Stripe supporterà i pagamenti in USD Coin (USDC)

Stripe supporterà i pagamenti in USD Coin (USDC)

La società di pagamenti Stripe ha annunciato che supporterà i pagamenti in USD Coin (USDC) sulla rete Polygon per creatori e venditori.
La società di pagamenti Stripe ha annunciato che supporterà i pagamenti in USD Coin (USDC) sulla rete Polygon per creatori e venditori.

Stripe, la nota società di pagamenti digitali e crittografici, ha annunciato di voler abilitare i pagamenti in USD Coin (USDC). Questa nuova funzionalità sarà resa disponibile a vantaggio di creatori, venditori e liberi professionisti.

Scegliendo di elencare USDC tra le crypto accettate come forma di pagamento, Stripe permetterà a molti utenti di detenere una stablecoin ancorata al dollaro, altrimenti impossibilitati ad avere e utilizzare i dollari.

Inizialmente, questa nuova opzione sarà resa disponibile per i creator di Twitter. I pagamenti, come ha dichiarato Stripe, avverranno su rete Polygon. La scelta è andata su questa soluzione per le commissioni basse, la velocità della rete, l’integrazione con Ethereum e la compatibilità con numerosi portafogli come MetaMask, Coinbase Wallet e Rainbow.

Questo annuncio farà sicuramente bene a USD Coin. Puoi acquistare questa stablecoin proprio su Coinbase, che ti permette di attivare un wallet compatibile con la rete Polygon. Coinbase è uno degli exchange più famosi al mondo. I suoi servizi, uniti a una sicurezza senza pari, lo rendono una delle soluzioni migliori per il trading crypto.

Stripe aggiunge USD Coin come forma di pagamento

L’obiettivo di Stripe, aggiungendo USD Coin come forma di pagamento, è quello di rendere la vita più facile a creator, venditori e liberi professionisti del web. Fondamentalmente per alcuni clienti è difficile pagarli, soprattutto quando questi si trovano al di fuori dei principali mercati.

Ecco quindi la soluzione di Stripe, secondo cui, aggiungere una stablecoin come criptovaluta accettata nella rete di pagamento può fornire numerosi vantaggi. Primo fra tutti l’accesso al dollaro a chi, in condizioni normali, ne è impossibilitato. Ecco cosa ha dichiarato la società proprio in merito a questa novità:

Stripe inizialmente supporterà i pagamenti in USDC, una stablecoin ancorata al dollaro USA. Ciò consentirà a molte persone che altrimenti non sarebbero in grado di detenere dollari di farlo. I pagamenti avverranno sulla rete Polygon, che abbiamo scelto per le sue commissioni basse, velocità, integrazione con Ethereum e ampia compatibilità con i portafogli (inclusi MetaMask, Coinbase Wallet e Rainbow). Una volta che i creatori ricevono i loro guadagni, possono mantenere il loro saldo su Polygon o scegliere di collegarsi a Ethereum e cambiarlo in un’altra valuta. Abbiamo in programma di aggiungere il supporto per ulteriori binari e valute di pagamento nel tempo.

I test saranno avviati su Twitter

Twitter utilizza già i pagamenti di Stripe Connect per pagare ai creator i guadagni frutto dei loro prodotti. Perciò la società ha deciso di testare questa nuova opzione crittografica con USD Coin proprio con questo social network. Esther Crawford, Product Lead per creator di Twitter, ha dichiarato:

Twitter è il luogo in cui le persone vanno a conversare su ciò che sta accadendo. Il nostro obiettivo è aiutare i creatori che guidano queste conversazioni a guadagnare denaro e a entrare in contatto con il loro pubblico in modi nuovi. Siamo entusiasti di iniziare a offrire pagamenti in criptovalute ai creatori tramite Stripe in modo che abbiano più scelta su come essere pagati.

Una notizia davvero interessante per tutti coloro che amano cogliere al volo le opportunità della criptosfera. Acquistare USD Coin è facile e veloce. Trovi questa criptovaluta su Coinbase, uno degli exchange più amati al mondo. Apri un conto gratuito sulla piattaforma e inizia da subito a investire in crypto asset.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Stripe
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 apr 2022
Link copiato negli appunti