Sfondi da Bing per Windows 10 (21H2) con Spotlight

Un ulteriore sguardo ad alcune delle novità che Microsoft includerà nell'aggiornamento 21H2 di Windows 10 previsto per il prossimo autunno.
Un ulteriore sguardo ad alcune delle novità che Microsoft includerà nell'aggiornamento 21H2 di Windows 10 previsto per il prossimo autunno.

Già sappiamo che il secondo update semestrale di Windows 10 (21H2) porterà con sé novità per l’interfaccia grazie al restyling noto al momento come Sun Valley. Le novità per quanto concerne l’aspetto estetico della piattaforma non si esauriranno però con i ritocchi alla UI: in arrivo anche Spotlight.

Tre novità in arrivo per Windows 10 con l’update 21H2

A individuarla la sempre attenta redazione del sito Windows Latest che ha condiviso lo screenshot qui sotto. Si tratta sostanzialmente di una feature che permetterà di impostare come sfondo del desktop un’immagine selezionata dal team di Bing, proprio come avviene con la homepage del motore di ricerca. La voce (“Spotlight collection”) sarà selezionabile tra le impostazioni. Qualcosa di molto simile a quanto propone Bing Wallpaper disponibile ormai da lungo tempo.

Spotlight per gli sfondi di Windows 10

Attivandola, nell’angolo inferiore destro dello schermo, comparirà un collegamento che consentirà all’utente di saperne di più a proposito del wallpaper mostrato.

Spotlight per gli sfondi di Windows 10

La feature è stata avvistata in una build d’anteprima di Windows 10 distribuita agli Insider. La stessa porta con sé alcune nuove opzioni di personalizzazione della tastiera touch, con parametri che permettono di impostarne lo sfondo, il colore dei pulsanti, quello dei bordi, l’opacità degli elementi e altro ancora.

Le personalizzazioni per la tastiera touch di Windows 10

La terza novità individuata prende il nome di Device Usage e consente di indicare l’utilizzo che si fa del PC (gaming, famiglia, creatività, scuola, intrattenimento, business), così da ottenere in cambio suggerimenti mirati da Microsoft a proposito degli strumenti e dei servizi che potrebbero tornare utili.

La funzionalità Device Usage nella build d'anteprima di Windows 10

Rimanendo focalizzati sul major update 21H2 che arriverà entro fine anno, dovrebbe portare con sé anche l’aggiunta di una cartella dedicata per i driver di terze parti, un accorgimento pensato per migliorare la sicurezza del sistema operativo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti