Polkadot: la crypto da tenere d'occhio ha superato il supporto intermedio

Polkadot: la crypto da tenere d'occhio ha superato il supporto intermedio

Polkadot ora ha superato il supporto intermedio ed è una delle criptovalute da tenere d'occhio, le sue qualità potrebbero portarla in alto.
Polkadot ora ha superato il supporto intermedio ed è una delle criptovalute da tenere d'occhio, le sue qualità potrebbero portarla in alto.

Polkadot, tra le criptovalute, si è rivelata una vera e propria sorpresa. Dopo un +108,53% di febbraio che ci aveva fatto sognare, altri due appuntamenti intermedi si sono rivelati provvidenziali: il +86,62% di agosto e il +49,69% di ottobre hanno calmierato i cali intermedi. Purtroppo però il capitombolo che ha segnato un forte ribasso nella sua quotazione, allontanandola non poco dal suo massimo storico, l'ha un po' penalizzata. Tuttavia le sue qualità intrinseche non sono cambiate e l'hanno, di fatto, riportata in corsa permettendole di superare il supporto intermedio posto a 25,4 dollari. Infatti, al momento della scrittura, il prezzo di vendita di DOT è pari a 26,79 dollari, segnando un +2,61% nel trend della sua quotazione.

Polkadot potrebbe rivelarsi una buona opportunità

Sono molti gli esperti che nutrono fiducia in Polkadot. Certo, dopo un balzo di circa il 50% in positivo nella sua quotazione a ottobre, novembre con un -11,15% è stato un brutto colpo. Tuttavia questa criptovaluta ha ottime chanche non solo di riprendersi, ma addirittura di superare Dogecoin e Shiba Inu nel 2022.

Questo perché, tra le criptovalute, Polkadot ha il vantaggio di comunicare in uno scambio dati tra le varie blockchain, limite invece diffuso tra le altre crypto che operano individualmente. Altro aspetto non indifferente è la leadership, sempre un passo avanti e con le idee ben chiare. Infatti, il suo fondatore è uno dei co-fondatori di Ethereum.

Tornando alla situazione di Polkadot, il fatto che abbia superato il supporto intermedio potrebbe portare la sua quotazione, in un trend rialzista, verso i 28 dollari. Questo ovviamente nel breve termine, ma si spera che possa raggiungere i 32, 35 e 38 dollari di quotazione in futuro. Infatti, la criptovaluta non è caduta, proprio nei giorni scorsi, vicino a un prezzo di vendita pari a 20 dollari, sintomo invece di un trend ribassista.

Ora, secondo diversi analisti, potrebbe essere un buon momento da sfruttare per acquistare Polkadot a un prezzo interessante, sfruttando così una possibile occasione rialzista della crypto. Resta comunque un aspetto importante da tenere in considerazione. Si tratta del recupero in area 30 dollari che attualmente rimane ancora un po' complicato, ma non impossibile.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 12 2021
Link copiato negli appunti