Bitcoin: l'andamento della crypto rallenta la crescita di Square

L'andamento di Bitcoin e il business di Square

La sostanziale stabilità del prezzo di BTC registrata nel terzo trimestre dell'anno ha rallentato la crescita del business di Square.
La sostanziale stabilità del prezzo di BTC registrata nel terzo trimestre dell'anno ha rallentato la crescita del business di Square.

Sul fatto che Jack Dorsey sia uno dei più ferventi sostenitori di Bitcoin non vi è alcun dubbio: impegnato in prima persona nel trading e nel mining, ha dichiarato di recente che la criptovaluta sarà in grado di portare la pace nel mondo e di unire tutti i popoli del pianeta. Al momento, l'asset si limita a sostenere il business della sua impresa. Non Twitter, l'altra, Square.

Square rallenta se il prezzo di BTC rimane stabile

A testimoniarlo è il documento relativo ai risultati finanziari del Q3 2021, che attribuisce al business legato a BTC entrate complessive per 1,82 miliardi di dollari, generate attraverso la Cash App, con un profitto lordo che si attesta a 42 milioni di dollari. Registrata una flessione rispetto alla prima metà dell'anno, quando nel Q1 è stato toccato il picco assoluto (3,51 miliardi di entrate, 75 milioni di profitto) e nel Q2 è stata osservata una prima decrescita (2,72 miliardi di entrate, 55 milioni di profitto). Questa la ragione.

In confronto al secondo trimestre dell'anno, le entrate e i profitti legati a Bitcoin sono diminuiti, principalmente a causa della relativa stabilità del prezzo che ha interessato l'attività di trading, rispetto a quanto avvenuto nei periodi precedenti.

Ciò nonostante, il giro d'affari della società (non legato solo al mondo crypto) è in crescita se lo si confronta a quello di dodici mesi fa, come testimonia l'immagine qui sotto che fotografa gli ultimi cinque trimestri lasciati alle spalle.

L'andamento del business di Square nell'ultimo anno

Di recente Square ha annunciato una maxi-acquisizione, quella di Afterpay, realtà fondata nel 2016 in Australia e attiva nell'ambito Fintech con la fornitura di un servizio di tipo Buy Now Pay Later per la rateizzazione dei pagamenti. L'entità dell'assegno staccato da Dorsey è pari a ben 29 miliardi di dollari.

Nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo, il prezzo di Bitcoin si attesta a 62.425 dollari (fonte CoinDesk). Gli ultimi giorni sono trascorsi all'insegna di una sostanziale stabilità, dopo la prevedibile flessione innescata in seguito al nuovo record assoluto fatto registrare il 20 ottobre a quota 66.974 dollari.

Fonte: Square (PDF)
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti