Mokens ha annunciato il suo token basato su Polygon

Mokens ha annunciato il suo token basato su Polygon

Mokens, famosa piattaforma di eSport basata su NFT per vincere e guadagnare, ha annunciato il suo token MOKA agganciato alla rete Polygon.
Mokens, famosa piattaforma di eSport basata su NFT per vincere e guadagnare, ha annunciato il suo token MOKA agganciato alla rete Polygon.

Mokens ha da poco concluso il suo primo seed capital da 2 milioni di dollari. Lo ha dichiarato in un suo recente comunicato stampa attraverso il quale ha anche annunciato MOKA. Si tratta del suo token personale agganciato sulla rete Polygon.

La piattaforma di eSport basata su NFT permette agli utenti di giocare in multiplayer, vincere e guadagnare in tempo reale. Con la sua nuova valuta digitale di gioco e le innovazioni che apporterà grazie al fondo ottenuto, la società ha promesso che l’esperienza gaming si trasformerà enormemente.

Il merito di Mokens è quello di essere riuscita a portare i giochi sportivi come il calcio sulla blockchain. A breve introdurrà anche il tennis, la pallavolo, il basket e molti altri sport. Da qui la novità. I player potranno così utilizzare MOKA per scommettere sui giochi nelle playlist competitive “Vinci per guadagnare”.

Per il mercato NFT il 2021 è stato un anno di forte crescita. Molte società di analisi hanno dimostrato che anche il 2022 sarà altrettanto forte. Per questo potrebbe essere interessante entrare in questo mondo per investirci. Binance, noto exchange crittografico, offre una sezione completamente dedicata ai Token Non Fungibili. Puoi averne accesso aprendo un conto gratuito su questa piattaforma.

Mokens investe 2 milioni di dollari e realizza il suo token MOKA

La piattaforma di eSport Mokens, ha deciso di intraprendere la strada degli NFT e dei token. Il motivo è uno solo: rendere avvincenti le campagne di gioco “Vinci per guadagnare” che, molto spesso, risultano inefficienti e, alla lunga, noiose.

Con MOKA, il suo nuovo token, e alcune migliorie, Mokens ha intenzione di trasformare ancora di più quello che già offre di interessante ai suoi player. Verso fine maggio, la piattaforma ha intenzione di vendere NFT di base per entrare nel gioco in anticipo, oltre ad attivare una modalità demo che non implica perdita di denaro reale. Ecco cosa ha dichiarato Martin Repetto, CEO di Monsters League Studios, in merito:

Anche se siamo entusiasti della massiccia crescita dei giochi basati su criptovalute, non possiamo fare a meno di notare che in questo momento c’è un problema fondamentale con i giochi esistenti “gioca per guadagnare” che premiano le persone per aver semplicemente dedicato del tempo a un gioco che non funziona. Questo non è divertente o stimolante e sicuramente non è sostenibile. NFT e token possono essere allettanti per i giocatori, spingendoli a giocare ai nostri giochi, ma, come sempre, ciò che supporterà i giocatori è il gameplay fantastico e le meccaniche di eSports. Le partite giocate più a lungo nel mondo in questo momento sono gli eSport competitivi. Ecco perché la nostra priorità principale è creare un gioco divertente da giocare, facile da usare, ma difficile da padroneggiare.

Entra anche tu nel mondo degli NFT grazie a Binance. Aprendo un conto gratuito su questo exchange potrai accedere a una sezione completamente dedicata ai Token Non Fungibili.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Lega Moken
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 apr 2022
Link copiato negli appunti