Vision Pro non supporta mouse Bluetooth e Dov'è

Vision Pro non supporta mouse Bluetooth e Dov'è

Vision Pro non supporta i mouse Bluetooth (solo tastiere, auricolari e game controller) e il tracciamento della posizione con la funzionalità Dov'è.
Vision Pro non supporta mouse Bluetooth e Dov'è
Vision Pro non supporta i mouse Bluetooth (solo tastiere, auricolari e game controller) e il tracciamento della posizione con la funzionalità Dov'è.

Il Vision Pro offre connettività Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.3, quindi potrebbe consentire l’uso di vari accessori e della funzionalità Find My (Dov’è in italiano). In realtà ci sono alcune limitazioni, come spiegato da Apple nelle pagine di supporto. Gli utenti non possono sfruttare i mouse Bluetooth e il tracciamento della posizione.

Supporto per tastiere e controller

Apple ha annunciato la disponibilità di molte app per produttività e intrattenimento. Il Vision Pro supporta l’interazione tramite occhi, mani e voce, ma per alcune app sarebbe più comodo usare le tradizionali periferiche di input.

Il visore integra altoparlanti e microfoni. L’utente può anche collegare auricolari e cuffie Bluetooth, come AirPods e Beats. Vision Pro supporta inoltre molte tastiere Bluetooth prodotte da Apple e altre aziende, oltre al Magic Trackpad. Non è possibile invece collegare i vecchi modelli con batteria rimovibile e soprattutto i mouse Bluetooth che potevano essere utili per Microsoft 365.

C’è infine un’ottima notizia per i gamer. Il visore supporta tutti i controller MFi (Made for iPhone), tra cui quelli di Xbox e PlayStation, oltre a qualsiasi controller che funziona con iPadOS.

Activation Lock

La funzionalità Find My (Dov’è) permette di tracciare la posizione dei dispositivi Apple smarriti o rubati, riprodurre un suono e cancellare tutti i dati da remoto. Nonostante la presenza di Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.3, il Vision Pro non supporta il tracciamento.

Attivando la funzionalità Dov’è è possibile sfruttare solo Activation Lock (Blocco attivazione). Per disattivare Dov’è o cancellare i dati è necessario inserire Apple ID e password. Da quando sono iniziate le vendite negli Stati Uniti (2 febbraio), su YouTube e social vari vengono pubblicati video di persone che camminano per le strade delle città indossando il visore. Considerando il suo prezzo, forse è meglio lasciarlo a casa.

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 feb 2024
Link copiato negli appunti