Super Cashback gennaio-giugno 2021: la classifica è chiusa

Super Cashback: la classifica è chiusa, ufficiale

La conferma arriva direttamente dall'applicazione IO: chiusa la classifica delle transazioni per l'assegnazione del Super Cashback.
La conferma arriva direttamente dall'applicazione IO: chiusa la classifica delle transazioni per l'assegnazione del Super Cashback.
Guarda 15 foto Guarda 15 foto

Questa mattina i partecipanti al Cashback di Stato si sono svegliati con due novità. La prima è quella che riguarda la conferma dell'assegnazione del rimborso fino a 150 euro sulle spese effettuate nei negozi da gennaio a giugno, la seconda interessa invece il Super Cashback: in via ufficiale, la classifica delle transazioni è chiusa.

Aggiornamento (16/07/2021): su IO la conferma che la classifica è chiusa, ma non definitiva.

La classifica del Super Cashback (gennaio-giugno 2021) è chiusa

Tutto fatto, dunque, per l'ottenimento dei 1.500 euro da parte dei 100.000 che hanno eseguito il maggior numero di pagamenti nel corso del semestre? Chi ne ha faticosamente accumulate almeno 787 è certo di poter allungare le mani sul bonus? Così pare, stando a quanto si legge all'interno dell'applicazione IO.

I 100.000 cittadini con il più alto numero di transazioni ricevono il Super Cashback, un premio pari a 1.500 euro. La classifica per questo periodo è chiusa.

Super Cashback: la classifica per questo periodo è chiusa

Qualcosa potrebbe però ancora cambiare nelle ultime posizioni ed è per questo motivo che i cittadini non hanno ancora ricevuto conferma della somma che andrà ad arricchire i loro conti. Prende infatti il via oggi la possibilità di presentare ricorso a Consap (per le modalità rimandiamo al portale dedicato), come riportato sul sito ufficiale.

I reclami potranno essere presentati a partire dal 15 luglio 2021 ed entro il 29 agosto 2021.

Lo slittamento dei bonifici da fine agosto a fine novembre servirà proprio a questo: consentirà alla Concessionaria di vagliare tutti i reclami ricevuti per l'eventuale errato conteggio delle transazioni, in modo da procedere poi al pagamento del Super Cashback solo quando ogni dettaglio sarà definito. Il rimborso fino a 150 euro arriverà invece come previsto entro i prossimi due mesi.

Ricordiamo che il Cashback di Stato è stato sospeso per sei mesi (a differenza della Lotteria degli Scontrini). La decisione ufficiale è quella che punta a una ripresa dell'iniziativa a partire dall'1 gennaio 2022, ma sulla base di quanto fin qui accaduto non è del tutto da escludere una cancellazione del progetto.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti