Windows 10: via 3D Viewer e Paint 3D con l'update 21H2

Windows 10 sarà più snello a partire da 21H2

Con l'arrivo del secondo aggiornamento semestrale dell'anno il sistema operativo di Microsoft porterà con sé meno software utilizzati da pochi utenti.
Con l'arrivo del secondo aggiornamento semestrale dell'anno il sistema operativo di Microsoft porterà con sé meno software utilizzati da pochi utenti.

Nella seconda parte dell'anno Windows 10 accoglierà l'aggiornamento 21H2 che porterà con sé il restyling dell'interfaccia noto al momento con il nome in codice Sun Valley: non sarà l'unico cambiamento per la piattaforma. Il gruppo di Redmond renderà il sistema operativo più snello, eliminando alcuni programmi fino ad oggi preinstallati che in molti considerano al pari dei bloatware.

3D Viewer e Paint 3D via da Windows 10

Si tratta di 3D Viewer e di Paint 3D, espressamente indirizzati a coloro che hanno a che fare con la creazione o la gestione dei contenuti grafici. Potranno comunque essere scaricati e installati dallo store ufficiale.

Via anche 3D Objects che però di fatto altro non è che una cartella vuota posizionata tra gli elementi per l'accesso rapido in Esplora File. Stesso destino per Math Input Panel (nello screenshot qui sotto), utility ai più sconosciuta per la scrittura di formule matematiche.

L'utility Math Input Panel di Windows 10

Il cambiamento è già stato introdotto nelle build di anteprima distribuite agli Insider. Rimarrà invece parte integrante di Windows 10 l'assistente virtuale Cortana, nonostante ormai da tempo il suo ruolo non sia più centrale: gli utenti sono già in grado di disabilitare l'IA, ma anche in seguito all'aggiornamento 21H2 non la si potrà eliminare dal sistema operativo, almeno non in via ufficiale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti