Nokia vede Lumia in fondo al tunnel

Gli analisti stimano buone vendite per il primo smartphone targato Microsoft nel listino finlandese. È il primo passo, anche se la concorrenza non sta certo a guardare

Roma – I numeri non sono proprio scolpiti nella roccia, ma Bloomberg dispensa ottimismo : a seconda dell’analista interpellato, il Nokia Lumia 800 avrebbe distribuito durante le feste di Natale non meno di 1 milione e fino a 2 milioni di esemplari . Insomma, il nuovo nato ad Espoo (con la collaborazione di Redmond) avrebbe incontrato i favori del pubblico: abbastanza, per lo meno, per considerare questo il primo passo in vista del definitivo rilancio dei prodotti di fascia alta prodotti in Finlandia. Una conferma delle prime cifre venute fuori dal mercato britannico, che qualcuno aveva anche messo in dubbio .

Nokia, c’è da dire, non è stata troppo enfatica nel descrivere le aspettative per la nuova linea Windows Phone: Stephen Elop, il CEO che viene da Microsoft, ha lasciato intendere che il Lumia 800 e il suo fratello minore Lumia 710 sarebbero solo il primo passo, una prima pietra di un nuovo castello da costruire dopo aver abbandonato (o iniziato ad abbandonare) la fortezza Symbian non più al passo coi tempi e magari tagliato anche qualche ramo secco . Tutto sta, a questo punto, nel riuscire a mantenere questo ritmo: qualche milioncino di Lumia piazzati nelle tasche dei consumatori europei e statunitensi (magari anche grazie al prossimo Lumia 900, appena presentato al CES) potrebbe bastare a rimettere in gioco Espoo e renderla un concorrente credibile nella corsa allo smartphone. Soprattutto perché Windows Phone e i nuovi Nokia Lumia rimangono per i più oggetti misteriosi: vederli in giro, provare quello di un amico, potrebbe far scattare un circolo virtuoso che ne amplifichi la popolarità.

Sono quindi numeri che fanno ben sperare Nokia e Microsoft, ma che restano distanti dai capofila. Verizon , operatore mobile statunitense, ha appena comunicato le sue “immatricolazioni” 2011: nei passati 12 mesi sono stati attivati 10,8 milioni di iPhone (iPhone 4 e 4S, non viene comunicata la percentuale dei due sul totale) e 15 milioni di Android. E questi numeri riguardano solo il mercato USA. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • daniela cecchini scrive:
    beeweeb al codemotion
    Sviluppatori di tutte le piattaforme... beeweeb assume a Roma sviluppatori mobile al Codemotion Roma http://www.youtube.com/watch?v=k1od-qYIT50
  • norman scrive:
    potra' scegliere android ma...
    ...non si aspetti di fare i soldi che farebbe su ios.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: potra' scegliere android ma...
      Se il suo scopo è far soldi spennando gli utenti, siamo solo contenti che vada altrove e non ci insozzi i repository con applicazioni-truffa.
    • panda rossa scrive:
      Re: potra' scegliere android ma...
      - Scritto da: norman
      ...non si aspetti di fare i soldi che farebbe su
      ios.Solo un gretto applefan ragiona in questo modo.Il software si fa per il gusto di farlo e per il piacere di vedere che la gente lo usa.Chi non la pensa cosi' e' pregato di chiudersi nel walled garden, e buttare la chiave.
      • norman scrive:
        Re: potra' scegliere android ma...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: norman

        ...non si aspetti di fare i soldi che
        farebbe
        su

        ios.

        Solo un gretto applefan ragiona in questo modo.
        Il software si fa per il gusto di farlo e per il
        piacere di vedere che la gente lo
        usa.ragiona in questo modo anche uno studente che vorrebbe unire l'utile al dilettevole, invece che darsi a lavori stagionali per far qualche soldino.ma tanto se e' squattrinato non ha scelta, visto i costi. che android sia! almeno fa un po' di esperienza.
    • uno scrive:
      Re: potra' scegliere android ma...
      io credo che molti soldi che arrivano agli sviluppatori, non arrivano dalle app a pago ma dal esser pagati per scrivere un app, che poi viene distribuita gratuitamente
      • panda rossa scrive:
        Re: potra' scegliere android ma...
        - Scritto da: uno
        io credo che molti soldi che arrivano agli
        sviluppatori, non arrivano dalle app a pago ma
        dal esser pagati per scrivere un app, che poi
        viene distribuita
        gratuitamenteBingo!E' cosi' che deve funzionare.Questo e' il modello vincente.
  • Mela avvelenata scrive:
    Gli sviluppatori preferiscono android?
    Anche no...diciamo che molti sviluppatori scanserebbero volentieri android, ma visti i numeri tutt'altro che trascurabili cercano comunque di far cassa, portando applicazioni già esistenti su iOS anche sul sistema operativo del robottino!
    • Abbio scrive:
      Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
      Scanserebbero se sono già sviluppatori iOS... Se uno deve partire da zero dal punto di vista tecnico non so cosa sceglierebbe, secondo me Android offre un'ottima base gratuita, non conosco però iOS per confrontare (anche se ne conosco i prezzi)
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
        - Scritto da: Abbio
        Scanserebbero se sono già sviluppatori iOS... Se
        uno deve partire da zero dal punto di vista
        tecnico non so cosa sceglierebbe, secondo me
        Android offre un'ottima base gratuita, non
        conosco però iOS per confrontare (anche se ne
        conosco i
        prezzi)Dipende anche da quello che possiede uno sviluppatore: ad esempio io in futuro avrei in mente di sviluppare alcuni piccoli progetti, e per forza di cosa lo farei su Android, avendo solo device con questo sistema operativo. Grandi aziende come Adobe o Autodesk non hanno particolari problemi a sviluppare per l'uno o l'altro OS, e non hanno particolari motivi per prediligere un sistema ad un altro. Ad ogni modo, se dovessi mai sviluppare un progetto commerciale, di sicuro non svilupperei solo per un sistema, ma cercherei di massimizzare il mio profitto portandolo su entrambe le piattaforme. Ovviamente eviterei accuratamente Windows Phone, che, a meno di impennate clamorose nella sua percentuale di penetrazione nel mercato, non pare così remunerativo allo stato attuale!
        • Abbio scrive:
          Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
          Non lo metto in dubbio che per società di medie-grandi dimensioni il dubbio non si ponga, si sviluppa per ALMENO android e ios e si valuta per RIM e WP.Il mio discorso è riferito maggiormente a liberi professionisti o piccole startup che si affacciano per la prima volta in questo mondo ADESSO (non 4 anni fa in cui ci si orientava su iOS a prescindere se si voleva andare nel mobile).Capisci che per i piccoli è difficile che si possa, almeno agli inizi, disperdere risorse a formarsi in entrambe le tecnologie e, se non si lavora già in ambito Mac-iOS, secondo me ora è più naturale orientarsi su Android.Questo discorso vale se si vuole pubblicare nel market, diverso è lo sviluppo su commissione, dove se il dirigente dell'azienda usa l'iPhone, l'app andrà fatta almeno per iPhone, potrai dirgli quello che gli pare riguardo ai numeri e le prospettive di Android!
        • picchio pernacchio scrive:
          Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
          Il fatto è che non è solo una questione di quanto sia diffusa una certa piattaforma, ma anche della tipologia dell'utenza. A quanto ho visto gli utenti iphone sono più propensi a spendere anche di fronte a una qualità del software che IN GENERALE e in particolare per la grafica, mi sembra più alta, sul lato android si vede una enormità di applicazione gratis che secondo me denotano una minore propensione a spendere da parte dell'utente medio. Su windows phone credo sia più del tipo iphone, ma sono ancore troppo pochi, se lo manterranno su cellulari costosi immagino potrà diventare un mercato piccolo ma remunerativo (però con uno share di almeno il 5% secondo me)
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: picchio pernacchio
            Il fatto è che non è solo una questione di quanto
            sia diffusa una certa piattaforma, ma anche della
            tipologia dell'utenza. A quanto ho visto gli
            utenti iphone sono più propensi a spendere ancheIn generale è vero, ma comunque anche su Android si è disposti a spendere, se il gioco vale la candela! Ci sono molti software validi ad un buon prezzo, e molti altri stanno arrivando, complice anche la diffusione dei tablet Android, che permettono di fare cose che con uno smartphone non è possibile o non è pratico!
            di fronte a una qualità del software che IN
            GENERALE e in particolare per la grafica, mi
            sembra più alta, sul lato android si vede una
            enormità di applicazione gratis che secondo me
            denotano una minore propensione a spendere da
            parte dell'utente medio.Se io avessi per le mani l'utente medio di Android mi piacerebbe spiegargli un paio di cose...Non farà testo nè statistica, tuttavia mi è capitato di leggere di uno sviluppatore che affermava che la sua applicazione aveva la stessa percentuale di pirateria su entrambe le piattaforma...
            Su windows phone credo
            sia più del tipo iphone, ma sono ancore troppo
            pochi, se lo manterranno su cellulari costosi
            immagino potrà diventare un mercato piccolo ma
            remunerativo (però con uno share di almeno il 5%
            secondo
            me)Windows Phone potrebbe essere la classica mina vagante che rompe le scatole un pò a tutti, ma senza cambiare troppo gli equilibri delle forze in campo...vedremo quando uscirà Windows 8, e se verrà adottato allo stesso modo da tablet e smartphone!
        • FDG scrive:
          Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
          - Scritto da: Mela avvelenata
          Ovviamente eviterei accuratamente
          Windows Phone, che, a meno di impennate clamorose
          nella sua percentuale di penetrazione nel
          mercato, non pare così remunerativo allo stato
          attuale!Io invece penso che qualche punto in percentuale alla fine se lo prenderanno. Microsoft ha dalla sua una certa ostinazione.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Mela avvelenata


            Ovviamente eviterei accuratamente

            Windows Phone, che, a meno di impennate
            clamorose

            nella sua percentuale di penetrazione nel

            mercato, non pare così remunerativo allo
            stato

            attuale!

            Io invece penso che qualche punto in percentuale
            alla fine se lo prenderanno. Microsoft ha dalla
            sua una certa
            ostinazione.Se non riescono a guadagnare qualche punto percentuale allora vuol dire che la Nokia è spacciata! A quel punto a MS converrebbe assorbire RIM, magari riuscirebbe ad accalappiare l'utenza business...
      • FDG scrive:
        Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
        - Scritto da: Abbio
        Scanserebbero se sono già sviluppatori iOS... Se
        uno deve partire da zero dal punto di vista
        tecnico non so cosa sceglierebbe, secondo me
        Android offre un'ottima base gratuita, non
        conosco però iOS per confrontare (anche se ne
        conosco i prezzi)Di base 99$ di abbonamento annuo. IDE e SDK li puoi scaricare senza abbonamento. Quello che non puoi fare e testare la tua App sul telefono invece che sull'emulatore e venderla attraverso l'AppStore. E poi ti serve il telefono, costo che anche con Android non puoi ignorare. Nota: su Android devi considerare che il testing richiederebbe l'avere a disposizione un numero di terminali considerevole, rispetto ai pochi di Apple. Quindi, o incroci le dita e scarichi il beta-testing sugli utenti, o spendi un po' di soldi e verifichi che sia tutto (o quasi) a posto.Edit: stavo per dimenticare che per usare XCode ti serve un Mac, al contrario di Eclipse. Questo è oggettivamente da considerare :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2012 17.13-----------------------------------------------------------
        • sgabe scrive:
          Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: Abbio


          Scanserebbero se sono già sviluppatori
          iOS...
          Se

          uno deve partire da zero dal punto di vista

          tecnico non so cosa sceglierebbe, secondo me

          Android offre un'ottima base gratuita, non

          conosco però iOS per confrontare (anche se ne

          conosco i prezzi)

          Di base 99$ di abbonamento annuo. IDE e SDK li
          puoi scaricare senza abbonamento. Quello che non
          puoi fare e testare la tua App sul telefono
          invece che sull'emulatore e venderla attraverso
          l'AppStore. E poi ti serve il telefono, costo che
          anche con Android non puoi ignorare. Nota: su
          Android devi considerare che il testing
          richiederebbe l'avere a disposizione un numero di
          terminali considerevole, rispetto ai pochi di
          Apple. Quindi, o incroci le dita e scarichi il
          beta-testing sugli utenti, o spendi un po' di
          soldi e verifichi che sia tutto (o quasi) a
          posto.e il costo del mac non lo metti?!?!
          • FDG scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: sgabe
            e il costo del mac non lo metti?!?!Si, ho editato il post :)Io il mac ce l'ho già e quindi è indifferente usare XCode o Eclipse. Il problema sarebbe usare VisualStudio :)
          • MeX scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            e il costo di un PC? o tu programmi in Eclipse con il quaderno a quadretti?
          • sgabe scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            il fatto è che non è detto che uno abbia un mac, invece qlsiasi computer tu abbia puoi usare eclipse...
          • FDG scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: sgabe
            il fatto è che non è detto che uno abbia un mac,
            invece qlsiasi computer tu abbia puoi usare eclipse...Io ho un mac e riesco ad usare entrambi.
          • sbrotfl scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: sgabe


            il fatto è che non è detto che uno abbia un
            mac,

            invece qlsiasi computer tu abbia puoi usare
            eclipse...

            Io ho un mac e riesco ad usare entrambi.E infatti è quello che ha detto...
          • sbrotfl scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: MeX
            e il costo di un PC? o tu programmi in Eclipse
            con il quaderno a
            quadretti?Nessuno ti obbliga a comprare un pc... eclipse va anche su macDopo...se tu dici che i tablet sostituiranno i computer beh...
          • MeX scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            si ma se non hai niente e vuoi iniziare a sviluppare app devi comprarti:1. UN PC (che sia IBM compatibile o Mac)2. n device per testing (nel caso di android n elevato a n)3. un SDK (molto spesso free)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            Se invece vuoi sviluppare per iOs, la apple ti regala tutto?O forse devi comprare:1. un mac (che costa molto più di un pc)2. un iphone (che costa molto più di un device android)3. xcode (che non è free)
          • panda rossa scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: MeX
            si ma se non hai niente e vuoi iniziare a
            sviluppare app devi
            comprarti:
            1. UN PC (che sia IBM compatibile o Mac)Pensi forse che sono connesso in rete con la sfera di cristallo?Vabbe' che dallo user agent magari risulta questo, ma l'ho modificato! :p
            2. n device per testing (nel caso di android n
            elevato a n)Nel caso di android n elevato a zero, visto che android e' android.O forse tu fai i siti internet diversi a seconda del browser?
            3. un SDK (molto spesso free)anche molto sempre.
    • Paolo scrive:
      Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
      - Scritto da: Mela avvelenata
      Anche no...diciamo che molti sviluppatori
      scanserebbero volentieri android, ma visti i
      numeri tutt'altro che trascurabili cercano
      comunque di far cassa, portando applicazioni già
      esistenti su iOS anche sul sistema operativo del robottino!Io sono sviluppatore Android, con un paio di app nel market. Agli inizi, anni fa, prima tentai con la piattaforma Nokia, però presto mi resi conto che dell'incertezza del futuro persino a breve termine. Poi mi affacciai ad iPhone e appstore che erano apparsi da poco, ma presto mi resi conto che è una piattaforma fatta su misura per il grosso produttore che punta a fare milioni, non per il semi-hobbysta. Infine provai il semi-sconosciuto android (all'epoca era all'1.5) e vista la facilità di sviluppo e completa libertà, non l'ho più lasciato.
    • sgabe scrive:
      Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
      gli sviluppatori avvesse nuermi più interessanti svilupperebbero per win phone (ambinete di sviluppo e tool è anni luce avanti)... il punto sono i numeri.
      • sbrotfl scrive:
        Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
        - Scritto da: sgabe
        gli sviluppatori avvesse nuermi più interessanti
        svilupperebbero per win phone (ambinete di
        sviluppo e tool è anni luce avanti)... il punto
        sono i
        numeri.Ma su cosa stai scrivendo???-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2012 16.44-----------------------------------------------------------
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
          - Scritto da: sbrotfl
          - Scritto da: sgabe

          gli sviluppatori avvesse nuermi più
          interessanti

          svilupperebbero per win phone (ambinete di

          sviluppo e tool è anni luce avanti)... il
          punto

          sono i

          numeri.

          Ma su cosa stai scrivendo???Su un Windows phone? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • sbrotfl scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: Mela avvelenata

            Su un Windows phone? (rotfl)(rotfl)(rotfl)Secondo me su[img]http://farm3.static.flickr.com/2329/2378771438_6fe5cdc1dd.jpg[/img]
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: Mela avvelenata




            Su un Windows phone? (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Secondo me su

            [img]http://farm3.static.flickr.com/2329/237877143Ancora meglio! :D
    • collione scrive:
      Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
      si e no, nel senso che sviluppare con l'android sdk e java è mille volte più semplice che farlo con ios sdk e objective-cpoi ci sono i fanboy microsoft, ma vabbè quelli ormai prendi fischi e pernacchie da tutte le parti, nel mentre cercano di affermare che l'sdk di android fa schifoche poi ci siano motivi di market share aggiunti è ovvio, ma rimane il fatto che android è semplicissimo da programmare, al contrario del suo diretto concorrentesarà che forse è perchè java è già conosciuto a molti di noi, mentre objective-c no
      • FDG scrive:
        Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
        - Scritto da: collione
        si e no, nel senso che sviluppare con l'android
        sdk e java è mille volte più semplice che farlo
        con ios sdk e objective-cMa non scherziamo.
        sarà che forse è perchè java è già conosciuto a
        molti di noi, mentre objective-c noAppunto. Se la difficoltà è questa...
        • daniele_dll scrive:
          Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: collione


          si e no, nel senso che sviluppare con
          l'android

          sdk e java è mille volte più semplice che
          farlo

          con ios sdk e objective-c

          Ma non scherziamo.beh, personalmente, benche odi assolutamente java per motivi "religiosi", java è più semplice rispetto a objective-cun po la differenza che c'è tra PHP e C#/Java per intenderciin Java, su android, hai una maggiore semplicità ma puoi commettere atti osceni senza particolari restrizioni
    • Zadar scrive:
      Re: Gli sviluppatori preferiscono android?
      Il fatto è che non tutte le applicazioni sono fatte per andare sullo store, e la politica 'open' di Android consente classi di applicazioni che non faresti per iOS. Io sviluppo per entrambe le piattaforme, ed ultimamente mi capita di fare applicazioni per Android che restano di uso interno. Visto il basso costo dei terminali Android varie aziende stanno cominciando ad usarli al posto di hardware più specifico, ma magari più costoso e meno flessibile. Per cifre modeste hai un dispositivo con GPS, wireless, connessione dati UMTS/GPRS, bluetooth, lettore di codici a barre e in alcuni casi anche NFC. Per di più il bluetooth è completo, e ti consente di interagire anche con dispositivi specifici o proprietari; in più Android consente anche di fare applicazioni di enforcing di politiche (ad es. posso dare il terminale ad un agente sul campo che però non può installarci altre app, o usarlo per telefonare, ma solo per lo scopo previsto).Puoi anche fare app che si autoaggiornano, che inviano report periodici, etc.Da questo punto di vista iOS è per il momento escluso, sia per il maggior costo dei dispositivi, sia per le limitazioni imposte allo sviluppatore, che se possono avere anche senso per app su larga scala, non lo hanno per app di interesse specifico.
  • FDG scrive:
    Mah...
    Io preferirei orientarmi, dove possibile, verso cose tipo phonegap o Enyojs. Per la maggior parte delle necessità vanno bene e non devi stare a sviluppare un'applicazione diversa per ogni sistema.
    • hermanhesse quello Tost0 scrive:
      Re: Mah...
      Uhm... ottimizzazione...
      • FDG scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: hermanhesse quello Tost0
        Uhm... ottimizzazione...E che dovresti ottimizzare?
        • brain scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: hermanhesse quello Tost0


          Uhm... ottimizzazione...

          E che dovresti ottimizzare?se non ci arrivi da solo... :D
          • FDG scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: brain

            E che dovresti ottimizzare?
            se non ci arrivi da solo... :D"E che dovresti ottimizzare?": Cioè, e quali sarebbero le cose che dovresti ottimizzare tali per cui la mia affermazione "Per la maggior parte delle necessità vanno bene" non è corretta? Mi pare che più che una domanda è un mettere in dubbio l'assoluta necessità di queste "ottimizzazioni".
          • brain scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: brain



            E che dovresti ottimizzare?

            se non ci arrivi da solo... :D

            "E che dovresti ottimizzare?": Cioè, e quali
            sarebbero le cose che dovresti ottimizzare tali
            per cui la mia affermazione "Per la maggior parte
            delle necessità vanno bene" non è corretta?Vero, per la maggior parte delle app tipo iFart non serve :D
            Mi pare che più che una domanda è un mettere in
            dubbio l'assoluta necessità di queste
            "ottimizzazioni".Per tutte quelle applicazioni per cui DEVI usare questo:http://developer.android.com/sdk/ndk/index.htmlEs. questa:http://github.com/dbyrne/Fractoid/
          • FDG scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: brain
            Vero, per la maggior parte delle app tipo iFart
            non serve
            :DVuoi mettere un iFart multipiattaforma? ;)
            Per tutte quelle applicazioni per cui DEVI usare
            questo:
            http://developer.android.com/sdk/ndk/index.html"that lets you build performance-critical portions of your apps in native code"E questo lo capisco. WebGL, cioè OpenGL, non è ancora supportato dal WebKit mobile (almeno quello di iOS). E se ti serve spermere ogni bit del telefono..."It provides headers and libraries that allow you to build activities, handle user input, use hardware sensors, access application resources, and more, when programming in C or C++"Basta verificare cosa è gestito da phonegap:http://phonegap.com/about/featuresEdit: comunque c'è l'idea di far diventare molte di queste funzioni di integrazione col telefono parte dello standard web per il mobile per le applicazioni locali. Attualmente c'è poco e si deve far ricorso a cose come phonega. In un futuro... per questo penso che il futuro non sia ne il Java di Android ne CocoaTouch e l'Objective di iOS.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2012 15.44-----------------------------------------------------------
          • brain scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: brain


            Vero, per la maggior parte delle app tipo
            iFart

            non serve

            :D

            Vuoi mettere un iFart multipiattaforma? ;)
            Non ci avevo pensato: $$$ :p
        • gnammolo scrive:
          Re: Mah...
          fin che fai un sito in versione app puo andare ma se devi fare cose un pelino più complesse credo che creare applicazioni con i metodi da te citati sia come mettere il chiodo sulla barra della batteria
          • FDG scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: gnammolo
            fin che fai un sito in versione app puo andare ma
            se devi fare cose un pelino più complesse credo
            che creare applicazioni con i metodi da te citati
            sia come mettere il chiodo sulla barra della
            batteriaDevi giustificare queste affermazioni.Considera che questi SDK usano WebKit come base + librerie per rendere disponibili le funzionalità specifiche del telefono in WebKit. Tu stai dicendo che se usi il browser senza acXXXXX in rete i consumi aumentano in modo vertiginoso? Un interprete javascript è così problematico?
          • Shu scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: FDG
            Considera che questi SDK usano WebKit come base +
            librerie per rendere disponibili le funzionalità
            specifiche del telefono in WebKit. Tu stai
            dicendo che se usi il browser senza acXXXXX in
            rete i consumi aumentano in modo vertiginoso? Un
            interprete javascript è così
            problematico?In una parola: sì.Per quanto ottimizzato, migliorato e adattato, javascript rimane sempre e comunque (molto) più pesante anche del bytecode dalvik su Android.Se poi conti che le animazioni vengono fatte da un linguaggio interpretato e non dalla GPU quasi direttamente, è ancora peggio.Per alcune applicazioni senza troppe pretese e senza troppe animazioni (e parlo anche di slide-in, cambio di stato dei bottoni, ecc.) una webapp phonegappizzata può andare bene. Per altre cose no.Bye.
          • sgabe scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Shu
            - Scritto da: FDG


            Considera che questi SDK usano WebKit come base
            +

            librerie per rendere disponibili le funzionalità

            specifiche del telefono in WebKit. Tu stai

            dicendo che se usi il browser senza acXXXXX in

            rete i consumi aumentano in modo vertiginoso? Un

            interprete javascript è così

            problematico?

            In una parola: sì.

            Per quanto ottimizzato, migliorato e adattato,
            javascript rimane sempre e comunque (molto) più
            pesante anche del bytecode dalvik su
            Android.

            Se poi conti che le animazioni vengono fatte da
            un linguaggio interpretato e non dalla GPU quasi
            direttamente, è ancora
            peggio.

            Per alcune applicazioni senza troppe pretese e
            senza troppe animazioni (e parlo anche di
            slide-in, cambio di stato dei bottoni, ecc.) una
            webapp phonegappizzata può andare bene. Per altre
            cose
            no.

            Bye.Tutto vero, il punto è quante sono le applicazioni che possono essere sviluppate in phonegap senza essere pesanti?Per me, escludendo i giochi, il 99%.
          • FDG scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Shu
            In una parola: sì.

            Per quanto ottimizzato, migliorato e adattato,
            javascript rimane sempre e comunque (molto) più
            pesante anche del bytecode dalvik su Android.Se processi molti dati (e comunque è da verificare più in dettaglio che risultati si ottengono). La maggior parte del codice è reazione ad eventi dell'interfaccia e attività che non richiedono chissà quali prestazioni.
            Se poi conti che le animazioni vengono fatte da
            un linguaggio interpretato e non dalla GPU quasi
            direttamente, è ancora peggio.Che c'entra, JS mica disegna i pixel sullo schermo? Quello è demandato al sistema operativo.
            Per alcune applicazioni senza troppe pretese e
            senza troppe animazioni...Eliminiamo i giochi. Non parlo di quelli.
          • brain scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: FDG
            Eliminiamo i giochi. Non parlo di quelli.Ci sono tutte quelle di realtà aumentata, o di sintesi sonora che necessitano di parecchie risorse...
          • FDG scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: brain
            - Scritto da: FDG

            Eliminiamo i giochi. Non parlo di quelli.
            Ci sono tutte quelle di realtà aumentata, o di
            sintesi sonora che necessitano di parecchie
            risorse...Più sintesi sonora che realtà aumentata. I calcoli per piazzare le etichette in sovraimpressione al video non sono un problema. La sovraimpressione dovrebbe esser gestita dal sistema... bisognerebbe fare qualche esperimento.
          • sgabe scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: gnammolo
            fin che fai un sito in versione app puo andare ma
            se devi fare cose un pelino più complesse credo
            che creare applicazioni con i metodi da te citati
            sia come mettere il chiodo sulla barra della
            batteriaEscludendo i giochi, anche li non tutti, le applicazioni per cellulari vanno benissimo in html5+css+js.
    • pluto scrive:
      Re: Mah...
      ad oggi si, per le applicazioni generiche.ma un domani, Apple potrebbe tagliarti i ponti verso questi sistemi e lasciarti a terra.
      • FDG scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: pluto
        ad oggi si, per le applicazioni generiche.
        ma un domani, Apple potrebbe tagliarti i ponti
        verso questi sistemi e lasciarti a terra.Ne dubito.Non l'hanno fatto per Unity, anzi hanno pure aperto le maglie nei loro EULA per lasciar passare Adobe AIR, e dovrebbero farlo per una cosa che si basa su WebKit, strumento reso disponibile agli sviluppatori da loro stessi? E perché?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2012 12.05-----------------------------------------------------------
      • sgabe scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: pluto
        ad oggi si, per le applicazioni generiche.
        ma un domani, Apple potrebbe tagliarti i ponti
        verso questi sistemi e lasciarti a
        terra.sai quante app ci sono scritte con phonegap, sarebbe una follia.
    • sgabe scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: FDG
      Io preferirei orientarmi, dove possibile, verso
      cose tipo phonegap o Enyojs. Per la maggior parte
      delle necessità vanno bene e non devi stare a
      sviluppare un'applicazione diversa per ogni
      sistema.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2012 13.00-----------------------------------------------------------
  • panda rossa scrive:
    L'informatico sceglie LINUX
    E' inutile che i fanboyz, gli adepti di sette alla frutta e i cialtroni licenziati dall'IT si mettano a frignare.La realta' e' una sola. L'INFORMATICO SCEGLIE LINUX. Il parere di chi non ci capisce niente non conta.Quando vi serve un consiglio, chiedete sempre a chi ne sa.Non fidatevi mai degli osti.
    • Mah scrive:
      Re: L'informatico sceglie LINUX
      L'informatico sceglie il sistema operativo su cui il suo committente (o l'azienda per cui lavora, se è dipendente), lo fanno lavorare.Certo che se deve imparare a programmare su un dispositivo mobile "per hobby" (cioè per suo interesse personale), sceglie Android, che gli permette di pubblicare a costi inferiori.Ma se l'azienda per cui lavori vende app per iPhone e iPad vari, è ovvio che quell'informatico sceglierà (o meglio, scelgono per lui) di lavorare su iOS.O no?
      • hermanhesse quello Tost0 scrive:
        Re: L'informatico sceglie LINUX
        - Scritto da: Mah
        L'informatico sceglie il sistema operativo su cui
        il suo committente (o l'azienda per cui lavora,
        se è dipendente), lo fanno
        lavorare.No, è il markettaro quello.
        • zizzo scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX
          il markettaro è quello che ci quadagna su, non quello che programma
        • johnny il fenomeno scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX
          - Scritto da: hermanhesse quello Tost0
          ... No, è il markettaro quello...Fare l'informatico e' un lavoro, non una religione. Tutti gli informatici hanno datori di lavoro e/o clienti.
          • hermanhesse quello Tost0 scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            L'informatica è una Scienza.Poi Jobs e i markettari l'hanno trasformata in hobby.Io continuo a vederla come scienza, e continuo a vederla così.
      • panda rossa scrive:
        Re: L'informatico sceglie LINUX
        - Scritto da: Mah
        L'informatico sceglie il sistema operativo su cui
        il suo committente (o l'azienda per cui lavora,
        se è dipendente), lo fanno
        lavorare.In questo caso non sceglie mica. Subisce una scelta sbagliata.
        Certo che se deve imparare a programmare su un
        dispositivo mobile "per hobby" (cioè per suo
        interesse personale), sceglie Android, che gli
        permette di pubblicare a costi
        inferiori.L'informatico non deve imparare: gia' sa.E' il non informatico che deve imparare se vuole diventare informatico.
        Ma se l'azienda per cui lavori vende app per
        iPhone e iPad vari, è ovvio che quell'informatico
        sceglierà (o meglio, scelgono per lui) di
        lavorare su iOS.L'informatico e' un professionista che lavora nell'ambito informatico.Se l'azienda gli impone determinati strumenti, l'informatico li usa.Ma se l'informatico puo' scegliere, la scelta e' sempre LINUX.
        • gnammolo scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX

          L'informatico non deve imparare: gia' sa.
          E' il non informatico che deve imparare se vuole
          diventare
          informatico.ahaahhaaha sei buffo! ma per lavoro fai lo screen saver?
        • gnammolo scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX

          L'informatico non deve imparare: gia' sa.
          E' il non informatico che deve imparare se vuole
          diventare
          informatico.allora sei panettiere tu?
        • Mah scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX

          Ma se l'informatico puo' scegliere, la scelta e'
          sempre
          LINUX.Lo so, il punto è QUANTO può scegliere :-)
      • Shu scrive:
        Re: L'informatico sceglie LINUX
        - Scritto da: Mah
        L'informatico sceglie il sistema operativo su cui
        il suo committente (o l'azienda per cui lavora,
        se è dipendente), lo fanno
        lavorare.Giusto. Ma se ha un po' di amor proprio cerca anche di dare suggerimenti ai piani alti.
        Ma se l'azienda per cui lavori vende app per
        iPhone e iPad vari, è ovvio che quell'informatico
        sceglierà (o meglio, scelgono per lui) di
        lavorare su
        iOS.La tendenza oggi è di fare almeno due versioni: iOS e Android.Le altre non se le caga quasi nessuno. Qualcosina si vede per WindowsPhone7, ma i clienti chiedono (in Italia) prima iOS e, se gli fai vedere i numeri, Android.Purtroppo il marketing Apple è fenomenale...Bye.
      • collione scrive:
        Re: L'informatico sceglie LINUX
        non è dettose ad esempio vuoi sviluppare in windows/.net, puoi benissimo farlo da linux/mono e ottieni pure un'app che potrà girare senza problemi su linux e macoscon ios il discorso non vale, perchè a Stefano Giobbe venne in mente che dovevamo essere costretti ad usare xcode e macos per sviluppareil punto è che lo sviluppatore sceglie lo strumento che può fargli fare più cose possibili in maniera interoperabile e sicuramente linux ha un bel vantaggio in questi termini
        • Mah scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX

          il punto è che lo sviluppatore sceglie lo
          strumento che può fargli fare più cose possibili
          in maniera interoperabile e sicuramente linux ha
          un bel vantaggio in questi
          terminiNaturalmente, il guaio è che se ai piani alti ci stanno scimmie o gente che col marketing "ci campa", alle rimostranze "perché non facciamo una versione per Android?" si sente rispondere solo grasse risate.Almeno, fino a 1-2 anni fa, ora chissà......
        • daniele_dll scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX
          In realtà gli amici della Xamarin, ex team di ingegneri della novell dietro mono, stanno continuando a portare avanti MonoTouch e Mono for Android, ergo, se strutturi il codice BENE (ad esempio seguendo una logica di tipo MVC o simile) puoi mantenere senza problemi particolari tutta la BUSINESS LOGIC dovendo quindi lavorare solo sull'interfaccia utenteTra l'altro mentre mono for android fino a qualche tempo fa era abbastanza instabile, da un anno a questa parte è diventato particolarmente più stabile ed usabile, soprattutto nelle ultime incarnazioni!- Scritto da: collione
          non è detto

          se ad esempio vuoi sviluppare in windows/.net,
          puoi benissimo farlo da linux/mono e ottieni pure
          un'app che potrà girare senza problemi su linux e
          macos

          con ios il discorso non vale, perchè a Stefano
          Giobbe venne in mente che dovevamo essere
          costretti ad usare xcode e macos per
          sviluppare

          il punto è che lo sviluppatore sceglie lo
          strumento che può fargli fare più cose possibili
          in maniera interoperabile e sicuramente linux ha
          un bel vantaggio in questi
          termini
    • johnny il fenomeno scrive:
      Re: L'informatico sceglie LINUX
      - Scritto da: panda rossa

      La realta' e' una sola.
      <b

      L'INFORMATICO SCEGLIE LINUX. </b

      Pero' sa benissimo, che linux, e' tutt'altro che perfetto; e se ne guarda bene dal deificarlo.
      • Passante scrive:
        Re: L'informatico sceglie LINUX
        - Scritto da: johnny il fenomeno
        - Scritto da: panda rossa



        La realta' e' una sola.

        <b


        L'INFORMATICO SCEGLIE LINUX. </b




        Pero' sa benissimo, che linux, e' tutt'altro che
        perfetto; e se ne guarda bene dal
        deificarlo.Verissimo, anzi io ho avuto ultimamente un problema con Xubuntu, l'sdk di android ed eclipse. Pare che su utuntu a causa di qualche baco relativo ad eclipse ci siano grossi problemi di installazione.Qualcuno ha provato ? Io ho dovuto tornare ad XP per programmare su android, mi sembra assurdo !!!!
        • Abbio scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX
          Mai avuto un problema e da quello che vedo nei forum la maggior parte degli sviluppatori Android nel mondo usa proprio la combinazione Ubuntu+Eclipse, io su Kubuntu 0 problemi, secondo me è un problema della tua installazione, non penso che i pacchetti XFCE possano compromettere l'installazione di Eclipse+ADT+Android SDK.....
          • Passante scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            Cacchio dimenticato di cambiare il nome !!!Cioe'... Volevo dire... Fiber mi ha tolto le parole di bocca :D(anonimo)
          • Abbio scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            Pronto!!! Io ci sviluppo con Android se no che mi vado a leggere i forum dei developers a fare! Ce l'ho installato dai repo in Kubuntu 11.10, dai repo in Kubuntu 12.04 e fuori repo nella /home per smanettare un po' con plugin vari che non utilizzo abitualmente, ma anche lì il plugin per Android funziona!
          • Passante scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: Abbio
            Pronto!!! Io ci sviluppo con Android se no che mi
            vado a leggere i forum dei developers a fare! Ce
            l'ho installato dai repo in Kubuntu 11.10, dai
            repo in Kubuntu 12.04 e fuori repo nella /home
            per smanettare un po' con plugin vari che non
            utilizzo abitualmente, ma anche lì il plugin per
            Android funziona!Ah, scusa, da come l'avevi messa non l'avevo capito; eppure ho provato ad installare anche Xubuntu ex novo su un portatile per provare... Che sia un pbolema di Xubuntu ?!?!?!?Cacchio cacchio !! Beh, grazie della conferma allora, vuol dire che insistero'.
          • Abbio scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            Io sono un grande fan di KDE come DE e anche se non è supportato al massimo da Ubuntu, le ultime due versioni 11.04 e 11.10 le ho trovate molto stabili! Se vuoi un consiglio se hai la possibilità di fare l'installazione ex novo vai con Ubuntu classico che sicuramente ha il supporto migliore, anche se ripeto mi sembra strano che sia legato al DE il problema, ma non avendo mai provato Xubuntu non ti so dire!
          • Passante scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: Abbio
            Io sono un grande fan di KDE come DE e anche se
            non è supportato al massimo da Ubuntu, le ultime
            due versioni 11.04 e 11.10 le ho trovate molto
            stabili! Se vuoi un consiglio se hai la
            possibilità di fare l'installazione ex novo vai
            con Ubuntu classico che sicuramente ha il
            supporto migliore, anche se ripeto mi sembra
            strano che sia legato al DE il problema, ma non
            avendo mai provato Xubuntu non ti so
            dire!Come procedi per l'installazione ? Segui qualche guida ?
          • Abbio scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            Ma per Ubuntu o per l'android SDK e l'ADT? Comunque uso Linux e Eclipse da 7 anni ormai le guide le seguo solo se cambia qualcosa in Eclipse, per installare la maggior parte delle distribuzioni al massimo mi rifaccio ai wiki....
          • Passante scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: Abbio
            Ma per Ubuntu o per l'android SDK e l'ADT?Per quanto riguarda l'installazione di Eclipse + SDK android, le guide che ho trovato tendono ad avere link vecchi che portano a dei not found :S
            Comunque uso Linux e Eclipse da 7 anni ormai le
            guide le seguo solo se cambia qualcosa in
            Eclipse, per installare la maggior parte delle
            distribuzioni al massimo mi rifaccio ai wiki....Anche io uso Eclipse da anni, e non mi ero mai scontrato con un problema del genere, infatti mi sembra assurdo, come assurdo che si sia ripetuto con un'installazione pulita su un portatile !!! Saro' sf1g@to io :'(
          • sgabe scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            http://www.youtube.com/watch?v=t8UREMU-wSU
          • Passante scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: sgabe
            http://www.youtube.com/watch?v=t8UREMU-wSUGrazie, stasera provo di nuovo :D Ne ho davvero abbanstanza di riavviare su windows per programmare.:)
          • sgabe scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            buona fortuna!
          • brain scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: sgabe
            buona fortuna!Con il riavvio ;)
          • Passante scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: sgabe
            buona fortuna!Non abbastanza :SIl tutorial punta alla solita pagina vuota e da' per scontato che ci sia la JVM sun :SMa voi che VM usate ? Quella di Oracle di cui non c'e' il .deb o l' openJDK che si trova sul repo ?Grazie, un po' depresso riavvio a windows :(
          • Abbio scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            Uso la openjdk, la jdk oracle è stata rimossa dai repository per motivi di licenza cambiatada Oracle penso (ma non sono sicuro!).
          • Passante scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: Abbio
            Uso la openjdk, la jdk oracle è stata rimossa dai
            repository per motivi di licenza cambiatada
            Oracle penso (ma non sono sicuro!).I tutorial che ho trovato sono rimasti alla JVM di Sun e quando parlano di scaricare i pezzi da Eclipse si riferiscono a link non piu' esistenti :(
          • sgabe scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: Abbio
            Pronto!!! Io ci sviluppo con Android se no che mi
            vado a leggere i forum dei developers a fare! Ce
            l'ho installato dai repo in Kubuntu 11.10, dai
            repo in Kubuntu 12.04 e fuori repo nella /home
            per smanettare un po' con plugin vari che non
            utilizzo abitualmente, ma anche lì il plugin per
            Android
            funziona!Io ho installato eclipse e tutto l'sdk di android su ubuntu, dove ho fatto una piccola app. Quindi funziona.
          • Teo_ scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: sgabe
            Io ho installato eclipse e tutto l'sdk di android
            su ubuntu, dove ho fatto una piccola app. Quindi
            funziona.Ho visto girare un giochino e unapp di disegno nellemulatore dellSDK su Ubuntu ed era scandalosamente lento, tanto che lo sviluppatore era costretto a fare il deploy su terminale per testarlo.È colpa della sua configurazione o gira davvero così lento?
          • sgabe scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            - Scritto da: Teo_
            - Scritto da: sgabe

            Io ho installato eclipse e tutto l'sdk di
            android

            su ubuntu, dove ho fatto una piccola app.
            Quindi

            funziona.

            Ho visto girare un giochino e unapp di disegno
            nellemulatore dellSDK su Ubuntu ed era
            scandalosamente lento, tanto che lo sviluppatore
            era costretto a fare il deploy su terminale per
            testarlo.
            È colpa della sua configurazione o gira
            davvero così
            lento?L'emulatore non è un fulmine, questo indipendentemente dalla piattaforma dove gira,sul caso in concreto non posso darti una risposta.
          • Abbio scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            E' lento.... Con il vecchio portatile (Dual core 2 Ghz, 2 gb di RAM, disco da 5400) notavo questa lentezza.... Ora ho un I7 con 8 Gb di RAM e disco da 7200 e ovviamente (vorrei anche vedere...) la lentezza non è più un problema per applicazioni normali, giochi non ne ho mai sviluppati...
          • collione scrive:
            Re: L'informatico sceglie LINUX
            posso risponderti visto che lo uso innanzitutto il problema che hai segnalato si presenta pure su windows, visto che l'addon per eclipse viene scaricato sempre dallo stesso urlin secondo luogo, consigliano di usare eclipse fuori repo perchè è logicamente più aggiornatopersonalmente uso archlinux e trovo nei repo le versioni aggiornate di eclipse e lo installo quindi con pacman, mai avuto problemi!al massimo, l'unica difficoltà ( se vogliamo chiamarla così ), è che sotto linux l'sdk è uno zip che va decompresso e finisci, in genere, per metterlo nella tua homedevi dire ad eclipse dove sta l'sdk e mettere la dir dell'sdk nel pathqueste sono le uniche difficoltà
        • norman scrive:
          Re: L'informatico sceglie LINUX
          - Scritto da: Passante
          - Scritto da: johnny il fenomeno...


          L'INFORMATICO SCEGLIE LINUX. </b
          magari Debian:...
          problema con Xubuntu, l'sdk di android ed...
Chiudi i commenti