Mercato PC, recuperano anche i laptop

Nuove analisi di mercato confermano il cambio di passo nelle vendite dei Personal Computer, contro un settore dei gadget che soffre la saturazione e l'inutilità percepita dell'upgrade. Per i colossi ormai affermati dell'era post-PC saranno guai?

Roma – Le analisi di mercato di Canalys stimano in 123,9 milioni il numero di PC portatili commercializzati nel mondo durante il secondo trimestre del 2014, dato che rappresenta una crescita del 14 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Anche Canalys, quindi, si unisce al coro di quanti hanno già evidenziato i segnali concreti di ripresa del mercato PC a discapito dei dispositivi mobile – e in particolare dei gadget a tavoletta: i tablet venduti nel secondo trimestre dell’anno sono 48,4 milioni, sostiene la società di analisi, un -5 per cento di crescita rispetto al 2013.

Il 2015 potrebbe quindi anche non essere l’anno del tablet come invece Gartner si è arrischiata a sentenziare : tra i produttori maggiormente colpiti dalla frenata si contano i soliti Apple (che con 13,3 milioni di iPad commercializzati nel 2014 registra il suo trimestre più debole dal 2012) e Samsung (8,9 milioni di unità e una trimestrale non entusiasmante ).

dati Canalys

A spingere invece la disponibilità di laptop sul mercato contribuiscono vari fattori, con Canalys che parla di un livello di prezzi abbassatosi di molto e il progresso tecnologico dei tablet che i produttori non riescono a “vendere” come un motivo sufficiente a sostituire il vecchio modello con uno nuovo.

Il mercato mobile si fa competitivo, soffre la saturazione e la concorrenza dei colossi cinesi – con Xiaomi in particolare che ha spodestato Samsung come maggior produttore di smartphone nel grande mercato asiatico. Il futuro, soprattutto per i vendor che fanno uso del sistema operativo Google Android, sarà complesso da affrontare .

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Abbiamo un caso analogo in Europa
    con "Wolfenstein The New Order" in Germania e Austria:http://games.hdblog.it/2014/05/06/Wolfenstein-The-New-Order-censurato/A questo punto "El Presidente" potrebbe essere sostituito da "Er Presidente", regiorgio non ne risulterebbe assolutamente offeso!
    • ... scrive:
      Re: Abbiamo un caso analogo in Europa
      Vabbe, capisco il fatto del riferimento storico non gradito...capisco anche la legge. Ma in questo caso si tratta di bigottismo o dittatura.Allora vieterebbero Qualsiasi libro di storia?Qualsiasi documentario?qualsiasi film che parla di nazismo?ridicolo. Bisogna distinguere i casi.
      • prova123 scrive:
        Re: Abbiamo un caso analogo in Europa
        Più che bigottismo o dittatura io parlerei di falsa democrazia globale. Ad esempio in Italia di fatto siamo ritornati al partito unico dove non esiste più una destra ed una sinistra ed il presidente della repubblica decide chi fra questi deve fare il governo indipendentemente dalla volontà del popolo senza libere elezioni. Da notare che l'attuale governo è palesemente su questa strada con i senatori eletti direttamente da chi è nel partito unico. Ma sarà la storia a ricordare nuovamente cosa sia sucXXXXX dopo una quindicina di anni. C'est la vie! :)
        • prova123 scrive:
          Re: Abbiamo un caso analogo in Europa
          Anzi in quel tempo la satira non era proibita, mentre ora sono arrivati a proibire i videogiochi...Meditate gente! Meditate![img]http://www.winenews.it/img/foto/newsletterq/arbore_birra_248x350.JPG[/img]
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Abbiamo un caso analogo in Europa
      - Scritto da: prova123
      con "Wolfenstein The New Order" in Germania e
      Austria:

      http://games.hdblog.it/2014/05/06/Wolfenstein-The-

      A questo punto "El Presidente" potrebbe essere
      sostituito da "Er Presidente", regiorgio non ne
      risulterebbe assolutamente
      offeso!"Ci sarà inoltre un blocco regionale per impedire agli utenti di attivare versioni non-censurate."2014...ancora con queste cretinate...?
Chiudi i commenti