a dovere.10 giorni al confino con la radio e sei tasato a vita ! :D(senza contare i ripetitori fuori limiti per legge dei telefonini, camuffati da pino silvestre, da palo della luce, da prostituta, da cartellone pubblicitario, da scala antincendio, etc..etc..)Ora pero' ho deciso, mi compro un bel taserone/pistolone, cosi' quando non riesco a far centro con l'altro sesso scarico le mie frustrazioni sui vicini (Tzot ! Zzzapp !) :D
    • mr_setter scrive:
      Re: perchè noi italiani non siamo così?
      - Scritto da:
      PERCHE' SCOPIAMO COME RICCI!

      quei tananai hanno bisogno del pistolone/razzo
      megagalattico/supercannone per sublimare i loro
      complessi da pisello piccolo... noi invece siamo
      sessualmente soddisfatti (e sessualmente
      soddisfaciamo), che cce
      frega?

      w la figa


      ps: per i moderatori, se censurate questo
      messaggio di pace e amore vi casca il pisello
      domani, giusto per rimanere in
      temaIpotesi interessante. Sara' il caso di "approfondire"..... (rotfl)LV&P
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè noi italiani non siamo così?
      Non siamo così perchè da noi se becchi un ladro in casa e gli dai un pugno vieni denunciato.Perchè se trovi uno che ti caga nel pianerottolo non puoi dirgli nulla.Perchè chi è senza documenti non è perseguibile.Perchè di notte possono suonarti i bongo sotto la finestra della camera da letto e tu devi stare zitto.Perchè se uno ti ribalta la macchina in una manifestazione sportiva è normale.Perchè i guai li passa il gioielliere che spara al ladro dopo l'ennesima rapina.Perchè chi ammazza un benzinaio dopo 2 anni ci può tornare a fare rifornimento e può guardare la figlia negli occhi.Perchè con le tue tasse paghiamo la liberazione 2 scrondi di nome Simona e queste appena tornate si vantano di voler tornare dai sequestratori.Si può continuare per giorni.E' ora di cominciare a picchiare violentemente i fancazzisti italiani che rovinano la nostra reputazione all'estero.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè noi italiani non siamo così?

        E' ora di cominciare a picchiare violentemente i
        fancazzisti italiani che rovinano la nostra
        reputazione
        all'estero.bel sistema, proprio.la reputazione all'estero l'abbiamo persa da quando dei fancazzisti che si vantavano di essere Italiani hanno iniziato a picchiare violentemente altri Italiani che non la pensavano come loro.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè noi italiani non siamo così?
        Ma te ne sei mai uscito dal buco dove ti trovi che parli di reputazione all'estero !?Ci sono fantastici paesi dove tutti i tuoi sogni del pugno di ferro si realizzano: Iran, Libia, Corea del Nord...altrimenti resta sempre la teocrazia civile USA...in ogni caso ti consiglio di andartene dall'europa.Purtroppo all'estero ora come ora la cosa + umiliante e' Italia-
        Berlusconi-
        Mafia...soprattutto se detta da gente che qui (Paesi Bassi) voda destra.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè noi italiani non siamo così?
        - Scritto da:
        Non siamo così perchè da noi se becchi un ladro
        in casa e gli dai un pugno vieni
        denunciato.
        Perchè se trovi uno che ti caga nel pianerottolo
        non puoi dirgli
        nulla.
        Perchè chi è senza documenti non è perseguibile.
        Perchè di notte possono suonarti i bongo sotto la
        finestra della camera da letto e tu devi stare
        zitto.
        Perchè se uno ti ribalta la macchina in una
        manifestazione sportiva è
        normale.
        Perchè i guai li passa il gioielliere che spara
        al ladro dopo l'ennesima
        rapina.
        Perchè chi ammazza un benzinaio dopo 2 anni ci
        può tornare a fare rifornimento e può guardare la
        figlia negli
        occhi.
        Perchè con le tue tasse paghiamo la liberazione 2
        scrondi di nome Simona e queste appena tornate si
        vantano di voler tornare dai
        sequestratori.

        Si può continuare per giorni.
        E' ora di cominciare a picchiare violentemente i
        fancazzisti italiani che rovinano la nostra
        reputazione
        all'estero. stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
  • Anonimo scrive:
    Che schifo....
    QUESTI americani, cinturone e pistole, dito sul grilletto (che SPERO siano le netta minoranza) mi fanno SCHIFO, veramente SCHIFO.Vedere il nazismo applicato e difeso e arrotolato da parole come libertà e sicurezza applicato in questo modo mi fa vomitare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifo....
      - Scritto da:
      QUESTI americani, cinturone e pistole, dito sul
      grilletto (che SPERO siano le netta minoranza) mi
      fanno SCHIFO, veramente
      SCHIFO.
      Vedere il nazismo applicato e difeso e arrotolato
      da parole come libertà e sicurezza applicato in
      questo modo mi fa
      vomitare...vomitare serve a poco.vedi come fanno loro?mica vomitano.ti minaccianoe poi alle minaccie fanno seguire l'azione.li attorno c'era gente che andava in giro, li davanti c'era un cortilequella tipa ha urlato e sofferto per un tempo INCREDIBILMENTE LUNGO e NESSUNO HA FATTO NIENTEaltro che vomitare.come sempre non c'è altro da fare che AGIRE : la politica è azione, non serve mica essere terroristi: agire, votare, far votare, impegnarsi politicamente, appoggiare i candidati giusti, informarsi, informare.Queli non sono "to protect and to serve" : quelli sono "to fight and torture" nei fconfronti del proprio popolo. Sono dei criminali in divisa.
      • Marlenus scrive:
        Re: Che schifo....

        quella tipa ha urlato e sofferto per un tempo
        INCREDIBILMENTE LUNGO e NESSUNO HA FATTO
        NIENTEQualcuno qualcosa lo ha fatto. Ha diffuso il filmato. Ha creato consapevolezza. Non a caso i politici vomitano odio su youTube, ad esempio con la scusa di fermare il bullismo (o qualsiasi altra nefandezza si possa usare per riversare la frittata).E ' il solito problema, fatto notare da molti. CI sono notizie di reato facili da segnalare e facili da usare per risalire ai colpevoli, perchè vogliono nasconderle? Perchè il reato gli serve per continuare sulla strada del "dacci un (altro) po' della tua libertà e ti proteggeremo (meglio)". Praticamente cappuccetto rosso e il lupo, senza il lieto fine.La cosa strana è che la strategia funziona. Chiaramente deve esistere una legge di conservazione dell'intelligenza ("la somma di tutta l'intelligenza disponibile è costante").e la popolazione è in evidente crescita. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifo....
      Ti risulta che col nazismo il cittadino circolasse armato di revolver? Ti risulta che il signor Kaplan avesse facoltà di usufruire del secondo emendamento per sparare alle SS?Perché ci pigli per il naso?
      • medioman scrive:
        Re: Che schifo....
        - Scritto da:
        Ti risulta che col nazismo il cittadino
        circolasse armato di revolver? Ti risulta che il
        signor Kaplan avesse facoltà di usufruire del
        secondo emendamento per sparare alle
        SS?

        Perché ci pigli per il naso?La peperonata a cena va evitata, almeno se poi si vuole postarre su di un forum pubblico.Evitando di sottolineare il doppio post ti chiedo cosa volessi dire, perche' francamente non e' chiaro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo....
          - Scritto da: medioman

          - Scritto da:

          Ti risulta che col nazismo il cittadino

          circolasse armato di revolver? Ti risulta che il

          signor Kaplan avesse facoltà di usufruire del

          secondo emendamento per sparare alle

          SS?



          Perché ci pigli per il naso?

          La peperonata a cena va evitata, almeno se poi si
          vuole postarre su di un forum
          pubblico.Anche le facili battute. Rispondi o prendi in giro il prossimo, scegli se essere troll o no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo....
        converrai comunque che non è un comportamento degno di un poliziotto.. come se in due avessero qualcosa da temere da una signora.. è pazzesco, non ha senso!
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo....
        - Scritto da:
        Ti risulta che col nazismo il cittadino
        circolasse armato di revolver? Ti risulta che il
        signor Kaplan avesse facoltà di usufruire del
        secondo emendamento per sparare alle
        SS?

        Perché ci pigli per il naso?Qualcuno capisce il linguaggio di questo mentecatto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo....
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ti risulta che col nazismo il cittadino

          circolasse armato di revolver? Ti risulta che il

          signor Kaplan avesse facoltà di usufruire del

          secondo emendamento per sparare alle

          SS?



          Perché ci pigli per il naso?

          Qualcuno capisce il linguaggio di questo
          mentecatto?Chi ha studiato capisce, chi e' ignorante ed accecato da preconcetti, in genere no, e quindi insulta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che schifo....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Ti risulta che col nazismo il cittadino


            circolasse armato di revolver? Ti risulta che
            il


            signor Kaplan avesse facoltà di usufruire del


            secondo emendamento per sparare alle


            SS?





            Perché ci pigli per il naso?



            Qualcuno capisce il linguaggio di questo

            mentecatto?

            Chi ha studiato capisce, chi e' ignorante ed
            accecato da preconcetti, in genere no, e quindi
            insulta.FOTITTI!!! (rotfl)
          • painlord2k scrive:
            Re: Che schifo....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Ti risulta che col nazismo il cittadino



            circolasse armato di revolver? Ti risulta
            che

            il



            signor Kaplan avesse facoltà di usufruire
            del



            secondo emendamento per sparare alle



            SS?







            Perché ci pigli per il naso?





            Qualcuno capisce il linguaggio di questo


            mentecatto?



            Chi ha studiato capisce, chi e' ignorante ed

            accecato da preconcetti, in genere no, e quindi

            insulta.

            FOTITTI!!! (rotfl)CVD Il solito (troll1) anonimo
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifo....
      - Scritto da:
      QUESTI americani, cinturone e pistole, dito sul
      grilletto (che SPERO siano le netta minoranza) mi
      fanno SCHIFO, veramente
      SCHIFO.
      Vedere il nazismo applicato e difeso e arrotolato
      da parole come libertà e sicurezza applicato in
      questo modo mi fa
      vomitare...Moderatore di oggi, questo messaggio e' una dichiarazione di odio e disprezzo. Che ha di utile ? Francamente, dai...Che pessima moderazione, vergognosa.Spero che PI la smetta di dare potere in mano a chi sta qui ad appoggiare meschinita'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo....
        solo qualche sfigato che scrive e che non è contento della propria condizione esistenziale e allora si lamenta come può. Che ci vuoi fare?
    • painlord2k scrive:
      Re: Che schifo....
      - Scritto da:
      QUESTI americani, cinturone e pistole, dito sul
      grilletto (che SPERO siano le netta minoranza) mi
      fanno SCHIFO, veramente
      SCHIFO.
      Vedere il nazismo applicato e difeso e arrotolato
      da parole come libertà e sicurezza applicato in
      questo modo mi fa
      vomitare... "In America, freedom and justice have always come from the ballot box, the jury box, and when that fails, the cartridge box."-- Steve Symms, US Senator from Idaho, 1990 "The two pillars of 'political correctness' are, a) willful ignorance, and b) a steadfast refusal to face the truth."-- George MacDonald Fraser
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo....
        Io non so perchè non ci svegliamo un attimino tutti quanti...Alzi la mano chi è stato negli Stai Uniti. Io ci sono stato, e la prima raccomandazione è stata SE TI FERMANO TIENI LE MANI SUL VOLATE E STAI ZITTO, PORGI I DOCUMENTI E RISPONDI ALLE VARIE DOMANDE.Non facciamo i falsi ipocriti... "gli americani, gli americani"... Ma vi siete dimenticati quante volte ci scappa il morto qui in Italia quando un motorino con un sedicenne alla guida forza un posto di blocco?Altra cosa: se le leggi da loro sono più severe (perchè dopo che superi il limite di velocità di 30 Km/h ti possono anche arrestare) lo devono solo a loro stessi, e NOI facciamo bene a parlarne, si ok, ma ricordiamoci che nelle loro città accadono cose terribili e fanno BENISSIMO a tutelarsi in questo modo. Se poi vuoi darti alla lingua, continui a parlare al cellulare mentre un gentil poliziotto ti chiede di chiudere la conversazione e scendere dalla macchina te la stai proprio cercando.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifo....
          ma ricordiamoci che nelle loro
          città accadono cose terribili e fanno BENISSIMO a
          tutelarsi in questo modo.Ma tutelarsi da che? Succedono le cose che succedono qua rapportate al numero di abitanti, ed in ogni caso il fatto che queste cose TERRIBILI continuano ad accadere è la prova che i loro metodi alla Charles Bronson non servono.O vuoi forse dire che la donna rappresentava un qualsiasi tipo di minaccia per qualcuno tale da giustificare una simile reazione?Semmai è il contrario, così facendo dai l'ennesimo ottimo motivo alla popolazione per essere contro i poliziotti.Sono una massa di esaltati che viene "premiata" con la possibilità di girare per le strade con giocattoli troppo pericolosi.Confermo la mia tesi: impiccati per i testicoli a Time Square
        • Margherita scrive:
          Re: Che schifo....
          sì amico mio, te la stai cercando ma è una donna, magari madre di famiglia, magari con due bambini piccoli, come fai a farla urlare in quel modo per terra che ha le convulsioni? non credi che sarebbe bastato che il poliziotto le avesse preso il telefonino anche non con le buone e le avrebbe fatto così comunque capire chi comandava senza farle una cosa del genere? o magari lasciare perdere e farle una bella multa da 600$ perchè l'auto non ha i paraschizzi regolari? dai su, non esageriamo non credi?
          • painlord2k scrive:
            Re: Che schifo....
            - Scritto da: Margherita
            sì amico mio, te la stai cercando ma è una donna,
            magari madre di famiglia, magari con due bambini
            piccoli, come fai a farla urlare in quel modo per
            terra che ha le convulsioni? non credi che
            sarebbe bastato che il poliziotto le avesse preso
            il telefonino anche non con le buone e le avrebbe
            fatto così comunque capire chi comandava senza
            farle una cosa del genere? o magari lasciare
            perdere e farle una bella multa da 600$ perchè
            l'auto non ha i paraschizzi regolari? dai su, non
            esageriamo non credi?Non ti rendi conto di quanto razzista e sessitsa e discriminatorie sono le tue parole?Al poliziotto non deve fregare nulla se quella è una donna, è la madre di 20 figli, o altro.Lui è li per far rispettare la legge, che deve essere per definizione uguale per tutti.Quello, per lui è un essere umano con diritti e doveri come gli altri altri; non ci sono altre distinzioni da fare.Altrimenti, perché non rimettere le caste, i titoli nobiliari e compagnia bella?Se sei donna, madre di famiglia, etc. puoi fare quello che ti pare; se sei uomo, nelle stesse condizioni, ti arrestano.Viva la legalità!!!Dopo di questo, che fai?Se sono neri li favorisci e se sono bianchi gli dai una pena maggiore, perché i neri sono più sfigati e quindi bisogna accettare se si comportano da incivili (se non vi piace nero e bianco, potete sostituirlo con quello che vi pare - asiatico, mussulmano, berlusconiano, leghista, comunista o altro a vostra scelta).Il suggerimento di prenderle il telefonino è assurdo, come quello di farle una multa su presupposti falsi.Quello non è far rispettare la legge, è infrangerla e comportarsi da bambini che si fanno i dispetti.Inoltre, se tentava di prenderle il telefonino si sottoponeva allo stesso rischio di collutazione che se la tirava fuori a forza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifo....
      se capivi un po di inglese sapresti che la frase "Scendi o ti do la scossa" ripetuta 10 volte da un poliziotto è da seguire!
    • Margherita scrive:
      Re: Che schifo....
      se quel giorno cristoforo colombo se ne fosse stato a casa, questi imbecilli hanno 500 anni di storia, sono uomini di neanderthal con la giacca e la camicia, imbecilli, in due e una donna sola fare una cosa del genere. Quei cosi servono per immobilizzare, non per sparare contro una donna sola anche se maleducata. Vorrei averlo qui davanti e dargliene tante ma tante che lo farei ritornare a quando era scuola e tutti lo prendevano per il culo; frustrato maledetto. E maledetti chi mette nelle mani di un imbecille del genere un'arma.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo....
        - Scritto da: Margherita
        se quel giorno cristoforo colombo se ne fosse
        stato a casa, questi imbecilli hanno 500 anni di
        storia, sono uomini di neanderthal con la giacca
        e la camicia, imbecilli, in due e una donna sola
        fare una cosa del genere. Quei cosi servono per
        immobilizzare, non per sparare contro una donna
        sola anche se maleducata. Vorrei averlo qui
        davanti e dargliene tante ma tante che lo farei
        ritornare a quando era scuola e tutti lo
        prendevano per il culo; frustrato maledetto. E
        maledetti chi mette nelle mani di un imbecille
        del genere
        un'arma.Eppure i 2 polizziotti non mi sembravano nativi americani.Sai ci sono anche donne e bambini che sono criminali. Alcuni si fanno anche saltare in aria, ma che importa...rimangono sempre signore.Non sappiamo cosa è successo prima di questo video e, inoltre, non stiamo tenendo in considerazione che i poliziotti sono persone come noi che vogliono portare a casa la pelle con il meno danno possibile.
  • Anonimo scrive:
    Scusate,ma in Italia non è illegale?
    Scusate,ma in Italia non è illegale?O sbaglio?
    • outkid scrive:
      Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
      per il cittadino si, piu' illegale di una pistola vera (con porto d'armi).puoi avere una pistola (grazie al porto d'armi) ma in nessun caso quell'affare perche con una pistola puoi intimidire, quell'affare lo esci direttamente per far dolo.e' un po' strano, ma e' meglio cosi' credo.- Scritto da:
      Scusate,ma in Italia non è illegale?

      O sbaglio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
        quell'affare lo esci
        direttamente per far
        dolo.ma come cazzo vi esprimete???quel coso comunque, come vedi, è stato usato proprio per intimidire: ha detto "or i tase you"e poi l'ha fatto.il pezzo di merdaspero che l'abbiano "tasato" in prigione, il maledetto nazista
        • outkid scrive:
          Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
          http://www.demauroparavia.it/36267impara l'itaGliano.- Scritto da:

          quell'affare lo esci

          direttamente per far

          dolo.


          ma come cazzo vi esprimete???



          quel coso comunque, come vedi, è stato usato
          proprio per intimidire: ha detto "or i tase
          you"

          e poi l'ha fatto.


          il pezzo di merda

          spero che l'abbiano "tasato" in prigione, il
          maledetto
          nazista
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
            - Scritto da: outkid...
            impara l'itaGliano.tu impara a quotare: era al post precedente.
          • outkid scrive:
            Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
            sei un trimone.questo non cercarlo sul vocabolario pero'..- Scritto da:

            - Scritto da: outkid
            ...

            impara l'itaGliano.


            tu impara a quotare: era al post precedente.
          • Anonimo scrive:
            [O.T.] Curiosità....
            - Scritto da: outkid
            sei un trimone.
            questo non cercarlo sul vocabolario pero'..Si legge trim ò ne, trim ô ne, trim ö ne o trim ó ne?
            - Scritto da:



            - Scritto da: outkid

            ...


            impara l'itaGliano.





            tu impara a quotare: era al post precedente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
            Quell'affare (teaser soggetto sottinteso dato che di quello si parlava, ovvero l'affare che non e' una pistola) quando lo esci e' per elettrizzare qualcuno.fore c'hai un buffer talmente piccolo nel cervello che ogni volta pretendi che ti venga ripetuto il soggetto.--Cosa c'entra quella pagina? Non vi si spiega che il verbo uscire e' INTRANSITIVO. Prova ogni tanto a uscire (cosi' capisci) quel libro che hai lasciato ad impolverarsi sulla libreria fin da quando avresti dovuto fare le elementari e che si intitola "Grammatica italiana". Trimaun'- Scritto da: outkid
            http://www.demauroparavia.it/36267
            impara l'itaGliano.
            - Scritto da:



            quell'affare lo esci


            direttamente per far


            dolo.





            ma come cazzo vi esprimete???





          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
            Cosa c'entra quella pagina? Non vi si spiega che il verbo uscire e' INTRANSITIVO. Prova ogni tanto a uscire (cosi' capisci) quel libro che hai lasciato ad impolverarsi sulla libreria fin da quando avresti dovuto fare le elementari e che si intitola "Grammatica italiana". Trimaun'- Scritto da: outkid
            http://www.demauroparavia.it/36267
            impara l'itaGliano.
            - Scritto da:



            quell'affare lo esci


            direttamente per far


            dolo.





            ma come cazzo vi esprimete???





        • painlord2k scrive:
          Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
          - Scritto da:

          quell'affare lo esci

          direttamente per far dolo.
          ma come cazzo vi esprimete???In modo forbito, cosa che tu non sei in grado di appezzare.
          quel coso comunque, come vedi, è stato usato
          proprio per intimidire: ha detto "or i tase
          you"
          e poi l'ha fatto.
          il pezzo di merdaIn un paese democratico, se la polizia ti ferma e ti da un ordine legale (tipo "scenda dalla macchina") il cittadino saggio scende da solo, lentamente e con calma.Se si rifiuta, il poliziotto ha tutto il diritto di tirarlo fuori con la forza.E dato che gli hanno dato in dotazione un taser può usarlo, se lo reputa necessario.Sarebe stato meglio usare la pistola o lo sfollagente?O, doveva usare le mani e rischiare di farsi ferire dalla donna (che poteva avere un'arma, ad esempio o poteva tirare calci e pugni).Un poliziotto non presta servizio per fare, volontariamente, da punging ball a tutti i deficienti che girano per strada.
          spero che l'abbiano "tasato" in prigione, il
          maledetto nazistaSpera he ci sia un "nazista" quando ne hai bisogno, e che abbia voglia di intervenire e non si metta in attesa dei rinforzi, mentre tu o qualcuno a cui tieni vieni rapinato, violentato o ammazzato.Altrimenti, se preferisci, rivolgiti ai boy scout per proteggerti dai criminali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
            - Scritto da: painlord2k
            In un paese democratico, se la polizia ti ferma e
            ti da un ordine legale (tipo "scenda dalla
            macchina") il cittadino saggio scende da solo,
            lentamente e con
            calma.Qui da noi dicono che le misure da prendere devono essere proporzionate alla minaccia ricevuta.In questo caso la reazione mi pare alquanto sproporzionata.
            E dato che gli hanno dato in dotazione un taser
            può usarlo, se lo reputa
            necessario.Grazziaddio non aveva un disintegratore molecolare :D !
            O, doveva usare le mani e rischiare di farsi
            ferire dalla donna (che poteva avere un'arma, ad
            esempio o poteva tirare calci e
            pugni).Con questo tuo ragionamento, un poliziotto per non rischiare di spezzarsi un'unghia dovrebbe preventivamente friggere tutte le persone alle quali si rivolge.In altri paesi è diverso, la polizia non e' cosi' brutale e la violenza è molto minore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?

        ma in nessun caso quell'affare perche con una
        pistola puoi intimidire, quell'affare lo esci
        direttamente per far dolo.Scusa ma secondo quale logica con una pistola (minacciando di sparare) potresti intimidire e con un taser (minacciando di "tasare") invece no???
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
          - Scritto da:

          ma in nessun caso quell'affare perche con una

          pistola puoi intimidire, quell'affare lo esci

          direttamente per far dolo.

          Scusa ma secondo quale logica con una pistola
          (minacciando di sparare) potresti intimidire e
          con un taser (minacciando di "tasare") invece
          no???Uno che dice "lo esci" probabilmente ha visto troppi film di Bronson per preoccuparsi di un taser.
        • outkid scrive:
          Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
          quella di chi ha scritto la legge. :)(che mi abbian detto e' cosi')Buon Natale :)- Scritto da:

          ma in nessun caso quell'affare perche con una

          pistola puoi intimidire, quell'affare lo esci

          direttamente per far dolo.

          Scusa ma secondo quale logica con una pistola
          (minacciando di sparare) potresti intimidire e
          con un taser (minacciando di "tasare") invece
          no???
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
      Certo che è illegale altrimenti avremo meno fancazzisti/punkabestia/zingari/tossici/ladri nelle città, e non è giusto.Poi Prodi non vincerebbe le elezioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate,ma in Italia non è illegale?
        - Scritto da:
        Certo che è illegale altrimenti avremo meno
        fancazzisti/punkabestia/zingari/tossici/ladri
        nelle città, e non è
        giusto.
        Poi Prodi non vincerebbe le elezioni. stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
  • Anonimo scrive:
    Dio ci liberi dagli USA!!!
    Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      mavacagher
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        mavacaghernon che non ci siano fondati motivi per dirlo: il video parla chiaro
      • medioman scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        mavacagherSe continuano cosi' il pericolo che degenerino come hanno fatto i tedeschi all'inizioo del secolo scorso non e' un ipotesi fantapolitica.Per il momento sono ottimista , vistal'indignazione che questi episodi ancora generano nell'opinione pubblica, ma ammetto di guardare agli USA con molta ansia.
        • painlord2k scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
          - Scritto da: medioman
          Ovviamente conosci bene
          l'analogia storica con la Serbia di inizio XX
          secolo...Tu, invece, non la conosci proprio.
          • medioman scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
            - Scritto da: painlord2k

            - Scritto da: medioman

            Ovviamente conosci bene

            l'analogia storica con la Serbia di inizio XX

            secolo...

            Tu, invece, non la conosci proprio.
            Specchio! Vedrai che quando arrivi all'ultimo anno di liceo potrai verificare l'attendibilita' dell'analogia...hola
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      Hai sbagliato il titoloALLAH ci liberi dagli USAe statevene certi che lo farà
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        Hai sbagliato il titolo

        ALLAH ci liberi dagli USA
        e statevene certi che lo faràsi, buoni quelli: il taser gliel'avrebbero dato in mano dicendo : prego, proceda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        Hai sbagliato il titolo

        ALLAH ci liberi dagli USA
        e statevene certi che lo faràBravo, sogna, sogna, e quando ALLAH ci avrà liberato degli USA, vedrai che si darà da fare per "liberare" l'EUROPA!!! (italietta compresa...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!

          Bravo, sogna, sogna, e quando ALLAH ci avrà
          liberato degli USA, vedrai che si darà da fare
          per "liberare" l'EUROPA!!! (italietta
          compresa...)arriva l'altrotorna a leggere libri della fallaci, va là... poi un giorno fatti spiegare cos'è l'imperialismo occidentale e fatti spiegare anche chi tiene in scacco il mondo, e quanto sono concrete le paure di invasione da parte di chi ha invaso il mondoquanto odio queste ansie da minorati mentali, in particolar modo perchè vi vengono inculcate a fini strumentali e voi ci cascate come polli...e noi siamo i buonie gli altri sono i cattivie noi abbiamo sempre ragione
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!

            torna a leggere libri della fallaci, va là...C'è anche chi sa leggere oltre che giochicchiare .
            un giorno fatti spiegare cos'è l'imperialismo
            occidentale e fatti spiegare anche chi tiene in
            scacco il mondo, e quanto sono concrete le paure
            di invasione da parte di chi ha invaso il
            mondo
            Azz. Tutte queste cose vi insegnano in terza elementare? Va bè che forse è un corso speciale per ripetenti cronici.
            quanto odio queste ansie da minorati mentali, in
            particolar modo perchè vi vengono inculcate a
            fini strumentali e voi ci cascate come
            polli...
            Bimbo, hai la bocca sporca di latte.
            e noi siamo i buoni
            e gli altri sono i cattivi
            e noi abbiamo sempre ragioneSe non ti piace vivere qui, puoi andartene. Ma non lo farai perchè altrove non hai la presa a cui attaccare la playstation.
          • soulista scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
            - Scritto da:


            torna a leggere libri della fallaci, va là...

            C'è anche chi sa leggere oltre che giochicchiare .


            un giorno fatti spiegare cos'è l'imperialismo

            occidentale e fatti spiegare anche chi tiene in

            scacco il mondo, e quanto sono concrete le paure

            di invasione da parte di chi ha invaso il

            mondo



            Azz. Tutte queste cose vi insegnano in terza
            elementare? Va bè che forse è un corso speciale
            per ripetenti
            cronici.


            quanto odio queste ansie da minorati mentali, in

            particolar modo perchè vi vengono inculcate a

            fini strumentali e voi ci cascate come

            polli...



            Bimbo, hai la bocca sporca di latte.


            e noi siamo i buoni

            e gli altri sono i cattivi

            e noi abbiamo sempre ragione

            Se non ti piace vivere qui, puoi andartene. Ma
            non lo farai perchè altrove non hai la presa a
            cui attaccare la
            playstation.Sei inutile
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
            - Scritto da:

            Se non ti piace vivere qui, puoi andartene. Ma
            non lo farai perchè altrove non hai la presa a
            cui attaccare la
            playstation. stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        Hai sbagliato il titolo

        ALLAH ci liberi dagli USA
        e statevene certi che lo farà(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      ma svegliati...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.Tutti gli stati uniti non direi...., ma quelli con la divisa, come quelo del filmato si, un vero BASTARDO, contro una donna poi!!! un maledetto fetente, da accoltellare al buio, e alle spalle!!Uno che usa un taser solo per far scendere una persona da una macchina, senza un vero motivo di autodifesa, non può che essere un maniaco senza pietà.. schifo! :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        e poi dicono degli islamici ..allah akbar!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
          - Scritto da:
          e poi dicono degli islamici ..allah akbar!!sé, e mi nonno al barhai visto da te cosa fanno i talebani
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!

            hai visto da te cosa fanno i talebaniah beh tra talebani e americani... qualitativamente sono pessimi entrambi, quantitativamente beh, in quanto a morti gli americani non sono secondi a nessunotutto quello che hanno fatto i talebani nella loro vita è niente rispetto al solo vietnam, tanto per fare un esempio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.

        Tutti gli stati uniti non direi...., ma quelli
        con la divisa, come quelo del filmato si, un vero
        BASTARDO, contro una donna poi!!! un maledetto
        fetente, da accoltellare al buio, e alle
        spalle!!

        Uno che usa un taser solo per far scendere una
        persona da una macchina, senza un vero motivo di
        autodifesa, non può che essere un maniaco senza
        pietà.. schifo!
        :@mio cuGGGGGGGggino ha detto che basta mettere una mano in tasca (cosa che in Italia fai abitualmente per prendere il portafogli o la patente!!!) per essere estratto dal finestrino come la coca dalla cannuccia.devi stare MOOOOOLTO attento a quello che fai quando ti fermano
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.le loro origini siamo noi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!

        le loro origini siamo noi.ti correggo: una parte di noi, quella più rozza, per essere precisi
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
          - Scritto da:

          le loro origini siamo noi.

          ti correggo: una parte di noi, quella più rozza,
          per essere precisiChe in buona parte e' ancora qui
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      Stati Uniti, al servizio d'Israele (se ne traggano le dovute conseguenze).
      • painlord2k scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        Stati Uniti, al servizio d'Israele (se ne
        traggano le dovute
        conseguenze).Ci mancava il (troll4) antisionista.O antisemita?
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
          - Scritto da: painlord2k

          - Scritto da:

          Stati Uniti, al servizio d'Israele (se ne

          traggano le dovute

          conseguenze).

          Ci mancava il (troll4) antisionista.
          O antisemita?forse tra tutte le trollate che ho letto su questo 3ad quella lo era di meno (un po' inesatta, questo si)...ma comunque: sarebbe bene, vi eliminaste l'àncora che ha legato le parole antisionista==antisemita;il sionismo è, a detta di molti, un male;molti degli stessi Ebrei sono antisionisti, come pure molti americani non tollerano i sistemi utilizzati da Israele;[img]http://images.google.it/images?q=tbn:_OLGVu0vL_D7aM:http://liverevolt.com/seldomsober/zion.jpg[/img]http://it.wikipedia.org/wiki/Sionismo#Gli_Ebrei_della_diaspora_e_il_SionismoHitler era un pazzo e antisionista e come tutti i pazzi estremisti associò l'idea dell'antisionismo con l'idea di sterminarli tutti ;questo, aldilà della follia in se, è un ragionamento sbagliato,estendere ed includere posizioni estreme a partire da concetti anche giusti porta molto spesso all rifiuto del concetto stesso da parte di persone "esterne";da qui all'usare il ricordo delgli orrori per far rifiutare alla gente di analizzare il problema-che esiste!-, il passo è breve (tant'è vero che lo fanno)cerhiamo di non cadere nelle trappole linguistiche,la popolazione oramai è d*ficente da quanta programmagione ha ricevuto,vediamo un po' di usare la testa indipendentemente ?ciao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        Stati Uniti, al servizio d'Israele (se ne
        traggano le dovute
        conseguenze).Viva la Gramde Israele, fuori dalle palle i pezzenti con la kefiah!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
          - Scritto da:
          Viva la Gramde Israele, fuori dalle palle i
          pezzenti con la
          kefiah!!!! stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.Questo messaggio e' stato valutato "INTERESSANTE" da Punto Informatico.PUNTO INFORMATICO, FAI SCHIFO.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.

        Questo messaggio e' stato valutato "INTERESSANTE"
        da Punto
        Informatico.

        PUNTO INFORMATICO, FAI SCHIFO.Che pretendi da punto disinformatico?
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.

        Questo messaggio e' stato valutato "INTERESSANTE"
        da Punto
        Informatico.

        PUNTO INFORMATICO, FAI SCHIFO. stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.Questo commento e' stato valutato "Interessante" !! Il moderatore di oggi e' la dimostrazione del fallimento del sistema di PI di moderazione affidata a turno agli utenti.Redazione ripensateci, moderatore, vergognati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.

        Questo commento e' stato valutato "Interessante"
        !! Il moderatore di oggi e' la dimostrazione del
        fallimento del sistema di PI di moderazione
        affidata a turno agli
        utenti.Perfettamente d'accordo.
        Redazione ripensateci, moderatore, vergognati.Quoto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.



          Questo commento e' stato valutato "Interessante"

          !! Il moderatore di oggi e' la dimostrazione del

          fallimento del sistema di PI di moderazione

          affidata a turno agli

          utenti.

          Perfettamente d'accordo.


          Redazione ripensateci, moderatore, vergognati.

          Quoto. stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.(troll)(troll1)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!

      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.Toglimi una curiosità: tu e tutti gli sfigati come te, quando leggete "Il Manifesto" mentre vi masturbate nelle vostre feci, vi viene mai un flash e pensate "Ma quanto sono perdente e sfigato, se crepassi sarebbe meglio per tutti"?
    • soulista scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.Non sono solo loro: nel mondo civilizzato c'é una certa massa di ignoranti, diciamo assimilabile al 50% della popolazione, fermamente convinta che picchiare i bambini serva all'educazione, che sia sacrosanto manganellare i manifestanti, che vorrebbero censurare le nudità e l'erotismo in ogni forma, che darebbe in mano una pistola ad ogni cittadino, che vorrebbe la pena di morte... e che la Pace sia un male per l'economia.E purtroppo queste persone ci sareanno sempre e sono il primo ostacolo alla nascita di un mondo libero e consapevole.Sono estremamente pessimista per il futuro ma spero in madre natura: che un giorno o l'altro si incazzi e ce le faccia pagare tutte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      Occhio al fegato, stai rosicando troppo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.e al piu presto
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      Esatto! Voglio vivere sotto l'egemonia dell'Iran o della Cina, perchè non la Corea del Nord....la si che sono liberi e c'è la democrazia!! Bambini tornate a nanna che il vero cancro siete voi con la testa piena di caz*ate filo islamiche anti-cristiane, anti-nazionalisti e anti-occidentali....praticamente siete la feccia del medio oriente ma vivete nella comodità dell'occidente! Sputate nel piatto in cui mangiate!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da:
        Esatto! Voglio vivere sotto l'egemonia dell'Iran
        o della Cina, perchè non la Corea del Nord....la
        si che sono liberi e c'è la democrazia!! Bambini
        tornate a nanna che il vero cancro siete voi con
        la testa piena di caz*ate filo islamiche
        anti-cristiane, anti-nazionalisti e
        anti-occidentali....praticamente siete la feccia
        del medio oriente ma vivete nella comodità
        dell'occidente! Sputate nel piatto in cui
        mangiate! stride l’osceno uccello della notte.Henry James Sr.
    • epikuros scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.Perche' non vai a vivere in Cina? Li' puoi parlare male degli americani quanto vuoi... anche se probabilmente non vedrai piu' un forum o un blog in vita tua!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
        - Scritto da: epikuros

        - Scritto da:

        Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità.

        Perche' non vai a vivere in Cina?Nel mondo non esistono solo gli USA e la CinaCi sono un mucchio di nazioni meno bellicose, meno violente e più pacifiche
        • epikuros scrive:
          Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
          - Scritto da:
          Nel mondo non esistono solo gli USA e la Cina
          Ci sono un mucchio di nazioni meno bellicose,
          meno violente e più
          pacificheSi' che si possono permettere certi lussi perche' gli Stati Uniti le hanno salvate dal nazismo negli anni '40, dalla guerra fredda fino agli anni '90 e dal terrorismo islamico oggi!Qualcuno tira fuori un video di due poliziotti che eseguono un arresto (legale), in un paese dall'altra parte dell'oceano, a casa loro! secondo le loro leggi! Ecco che il forum si riempe di gente che urla odio contro un'intera nazione! Questa e' la vera violenza, cioe' odio insensato a priori per un popolo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
            - Scritto da: epikuros

            Nel mondo non esistono solo gli USA e la Cina

            Ci sono un mucchio di nazioni meno bellicose,

            meno violente e più

            pacifiche

            Si' che si possono permettere certi lussi perche'
            gli Stati Uniti le hanno salvate dal nazismo
            negli anni '40,*COFF* *COFF* Svizzera *COFF* *COFF*
            dalla guerra fredda fino agli
            anni '90 e dal terrorismo islamico
            oggi!LOL, dal terrorismo islamico :D !Ti senti minacciato ? Cosa hanno fatto gli USA per salvarti dai brutti e cattivi discendenti di Saladino :) ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!


            Si' che si possono permettere certi lussi
            perche'

            gli Stati Uniti le hanno salvate dal nazismo

            negli anni '40,

            *COFF* *COFF* Svizzera *COFF* *COFF*
            Perchè pensi che la Svizzera si sia difesa da sola dai Nazi, certo...E cmq gli Svizzeri sono pieni di armi fino alla punta dei capelli. Più degli Americani.
            LOL, dal terrorismo islamico :D !
            Ti senti minacciato ? Cosa hanno fatto gli USA
            per salvarti dai brutti e cattivi discendenti di
            Saladino :)
            ?Ridi, bambino.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
            - Scritto da:

            *COFF* *COFF* Svizzera *COFF* *COFF*

            Perchè pensi che la Svizzera si sia difesa da
            sola dai Nazi,
            certo...Illuminami, non mi pare che i Nazi abbiano mai messo piede in Svizzera
            E cmq gli Svizzeri sono pieni di armi fino alla
            punta dei capelli. Più degli
            Americani.Eppure episodi come quelli del filmato non capitano praticamente mai, che strano :)

            LOL, dal terrorismo islamico :D !

            Ti senti minacciato ? Cosa hanno fatto gli USA

            per salvarti dai brutti e cattivi discendenti di

            Saladino :)

            ?

            Ridi, bambino.Non hai risposto alla mia domanda ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
            - Scritto da: epikuros
            Ecco che il forum si
            riempe di gente che urla odio contro un'intera
            nazione! Questa e' la vera violenza, cioe' odio
            insensato a priori per un
            popolo!Questo é un web forum, cioè un rifugio per sfigati socialmente morti che possono farsi forza e coraggio solo nascondendosi dietro ad una tastiera.Parlano incessantemente di "rivoluzione" e di "lotta", ma sono deboli e vili. Basta alzare una mano e scappano a frignare dalla mamma.E' quindi giusto ignorarli e farsi beffe di loro, di questi nerd sfigati, rifiuti della società, piccola minoranza imbelle che può solo berciare sul suo internettino da perdenti.Ancora per poco...
          • Giambo scrive:
            Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
            - Scritto da:
            Questo é un web forum, cioè un rifugio per
            sfigati socialmente morti che possono farsi forza
            e coraggio solo nascondendosi dietro ad una
            tastiera.Benvenuto (anonimo) !
            che può solo berciare
            sul suo internettino da
            perdenti.Che bello, abbiamo il "nostro" Internet !Solo nostro e nessuno ce lo tocca, pussa via te :D !
            Ancora per poco...NWO (rotfl) ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      - Scritto da:
      Stati Uniti d'America, il cancro dell'umanità. :o
    • Margherita scrive:
      Re: Dio ci liberi dagli USA!!!
      stanno scendendo, stanno scendendo...
Chiudi i commenti