Tesla e Blockstream insieme per il mining di Bitcoin a energia solare

Tesla e Blockstream insieme per il mining di Bitcoin a energia solare

Tesla e Blockstream stanno lavorando insieme per raggiungere un obiettivo importante: estrarre bitcoin utilizzando energia solare.
Tesla e Blockstream stanno lavorando insieme per raggiungere un obiettivo importante: estrarre bitcoin utilizzando energia solare.

Sono tre le realtà che hanno deciso di unire le forze per realizzare un sogno ecosostenibile. Blockstream, società canadese di tecnologia blockchain, insieme a Block, società americana di servizi finanziari e pagamenti digitali, stanno lavorando per poter minare Bitcoin con la sola energia solare grazie alla tecnologia di Tesla Energy.

Quest’ultima, infatti, ha prodotto una speciale batteria al litio chiamata Megapack. Grazie a questa batteria, da 12 MWh, Tesla Energy è in grado di accumulare energia incamerandola direttamente dal sole. Se il progetto dovesse avere successo, ci troveremmo di fronte a un traguardo importantissimo per Bitcoin e le accuse sul suo impatto ambientale.

Una notizia che potrebbe spingere la quotazione di Bitcoin a livelli importanti o almeno consolidare i livelli di supporto attuali e positivi. Puoi investire nella regina delle criptovalute aprendo un conto gratuito su Bitmex. L’exchange è fortemente specializzato su questo asset digitale e offre servizi sempre aggiornati per il trading crypto.

Tesla Energy e la batteria a energia solare per il mining di Bitcoin

Un gruppo di attivisti legati a Greenpeace hanno proposto di ridurre l’impatto ambientale di Bitcoin modificando il suo algoritmo. La soluzione all’attuale consumo energetico delle sue industrie minerarie sarebbe passare da una rete Proof-of-Work a una rete Proof-of-Stake. Tuttavia, le cose non sembrano essere così semplici come questa organizzazione green dichiara. Ecco perché Tesla Energy potrebbe essere un ottimo piano futuro.

In questo progetto gli attori sono fondamentalmente tre oltre a Tesla e alla sua Megapack. Come anticipato ci sono Blockstream che sta portando avanti l’impresa e Block che ha fornito circa 6 milioni di dollari per  contribuire a questa iniziativa.

Quali sono gli obiettivi di Blockstream

L’obiettivo è quello di poter gestire una Mining Farm di Bitcoin con il solo uso dell’energia solare accumulata nella speciale batteria Megapack. Il progetto era stato annunciato da Blockstream in un suo comunicato stampa ufficiale a giugno dello scorso anno:

Sebbene sappiamo che molte operazioni minerarie in tutto il mondo, inclusa la nostra , si basano già sull’energia rinnovabile (in quanto è l’energia più conveniente disponibile), speriamo che la natura aperta e trasparente di questo progetto diventi un modello che le altre aziende possono imparare. Speriamo di dimostrare che una struttura di mining rinnovabile nel mondo reale non è solo possibile, ma anche dimostrare empiricamente che Bitcoin accelera il mondo verso un futuro sostenibile.

Quindi tutta la struttura di questo progetto punta al mining di Bitcoin sostenibile. La società ha chiarito che, grazie a Tesla Energy, sperano di dar prova “per una miniera di Bitcoin al 100% di energia rinnovabile su larga scala“, rendendo pubblici tutti i costi impiegati per la sua realizzazione, i costi operativi e i risultati.

Per Bitcoin sarebbe un ottimo traguardo che farebbe bene alla sua quotazione e all’adozione che in questi mesi è già aumentata considerevolmente. Puoi investire nella criptovaluta oggi stesso aprendo un conto gratuito su exchange sicuri e affidabili. Tra quelli disponibili, il più votato a Bitcoin è Bitmex.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 apr 2022
Link copiato negli appunti