Le nuove funzionalità dei recenti aggiornamenti di Windows 10

Le nuove funzionalità dei recenti aggiornamenti di Windows 10

Microsoft aggiorna costantemente il suo Sistema Operativo introducendo delle novità, vediamo le recenti nuove funzionalità di windows 10
Microsoft aggiorna costantemente il suo Sistema Operativo introducendo delle novità, vediamo le recenti nuove funzionalità di windows 10

Windows 10 è attualmente il sistema operativo desktop più popolare al mondo, per questo motivo, Microsoft cerca mensilmente di apportare modifiche e introdurre funzionalità utili per gli utenti. In particolare, nell'ultimo periodo sono arrivate parecchie funzionalità inedite, tutte molto comode sia per la navigazione quotidiana all'interno del PC che per l'aspetto produttivo e lavorativo della stessa macchina. Con questo articolo cercheremo quindi di raggruppare tutte le recenti e nuove funzionalità di Windows 10.

Aspettando il nuovo Windows 11

Non è ormai un segreto: Microsoft sta ora lavorando ad una nuova versione completamente rinnovata di Windows, la quale però arriverà tra qualche giorno. Nel frattempo, continuano però ad arrivare tantissimi aggiornamenti, capaci di introdurre nuovi elementi grafici, funzionali e di sicurezza.

Qualora voleste quindi approfondire questo tipo di novità, vi invitiamo a leggere l'articolo scritto proprio per coprire l'argomento a 360 gradi. Per farlo, sarà sufficiente raggiungerlo cliccando su questo link.

Come scaricare l'aggiornamento di Windows 10

Per preparasi nel migliore dei modi all'arrivo del nuovo Windows e per iniziare a provare già da ora tutte le novità elencate in basso, vi consigliamo quindi di aggiornare immediatamente il PC all'ultima versione disponibile.

Il metodo per farlo non è assolutamente complicato, ma per chiarire ogni dubbio o preoccupazione, proponiamo nuovamente di leggere un'altra guida in cui non mancherà una rapida occhiata a tutti i cambiamenti inclusi. Tutto ciò che servirà fare per raggiungerla, sarà cliccare su questo link.

Le news sulla barra delle applicazioni

Tra le nuove funzionalità di windows 10 iniziamo a parlare di quelle più evidenti, in particolare del nuovo collegamento alle notizie del giorno all'interno della barra delle applicazioni. Questa è infatti collocata nell'angolo in basso a destra, vicino ai collegamenti rapidi delle connessioni, ed è evidenziata dalle condizioni meteo attuali riprese dalla geolocalizzazione del PC.

news barra applicazione windows 10

Una volta cliccata la stessa icona, si avvierà una schermata completamente incentrata sulle news più recenti, in cui non mancheranno anche una sorta di widget dedicati ai propri interessi, come: i risultati sportivi, l'andamento della borsa, il meteo, le mappe e quant'altro. Cliccando su una casella specifica si aprirà il browser internet in modo da offrire più informazioni a riguardo.

Aggiunta dei siti preferiti sulla barra delle applicazioni

Con gli ultimi aggiornamenti di Windows 10, anche il browser Edge migliora e aggiunge nuove funzionalità. In particolare, adesso riuscirà a salvare i siti Web preferiti all'interno della barra delle applicazioni, proprio come le icone dei programmi che da sempre siamo abituati ad incontrare in quella posizione. Purtroppo però, almeno per il momento, ciò funzionerà solo con Edge, perciò non sarà possibile farlo con Chrome o altri browser.

Per aggiungere un nuovo sito alla barra delle applicazioni in basso bisognerà aprirlo tramite Edge, successivamente accedere a “Impostazioni e Altro”, continuare con “Altri strumenti” e concludere con “Aggiungi alla barra delle applicazioni”. Tutto molto semplice e immediato.

Passare rapidamente tra le pagine Web aperte con Alt + Tab

Un'altra comodissima funzione dei nuovi aggiornamenti di Windows riguarda invece la navigazione dell'interfaccia e la rapidità nel passare da un'applicazione o una pagina Web all'altra.

Quando risulteranno infatti aperti più tab su Edge, utilizzando la scorciatoia da tastiera Alt + Tab ci si potrà rapidamente spostare tra tutti i tab aperti di Edge, proprio come se fossero programmi separati, quali comunque resteranno accessibili anche attraverso questa opzione.

Schermata passaggio pagine

Eliminare le password degli account Microsoft

Una delle novità più insolite dell'ultima versione di Windows 10 è senza dubbio la rimozione delle password per gli account Microsoft. Sicuramente una pratica molto strana, soprattutto oggi che le password rappresentano un fattore fondamentale per la vita sul web.

Tuttavia, in alcuni casi, la possibilità di poterla inserire in un campo di testo fondamentale per accedere, potrebbe dare effettivamente un'opzione in più ai malintenzionati.

Ormai anche i computer sono infatti dotati di sistemi biometrici avanzati, tra cui anche il riconoscimento facciale di Windows Hello. Per questo motivo, Microsoft ha deciso di offrire la possibilità all'utente di poter accedere con il proprio account Microsoft solo ed esclusivamente con il volto e senza mostrare la possibilità di inserire la password.

Tra l'altro, proprio all'interno delle impostazioni che vedremo tra poco, viene evidenziato il fatto che ciò renderà ancora più al sicuro i propri dati.

Per abilitare l'accesso senza password bisognerà accedere al menu Start” in basso a destra, continuare poi con “Impostazioni” (icona dell'ingranaggio nella colonna in basso a sinistra), cliccare su Account”, scegliere la voce Opzioni di accesso” e infine attivare il toggle relativo a Richiedi accesso tramite Windows Hello agli account Microsoft”.

Cursore di testo ricerca colorato

Nota un po' più estetica degli ultimi aggiornamenti è invece la possibilità di modificare il colore del cursore del testo. Tale opzione viene definita da Microsoft come una modifica utile per migliorare la visibilità del suddetto elemento.

Qualunque sia il motivo, vediamo subito come procedere per farlo. Prima di tutto bisognerà accedere al menu Start” in basso a destra, subito dopo continuare con “Impostazioni” (icona dell'ingranaggio nella colonna in basso a sinistra), proseguire con “Accessibilità” e concludere con “Cursore di testo”. Qui appariranno tutte le impostazioni relative al cambio di colore.

Impostazione e colori dei riquadri delle app

Per agire direttamente sui colori di tutte le applicazioni e i riquadri, bisognerà procedere all'interno di altre impostazioni grafiche, all'interno delle quali sarà possibile abilitare la modalità chiara o scura e modificare gli accenti di colore degli elementi secondari.

Per farlo sarà sufficiente recarsi nelle “Impostazioni” (icona dell'ingranaggio nella colonna in basso a sinistra) passando per il menu “Start”, continuare con “Personalizzazione”, cliccare su “Colori” e selezionare il tema preferito attraverso il menu a tendina “Scegli il colore”. Inoltre, si potrà anche decidere di utilizzare un tema diverso solo per le schermate delle applicazioni aperte selezionandolo nella sezione successiva.

Colori riquadri delle app

Creare eventi calendario velocemente

Gli strumenti migliori per organizzare la propria giornata sono ovviamente il calendario e i promemoria. Entrambi infatti ci consentono di ricordare nel momento più adeguato tutte le cose più importanti da fare. Microsoft ha quindi pensato di introdurre un'opzione molto utile per semplificare il processo di creazione di eventi e promemoria, così da risparmiare tempo e risultare più produttivi.

Adesso infatti, cliccando sull'icona della data in basso a destra della barra delle applicazioni, apparirà una nuova sezione dedicata all'aggiunta di un evento o promemoria, caratterizzata da un semplicissimo campo di testo. Al suo interno bisognerà inserire i dettagli dell'elemento da creare e automaticamente verrà incluso nel programma dedicato. Tutto in maniera molto più rapida e semplice.

Accesso alle impostazioni di notifica dalla barra delle applicazioni

Sempre nella zona in basso a destra della barra delle applicazioni e cliccando stavolta sull'icona del fumetto (ovvero quella per accedere al centro notifiche), si potrà visualizzare una nuova opzione, la quale permetterà all'utente di modificare istantaneamente tutte le impostazioni delle notifiche ricevute e che arriveranno in futuro.

Premendo infatti sulla voce “Gestisci le notifiche” si avrà rapidamente accesso alla schermata delle impostazioni dedicata proprio alle notifiche, senza quindi dover passare per il menu “Start”.

Aggiunta delle emoji nella tastiera

Le emoji sono ormai diventate elementi fondamentali di espressività durante la scrittura di un messaggio. Per questo motivo, Windows ha prontamente deciso di creare una scorciatoia da tastiera in grado di permettere all'utente di accedere al pannello delle faccine da qualunque campo di testo.

Tutto ciò che servirà fare, sarà iniziare la digitazione in una nota, un messaggio, un'email o altro e, al momento del bisogno, cliccare contemporaneamente sulla tastiera il tasti “WINDOWS” (ovvero quello evidenziato dall'icona dello stesso sistema operativo) e il punto (.).

Apparirà quindi un piccolo riquadro contenente tutte le emoji disponibili, con alcune rapide scorciatoie nella parte più bassa. In particolare, cliccando su quella con la lente di ingrandimento, si potrà cercare una specifica emoji digitando alcune delle sue caratteristiche.

Puntatore del mouse più facile da vedere

Proprio come accade per il cursore del testo e per l'aspetto generale delle schermate delle app, anche il cursore standard (la freccia di navigazione) può essere modificato nella colorazione. Anche in questo caso Microsoft illustra l'opzione come un modo per visualizzare meglio l'elemento sullo schermo, ma ovviamente può essere utilizzato anche per modificare solo esteticamente lo stesso cursore.

Per farlo, i passaggi resteranno quasi gli stessi rispetto a quelli relativi al cursore di testo. Basterà infatti cliccare sul tasto Start” in basso a destra, subito dopo continuare con “Impostazioni” (icona dell'ingranaggio nella colonna in basso a sinistra), scegliere quindi la sezione di “Accessibilità” e concludere con “Cursore e puntatore”.

Qui si potrà decidere di modificare manualmente il colore, ma anche più semplicemente di aumentarne le dimensioni, così da renderlo più visibile anche in schermate più complesse e ricche di elementi. Ovviamente ripetendo gli stessi passaggi si potrà anche tornare all'aspetto originale.

Ingrandisci testo e elementi sullo schermo

Gli ultimi aggiornamenti hanno introdotto nuove funzionalità di Windows 10 ma hanno aggiunto anche moltissime opzioni di accessibilità in più.

Queste sono principalmente dedicate a chi ha problemi di diverso tipo durante la navigazione del PC, ma ciò non toglie a chiunque altro di poterle utilizzare a proprio piacimento. Un'altra di queste opzioni riguarda infatti la dimensione del testo e degli elementi sullo schermo, i quali potranno essere facilmente aumentati rispetto alla visualizzazione standard.

Ingrandisci windows

Per farlo bisognerà cliccare sul tasto Start” in basso a destra, continuare quindi con “Impostazioni” (icona dell'ingranaggio nella colonna in basso a sinistra), premere sulla voce “Accessibilità” e infine “Schermo”.

Apparirà una nuova schermata all'interno della quale sarà possibile modificare il cursore identificato da “Ingrandisci testo”. Spostandolo verso destra, questo tenderà ad aumentare gradualmente.

In alternativa, si potrà optare per l'opzione “Rendi tutto più grande” e aumentare anche le dimensioni degli elementi e non solo del testo.

Cattura e annota per acquisire, contrassegnare e condividere immagini

Tra le nuove funzionalità di windows 10 c'è anche “Nota su schermo”, la quale ora prende il nome di “Cattura e annota”. Questa permetterà di effettuare uno screenshot, aprendo poi immediatamente alcuni elementi di modifica, utili per annotare e personalizzare la foto appena scattata.

Tale funzione si presenta come programma installato sul PC, per questo motivo può essere richiamata semplicemente digitando “Cattura e annota” nella barra di ricerca in basso a destra.

Una volta cliccato sulla sua icona, si potrà quindi selezionare l'area da catturare. In alternativa, sarà comunque possibile utilizzare la scorciatoia da tastiera cliccando contemporaneamente i tasti WINDOWS”MAIUSC” e S”. 

Per eseguire lo screenshot basterà tenere premuto sullo schermo con il cursore e subito dopo trascinarlo fino ad evidenziare l'area interessata. Tale scatto verrà poi visualizzato al centro dello schermo, pronto per essere modificato e condiviso.

Una volta avviata la sessione di modifica, si potranno includere elementi di diverso tipo, come testi e scritture a mano. Non mancheranno infatti anche gli strumenti di scrittura classici, tra cui anche la penna, la matita, l'evidenziatore e la gomma, sicuramente molto più semplici e intuitivi da usare con una vera penna digitale sui computer con display touch.

Microsoft Launcher: per aumentare la produttività nel tuo dispositivo Android

Infine, per tutti gli utilizzatori di smartphone Android, un consiglio utile per sfruttare al meglio tutti i servizi di Windows anche in mobilità.

All'interno del Play Store infatti, cercando l'applicazione “Microsoft Launcher”, si potrà scaricare in maniera completamente gratuita la personalizzazione dell'interfaccia ideata da Microsoft.

Questa apporterà alcune modifiche estetiche, ma soprattutto, includerà in primo piano tutti i servizi di Microsoft.

Già dalla Home si potrà infatti avere accesso ai promemoria, calendari e le notizie di Outlook, tutte le applicazioni di produttività di Microsoft (Word, Excel, PowerPoint, Teams, Skype e altro) e anche la ricerca e le immagini di Bing, il motore di ricerca di proprietà della stessa azienda.

Molto utile sarà anche la schermata “Oggi”, divisa in tre tab e che riassumerà brevemente tutti gli elementi fondamentali per la giornata in corso.

In particolare, nella sezione “Glance” sarà possibile includere alcuni widget, come quello del calendario, dei contatti rapidi, promemoria, note, oppure del tempo di utilizzo dello smartphone.

Nella sezione “News” non mancheranno tutte le notizie più importanti riprese da Outlook e infine in quella “Timeline” appariranno tutti gli eventi e le cose da fare prossimamente.

Degne di nota sono anche le opzioni per attivare la dark mode e la possibilità di visualizzare anche le schermate in orizzontale.

Ovviamente l'applicazione è compatibile con tutti i dispositivi Android, compresi anche i tablet e gli smartphone di qualche generazione precedente.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 06 2021
Link copiato negli appunti