Satispay, nel 2020 raddoppiati i pagamenti sul Bollo Auto

Satispay ha visto raddoppiare i pagamenti del Bollo Auto e Moto nel 2020, registrando un significativo +110% nei pagamenti tramite la propria app.
Satispay ha visto raddoppiare i pagamenti del Bollo Auto e Moto nel 2020, registrando un significativo +110% nei pagamenti tramite la propria app.
Guarda 8 foto Guarda 8 foto

Satispay ha aggiunto da tempo la funzione dedicata sulla propria app per il pagamento di Bollo Auto e Moto ma, oltre ad una semplice comodità operativa, il canale non ha sfondato come avrebbe forse meritato fin da subito. Ci è voluto un 2020 di isolamento ed evoluzione culturale per imporre i vantaggi delle transazioni digitali, portando così su Satispay alla moltiplicazione dei pagamenti registrati per la medesima finalità. Il dato finale è eclatante: il pagamento dei bolli auto e moto è cresciuto del 110%, cifra destinata soltanto ad aumentare visti gli automatismi di rinnovo annuali che è facile innestare sull’app.

Satispay: +110% su Bollo Auto e Moto

Così Dario Brignone, cofondatore e CTO di Satispay:

Il pagamento del Bollo Auto e Moto è stato uno dei servizi a maggior crescita nel 2020, contribuendo al complessivo aumento del 30% dell’utilizzo dei servizi in app che abbiamo riscontrato quest’anno, complice anche la complicata situazione sanitaria che ci siamo ritrovati ad affrontare. Crediamo che questi rappresentino lo specchio di un vero e proprio cambiamento nelle abitudini di pagamento da parte degli italiani. Continueremo a lavorare con determinazione per rendere le incombenze quotidiane ogni giorno più semplici e sicure per un sempre maggior numero di persone in futuro.

La facilità sta nel funzionamento del servizio: si sceglie la tipologia del veicolo, si inserisce la targa e l’app mostra istantaneamente l’importo da pagare (con commissione limitata a 1 euro). L’intelligenza dell’operazione sta invece nel fatto che può essere registrata e programmata anche per l’anno successivo, evitando così altri tipi di reminder o – peggio ancora – di dimenticare la scadenza e dover quindi rincorrere le sanzioni.

Satispay, tra i primi canali attivi anche sul cashback di Stato, conta oggi 1,4 milioni di utenti e 140 mila esercenti affiliati, ma consente altresì ricariche telefoniche, pagamenti su bollettini PagoPA e altro ancora.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 01 2021
Link copiato negli appunti