Qualcomm e Microsoft per i PC con Snapdragon

Partnership stretta tra le due realtà, siglata con un obiettivo comune: migliorare quanto offerto dai dispositivi W10 con piattaforma Snapdragon.
Partnership stretta tra le due realtà, siglata con un obiettivo comune: migliorare quanto offerto dai dispositivi W10 con piattaforma Snapdragon.

Dal palco virtuale dell’evento Ignite 2020 l’annuncio relativo alla collaborazione tra Qualcomm e Microsoft finalizzata a migliorare l’esperienza e le prestazioni offerte dai dispositivi Windows 10 basati sulle piattaforme Snapdragon.

Ignite 2020: nuova collaborazione tra Qualcomm e Microsoft

Nell’occasione il gruppo di Redmond ha confermato anche l’estensione del programma App Assure attraverso il quale i clienti enterprise e più in generale i consumatori potranno accedere a esperienze d’uso migliorate per i dispositivi ARM64. Questo il commento di Keith Kressin (SVP & GM, Computing & Edge Cloud di Qualcomm Technologies).

PC potenti, sottili e leggeri, dotati di connettività 4G o 5G e di una batteria di lunga durata rappresentano il futuro del mobile computing. Le piattaforme di calcolo Snapdragon sono il motore di questa era innovativa, poiché abilitano esperienze all’avanguardia nel campo dell’apprendimento, della produttività e dell’intrattenimento in mobilità.

Solo poche settimane fa il gruppo di San Diego ha annunciato Snapdragon 8cx Gen 2 5G, una nuova piattaforma di computing destinata al mondo PC e come si può intuire già dal nome dotata di supporto nativo alle reti 5G. Tra i primi partner OEM a impiegarla c’è Acer. Prosegue Kressin.

Siamo entusiasti dell’estensione del programma Microsoft App Assure che contribuirà a garantire una migliore esperienza d’uso per i laptop e i dispositivi 2-in-1 Windows supportati da Snapdragon.

Fonte: Qualcomm
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti