Windows 10, Creators Update pensa anche ai gamer

Il prossimo aggiornamento terrà conto anche delle esigenze di chi sfrutta il proprio PC per giocare. Da solo, o in compagnia. Miglioramenti alle performance e alle funzioni social
Il prossimo aggiornamento terrà conto anche delle esigenze di chi sfrutta il proprio PC per giocare. Da solo, o in compagnia. Miglioramenti alle performance e alle funzioni social

Per Microsoft questo 2017 sembra prospettarsi un anno di grandi novità grazie all’arrivo dell’UWP , che promette una quasi totale compatibilità sulle piattaforme basate su Windows 10, e al Creators Update : quest’ultimo sarà un aggiornamento dedicato ai creativi, porrà l’attenzione sulla sicurezza , e punterà anche a migliorare la vita dei giocatori.

Sebbene quest’anno si sia aperto con la triste notizia della cancellazione di Scalebound , titolo in esclusiva per le piattaforme Microsoft, l’azienda sta puntando molto sull’esperienza dell’utente sul lato del gaming: per questo motivo il prossimo Creators Update includerà migliorie ed applicazioni dedicate a questo ambito.

La prima grande innovazione è Beam, il sistema che permetterà di condividere lo stream di gioco con gli altri utenti Xbox Live similmente a quanto avviene su Twitch. I giocatori potranno quindi condividere le proprie partite premendo una combinazione di tasti e senza usare applicazioni esterne. La parte social dell’aggiornamento non finisce qui: Microsoft promette nuove soluzioni per condividere i propri stati su altri social network. Oltre a varie migliorie grafiche l’azienda aggiungerà al profilo di ogni utente un Activity Feed che registrerà tutte le attività svolte giocando sulla piattaforma.

L’intento di Microsoft è quello di creare la piattaforma perfetta per giocatori e per questo motivo è necessario che il sistema operativo sia il più veloce possibile. Questo update aggiungerà la modalità Game Mode che migliorerà le prestazioni di Windows 10 nell’esecuzione dei videogiochi. Inoltre il prossimo aggiornamento di Xbox One migliorerà il lavoro di multitasking con il menu Guide che, apparendo alla sinistra dello schermo, permetterà di svolgere velocemente task comuni come la registrazione di video tramite GameDVR.

Infine, Microsoft riserverà un posto speciale alle competizioni . Oltre alle collaborazioni con organizzatori mondiali di tornei e-sport come ESL e FACEIT l’utente, con l’arrivo di World of Tanks e Killer Instinct, potrà creare i propri tornei e invitare i propri amici grazie ad Arena. 

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 01 2017
Link copiato negli appunti