Vista e Office 2007, debutto a fine mese

L'ultimo giorno di novembre è la data scelta da Microsoft per il lancio commerciale delle versioni business di Windows Vista e Office 2007, nonché di Exchange Server 2007. Fissato per questo mese anche il debutto americano di Office Live

Redmond (USA) – Mantenendo la promessa fatta ai propri clienti aziendali, Microsoft ha annunciato che Windows Vista e Office 2007 saranno ufficialmente lanciati sul mercato business il prossimo 30 novembre . A partire da questa data le aziende di tutto il mondo, inclusi produttori e assemblatori di PC, potranno acquistare le licenze volume di entrambi i prodotti.

Sugli scaffali dei negozi, invece, l’arrivo delle nuove versioni di Windows e di Office rimane fissato per gennaio 2007 . La maggior parte dei pronostici indicano il 30 gennaio come la data più probabile per il lancio consumer: se così fosse, l’effettiva disponibilità sul mercato di Vista e Office 2007 slitterebbe a febbraio.

Lo scorso marzo Microsoft giustificò il posticipo di Windows Vista sul mercato consumer con la necessità di fornire all’industria dei PC più tempo per testare il nuovo sistema operativo. All’epoca furono in molti a criticare questa scelta , e tra questi soprattutto commercianti e piccoli assemblatori: il timore di questi ultimi è che l’uscita post-nalizia di Vista si ripercuota negativamente sulle vendite di fine anno. In risposta a queste critiche, la scorsa settimana Microsoft ha varato degli incentivi per la migrazione a Vista dedicati a chi, entro la metà del prossimo marzo, acquisterà un PC con Windows XP pre-installato.

A dispetto del meteo, per Microsoft novembre si preannuncia il mese più caldo dell’anno.
Insieme a Vista e Office 2007 Microsoft lancerà infatti anche Exchange Server 2007 , un software di cui lo scorso luglio è stata rilasciata la prima beta pubblica . Microsoft ha sottolineato come questa sia la prima volta che le nuove major release di Windows, Office ed Exchange vengono lanciate in contemporanea.

Ma non è finita qui. Il 15 novembre, dunque tra meno di due settimane, negli Stati Uniti debutterà anche la versione finale di Office Live che, a dispetto del nome, non è – per lo meno non ancora – un clone web-based di Office, ma un insieme di servizi e strumenti per creare un sito web aziendale e favorire la collaborazione tra impiegati. In previsione del lancio, che in Italia avverrà probabilmente il prossimo anno, Microsoft ha profondamente rinnovato il sito di Office Live .

A metà settimana BigM ha poi annunciato Windows Vista Application Compatibility Factory , un servizio “che aiuta le aziende ad identificare e risolvere i problemi di compatibilità che potrebbero sorgere quando migrano i loro desktop e applicazioni verso Windows Vista”. L’iniziativa, di cui si puo apprendere di più in questa intervista , si affianca al Microsoft Application Compatibly Toolkit 5.0 , attualmente ancora in stato di beta.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • manzelli scrive:
    Oggetto: WEB- SCIENCE: NOTES
    Oggetto: WEB- SCIENCE: NOTES Da: Paolo Manzelli - Direttore, EGOCREANET//ON-NS&AWEB- SCIENCE: NOTES Cari amici, ritengo che ancora il WEB sia per maturare nuove capacita emergenti , tali da poter impostare una nuova dimensione di sviluppo del tipo di quella che abbiamo indicato come CREATIVE CLASS NET Italian Style. ( ho riassunto cio che ho scritto in proposito in http://www.wikio.it/article/82547164) Attualmente le innovazioni emergenti nel WWW hanno avuto uno sviluppo tecnologico assai rapido e di ampio sucXXXXX , come i BLOG, WIKI, YOU TUBE, FLICK, SECOND LIFE, FACEBOOK , CREATIVE COMMONS ed innumerevoli altre innovazioni. purtroppo ancora il WEB in tutte le sue forme ancora non puo evitare la genericita' della informazione e quindi poco riesce ad rinnovare in modo condiviso i contenuti del sapere come sarebbe necessario per lo sviluppo della societa e della economia della conoscenza. Infatti i sistemi di ricerca attribuiscono la priprita dei risultati su algoritmi statistici basati sul numero di link tra le pagine WEB ( algoritmo chiamato PageRank) . In tal modo cio che emerge in prima fila non e la innovazione concettuale e cognitiva ma cio che viene ripetuto piu volte come scambio di idee risulta essere in gran misura di ampia genericita' di informazione. Le comunita che si costituiscono in rete sono correlate agli Obiettivi , Desideri , Interessi e Attitudini , che spesso non vanno piu lontano di una scala locale ( O.D.I.A- Scale) e quindi sono incapaci di agire effettivamente su scala Globale sia per la differenza delle lingue ed anche per sostanziale atteggiamento conservativo delle masse di utenti. Lo sviluppo di reti capaci di avviare un dinamismo sociale ed economico indirizzato al cambiamento ed alla innovazione produttiva e divenuto un elemento cruciale che contraddistingue la soluzione dei problemi della crisi strutturale contemporanea. In questo contesto di INNOVAZIONE della WEB SCIENCE si stanno studiando motori di ricerca che sono basati sulla INVARIANZA di SCALA (scale free) che analizzano non solo i link ma le effettive variazioni di entrata ed uscita che mettono in evidenza le parti mediamente piu interattive ed interconnesse , cio ha dato adito al Blog-spazio , mediante il semplice sistema di Trackback di permettere scambi di idee del tutto casuale , quindi poco organizzato verso la innovazione , tra numerosi blog, comunque utile per aprire la strada a tematiche interattive trans-disciplinari. cio e importante perche la organizzazione del traceback favorisce la plasticita delle interazioni dimenticando gradualmente le connessioni inattive ,in modo simile a quanto avviene nel nostro cervello dove le dendridi interneuronali cambiano conformazione con l' apprendimento e la sua intrinseca motivazione. Studi recenti sulla trasfornazione tra il WEB Generalista al WEB Semantico ( e.Science) sono ancora in via di organizzazione e trovano difficolta' ad ssere adottate e sviluppato in contenuti e applicazioni innovative. Il web semantico si basa sulla selezione dei significati possibili di sistemi di "TRIPLETTE" , Soggetto, Verbo e Complemento Oggetto , in paragone ad sistema di informazione Biologica basato su triplette di codificazioni, che permettano una codificazione specifica della informazione in rete al fine di superarne la genericita della informazione. In acuni casi tali sistemi sistemi di WEB SEMANTICO si sono rivelati funzionali in ambiti particolari di indagine sulla informazione come nel caso specifico della informazione biologica, ma debbono essere posti a pagamento, dato che il mercato generalista ha un pou proficuo introito di guadagni attraverso i banner e comunque la reclamizzazione dei prodotti. A livello Regionale al fine specifico di dare sviluppo coordinato al trasferimento tecnologico in una logica GLOCALE di sviluppo tra Ricerca ed Impresa sono stati realizzati dei network di accreditamento tran-disciplinare Vedi ad es. collaborative clusters in : http://www.questio.it/. A livello di innovazione interattiva della Politica Globale la strategia piu valida e' stata quella messa in atto di recente dal Presidente BARAK HUSSEIN OBAMA , finalizzata possibilita di dare voce interattiva alla emergenza della CREATIVE CLASS la quale per avere un sucXXXXX trans-nazionale indubbiamente ha bisogno in primo luogo di una traducibilita simultanea ed automatica in varie lingue cosi da per poter essere efficace ad es. anche a livello Europeo . Queste Note Sinteriche spero possano aprire una piu ampia riflessione nel GRUPPO CREATIVE CLASS NET ITALIAN STYLE , che abbiamo promosso a partire dal recente meeting ON-NS&A EGOCREANET dello scorso 20-21-NOV 2008. Un caro saluto Paolo Manzelli. 29/GEN/2009
  • paolo manzelli scrive:
    Search For Partners
    WEB SCIENCE, DNA & Music : frontiers on transdisciplinary science & art SEARCH for Partners . Genn-2009/ 10 Firenze paolo manzelli pmanzelli@gmail.com ; ( www.egocreanet.it)DNA is more than just an instruction for protein's production for life. In fact, genes may actually function more like a well-orchestrated symphony of communication .Some Scientists are finding that DNAthe blueprint of life is really more like a musical antenna than a static blueprint. Some information about genes of DNA are active constantly, like the sound of a piano in some symphonies, while other protein's interactive information wait for the right signal, to reply to the DNA's signaling in a resonant synchronic cyber-system .Till now researchers on the issue DNA-MUSIC report in the Science journals their studies looking at the root cells of the wild mustard plant, in this case theyve found that genes turn on and off in complex and rhythmic ways.Another team looked at sea urchin eggs and found a jazz-like feedback between genes, with each one affecting the performance of others. Understanding the role of timing in DNA expression could lead to new insights into developmental disorders, in plants, animals and even humans. Starting from those reseachers ,the Open Network for new science and art (ON-NS&A/ EGOCREANET) would search for partners for a new project idea that is prelminarly synthetized in :http://www.edscuola.it/archivio/lre/DNA-MUSIC.pdf ; http://www.wbabin.net/science/manzelli54.pdfsee also : http://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/jp7112297SO PLEASE I HOPE IN YOUR INTEREST AND COLLABORATION AS PARTNERS OF SUCH INTERNATIONAL PROJECT PROPOSAL ON THE ISSUE SCIENCE , DNA &MUSIC :- 2009, Europe year of Creativity and Innovazion APPLICATION CAN BE ADRESSED TO - PAOLO MANZELLI- PMANZELLI@GMAIL.COM ; phone +39/055/4573135 OPEN NETWORK FOR NEW SCIENCE & ART
  • Anonimo scrive:
    esiste già in Italia
    un corso universitario del genere esiste già da anni in Italia, a Bologna: il corso di Scienze di Internet http://internet.unibo.it/ che tratta tra l'altro di informatica, reti, economia e diritto legato ad internet
  • axartico scrive:
    La scienza delle reti
    Sull'argomento non perdetevi questo libro:"Link. La scienza delle reti"di ALBERT-LÁSZLÓ BARABASIciaoaxhttp://digitale.axartico.it/
Chiudi i commenti