Windows 11 è davvero più veloce di Windows 10?

Windows 11 è davvero più veloce di Windows 10?

Dichiarazioni e promesse a parte, Windows 11 è davvero più veloce di Windows 10 nell'esecuzione delle operazioni quotidiane su un PC?
Dichiarazioni e promesse a parte, Windows 11 è davvero più veloce di Windows 10 nell'esecuzione delle operazioni quotidiane su un PC?

Qual è il sistema operativo più veloce per un PC: Windows 11 oppure Windows 10? La domanda, solo apparentemente banale, è in realtà più che legittima, considerando le dichiarazioni e le promesse giunte da due colossi protagonisti di questo settore. Il riferimento è a Intel e Microsoft. Vediamo cosa emerge dai test.

Windows 11 e Windows 10: qual è il più veloce?

Il chipmaker di Santa Clara ha dichiarato lo scorso anno che i processori basati su architettura Alder Lake sono ottimizzati per dare il meglio con W11. La software house di Redmond, dal canto suo, ha in più occasioni ribadito che la sua piattaforma di ultima generazione è sviluppata in modo da spremere al massimo le potenzialità del comparto hardware impiegato. Per capire se tutto questo si riflette in modo concreto in uno scenario reale, non si può far altro che affidarsi ai benchmark. Nel filmato di seguito il risultato di quelli condotti dalla redazione di PCWorld.

In breve, il verdetto è: sì, Windows 11 è in grado di assicurare prestazioni migliori in determinate situazioni, ma non si può certo parlare di una rivoluzione. A conti fatti, la differenza è trascurabile se si accetta di non prendere in considerazione variazioni minime.

I test sono stati condotti con il processore Intel Core i9-13900K di tredicesima generazione (Raptor Lake), che con la già citata Alder Lake condivide l’architettura Performance Hybrid. Lato software, sono stati impiegati UL Procyon, Cinebench, Nero Score, l’editing video di PugetBench e Handbrake, Chrome 107, Bapco Crossmark Enterprise e Counter-Strike: Global Offensive per il gaming. Le release delle piattaforme sottoposte all’esame sono W11 22H2 e W10 22H2.

Secondo l’analisi di StatCounter, a fine dicembre 2022, Windows 10 era ancora presente sul 69,75% dei PC in circolazione a livello globale. Cresce il successore Windows 11, al 16,13%. Vale la pena segnalare che, nonostante l’abbandono definitivo da parte di Microsoft avvenuto ormai tempo fa, Windows 7 si attesta ancora al 10,25%.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 gen 2023
Link copiato negli appunti